Jump to content

Linden

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    273
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

59 Ogre

About Linden

  • Rank
    Anziano
  • Birthday 01/01/1980

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. @Muso Un dubbio: per il movimento a round mi regolo con quanto scritto sulla scheda nella sezione ingombro? Mi fare di capire che sotto forzax5 hai movimento 9 mentre sopra hai movimento 6.
  2. Il dubbio sull'arco è dovuto al roboante 8 in destrezza, ma in fondo perché no. Al massimo tiro a vuoto. Avendo "spazio" prenderò altre due o tre cose. Male che vada evoco un mulo e lo carichiamo di attrezzature varie 😀
  3. Bene, stasera aggiorno la scheda e la carico nella nuova versione.
  4. Background Anderson Blacklinden nacque a Baldur's Gate, ultimo di cinque fratelli in una casa di mercanti di alcolici. L'azienda familiare non era abbastanza florida per dare da lavoro a tutti i figli, perciò i genitori decisero di avviare gli ultimi due nati alla vita religiosa. Anderson e Jacob, il fratello maggiore di due anni, furono affidati, ancora bambini, alle cure del tempio di Tymora. Jacob riuscì ad adattarsi agli insegnamenti della Signora della Fortuna, mentre Anderson si dimostrò più riottoso e insofferente, probabilmente anche a causa della sua mole. A sedici anni il ragazzo superava i due metri e finiva spesso finiva coinvolto in risse nella zona del porto. I chierici di Tymora parlarono con la famiglia per un rientro a casa di Anderson, chiaramente incapace di una vita di studio e contemplazione. Sotto consiglio del religiosi, il padre riuscì ad arruolarlo nella compagnia mercenaria dei Pugni Fiammeggianti, dove il ragazzo iniziò un duro addestramento militare. Lavorando come mercenario, Anderson ebbe l'occasione di viaggiare a lungo, nel Chult e nel Tethyr, imparando l'uso delle armi e sottostando a una ferrea disciplina. Tra i mercenari conobbe anche Demos, un chierico di Kelemvor. Demos era molto diverso dai chierici di Tymora, era silenzioso, nobile d'animo e non pretendeva di insegnare ad Anderson verità superiori. Tuttavia il ragazzo si ritrovò spesso a parlare di morte con Demos: la vita del mercenario lo aveva nel frattempo portato a rischiare spesso la vita, uccidere e vedere morire commilitoni. La dura esperienza di tante battaglie, temprarono il carattere di Anderson, che divenne implacabile con i nemici e al contempo molto sicuro di sé stesso. Il suo fisico poderoso, a vent'anni superava i due metri e dieci, lo avevano sempre favorito e una sorta di consapevolezza di essere invincibile cominciò a sedimentare nel suo ego. Col tempo, Anderson si convertì al culto del Giudice e prese a viaggiare da solo con Demos. La conversione religiosa diede un senso all'implacabilità in battaglia del ragazzo e al contempo rafforzarono la sua idea di essere nel giusto (e quindi invincibile) in ogni situazione. Demos lo investì Paladino di Kelemvor e Anderson iniziò a farsi un nome come difensore dei più deboli, che ai suoi occhi rappresentavano la quasi totalità della popolazione del Faerun. Il suo personale integralismo e la sua visione poco elastica del mondo, portarono le alte sfere della chiesa di Kelemvor a cercare un modo per allontanarlo dalle zone civilizzate, anche per evitare possibili incidenti con i culti delle altre divinità (Anderson detesta cordialmente il culto di Tymora). Anderson fu quindi inviato alla ricerca del regno di Barovia, sul quale c'erano poche informazioni ma pareva assodato che fosse preda di creature non morte.
  5. Ho preso armi, armatura, paranco, lanterna schermabile, olio da lanterna, attrezzi da scalatore e varie cosucce. Sono a 63 kg su 135. Avendo 2 armi a una mano e uno scudo sono indeciso se prendere anche un arco. Carico la scheda aggiornata e scrivo il bg.
  6. Version 1.0.1

    1 download

    Scheda Anderson - Paladino di Kelemvor
  7. Bene, allora vada per la corazza di piastre. Il Bg allora lo posterò qui, dato che nella vita di Anderson non c'è nulla di segreto.
  8. Ciao a tutti, la scheda è praticamente pronta, ho preparato un paladino devoto che vi proteggerà dallo charme vampirico 🙂 Manca giusto l'equipaggiamento. Come armamento pensavo a un martello da guerra (arma principale) e un'ascia da battaglia (arma secondaria che può avere anche altri usi); a seguire uno scudo (ho preso shieldmaster) e come armatura... la più "grossa" che posso permettermi, a giudizio del DM. Il resto dell'equipaggiamento menzionato finora mi sta bene e non mi pare di avere altro da aggiungere. "Creare cibo e acqua" è una magia utile o si trova senza problemi il companatico? Ultima domanda: il bg lo scrivo nel box della scheda? In alternativa dove va postato?
  9. Aspettiamo anche a scrivere il bg allora? Così per cronaca pensavo a un paladino modellato sullo stile di Anderson di Hellsing (meno psicopatico però), quindi in perpetua missione contro i vampiri e i non morti in generale.
  10. Bene, se è una specie di reboot allora preferisco creare un personaggio da zero. Nel caso fossi reclutato, propenderei per un paladino o in Chierico dato il setting, se agli altri sta bene. Mi va benissimo anche il mago in caso di esigenze particolari del gruppo. Come materiale cosa si può usare? Base o altri libri ufficiali?
  11. Ciao, io sono interessato a questa campagna. Masterizzo D&D da una vita e vorrei cimentarmi come giocatore (conosco bene la 5e naturalmente). Posso garantire un post al giorno, anche nei festivi, se "vale" postare anche la sera tardi. Di solito posso anche di giorno, a scanso di grossi impegni familiari o lavorativi. Nel caso di questi impedimenti, non ho comunque problemi a ritagliare 5-10 minuti dopo cena. Per curiosità, si possono vedere le schede dei PG liberi? Visto che la campagna è avviata da tempo credo abbia senso mantenere il gruppo più originale possibile.
  12. Arlen Whitelinden Qualcuno sta cercando di lanciare un incantesimo piuttosto potente rispondo a Davian guardandomi attorno per cercare di individuare l'incantatore Ma mi pare che non stia riuscendo a controllarlo. Potrebbe fallire come potrebbero accadere effetti imprevisti... rimanete al riparo per sicurezza.
  13. Arlen Whitelinden Alla vista dello strano fenomeno, cerco un posto riparato non troppo distante, e inizio a studiare i sassi levitanti. DM
  14. Arlen Whitelinden Osservo il massacro con una certa nota di repulsione, la vista di così tanti cadaveri mutilati mi provoca una sensazione di nausea. Guardandomi bene dall'entrare nella caserma, rimango all'aria aperta, cercando di interrogare la guardia. Il prigioniero? E' morto o lo hanno portato via?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.