Jump to content

Combat senza miniature


cristiano

Recommended Posts

ciao a tutti. ho da poco iniziato la mia prima campagna da master con i miei amici e ho ancora molti dubbi ma su tutti ho il problema riguardante la gestione dei combat. infatti avendo appena iniziato non ho la disponibilità di avere miniature per tutti mostri visti i costi. per le griglie mi sto adattando provando a disegnarle io ma è comunque molto difficile gestire il tutto  senza modelli fisici. avete qualche consiglio di siti o modi manuali per risolvere questo problema? grazie in anticipo

Link to comment
Share on other sites


Ce ne sono molti.

  • Innanzitutto si possono usare pedine sostitutive, persino dadi, e giocare di fantasia. Io per esempio mi sono risolto a fare così, giocando avventure mie e non ufficiali non posso prevedere con precisione quali e quanti mostri ci saranno in un dato scontro. Anche se ho molte cose preparate, non posso avere tutto in versione miniatura, nemmeno usando uno dei metodi che elenco qui sotto. Uso invece pedine prese da SPQRisiko, solo perché sono colorate e della dimensione perfetta per le mappe che uso.
  • Puoi stampare mostri e personaggi in carta e montarli su supporti di plastica. Oppure farne delle miniature di cartoncino rigido. Cose come questa Reddit - https://i.redd.it/2qokxurqwqt41.jpg
  • Puoi comprare miniature non ufficiali, cercando magari online i pacchetti numerosi. La qualità è quella che è, ma dividendo con i giocatori possono uscire dei prodotti interessanti. Magari non saranno sempre adatti al 100% ma D&D è un gioco di immaginazione e fantasia, non dovrebbe essere un problema se a volte userai le miniature di goblin per i gremlin o dei diavoletti. 

Infine c'è l'opzione del teatro della mente, che prevede di non  usare miniature o mappe di alcun tipo. Ci vuole un po' a farci l'uso e soprattutto deve essere una cosa che chiarisci ai giocatori: alcune opzioni non sono sensate (quelle che spostano di tot metri, e che prevedono un gioco molto tattico di misure e distanze per esempio) con questo sistema e i giocatori devono saperlo e poter scegliere se prenderle lo stesso o no. 

  • Like 5
Link to comment
Share on other sites

All'inizio usavamo banalmente dei Tappi di Bottiglie di Plastica. 😅
A uno dei giocatori poi è venuto in mente di fare delle mini stampe delle immagini dei loro personaggi e ce le abbiamo incollate sopra. Per quanto riguarda invece le mappe usavamo un semplice foglio bianco (e più di uno accostati l'uno all'altro) su cui avevo stampato una griglia bianca.. con dei cartoncini ritagliati da vecchie scatole, di varie forme e dimensioni, li disponevo sul foglio a formare le mura delle varie stanze che di volta in volta venivano esplorate.

Nell'ultima campagna ci siamo un po' evoluti: per quanto riguarda le pedine abbiamo usato il solito principio dell'immagine stampata, ma come base abbiamo usato un quadratino di cartoncino. Per quanto riguarda invece le mappe siamo passati alla battle map riscrivibile che trovi facilmente negli store online.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

stesse esperienze dei colleghi più sopra, ma io ho la fortuna di avere i mini gormiti delle sorprese degli ovetti kinder di sa dio quanti anni fa 😂 mai più avuto griglie così colorate

la mappa cancellabile è una manna, minima spesa massima resa

il succo del discorso è: arrangiati con quello che hai/avete, il resto lo fa l'immaginazione o, se proprio vuoi stimolare la fantasia al tavolo, l'etere è pieno zeppo di immagini a tema fantasy di qualsiasi cosa tu abbia bisogno, preparartene qualcuna pre-sessione da mostrare alla bisogna non farà male

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

ho letto di qualcuno che ha incollato su dei feltrini le immagini dei token dei mostri.

mi sembra una buona idea con cui è facile rispettare gli ingombri dei mostri (per i mostri medi sei già a posto, quelli più grandi si possono ritagliare dalle pezze più grandi)

per creare i token ci sono programmi on line gratuiti

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Io invece usavo i lego come token (avendone da parte scatolate intere)

Blocchi per mostri e i personaggi per i PG. Ipoteticamente puoi mettere i lego sul tavolo una sera e chiedere ai tuoi player di creare i loro personaggi usando i pezzi che preferiscono

Per i mostri prendevo blocchi dello stesso colore per le stesse specie di mostri, e blocchi più grandi per nemici più forti

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Ho giocato per più di un decennio usando bottoni, monete, tappi di bottiglia e vecchie sorpresine degli ovetti Kinder. E mappe, ovviamente, disegnate a mano con un pennarello! Sono solo mezzi per comunicare più facilmente, non serve che siano diorami da esposizione. Vai tranquillo! 🙂

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, Casa ha scritto:

però pensa che figurone sul tavolo con un bel drago da 400 euro che svetta sui miseri pg.

più tutto il divertimento a dipingere le miniature.

Vero, e magari vale la pena per quel drago da uccidere alla fine di una campagna di 3-4 anni. E se vi ritrovate sempre nello stesso posto, viene poi esposto come "trofeo" dei giocatori. Ma altrimenti, non lo userai probabilmente mai più...

Link to comment
Share on other sites

Vero, ma in realtà è estremamente complicato. Io l'ho fatto nelle ultime due one shot e se hai più di due PG è un dramma. Infatti nella prima non ci sono stati grossi problemi, due giocatori e un PNG, bellissimo. Nella seconda con 4 giocatori è stato difficile, e comunque le difficoltà non aiutavano l'immersività. Anche se mi dispiace, il teatro della mente è sempre una grande cosa.

Link to comment
Share on other sites

è solo abitudine dopo anni passati ad  usarle. Come per tutto basta imparare, Diventa estremamente comodo e si capisce per quale motivo le regole della 5 su AdO e altro è fatto in quel modo. Peccato per alcuni altri limiti della 5 (non è il topic appropriato) ma per il combat senza miniature hanno fatto un lavoro ottimo

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

certo, ovviamente in caso dal vivo con griglia le miniature sono più belle (e costose). Allo stato attuale anche se non ancora di facile uso/di preparazione veloce per le versioni 3d, sarebbe meno dispendioso puntare su monitor/tv e programma. Vedi tanti tavoli gaming americani. Poi se uno le usa solo a livello meccanico (e qui il motivo di far presente che la 5e, di regola base non lo richiede) si usano anche oggetti comuni e una tavola quadrettata. 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...