Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Somninauts e The Weathered Well

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Le Prime Foto dal Set del Film di D&D

Sono state diffuse le prime foto dal castello dove stanno venendo effettuate le prime riprese del film di D&D.

Read more...

Arcanisti di Strixhaven

La WotC ha rilasciato l'Arcani Rivelati di Giugno 2021, nel quale possiamo trovare delle nuove sottoclassi arcane, legate all'ambientazione di Strixhaven di Magic The Gathering, di cui è uscito da poco un set di carte.

Read more...

Annunciati I Nuovi Piani della WotC per la Localizzazione di D&D

D&D tornerà in Italia tramite le nuove localizzazioni organizzate dalla WotC dopo che aveva ripreso in mano le licenze di traduzione qualche mese fa.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #2: I Primi Passi

Eccovi il secondo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Recommended Posts

Hola

Allora, faccio questa domanda da master. In questo periodo sto preparando la prossima campagna per il mio gruppo di gioco, sto creando una ambientazione sandboox dove intendo dare molta libertà ai player (essendo abbastanza nabbo mi sto facendo aiutare qui sul forum) 

Ho cominciato già a parlarne con uno dei futuri player, che mi ha fatto una proposta. Dato che non si sa a che livello arriveranno (teoricamente potrebbero saltare tutte le quest minori e andare direttamente dai big boss)

Mi aveva proposto di eliminare la razza "umano variante" e di dare a TUTTE le razze un talento in più, da usare come preferivano. L'idea mi sembra molto interessante, e può servire anche per personalizzare e caratterizzare di più i pg, magari con talenti che in battaglia non servono a molto (come "cuoco" o "Attore")

Le mie domande quindi sono due: 

Vede per caso un lato negativo nella cosa? magari un problema che non ho notato e che rovinerebbe l'esperienza?

E poi, come mi conviene equilibrare gli scontri? aggiungere nemici? o dare anche a loro talenti e simili in più?

 

Grazie in anticipo🙇🏻‍♂️

Link to post
Share on other sites

  • Replies 21
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Però l'umano standard con un talento al lv1 non è nemmeno tanto male.  Diventa potenzialmente, con il giusto talento, una razza con 5 +1 e un +2. Per esempio il talento Shadow Touched concede +1 a

Per limitare l'effetto sulla potenza senza limitare la versatilità ti consiglio se usi il point buy di lasciare il limite di caratteristiche complessivo alla creazione del personaggio a 17, cioé regol

Non credo che ci sia un vero e proprio “lato negativo”, perché se tutti i personaggi hanno un talento bonus al primo livello più o meno dovrebbero avere tutti lo stesso livello di potere, soprattutto se elimini l’umano variante, unica razza che rimarrebbe sotto tono proprio perché il bilanciamento è basato sul fatto che sia l’unica ad avere un talento fin da subito

Potresti avere dei personaggi un poco più forti di un normale pg di livello 1, ma non credo che diventeranno così più potenti da costringerti a ricalibrare del tutto gli scontri; questo poi dipende da cosa giocano, che talenti prendono e da come si approcciano alle missioni 

Mi crea dubbi più che altro l’eliminazione della razza umana variante, come la intende il giocatore (o tu come master)? Non esistono gli umani, nel senso che sono estinti? Esistono ma non sono selezionabili come razza? E, collegando alla creazione dell’ambientazione, quale razza li sostituisce? 

Link to post
Share on other sites

 

2 hours ago, Lyt said:

Vede per caso un lato negativo nella cosa? magari un problema che non ho notato e che rovinerebbe l'esperienza?

E poi, come mi conviene equilibrare gli scontri? aggiungere nemici? o dare anche a loro talenti e simili in più?

I principali contro sono:

1) rende il gioco lievemente piu' complesso sin dal primo livello (in termini di scelte da fare, cose di cui tenere traccia, etc). Non un problema se i tuoi giocatori sono navigati, ma potrebbe essere un fattore di cui tenere in considerazione se hanno poca esperienza, o se semplicemente non vogliono creare personaggi troppo complicati.

2) A seconda di quale talento viene scelto, puo' essere un incremento di potere significativo, specie al primo livello (penso a roba come Sharpshooter, Great Weapon Master, Magic Initiate, etc) e probabilmente conferisce un vantaggio ai giocatori inclini all'ottimizzazione che sanno quali talenti sono piu' vantaggiosi o adatti alla propria "build". Insomma, rischi di trovarti un party dove il giocatore a cui piace ottimizzare arriva con un personaggio molto forte sin dal primo livello, aumentando ulteriormente il divario tra quel personaggio ed il resto del party.

3) Dato che con questo talento non c'e' piu' nessuna ragione di scegliere l'umano, aspettati un gruppo composto da razze esotiche, il che puo' piacere o meno.

4) Da quello che scrivi mi pare di capire non tu sia espertissimo come DM - sei sicuro di non starti complicando la vita? Sei in grado di gestire le ripercussioni di questa cosa sul gioco? 

Per riassumere, probabilmente l'effetto piu' significativo e' che i personaggi saranno un po' piu' forti rispetto al loro livello. Quanto piu' forti dipende dal personaggio e dal talento scelto - non una roba che ti rompera' il gioco, ma sicuramente in alcuni casi si notera' la differenza.

E' difficile darti raccomandazioni sul come bilanciare gli scontri perche' in D&D 5E non e' facile bilanciare gli scontri gia' di base, senza introdurre cose extra non previste dalle regole. E' una cosa che in pratica va valutata caso per caso, ed e' impossibile darti raccomandazioni valide in generale.

Edited by greymatter
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
23 minutes ago, Voignar said:

Mi crea dubbi più che altro l’eliminazione della razza umana variante, come la intende il giocatore (o tu come master)? Non esistono gli umani, nel senso che sono estinti? Esistono ma non sono selezionabili come razza? E, collegando alla creazione dell’ambientazione, quale razza li sostituisce?

Credo che intenda dire che l'umano è solo umano standard (+1 a tutte le caratteristiche) e non variante.

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Lyt said:

Mi aveva proposto di eliminare la razza "umano variante" e di dare a TUTTE le razze un talento in più, da usare come preferivano.

È una cosa carina che stanno facendo in molti ultimamente, penso che qualcun odi "famoso" l'abbia proposto e sta diventando la norma.

 

3 hours ago, Lyt said:

Vede per caso un lato negativo nella cosa? magari un problema che non ho notato e che rovinerebbe l'esperienza?

E poi, come mi conviene equilibrare gli scontri? aggiungere nemici? o dare anche a loro talenti e simili in più?

Non ci sono lati negativi a meno ce non hai powerplayer al tavolo (hexadin player per esempio) che tanto faranno powerplay sempre e comunque sicchè. Quando i miei giocatori scelgono talenti ci deve essere una giustificazioen dietro (tipo un mago che non si è mai interessato ad un'armatura e in gioco non ha mai mostrato tale interesse non dovrebbe ptoer prendere Lightly Armored per esempio.) Quindi suggerisci ai tuoi giocatori di scegliere talenti attinenti al loro sviluppo e non solo quelli OP.

Per quanto riguarda gli scontri, i GS sono sballati lo stesso quindi alla fine devi bilanciarli comunque sicchè. Vai tranquillo.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Voignar ha scritto:

Mi crea dubbi più che altro l’eliminazione della razza umana variante, come la intende il giocatore (o tu come master)? Non esistono gli umani, nel senso che sono estinti? Esistono ma non sono selezionabili come razza? E, collegando alla creazione dell’ambientazione, quale razza li sostituisce? 

Come detto @Bille Boo rimarrebbero gli umani standard, che certamente non sono il top. Ma con un talento in più a compensare penso non siano cosi male. 

 

1 ora fa, greymatter ha scritto:

rende il gioco lievemente piu' complesso sin dal primo livello (in termini di scelte da fare, cose di cui tenere traccia, etc). Non un problema se i tuoi giocatori sono navigati

Questo non è un problema, non sarebbe la nostra prima con i talenti

 

1 ora fa, greymatter ha scritto:

Da quello che scrivi mi pare di capire non tu sia espertissimo come DM - sei sicuro di non starti complicando la vita? Sei in grado di gestire le ripercussioni di questa cosa sul gioco? 

Credo di farcela, non ho power player al tavolo. Certo, uno vuole fare un barbaro-druido, ma non è di sicuro nulla ai livelli del hexadin. Magari i primi scontri saranno leggermente più facili, ma via via dovrei riuscire a regolare tutto

 

16 minuti fa, AngoloDelGdR ha scritto:

È una cosa carina che stanno facendo in molti ultimamente, penso che qualcun odi "famoso" l'abbia proposto e sta diventando la norma

Ha, interessante non lo sapevo. Chiederò al amico che mi ha proposto la cosa se ne sa di più. Comunque gli unici (che io conosca) abbastanza famosi da creare un trend simile su dnd è critical role. Ma (data la mia scarsa competenza in inglese) non li seguo

 

19 minuti fa, AngoloDelGdR ha scritto:

Non ci sono lati negativi a meno ce non hai powerplayer al tavolo (hexadin player per esempio) che tanto faranno powerplay sempre e comunque sicchè. Quando i miei giocatori scelgono talenti ci deve essere una giustificazioen dietro (tipo un mago che non si è mai interessato ad un'armatura e in gioco non ha mai mostrato tale interesse non dovrebbe ptoer prendere Lightly Armored per esempio.) Quindi suggerisci ai tuoi giocatori di scegliere talenti attinenti al loro sviluppo e non solo quelli OP.

Perfetto, i miei giocatori di solito lo fanno comunque, se glielo chiedo lo faranno di sicuro (ultime parole famose😅

Link to post
Share on other sites

Secondo me l'unica falla è non permettere l'umano variante. Va concesso umano variante con 2 talenti invece di uno.

Altrimenti nessuno sceglierà l'umano standard.

Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, neurone ha scritto:

Secondo me l'unica falla è non permettere l'umano variante. Va concesso umano variante con 2 talenti invece di uno.

Altrimenti nessuno sceglierà l'umano standard.

confermo & concordo .

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, neurone ha scritto:

Secondo me l'unica falla è non permettere l'umano variante. Va concesso umano variante con 2 talenti invece di uno.

Altrimenti nessuno sceglierà l'umano standard.

Però l'umano standard con un talento al lv1 non è nemmeno tanto male. 
Diventa potenzialmente, con il giusto talento, una razza con 5 +1 e un +2.
Per esempio il talento Shadow Touched concede +1 a Int, Sag o Car. 
Con l'umano standard + talento è possibile avere uno stregone con:
Fo 8, Des 16, Cos 14, Int 10, Sag 14 e Car 16
Mica male! Riceve anche Invisibilità da usare al lv1 e un'altra magia da aggiungere alle magie conosciute (e da usare una volta al giorno). Per dire, non ha nemmeno preso un talento sub-par.

Certo, tutto ciò riguarda comunque una certa propensione al min-max, ma con la 5a si può sempre trovare la quadra.

 

Comunque io nella precedente campagna avevo concesso un talento a tutti (e un taleno bonus per gli umani varianti) ma scelto da una stretta cerchia di opzioni. Dato che era una campagna sandbox, avevo proposto nella sessione 0 un certo numero di fazioni. I giocatori ne avrebbero scelta una basandosi su come volevano approcciarsi alla storia (da nobili? da criminali? da guardie?). Ogni fazione aveva un pool di talenti tra cui scegliere quello bonus. Ho fatto dei gruppi abbastanza equilibrati tra loro: uno o due talenti di combattimento, un paio di flavor, qualcuno magico.

Edited by Pippomaster92
  • Like 3
Link to post
Share on other sites

gia gira più il DM permette le sgravate più il gioco doventa ingiocabile dal Tier 3 in su.

Prima in qualche modo la si rimedia.

 

Dopo gli dovete tirare addosso sciami di beholder ricoperti di slime acido e ci sta non basti nemmeno.

 

Insomma, molto spesso permettere un party molto forte di partenza si traduce quasi esclusivamente in maggior lavoro per il DM che deve darsi più da fare.

DI questo spesso i giocatori non si rendono pienamente conto ma chi è DM lo sa benissimo.

Poi il power creep è una sciocchezza nel GDR, il DM può sempre mettere il mostro in più per equilibrare ma alla fin fine porta tutto ad avere combattimenti più lunghi (forse di poco, dipende dal livello di home rules e power play).

 

Io sto masterizzando in tier 3 e debbo dire che il problema forte che sento è la lunghezza dei combattimenti. Ci sono troppi PF in gioco, troppo lunghi gli scontri.

Una inutile lungagnata. Sarebbe molto meglio se questo gioco avesse tutti con la metà PF e attacchi più forti.

 

Ma magari risolvono in 6a.

 

Trovo l'umano in generale molto sotto PAR rispetto a razze come quella elfica e molte altre.

Non capisco perchè dopo TASHA non se ne parli. Specie con i bonus razziali mobili, l'umano variante o meno non è più una scelta decente, almeno meccanicamente parlando.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, neurone ha scritto:

Secondo me l'unica falla è non permettere l'umano variante. Va concesso umano variante con 2 talenti invece di uno.

Altrimenti nessuno sceglierà l'umano standard

Dubbio più che comprensibile il dubbio tuo e di @Maxwell Monster. Questo può essere un problema (soprattutto se uno non adora le razze particolari)

Il ragionamento di @Pippomaster92 ha senso, e personalmente (per come mi piace giocare) farei così, ma in effetti non posso obbligare i player. Dovrei trovare un modo per equilibrare leggermente la cosa. Magari potrei darli uno di questi due piccoli bonus:

Innanzitutto potrei dare una competenza in un'abilità a scelta (proprio come l'umano variante)

Oppure potrei dare la possibilità di vanificare il bonus di una statistica in favore di un +2. Quindi verrebbe un +2, +1, +1, +1, +1 (invece di +1, +1, +1, +1, +1, +1) da mettere dove vogliono

Oppure poteri daglieli entrambi i bonus, se vedo che uno non basta

 

50 minuti fa, neurone ha scritto:

Una inutile lungagnata. Sarebbe molto meglio se questo gioco avesse tutti con la metà PF e attacchi più forti.

Sai? potrebbe essere interessante come idea per un dungeon. Magari una tomba con una strana maledizione o qualcosa di simile

 

1 ora fa, Pippomaster92 ha scritto:

Comunque io nella precedente campagna avevo concesso un talento a tutti (e un taleno bonus per gli umani varianti) ma scelto da una stretta cerchia di opzioni. Dato che era una campagna sandbox, avevo proposto nella sessione 0 un certo numero di fazioni. I giocatori ne avrebbero scelta una basandosi su come volevano approcciarsi alla storia (da nobili? da criminali? da guardie?). Ogni fazione aveva un pool di talenti tra cui scegliere quello bonus. Ho fatto dei gruppi abbastanza equilibrati tra loro: uno o due talenti di combattimento, un paio di flavor, qualcuno magico

Carina l'idea della campagna. Comunque non vorrei limitare i miei player facendoli una lista di talenti che possono prendere... ma in effetti semplificherebbe di molto le cose

Non so, devo vedere. Tanto ho ancora molto tempo per prepararmi

Link to post
Share on other sites

Io ti direi di lasciar perdere altri bonus e modifiche varie alle razze: lascia il talento extra a tutti e per il resto usa le razze per come sono sui manuali, senza stare ad aggiungere competenze in abilità o attrezzi 

il far scegliere i talenti da liste prefatte mi pare un’ottima idea: semplifica a te la gestione della cosa e fornisce agganci ai giocatori in game, oltre ad introdurre da subito degli elementi dell’ambientazione, come la Gilda dei ladri, il collegio dei maghi o la confraternita dei guerrieri; al massimo potresti fare una lista “neutra” per quei giocatori che non vogliono legarsi da subito ad un’organizzazione 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Io nella campagna che sto masterizzando su DS ho concesso a tutti un talento in più per due motivi: 

- DS è un mondo più "competitivo" degli altri e sopravvivere non è facile. In AD&D i PG avevano stat più alte della media infatti e ho pensato di rendere la cosa in questo modo.

- Questo ha permesso una caratterizzazione dei PG più elevata, e sopratutto ha permesso a chi lo voleva di prendersi i talenti psionici che lo connaturano come psionico, molto collegato all'ambientazione. 

I talenti che hanno scelto alla fine sono stati più da flavour che sgravi, partendo appunto dal prodigio psionico o adepto marziale e toccato dal vento (reskin di fey touched). Uno ha preso sentinel, e una metamagic adept. Personalmente non ho trovato particolarmente impattanti i talenti, tanto i GS dei mostri sono fatti a cavolo comunque.

All'umano variante (uno nel gruppo) ho lasciato comunque il talento extra, ma l'ho spostato al 5 livello (siamo partiti al 3. In tal modo ha avuto la possibilità di avere un talento al 3° - primo livello del gioco - uno al 4 o l'ASI, e uno al 5). Quindi anche se avessero voluto nessuna combo sentinel-polearm master sarebbe stata possibile al primo livello. 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Voignar ha scritto:

Io ti direi di lasciar perdere altri bonus e modifiche varie alle razze: lascia il talento extra a tutti e per il resto usa le razze per come sono sui manuali, senza stare ad aggiungere competenze in abilità o attrezzi 

Si, in effetti potrebbe essere troppo e difficile da equilibrare 

 

1 ora fa, Lord Danarc ha scritto:

Questo ha permesso una caratterizzazione dei PG più elevata, e sopratutto ha permesso a chi lo voleva di prendersi i talenti psionici che lo connaturano come psionico, molto collegato all'ambientazione

Vorrei concedere il talento proprio per dare ai player una caratterizzazione dei PG più elevata

 

1 ora fa, Lord Danarc ha scritto:

All'umano variante (uno nel gruppo) ho lasciato comunque il talento extra, ma l'ho spostato al 5 livello (siamo partiti al 3. In tal modo ha avuto la possibilità di avere un talento al 3° - primo livello del gioco - uno al 4 o l'ASI, e uno al 5). Quindi anche se avessero voluto nessuna combo sentinel-polearm master sarebbe stata possibile al primo livello

Potrebbe essere una soluzione interessante. Dopotutto già il guerriero come classe ha un "Aumento punteggi caratteristiche/talento" in più

Quindi non sarebbe neanche troppo sgravata come cosa se lo ottiene solo al livello 5

Link to post
Share on other sites

L'idea a me non piace tantissimo, in primis perchè i GS sono gia fatti male di loro, con sfide "mortali" che spesso sono sfide più che normali, potenziare ulteriormente i pg mi sembra avere poco senso, anzi personalmente gioco e mastero con pochissimi oggetti magici (anche perchè trovo ridicolo un pg con 2 anelli, una collana, una spada e magari la cintura del gigante, salvo non sia Dio la vedo difficile abbia potuto procurarsi tutta sta roba, probabilmente nemmeno al lv 20 che cmq non gioco di solito, ma direi che 1 oggetto magico a pg ogni 2 tier è abbastanza bilanciato) proprio perchè non sono gran che utili se non ad aumentare i GS ed il numero di mostri da uccidere, che a mio parere sono sufficienti aggiunstando appunto un po' il tiro sui GS.

Inoltre a me piacciono i pg umani e con il Vhuman sono decisamente aumentati, ma questa è una considerazione personale, piuttosto credo che pochissimi sceglierebbero l'umano senza quel talento in più e questo mi intristirebbe parecchio.

Detto questo però non vedo grandissime difficoltà a fare questa cosa, chi minmaxa lo farà con o senza talento al 1 lv (anche se onestamente qualche combo indecente con elven accuracy al primo livello mi viene in mente, shapershooter e GWM sono abbastanza inutili al livello 1 invece), dovrai cmq aumentare ancora i GS, questo sicuro, ma se per te va bene e non ti importa che gli umani saranno scelti molto poco (forse per niente) direi che problemi non ne hai.

Edited by Adb82
Link to post
Share on other sites

Certo che se partiamo dal presupposto che si gioca l'umano solo perché la versione variante ha il talento bonus... beh, stiamo già parlando di giocatori che comunque tengono già in conto un minimo il min-max. Non è detto che siano dei power player, anzi, però è abbastanza chiaro che se hai in testa un personaggio umano lo fai umano, con o senza i talenti. 

L'idea di Lord Darnac di spostare il talento extra non è affatto male. 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Pippomaster92 ha scritto:

Certo che se partiamo dal presupposto che si gioca l'umano solo perché la versione variante ha il talento bonus... beh, stiamo già parlando di giocatori che comunque tengono già in conto un minimo il min-max. Non è detto che siano dei power player, anzi, però è abbastanza chiaro che se hai in testa un personaggio umano lo fai umano, con o senza i talenti. 

L'idea di Lord Darnac di spostare il talento extra non è affatto male. 

Il ragionamento è giusto (anche se poi è verissimo che posso giocarmi un pg meno forte per scelta, ma non vuol dire che il manuale o in questo caso il DM, debba prevedere una razza palesemente meno performante delle altre), ma mediamente l'umano ha di certo meno appeal di altre razze (intendo senza considerare le abilità di razza e tutto, solo da un punto di vista di lore), Vhuman fa si che mediamente venga scelto più di quanto lo sarebbe senza appunto la variante, in buona parte per quel talento aggiuntivo, ma cmq anche chi avesse voluto giocarlo solo per la lore non si troverebbe "penalizzato" (lo scrivo fra virgolette perchè non si tratta di una vera penalizzazione, ma di certo l'umano standard è meno efficace delle altre razze, nessuno che io conosca lo ha giocato, tutti hanno preso la variante o un'altra razza, un motivo deve esserci (e lo conosciamo tutti: +1 a tutte le stat non serve quasi a niente, inoltre non ha abilità innate) visto che poi gruppi di umani (variante) ce ne sono a bizzeffe) rispetto ad altre razze che, oltre a migliori bonus stat, hanno anche abilità, incantesimi e quant'altro manca all'umano.

PS A me qui sembra prospettarsi invece li caso inverso a quello che citavi tu: ossia player a cui piace la lore di razze esotiche ma che vogliono il talento del Vhuman per motivi legati al power playing e minmax, o cmq per avere pg più "potenti", al mio tavolo sceglierebbero una razza esotica o un Vhuman col talento, non entrambi, poi ovvio che essendo fattibile e non creando grossi problemi (anche se aspettatevi tantissimi elfi e mezz'elfi con elven accuracy al 1 lv) ognuno decide in base al suo gusto personale, ma onestamente continuo a non capire cosa porterebbe di positivo al gioco questa modifica, se non personaggi più forti in un'edizione dove è gia necessario aumentare i GS rispetto al manuale (una delle pochissime pecche di questa edizione a mio avviso, dovuta al fatto che sono calcolati per 6/8 sconri al gg e nessuno gioca così tanti scontri), senza bisogno di potenziare i pg, il che non mi pare un punto a favore. Nemmeno la motivazione mi è chiarissima, la campagna è open e decidono loro quali eventuali quest fare e quali saltare, il che può incidere sui livelli e quindi sui talenti, e quindi? Per non sapere ancora se sceglierai di fare tutta la campagna o "tagliarne" parte metto un talento bonus così almeno uno lo prendi? Per me se decidi di fare le quest il tuo pg evolve e prende i talenti, altrimenti no, oppure ha più senso partire da un livello più alto piuttosto che regalare talenti a tutti, parti almeno dal lv 4 e tutti avranno un talento se non multiclassano. Ovviamente restano mie considerazioni personali, dnd è bello per questo alla fine, è abbastanza personalizzabile ma, almeno io, tendo a importare regole homebrew solo se strettamente necessario o se effettivamente aggiungono qualcosa al gioco (ho ad esempio introdotto una serie di regole per gli assedi), e non mi sembra questo il caso.

Edited by Adb82
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

@Lord Danarc @AngoloDelGdR @Drado @Adb82 @savaborg @bobon123

MOD: Ho splittato la parte della discussione incentrata su Gradi di Sfida e numero di incontri al giorno:

 

È stato "portato via" l'ultimo commento di @Drado che invece era attinente a questo topic e che riposto qui:

On 6/1/2021 at 2:30 PM, Drado said:

Concedere un talento extra alla creazione del personaggio ovviamente renderà i membri del party più forti, ma non dovrebbe essere troppo complesso ribilanciare gli scontri, specialmente se come dici fra i tuoi giocatori non ci sono ottimizzatori duri e puri. 
Non ho mai giocato con questa HR ed è possibile che avere due talenti al livello 1 sia effettivamente troppo forte quindi il vietare l'Umano Variante ha senso; nel caso usiate il manuale di Tasha ricorda che anche lì c'è una razza che ottiene un talento fin da subito, il Custom Lineage, quindi anche se scontato magari precisalo ai giocatori.
L'Umano "base" è una razza sottotono rispetto a tante altre, ma non penso sia un problema di per se: se qualcuno vuole giocare un Umano può sempre farlo, e se invece nessuno lo selezione va bene lo stesso, sarà un party senza Umani; c'è pieno di razze sottotono che non vengono (quasi) mai selezionate.

 

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
On 5/30/2021 at 3:29 PM, Lyt said:

Vede per caso un lato negativo nella cosa? magari un problema che non ho notato e che rovinerebbe l'esperienza?

Per limitare l'effetto sulla potenza senza limitare la versatilità ti consiglio se usi il point buy di lasciare il limite di caratteristiche complessivo alla creazione del personaggio a 17, cioé regolare che non puoi mettere 15 ad una caratteristica su cui metti il +2 raziale e poi un ulteriore +1 dato da un mezzo talento. Avere +4 alla principale alla creazione è la cosa che crea più problemi di bilanciamento da un lato e diminuisce la variabilità dei talenti presi, perché è un vantaggio molto importante.

L'alternativa è fare appunto una lista di talenti tra cui scegliere, o generale o personalizzata, e evitare i mezzi talenti che possano portare il personaggio a 18 nella primaria, ma onestamente non vedo perché debba fare una scelta tu per loro. Se hai deciso che il bilanciamento non sia un problema, quale talento scegliere è una scelta del giocatore e non del DM. Il DM che faccia da giudice se la scelta del talento sia coerente con l'idea che lui ha del tuo personaggio crea incentivi completamente sballati.

On 5/30/2021 at 3:29 PM, Lyt said:

E poi, come mi conviene equilibrare gli scontri? aggiungere nemici? o dare anche a loro talenti e simili in più?

In maniera non diversa da come lo faresti se dessi un oggetto magico o se ci fosse un PNG che si unisce al gruppo, cioé a occhio. Non c'è un motivo per dare talenti ai nemici, complica il gioco. Dovrai fare solo scontri leggermente più difficili come se il gruppo fosse leggermente più forte. Quanto più forte non è dato saperlo perché il sistema non supporta in questo il DM.

@Bille Boo Grazie mille!

  • Like 2
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti

Comunque alla fine ho deciso di non darli il talento aggiuntivo. O almeno non subito.

La mia sarà una campagna sandbox dove i pg dovranno andare a cercare oggetti magici e risolvere quest. Quindi otterranno di già tanti potenziamenti via via che vanno avanti (come una spada+1 in un tesoro sepolto o degli stivali volanti nascosti nella torre di uno stregone)

Non avrebbe senso partire con i pg già potenziati di suo (cioè avrebbe senso ma finirebbero per diventare op molto velocemente)

Quindi ho pensato di darli la possibilità di ottenere un talento dopo specifici eventi. Magari se mangiano una magica mela dorata o se aiutano un grande mago, così posso controllare io la cosa. e loro avranno comunque il talento extra che volevano

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Duais
      Salve ragazzi, avevo bisogno di un aiuto abbastanza urgente. Il mio master mi ha chiesto di interpretare un ex-druido con la cdp rinnegato. 
      Il problema è che non ho minimamente idea di come buildarlo e in più non posso utilizzare manuali inglesi 😢. Se avete idee fatevi avanti 🙏. 
      Non potrò tornare druido con l'incantesimo che viene citato nel manuale del giocatore, dovrò per forza essere un rinnegato. 
    • By Lyt
      Buongiorno e buon salve a tutti
      Creo questo forum per fare una domanda molto semplice: Come gestite i time skip?
      Ho trovato molte discussioni in inglese su Reddit ma nessuna in italiano. quindi ho pensato di riporvi la domanda a voi. Come vi comportate con i time skip?
      Li fate scegliere ai player o li ""obbligate""? I pg rimangono allo stesso livello? Guadagnano soldi? Li trovate utili? 
      Ditemi un po' voi, è una discussione più che altro per chiacchierare, so che non esiste una regola assoluta su come fare. Ma volevo sapere le vostre opinioni
      Raccontate pure di vostre esperienze sia come master che come player (personalmente io non li ho mai provati sulla mia pelle)
    • By Lord Danarc
      Piccolo OT: posto che il numero degli oggetti magici dipende molto dall'ambientazione scelta, una high magic chiaramente avrà più oggetti di una low magic, alla fine non ci trovo nulla di male nel fatto che i PG abbiano tutti N oggetti magici, sopratutto considerando che molti di tali oggetti necessitano di attunement e quindi sono limitati a 3. E in ogni caso il 5e c'è quindi un cap dato dalle regole rispetto alle edizioni precedenti.
      Detto ciò gli oggetti magici non compresi nel calcolo dei GS creano un ulteriore problema nel bilanciamento di incontri che come appare pacificamente sono già un incubo. Non riesco proprio a capire come mai la 5e abbia un sistema fatto così male non solo nel calcolo dei GS (l'ultima volta una sfida che doveva essere molto difficile - assurda per le regole - è finita con la ritirata del mobile dopo 2 turni e un solo PG ferito in modo abbastanza grave ma non in pericolo di vita). Anche gli scontri molto brevi in realtà mi fanno abbastanza schifo. Questo significa che ad alti livelli un mago o comunque un caster avrà 3 round in cui lanciare 3 incantesimi potenti prima della fine dello scontro. Questo lo rende praticamente in grado di affrontare sempre tutto, visto che non avrà particolari problemi nel gestire i suoi incantesimi, se non decidere se è il momento di lanciare la spell più potente che ha 1v/g. 
      Fine OT.
    • By Atlhas
      Buongiorno a tutti, sto giocando con la 5e e ho creato un monaco umana. siamo al 2° livello e il resto del party è formato da un chierico halfing, un bardo mezzelfa e un mago umano. Usiamo il manuale del giocatore
      La mia idea per il personaggio è quella di far si che diventi una sorta di ninja assassino e per questo mi sono innamorato della via dell'ombra, ora ho una serie di dubbi su come ottimizzarlo. La via dell'ombra mi basterebbe per realizzare il mio personaggio se non fosse che per come è composto il party finisco spesso in prima linea e in mischia e sarebbe utile spezzare il movimento del monaco per attaccare e allontanarsi dal nemico ma così creo attacco di opportunità. Per ovviare a questa situazione avevo pensato o di multiclassarlo col ladro o di aggiungere il talento mobilità. Non avendo mai multiclassato non so bene come funziona in un contesto di role play e visto che il monaco ad ogni livello guadagna qualcosa non vorrei ritrovarmi a perdere dei vantaggi solo per una difesa maggiore. C'è da dire che l'idea di aggiungergli il ladro mi prende parecchio anche perchè lo immagino che si muove nell'ombra e a distanza usa una cerbottana con dardi avvelenati e con le sue abilità mi risparmierei il talento mobilità potendo puntare su appostato ad esempio. in più potrei far crescere il ladro fino a diventare competente nei veleni oltre alle competenze che mi da di base. 
      Insomma vorrei capire se è meglio multiclassare per avere maggiore abilità a nascondermi, evitare ado se mi allontano in mischia, maggiore furtività, competenze negli arnesi da scasso o se queste caratteristiche è meglio prenderle con i talenti e con eventuali addestramenti concordati col master
    • By Talos_Elle
      Buongiorno.
      Sono un master di un gruppo di personaggi di 14esimo livello. Premessa: non sono un amante del Power Playing, il mio massimo è stato giocare un Sorcadin, ma molto sciallo.
      -cut-
      Mi trovo di fronte a questo problema. Ieri sera abbiamo fatto una sessione online ed ho impostato un GS di sfida difficile per i giocatori. Non è servito a nulla. Anche il mini.boss che hanno affrontato è morto in un due colpi  contro l'Hexadin: Arma consacrata, poi un paio di robe da warlock, divine smite e punizione divina. Qualcosa tipo di 10d10+12d8 di danni+ i bonus fissi.
      Da master, sinceramente, non mi sto divertendo. Loro stanno facendo metagame, io mi sto infastidendo perché sono 2/3 serate che gli scontri finiscono in due round e non so come gestire il prosieguo dell'avventura. Il problema è l'atteggiamento del ragazzo che gioca l'Hexadin che "non si diverte se non fa una caterva di danni". Quando attacco, con classe armatura 24, scudo, la porta a 29, non lo prendo mai se non con i critici. Sta diventando un gioco meccanico e senza interpretazione in cui non si sente nemmeno quell'ansietta di affrontare un miniboss perché l'output di danni è decisamente elevato. Stiamo parlando di oltre 100 danni a round per l'hexadin, personaggio che inoltre avevo da master bocciato perché era palesemente incoerente.
      Cosa posso fare per risolvere la situazione?e giocare anche meglio da master.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.