Jump to content

savaborg

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    685
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

savaborg last won the day on May 27 2015

savaborg had the most liked content!

Community Reputation

284 Viverna

About savaborg

Contact Methods

Recent Profile Visitors

1,552 profile views
  1. Non importa quante sono, è importante solo se si usano come un’unico oggetto o meno. Se non indossi tutti e due gli stivali non funzionano, se non indossi entrambi i bracciali del arciere non funzionano. Un oggetto è uno se quando è composto da più parti vanno usate tutte insieme per poterlo attivare.
  2. Con dardo incantato si tira un dado da 4 e si somma 1 per ogni singolo dardo a prescindere dal numero di bersagli colpiti. La spiegazione nel link fa riferimento ad un’argomento diverso, ossia se il bonus di +3 danni derivante dal beneficio di decimo livello dell’evocatore si applica ad ogni dardo o al totale dei danni sviluppati dal incantesimo. E a proposito viene chiarito che si somma ad ogni singolo dardo.
  3. Il tuo master sbaglia. Se fosse così sarebbe indicato in uno dei due incantesimi.
  4. Q 1167 I Tiri salvezza non sono prove di caratteristica. L’iniziativa invece è una prova di destrezza. Quindi i primi non sono influenzati dall’avvelenamento mentre la seconda si. In generale quando nel manuale trovi scritto “aggiunge il bonus di destrezza a” o “può aggiungere il bonus di destrezza a” non è una prova di caratteristica. Se invece trovi scritto “tira per l’iniziativa effettuando una prova di destrezza” allora è una prova di caratteristica. Q 1168 È una manovra indipendente dalla taglia del guerriero che la esegue. Che tu sia di taglia piccola o di taglia media è indifferente, la manovra puoi effettuarla sempre su creature di taglia grande o inferiore. Quindi un’halfling può usarla per buttare a terra una creatura grande proprio come potrebbe farlo un umano.
  5. In oltre i tirapugni sono armi e come tali, oltre a poter essere incantate, possono essere disarmate, magari con svantaggio o senza poter cadere. Ulteriore considerazione da fare è che andare a cena con i tira pugni infilati è decisamente scortese, mentre non si può pretendere che un monaco mangi con le mani legate.
  6. Un’arma a due mani richiede la seconda mano solo per attaccare, ma può essere trasportata con una sola. Quindi non da impedimenti al lancio di incantesimi. La mano delle componenti materiali può essere usata anche per quelle somatiche. Solo due armi e arma e scudo limitano l’uso di incantesimi.
  7. Anche il bastone ferrato è ad un'arma variabile ma come la lancia ad una mano fa solo un d6 quindi è versatilità contro danno. La cosa importante nel valutare le opzioni è come si legano alle varie sottoclassi. Se valuti la questione prima senza talenti vedrai che per ogni sottoclasse troverai più vantaggioso o addirittura obbligatorio un tipo diverso di equipaggiamento, ovviamente con l'introduzione dei talenti la scelta si complica e spesso, grazie alla flessibilità offerti da quest'ultimi, si riescono ad ottenere risultati buoni a parità di sottoclasse anche con equipaggiamenti diversi. Ma alla fine vedrai che per ogni ruolo scelto (Tank, cannone di vetro o altro) ci sarà un equipaggiamento idoneo, la scelta non è assolutamente sbilanciata a favore del combattimento con arma e scudo. Torno a dire ad esempio che per un campione, un cavaliere mistico e un barbaro non è quasi mai quella la scelta migliore.
  8. Per scegliere gli incantesimi servirebbe di sapere che tipo di bardo hai scelto di fare. Conosci le guide di En World? le trovi qui https://www.enworld.org/threads/a-collection-of-d-d-class-build-guides-the-wiki-thread.664416/. In questa https://www.enworld.org/threads/bardic-lore-a-basic-college-of-lore-bard-guide.363601/ ad esempio trovi spunti per fare, l'healer, il buffer, il blaster o anche delle combinazioni multiclasse.
  9. Pagina 131 della GDM "Addestrarsi per acquisire livelli" regola opzionale per gestire il passaggio di livello prevista nei manuali base. Dovrebbe fare esattamente quello che chiedi.
  10. @Travok1994 maestro delle armi su asta si usa solo con una lista specifica di armi (alabarda, bastone ferrato, falcione e picca) che non comprende l’ascia, almeno che non ci sia un’errata che l’ha aggiunta cosa di cui dubito visto che le armi della lista sono tutte molto lunghe. @bobon123 ha già espresso quali sono i conti da fare per verificare che ci sia equilibrio, ma vorrei anche ribadire come la questione sia legata alla classe. Mentre per un guerriero maestro di battaglia la scelta è difficile per un barbaro o un campione è semplice, perché entrambi fanno molte più critiche e quindi il vantaggio di un’arma che fa più danno si raddoppia, i primi poi sono costruiti per giocare senza ca, hanno molti punti ferita e molte resistenze. Quindi nel sistema base le due opzioni sono ugualmente utili e nel sistema espanso dai talenti anche, perché tolta la svista di cui sopra, la scelta del tipo di arma condiziona le opzioni tattiche di cui si disporrà. EDIT: Dimenticavo anche il cavaliere mistico che con arma e scudo, senza talenti, è costretto a limitare la scelta degli incantesimi a quelli con sole componenti verbali.
  11. Ai ragione che svista! Quando glie lo dico ci resterà male... Non cambia moltissimo ma sarà comunque un dolore. È un umano e lo ha preso con entrambi. per avere uno slot in più e per averlo da subito.
  12. Nel mio gruppo c’è un bardo del collegio del sapere, ho dato una mano a montarlo, abbiamo messo su un blaster e il giocatore che ci gioca si diverte da matti. Abbassa tiri salvezza e sfracassa in continuazione, usa sortilegio, deflagrazione occulta, frantumare e palla di fuoco. Se i nemici sono tanti fa attacchi ad area semplici, quando affrontiamo un nemico unico e molto forte lo indebolisce con sortilegio e se serve gli fa fallire il ts con parole taglienti. Per il resto supporta il ladro nelle azioni furtive e fa da face per il gruppo. Ha preso anche una cura per le situazioni complicate ma di solito non cura, si limita a potenziare i riposi.
  13. Credo che la domanda fosse rivolta a pg della 5e visto la sezione in cui è postata.
  14. Partirei dal fatto che il regolamento non lo decide il master ma è il risultato di un’accordo tra tutti i membri del gruppo. Qualsiasi membro del gruppo può proporre una modifica al regolamento ma la decisione dovrebbe essere presa insieme. Detto questo, quando parli di stordire ti stai riferendo all’abilità del pugno stordente del Monaco? Perché sui manuali base, master e giocatore, non mi pare ci sia un’opzione disponibile a tutti per stordire un’avversario. Se è una regola che avete introdotto voi e il master la vuole modificare o eliminare perché gli crea problemi magari dovreste ascoltarlo.
  15. Quel talento volendo ti consente di fare un attacco aggiuntivo anche usando solo “una” balestra a mano. Infatti non è specificato che la balestra deve essere diversa dall’arma “a una mano” che è stata usata per compiere l’azione di attacco. Questa opzione è diversa esteticamente, perché è più tipo pistolero che ricarica velocemente, ma ti evita di dover trovare due balestre ad una mano magiche, non sono molto comuni.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.