Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio I: Come creare un mondo Fantasy

Eccovi il primo articolo di una serie pensata per fornire consigli sulla creazione di una sandbox fantasy. In questa prima parte, Rob Conley ci illustra come progettare la mappa di un mondo o di un continente. 

Read more...
By Zellos

Video su Play by Forum e GdR

Ecco per voi un video che spiega, tramite esempi pratici di gioco vissuto, alcuni concetti basilari del Play By Forum.

Read more...

Van Richten's Guide To Ravenloft è il manuale di D&D in arrivo a Maggio

La Wizards of the Coast ha appena rivelato, dopo l'uscita di varie indiscrezioni, quale sarà il supplemento di D&D 5e in uscita a Maggio: si tratta di un manuale d'ambientazione dedicato a Ravenloft.

Read more...

Humble Bundle: Fallout RPG

Un nuovo Bundle è ora disponibile sul mercato, legato questa volta al GdR ispirato a Fallout.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Lex Arcana-"Dacia e Thracia" e "Italia"

In questo nuovo speciale analizziamo in maniera più approfondita il Kickstarter riguardante le due nuove espansioni geografiche per Lex Arcana.

Read more...

I am a dwarf and i'm diggin' a hole


Recommended Posts

Floin 

Disse il mercenario che impiccò la donna incinta, "è un ordine, e mi pagano" dico con calma, sottolineando la cosa con un sorriso almeno cucinami prima di mangiarmi però, non voglio il tuo stomaco sulla coscienza 

alle parole di Gunnir mi limito a lanciare un'occhiata dubbiosa ad Holfang, grattandomi la testa in maniera esageratamente sorpresa 

Edited by Voignar
Link to post
Share on other sites

  • Replies 52
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Gardain l'Immortale Avanzo lentamente verso il centro della piattaforma avvicinandomi a Gunnir e frapponendomi tra lui e la folla urlante. Attendo che le parole del giovane nano risuonino tra le

01 aprile, anno 1370 Fossospaccato era un piccolo quartiere di Mithral Hall, costruito sui due lati di una larga e profonda fenditura nella roccia. Chiamata da tutti “La Spaccatura”, era stata og

Gunnir Sogghigno soddisfatto nel constatare che Gruma non ha peroso il suo acume. Setaccio poi la folla incappando nel volto sorridente di Erodothur. Gli rivolgo in cenno di saluto, genuinam

Posted Images

Gunnir

Mi siedo con gli altri a bere un sorso, ma quando Torain nomina Runil, lo stomaco fa un sobbalzo e rovescio buona parte del boccale mentre balzo in piedi. Per alcuni attimi resto lì, in piedi, come inebetito, senza riuscire a proferire verbo. 

''Cosa Balor aspettavi a dirlo?'' chiedo incredulo a Torain, appena la bocca ricomincia a idratarsi.

Poi Floin pronuncia le parole ''pazza e avventata'' e uno sgradevole calore mi infiamma le orecchie. Quando Holfang interviene e si dimostra in apprensione per la sorte della nipote del re, il calore esplode nella mia voce rauca. Mi rivolgo dapprima a Gemmacantante, facendo un passo verso di lui e puntadogli un dito contro:

''Tu devi stare molto attento a come parli di Runil, molto attento!'' 

Poi mi volto verso Holfang e con tono amaro e sarcastico dico:

''Per la Grande Forgia! Nemmeno sai che è la nipote del Re, non la figlia.'' lo guardo con rancore e qualcosa di simile alla commiserazione ''E perché ti fingi sorpreso? Non hai notato che il tuo letto era vuoto, nelle ultime notti?'' 

Sputo le ultime parole con disprezzo, poi afferro rabbiosamente il mio zaino e mi incammino verso l'imbocco del tunnel. Prima di andare lancio un'occhiata quasi supplichevole a Gardain, come a dire facciamo presto, per favore. Alle parole di Gruma replico: ''Lo apprezzo, ora andiamo.''

Link to post
Share on other sites

Erodothur

Rimango leggermente in disparte e in silenzio per la durata del dialogo con Torain, stando bene attento però a registrare ogni informazione che esce dalla sua bocca.

Calma dico quando noto che gli animi si scaldano un po' troppo. Niente di buono nasce dalla discordia. Mi alzo dallo sgabello appoggiandoci sopra il boccale di birra ancora intonso. Vi ricordate la storia di Traub e Brotto? I due amici che a furia di litigare finirono la poca aria rimastagli nella caverna crollata e morirono poco prima che i soccorsi li trovassero? Ecco..forza, su!

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Gardain l'Immortale

Fine flashback Gunnir

Spoiler

Sono commosso alle parole di Gunnir, pensavo che nessuno avesse provato a cercarmi dopo la mia scomparsa. "Apprezzo davvero le tue parole e le tue azioni, spero che cercarmi non ti abbia messo in pericolo... ma so che se anche fosse stato così, non me lo diresti per non farmi sentire in colpa", dico abbozzando un sorriso nel tentativo di mantenere la compostezza davanti al mio allievo.

Rimango in silenzio quando scorgo le guardie e attendo che siano i miei compagni a parlare. Quando le guardie ci invitano a sedere prendo posto con riluttanza accettando il boccale che mi viene offerto ma quando Torain inizia a raccontare di tutti i nani scomparsi in quella galleria smetto di bere.

Osservo la reazione di Gunnir alla notizia di Runil, cerco di incrociare il suo sguardo mostrandomi sicuro per dargli speranza. Tolgo l'ascia dalla fodera e la lego alla vita poi appendo lo scudo alla schiena pronto ad avviarmi mentre i miei compagni sono intenti a battibeccare tra di loro: quantomeno tutti tranne Gruma sembrano convenire di agire in fretta.

Afferro Gunnir in modo da allontanarlo da Holfang, dicendogli così che solo lui possa sentire: "Incanala questa rabbia e conservala per il nemico. Avrai modo di confrontarti con Holfang, ma prima bisogna pensare a Runil!"

Poi mi rivolgo a Gruma: "Ordini o meno dobbiamo agire in fretta, non voglio neanche un secondo sapendo che la vita di un nano potrebbe dipendere dalle mie azioni!". Senza attendere la replica dell'anziano raggiungo Floin e Gunnir.

Link to post
Share on other sites

Holfang

"l'apprensione per quanto successo mi ha fatto dire una cosa per un'altra" dico con tono tranquillo alle accuse rivolte per aver sbagliato riguardo a Runil.

Tuttavia quello che non riesco a comprendere è il motivo di tanta rabbia di Gunnir, ancora una volta, nei miei confronti.

Mentre viene allontanato dal buon Gardain, gli parlo in modo tranquillo "non vedo cosa c'entra quello di cui stai parlando con l'argomento in questione, Gunnir. il mio letto è sempre vuoto, poichè dormo da solo". Faccio un attimo di pausa, per controllare che Gruma e Floin non degenerino anche loro. Poi concludo "non comprendo il tuo odio nei miei confronti, Gunnir. Che io ricordi non ti ho mai fatto un torto. Ricordati dove siamo e quale è il nostro compito, non posso permetterti di esporre il gruppo al pericolo a causa delle tue grida nei miei confronti"

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Gunnir

Le parole di Gardain mi calmano un poco. Ha ragione, prima c'è lei. 

La pacatezza di Holfang, al contrario, mi irrita non poco. Mentre cammino risoluto verso il tunnel commento con sarcasmo: ''Vuoi farmi credere che tu e lei non avete consumato il matrimonio?'' il semplice pronunciare queste parole mi provoca un senso di nausea e rischio davvero di urlare contro ad Holfang. Tuttavia mi controllo con evidente sforzo, ed è con voce quieta che aggiungo: ''Ma stai pur tranquillo, Holfang il Puro, che non intendo mettere in pericolo nessuno. Cerca solo di non raccontarmele, perché con me non attacca.''

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Torain si riempì una seconda volta il boccale riprese a sorseggiare mentre ascoltava l'accesa discussione.

Strano assortimento davvero! disse evitando di guardare nella direzione di Floin Vi auguro buona fortuna e prego perchè gli altri siano solo impegnati a esplorare caverne disabitate.

Spoiler

Ditemi se volete fare altro nel topic della chat o se vado avanti

 

Link to post
Share on other sites

Holfang

"Io e lei? Matrimonio? Di cosa stai parlando, Gunnir? Temo tu non mi conosca. Ne riparleremo. Sappi che anche tu sei un mio compagno, perciò non permetterò che neanche tu finisca nei guai"

Mi rivolgo poi verso le guardie

"Grazie di tutto, fate attenzione"

Mi dirigo poi verso il tunnel

5 giorni...la speranza è ancora alta. Norvar, arrivo.

poco prima di entrare nel tunnel con gli altri mi affianco a Floin "dovresti moderare i toni, cugino. Io sono abituato al tuo estro, ma gli altri no. Sii consapevole di questo" termino, sorridendogli, facendogli capire cue almeno qualcuno capisce i suoi intenti.

@Linden

Spoiler

Per me si può procedere!

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Floin 

Appena sarà finita, permettimi di mostrarti la vastità di quanto me ne frega, in queste caverne non rende dico indicando le pareti di roccia tutto intorno, poi torno serio per dire  comunque va bene, vedrò di darmi una calmata. Ah, e congratulazioni per il matrimonio! Grazie per non avermi invitato, perché non avevo soldi per il regalo! Figli barbuti e tutte quelle cose lì 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Erodothur

Ripongo con cura fogli e piuma e controllo di avere le cinghie dello zaino ben strette. Quando mi ritengo soddisfatto e pronto a partire, saluto la guardia con un cenno del capo e mi rivolgo agli altri. Coraggio, andiamo! Non c'è tempo da perdere!

@Linden

Spoiler

Per me si può proseguire!

 

Link to post
Share on other sites

Dopo un veloce saluto alle guardie, il gruppo potè superare il posto di blocco senza ulteriori rallentamenti. La galleria si presentava regolare, larga a sufficienza per fare camminare comodamente cinque nani e alto abbastanza per fare camminare eretto anche un barbaro del nord. Sulle pareti erano presenti a intervalli regolari dei simboli tipici dei minatori, che indicavano la distanza dell’inizio dello scavo. La cura e la maestria del popolo nanico per le grandi opere sotterranee era evidente a ogni passo.

Secondo le informazione fornite da Rubin, il tunnel laterale emerso dal crollo, era a circa dodici chilometri dall’imbocco iniziale. I nani marciarono in silenzio, gli occhi incollati al suolo in cerca di tracce e le orecchie tese per captare voci o suoni. Quando dovevano mancare circa duecento metri all’apertura del tunnel laterale, Floin, grazie ai suoi doni particolari, vide per primo il corpo di un nano riverso a terra a faccia in giù. Una grande pozza di sangue rappreso lo circondava.

Tutti

Spoiler

Ho immaginato che per ora giriate con la lanterna spenta per risparmiare olio, avendo con voi anche Floin che ha la scurovisione potenziata

 

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.