Jump to content

Capitolo 8: Il Castello tra le Nuvole


L_Oscuro

Recommended Posts

Spoiler

 

@Athanatos@Pyros88, @aykman, @Daimadoshi85, @Octopus83

Nuovo capitolo. Prendetene e notificatelo tutti!

P.S. dovreste essere di livello 8, giusto?

Consideratevi full, come dopo un riposo lungo. Anche i Dadi Vita dovreste averli tutti.

Dopo un giorno e mezzo circa di viaggio, giungete nei pressi del villaggio di Parnast, poco più di un paio di dozzine di abitazioni basse e una piccola piazza centrale.

In netto contrasto con questo villaggio tanto modesto, poco distante in una gola avvolta dalle nebbie, intravedete un possente castello. Mura alte dodici metri, possenti torri di cui una diroccata e una che sembra fatta interamente di ghiaccio, e tutto costruito a misura di gigante.

La nebbia occulta quasi tutti i dettagli, ma potete notare due state ai fianchi dell'enorme castello.

Prima di entrare, controllate lo stendardo che vi siete procurati alla tenuta di caccia di Talis, e ricordate le parole d'ordine: "Sia lode a Tiamat!" a cui si risponde "Risorgeranno!", e al segno della mano tesa con le cinque dita aperte.

Edited by L_Oscuro
Link to comment
Share on other sites


Bhalasar - guerriero bronzo

E ti pareva, un altro castello! Esclamo giungendo alla vista di Parnast e, soprattutto, dell'edificio che lo torreggia.

Questi cultisti di certo sono appariscenti!

Come all'altro castello allora? Siamo cultisti mandati a portare notizie? Magari di quello che è successo lì, così non dobbiamo mentire.

Link to comment
Share on other sites

Bidreked - paladino oro

Oh, certo. Volendo possiamo anche portar notizie del capanno di Talis. Di lei  e dei suoi trucidati da qualche banda di feroci paladini assetati di sangue di drago.. commento svogliato, di malumore per come abbiamo gestito tutta la faccenda al capanno e ancor peggio per la disparità di pensiero che ci ha fatto tentennare così a lungo. 

Link to comment
Share on other sites

Daardenrien Shamash (platino stregone)

"Ottimo, così potremo giustificare anche il fatto di non esserci arrivati con il teletrasporto per il semplice fatto che non c'era più Talis ad attivare il portale." commento favorevole al piano.

"Vogliamo prima provare a raccogliere un po' di informazioni dagli abitanti?" propongo osservando il luogo, la locanda ed il tempio potrebbero essere dei buoni punti di partenza.

Edited by Pyros88
Link to comment
Share on other sites

Vi incamminate verso il villaggio, con un piano abbozzato. Non vi siete ancora travestiti da cultisti, per capire quanto il culto sia ben inserito nel villaggio, ma pronti a mostrare lo stendardo, all'occorrenza.

Vi dirigete verso quella che sembra una locanda, che leggendo l'insegna sembra chiamarsi "Il Boccale Dorato".

All'interno il locale sembra tutt'altro che allegro, così come tutto il villaggio.
Al vostro ingresso, tutte le conversazioni si interrompono, e tutti si voltano a guardarvi.

Un uomo alto e robusto con folte basette si fa avanti e vi chiede

"Cosa posso servirvi, signori viaggiatori?"

Link to comment
Share on other sites

Bidreked - paladino oro

Guardo lo stregone, esterrefatto dall'accoglienza della mia proposta. L'averla buttata lì doveva essere qualcosa  di simile a quelle che gli umani chiamano "battute", un dire ovvietà che assolutamente non avremmo fatto. E invece mi ritrovo più confuso di prima, a fissare la schiena dritta del platino che guida la nostra marcia attraverso il villaggio neanche fossimo in gita scolastica. Rimugino sul non permettere di nuovo a questo "sarcasmo" di prendere la scena nei nostri discorsi, specie se c'è in ballo una decisione, quando approcciamo la locanda: a dir poco squallida e austera, ma la maggior parte di questa sensazione viene dagli avventori; l'oste sembra cortese, e ci avvicina senza mostrarsi prevenuto né diffidente, per lo meno. Birra e cibo anche per me, se non vi spiace, buonuomo.  

Link to comment
Share on other sites

"Birra... Scura doppio malto... E un distillato di patate piuttosto forte se hai lo stomaco per reggerlo!"

Dice il locandiere.

"E oggi abbiamo stufeto di montone in zuppa di legumi."

La risposta è secca e priva di ogni cordialità.

Nel frattempo, parte degli avventori è tornata ai suoi affari, ma una buona parte continua a tenervi d'occhio.

Link to comment
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone)

"Quanto per un piatto di quello stufato ed una birra accompagnata da un bicchierino di quel distillato? Sono curioso di assaggiarlo." Il tono è sereno, cercando di non farmi condizione dall'atteggiamento del locandiere, poi mi rivolgo ai miei compagni: "Voi volete qualcosa? Non sarò mica l'unico a volersi mettere a tavola, no?".

Link to comment
Share on other sites

Yaldual Calunaar - ladro bronzo

Sono molto silenzioso durante il viaggio, non ho molta voglia di parlare. Non riesco a capire l'intento di Bahamut di affidarci a questo gruppo di avventurieri, coraggiosi sicuramente, ma che pare abbiano remore di uccidere questi dannati fanatici. Tutti meritano redenzione? Non ne sono così certo. 

Non conosco il loro passato, ma se ciascuno di loro, come noi, avesse subito delle perdite per colpa dell'ordine, sarebbero ancora in grado di offrire la vita ai perdenti? A coloro che hanno imbracciato quello stendardo maledetto inneggiando "Lode a Tiamat", trucidando come quel nano donne e bambini come se cogliesse dei fiori?

Temo che questa questione si protrarrà, purtroppo. E non so come dirimerla.

Sono ancora perso nei miei pensieri, quando lo stregone ci incalza per il cibo "Mh? Oh, sì. stufato e birra, e anche io assaggerei quel distillato." annuisco, nel mentre mi riprendo, e osservo un po' chiunque nella locanda. Perché ci guardano tutti?

DM

Spoiler

Posso fare un tiro di percezione o indagare per cercare di capire queste persone la risma di queste persone? Sono semplici paesani? Sembrano guerrieri? Contadini? Qualcosa per notare il perché ci fissano?

+8

 

Link to comment
Share on other sites

Il vostro comportamento deve aver convinto la maggior parte degli astanti. Capito che non siete un pericolo, ma semplici viaggiatori in cerca di cibo e beveraggio, quasi tutti tornano a badare agli affari loro.

Quasi...

Yaldual nota che tra i presenti, tutti contadini, cacciatori e qualche vagabondo, c'è un gruppo di tre uomini d'arme, un umano e due nani, che continuano a tenervi d'occhio.
Uno dei nani esce dalla locanda dopo qualche minuto dal vostro arrivo.

Nel frattempo, l'oste torna con quanto ordinato.

"Due pezzi d'argento per tutti e cinque! Se volete pure dormire qui, una d'oro per tutti e cinque, e ci metto pure la colazione di domani."

Link to comment
Share on other sites

Il 21/2/2023 at 09:44, Pyros88 ha scritto:

Daardendrien Shamash (platino stregone)

"Attività di famiglia da generazioni?" chiedo all'oste cercando di attaccare bottone e chiedergli qualche informazione sul villaggio.

"Perché? Vuoi comprarti tu la locanda? Diecimila dragoni ed è tutta tua!"

Ti dice il locandiere, tradendo la sua provenienza: Waterdeep.

L'umano e il nano sono tornati a badare ai fatti loro, una volta uscito il loro compagno, ma vedete che ogni tanto vi lanciano ino sguardo rapidissimo, per poi tornare a parlare tra loro.

Link to comment
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone)

"Ah siete di Waterdeep. Bellissima città, che cosa vi ha portato qui?"

"Devo dirti che l'idea di mettere su un attività e trovare un posto dove fermarmi non mi dispiacerebbe, ma è ancora tutto da vedere. D'altra parte se mi cimentassi in un progetto del genere, sborsando una somma simile, vorrei essere sicuro di acquistare un'attività redditizia. Un castello come quello qua fuori dovrebbe dare di che vivere a parecchie persone e favorire una comunità florida e numerosa ma mi pare di intuire che il villaggio non se la stia passando bene; ho notato diverse attività chiuse." commento senza alzare troppo la voce, cercando di far parlare il locandiere.

Spoiler

Test Persuasione +8

 

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...