Jump to content

"Citazioni dall'Ultima Era"


Vackoff

335 views

Come "spin-off" della serie "Storie dall’Ultima Era", una collezione di citazioni provenienti dal mondo de "L’Ultima Era", che spero possano far cogliere un briciolo dell’atmosfera. Se c’è una cosa che amo dei manuali dei GDR di Warhammer 40.000, sono le citazioni che ne costellano le pagine!!! Inserirò le seguenti citazioni all’interno del manuale di ambientazione

La prima dovrebbe essere familiare: compare nel primissimo post, e dà anche il nome all’ambientazione! Doveva essere temporaneo, ma invece… 😄

 

"Le ultime guerre degne di questo nome sono ormai lontane. Negli ultimi anni la relativa pace ha permesso alla mia nazione, alla tua... A tutto il mondo di cambiare, evolversi. Ma la magitec ha fatto passi da gigante. Hai visto i nuovi mezzi corazzati delle bande mercenarie? Hai visto i nuovi deflagratori mistici a raffica? E il gas, hai sentito del gas...? 

Tutti i fili si stanno tendendo attorno a noi. Se scoppierà una guerra su scala globale, questa era sarà... L'ultima era."

— Gill Stanson, ambasciatore di Atthis

 

"Maestro… Que… Questo a terra… Non è il sigillo di vincolamento elementale, ve-vero?"

— Ultime parole di Adrian Telles, apprendista magingegnere

 

"L’orrore attende oltre le porte della percezione. Ed è lì che stiamo andando."

— Inquisitrice cacciatore Dalika "Flagello delle Aberrazioni" Tunvaldson

 

"Voi umani sostenete che noi elfi non siamo null’altro che pessimisti, motivando questa vostra affermazione con il nostro disprezzo per la magitec. Ho vissuto abbastanza da veder trascorrere per intero la vostra Era delle Lacrime, mentre voi la assaporate una generazione alla volta, dimenticando ciò che è stato e non pensando a quello che sarà. Voi non siete i pionieri di una nuova alba: voi siete solo gli eredi di un giorno morente."

— Daerin Sguardoterso, esarca degli Elfi Grigi

 

"Concentrando una individuazione degli spiriti sul fucile nel momento in cui fa fuoco, è possibile ammirare come lo spirito dell'arma riesce a sottomettere lo spirito della pergamena contenuta al suo interno, e a divorarlo nell'atto di consumarla, nel mentre generando l'effetto desiderato. Brutale e meraviglioso, non è vero?"

— Bek Aral, ricercatore presso la Facoltà di Magingegneria di Zorastria

 

"Ehi ragazzo, vuoi che ti faccia scoprire cosa pensa di te lo spirito del barattolo che stai gioiosamente calciando in preda alla noia?"

— Ran Basu, monaco della Via degli Spiriti

 

"Adesso che me lo chiedi, penso che l’incarico più impegnativo come collaboratore della polizia sia stato quella volta in cui sono stato tramutato in sedia per sei ore nel covo di una banda malavitosa…"

— Gunther Howardson, druido urbano

 

"L'amore non utilitaristico, ovvero disinteressato e fine a sé stesso, non solo è pericoloso per l'individuo, ma anche per la società. L'inferiorità di questo sentimento rispetto ad altri si può dimostrare con semplici esercizi di linguaggio. Prendete i verbi ‘amare’ e ‘odiare’. Considerate ora ‘amo odiare’ e ‘odio amare’: in entrambi i casi, l'amore soccombe all'odio. Domande?"

— Cedric Addrakkar, docente presso la Facoltà di Filosofia di Helas

 

"Scultore dei tessuti, architetto delle membra: lunga vita alla Nuova Carne!"

— Cultista sconosciuto

 

"Ho visto un'ombra tra i cespugli. Stavo per avvertire gli altri, ma nell'arco di un minuto eravamo tutti disarmati, doloranti a terra e pietrificati dalla paura. Era un solo uomo, ma sembrava un plotone."

— Kalliope Jeto, soldato semplice dell'esercito di Atthis

 

"Forse l’unica cosa che mi fa gioire più di un massacro è vedere le vittime risorgere per mano mia e sterminare i propri cari. Una gloriosa celebrazione della Morte!"

— Drakz il Catafalco, capoclan dei Profanatori

 

"Non nego di essere felice che la Terra si sia raffreddata, permettendo alla vita organica di prosperare: non saremmo neanche qui a parlare altrimenti! Ma hai frainteso: la mia felicità non è fine a sé stessa. Io sarò un agente della distruzione, e quando tutto sarà di nuovo sommerso dal magma, questo sarà plasmato a nuova vita. L’Era del Magma risorgerà, e io nuoterò a fianco dei Surtyr verso la prosperità!"

— Stregone anonimo

 

"Combatti l’oscurità, danza nella luce."

— Motto delle Dervisce dell’Imperatrice

 

"Prenderei una vita per ogni granello del deserto, se l’Imperatrice me lo ordinasse."

— Tahira "Fendivespro", Assassina delle Sabbie

 

"Abbiamo appurato che non siamo d’accordo su come i mortali dovrebbero impiegare la magia. Forse dovresti uscire dalla portata della mia lama, se speri di continuare il discorso con qualcun’altro."

— Inquisitore anatema sotto copertura Dennis Perrinson

 

"Vuoi farmi sentire in colpa perché vendo armi a entrambe le parti? Non è per causa mia se quei bifolchi si trovano nel mezzo di una guerra civile nel loro borgo di frontiera. O forse sì?"

— Isabel Hughes, agente di commercio dell’Anonima Warlock

 

Quando mi verranno in mente, aggiungerò a questo post nuove citazioni!

Grazie per aver letto! Attendo eventuali pareri, correzioni e quant'altro!

 

0 Comments


Recommended Comments

There are no comments to display.

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...