Jump to content

Nesky

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    405
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Nesky last won the day on January 11 2017

Nesky had the most liked content!

Community Reputation

233 Viverna

About Nesky

  • Rank
    Apprendista
  • Birthday 04/28/1981

Profile Information

  • Location
    Cerveteri

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Per la collana sembra sempre sfuggiti che è un oggetto magico. Esso non necessita di tiro per colpire o di tiro abilità perché, come da descrizione, arriva esattamente dove intendi lanciarlo. Non perché sia forte il personaggio che la usa ma perché è così che deve funzionare, è un oggetto magico, MAGIA!
  2. Sono d'accordo per metà, noi pariamo di un gioco di RUOLO dove si interpreta un RUOLO. Ora se io faccio un Guerriero, posso interpretarlo in infiniti modi, ma alla fine sarà un guerriero e vorrò ruolare un guerriero altrimenti non lo farei. Non parlo di stereotipi ci sono infiniti modi di ruolare un guerriero. Non devo essere un attore, non devo arrivare a tanto, ma sempre un RUOLO andrò a giocare (non ho detto interpretare apposta). Ora, se io faccio un PG con Intelligenza bassa perché non devo RUOLARE un pg con intelligenza bassa? Perché non devo VOLER Ruolare un personaggio con intelligenza
  3. Voi dite che io non voglio capire voi ma anche voi non volete capire me. Diamo per ok che l'intelligenza non misuri l'intelligenza grezza (QI) ma misuri: le conoscenze, la capacità di sfruttare il ragionamento logico, la capacità di capire qualcosa di tecnico, la capacità di ricordare, la capacità di memorizzare, l'istruzione e via dicendo, tutte cose dette da voi quindi non voglio mettere parola in bocca a nessuno (tutte le cose scritte sono vostri esempi). E che la forza non misuri la Forza grezza intesa come fisco scolpito e muscolatura ma misuri: la capcità di sollevare, di trasporta
  4. Purtroppo hai ragione è pieno il mondo di persone intelligenti ma ingoranti e capre con titoli di studio che non sanno fare 2+2, ma questo è D&D dove con INT alta ti riescono i tiri nelle materie che prevedono spienza e con int bassa ti falliscono, ergo non puoi dire di essere intelligente ed avere intelligenza 3 è ridicolo NEL GIOCO non nella vita reale. E comunque è davvero un peccato che sia tua nonna che il tuo cane non sappiano lanciare incantesimi.
  5. Il Reskin è un'arma formidabile, ma qui si sta palrando di regole di gioco e di intepretazione base. Posso anche fare un mezz'orco e dire che fisicamente è una farfalla "reskin" ma sempre le caratterstiche da orco più forza, più costituzione, attacco selvaggio e non sa volare. La discussione era partita civile e tutti ci siamo trovati d'accordo semplicemente fino a che non è cominciato a dire "sono il più fico del mondo anche se non ho le carte per esserlo solo perché il pallone è mio e se non vi sta bene mene vado e me lo porto dietro pappapero"
  6. Che è ridicolo, semplicemente ridicolo. Mettere 3 in Intelligenza, definirsi un genio con un QUI assurdo e fallire ogni tiro basato sull'intelligenza!
  7. Ancora peggio ciò significa che con intelligenza bassa hai un QI ENIORME ma non sei capace in nulla che ha che fare con l'intelligenza con la memoria ecc 🤣🤣
  8. La tua affermazione sui punti ferita denota non conoscenza del loro scopo. I PF non misurano la salute reale ma misurano la capacità del Personaggio di evitare gran parte del colpo. Un prsonaggio con 10 pf ovvero inesperto riuscirà ad evitare solo una minima parte degli attacchi, un personaggio con 150 pf ne eviterà di più. È tutto da manuale basta leggere. Ergo un personaggio da 150 pf ridotto ad 1 pf vuol dire un personaggio che ha raggiunto il limite (vuoi per stanchezza, vuoi per quello che ti pare) di limitare i colpi subiti in combattimento. Certo non è una grande meccanica ma è efficace
  9. Nulla ti vieta di tentare di sfondare una porta con forza 8, nessuno ha mai asserito questo. Ma molti di noi sono d'accordo sia ridico asserire di essere uno schwarzenegger pieno di crampi e mani sudate. Come interpretare l'intelligenza alta e la differenza tra 16 e 18 lo abbiamo detto tutti all'inizio ed eravamo tutti d'accordo non vedo perché tornare in argomento.
  10. la discussione più grossa è sulle caratteristiche fisiche, li è realmente ridicolo il vostro esempio. Nulla ti vieta di studiare qualcosa anche se hai INT 3, tiri e vedi se ti riesce. Ma se hai messo intelligenza 3 (soprattutto per avere tutte le altre caratteristiche alte) è davvero ridicolo atteggiarsi a PG intelligente, e proporre soluzioni di alta ingegneria. Anzi aver messo intelligenza 3 dovrebbe stimolarti proprio a trovare soluzioni "semplici e terra terra" a cose complesse risolvibili in modi più complessi. Avevo un giocatore quando giocavo a Fallout, che nella vita è un i
  11. Ma in fatti, il fatto di avere destrezza 8 ti ha fatto venire l'idea di mettergli una gamba di legno ed è qui che parlo della caratterizzazione di una caratteristica bassa. Puoi comunque correre, camminare e saltare ma a causa della gamba di legno (leggasi destrezza 8 ) avrai maggiori difficoltà nel saltare e nelle prove di destrezza rispetto agli altri. Mentre se tu ti descrivi come un paladino rapido, atletico guizzate… e poi fallisci tutte le prove di destrezza è ridicolo dire "e si ma ha sempre un sacco di crampi".
  12. Anche per me la dissonanza è fortissima ed oltre tutto mi sembra anche molto "voglio essere figo fighissimo, figherrimo a tutti costi" (va letto con la voce in falsetto e piagnucolante) a tutti i costi anche se ho stat davvero terribili. Mi sembra molto più interessante invece utilizzare i punteggi più bassi per dare uno spessore al personaggio visto che molto spesso sono le debolezze a caratterizzare di più il PG. Anche perché i punteggi ormai si scelgono non te li danno mica a caso come nella scatola rossa, dove prima tiravi e poi vedevi cosa fare! Detto questo per me non c'è nemmeno bi
  13. Un metodo rodato da anni per rendere funzionale conoscenze che possono essere specifiche di un giocatore è quella di dire non solo quello che il PG fa ma prima o contestualmente lo scopo che il giocatore vuole raggiungere. L'esempio del veleno è calzante, ma anche in situazioni di "indagine" o appunto di medicina. Un giocatore potrebbe essere più colto del master in molti campi e potrebbe ovviamente metterlo in difficoltà soprattutto con domande trabocchetto. Quella del veleno è infatti un esempio calzante dove il master non vorrebbe mettere veleni, ma il giocatore più colto gli chiede "c'è de
  14. Oddio hai classe armatura così bassa, che non so quanto ti sposti il +1 dello stile di combattimento del guerriero. Notavo che i piccoli bonus diventano enormi quando già hai CA alta. Quando ce l'hai così bassa non credo effettivamente ti aiuti così tanto. L'ho visto con il Druido del gruppo che appunto aveva CA a quei livelli, ma ci sono sicuramente persone che ti sanno calcolare meglio tale beneficio. La mia è più una considerazione di istinto avendolo giocato molto ma sicuramente mi sbaglio.
  15. Ho giocato un chierico ma al contrario aveva armatura pesante e scudo, hai primi livelli (e non solo) quando si lanciava scudo della fede ed arma sacra era una macina che nemmeno il guerriero gli stava appresso. Non so quanto i vantaggi di un guerriero vadano a compensare la perdita di incantesimi e delle abilità speciali prese in ritardo del chierico.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.