Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Una prima anticipazione sul GdR di Dune

Dopo l'annuncio iniziale di due anni fa, la Modiphius ha rilasciato delle prime anticipazioni su Dune RPG, il GdR dedicato alla famosa serie letteraria di fantascienza.

Read more...

Jaquayare i dungeon: Parte 2 - Le tecniche della Jaquays

Nella seconda parte di questa rubrica su come rendere i dungeon più eccitanti scopriremo le tecniche usate da Jennel Jaquays per disegnare le sue mappe.

Read more...

Rivers of London GdR: Un'Intervista

Charles Dunwoody ha intervistato Lynne Hardy, una delle designer che si sta occupando del GdR ispirato a I Fiumi di Londra, la serie di romanzi urban fantasy di Ben Aaronovitch.

Read more...

Jabberwocky

Oggi Goblin Punch, nella sua rubrica di rivisitazione dei mostri classici, ci parla del Jabberwocky, una bizzarra creatura nata dalla penna di Lewis Carroll.

Read more...

Need Games: le novità di Natale 2020 e del primo semestre 2021

Riempite la letterina a Babbo Natale con le novità Need Games in uscita a Dicembre e nei primi mesi dell'anno prossimo!

Read more...

Aiuto Creazione Mostro - Guardiano della Foresta


Recommended Posts

Buonasera. Mi sto dilettando per la prima volta nella creazione di una creatura e volevo la vostra opinione sulla bozza che avevo creato sino ad ora. In particolare:

  • Dei consigli sui Talenti da attribuirgli
  • Se vi appare Bilanciato essendo un GS 13
  • Cosa ne pensate del "Dono del Guardiano"? L'intento sarebbe compensare i PG per un'eventuale sconfitta della creatura con un oggetto molto potente a tema boschivo. Tuttavia il Bastone dei Boschi mi sembra troppo sbilanciante, considerando che il party è al settimo livello (sono 6 pg)

Piccola premessa. La creatura non è ideata per essere necessariamente un nemico. È semplicemente il guardiano per un dungeon abbastanza importante per la Lore. In particolare quando i PG lo incontreranno dovranno riuscire a convincerlo di essere degni di entrare nell'antico tempio (credo che presenterò loro una sorta di indovinello). Quindi in teoria non dovrebbero combatterlo, tuttavia qualora la cosa dovesse precipitare, meglio cautelarsi. La creatura in questione essendo il Guardiano di tutte le foreste, lo vorrei abbastanza forte. Esteticamente è ispirato a un Leshen di the Witcher (allego comunque foto trovata su internet). 

Fatemi sapere cosa ne pensate 🙂

Esterno Enorme
Sottotipo Terra
Allineamento: Legale Neutrale
Iniziativa: +4
Classe Armatura: 25 (Contatto 12; Colto alla Sprovvista  21) (10 + 13 naturale - 2 Taglia + 4 Dex)
Dadi Vita: 15d8+15 (75 pf)
Tiri salvezza: Temp +13, Rifl +8, Vol +10
Qualità speciali: Scurovisione 18 m; Cambiare Forma (Sop); Riduzione del danno 10/Ferro Freddo; Rigenerazione 5 (Str); Resistenza agli incantesimi 17 (Str); Telepatia (Sop); Vulnerabilità al Fuoco.
Velocità: 9 m (6 quadretti)
Attacco: Schianto +10 in mischia (1d8+ 10 ) o Corno + 10 (2d6+ 10 )
Attacco completo: 2 Schianti +8 in mischia (1d8+ 10) e Corno + 5 (2d6 + 5)
Spazio/Portata: 4.5 m/3 m
Attacchi speciali: Animare alberi (Mag); Travolgere; Carica Poderosa (Str) 2d6; Capacità di lanciare incantesimi; Stritolare (Str)
Caratteristiche: For 30, Des 18, Cos 22, Int 14, Sag 18, Car 13
Attacco base/Lotta: +10/+18
Talenti: 
Abilità:
Linguaggi: Comune 
Ambiente: Foreste
GS: 13
 
Il Tiemmal è un antico guardiano lasciato da Baleor come protettore delle foreste. Nella sua forma ordinaria appare come un enorme cervo umanoide alto circa 8 metri. Spesso lo si può intravedere di notte, spostando gli alberi che gli impediscono il cammino. Durante le ore diurne ama aggirarsi per la foresta sotto forma di un Cervo reale o di Gufo Gigante. È il guardiano di tutte le foreste, ma solitamente lo si può trovare vicino ad una foresta a lui cara, a protezione di santuari o artefatti dall'alto valore magico. È amichevole con gli sconosciuti ed ama tutte le forme viventi a prescindere dalla loro natura. Di norma non è aggressivo, tuttavia non appena percepisce un qualsiasi tipo di minaccia verso l'ambiente circostante parte all'attacco.
 
Cambiare Forma (Sop): Il Tiemmal 3 volte al giorno può trasformarsi in una qualunque creature che vive nella sua foresta. Le forme che predilige sono: Cervo;
Animare alberi (Mag):Il Tiemmal può animare alberi entro un raggio di 60 metri a volontà, controllandone fino a 3 per volta. Un albero normale impiega 1 round completo a sradicarsi. Subito dopo può muoversi a una velocità di 3 metri e combatte come un treant per ogni altro aspetto. Gli alberi animati perdono la loro capacità di muoversi se il Tiemmal è incapacitato o si allontana oltre il raggio massimo. La capacità è sotto ogni altro aspetto simile a un incantesimo querciaviva (12° livello dell'incantatore). Gli alberi animati hanno la stessa vulnerabilità al fuoco del Tiemmal.
Travolgere: qualsiasi creatura il cui spazio sia completamente coperto dallo spazio della creatura travolgente è soggetta all'attacco di travolgere. È possibile resistere alla carica con un TS sui Riflessi CD 27. Il Tiro Salvezza è basato sulla Forza. Le creature travolte possono compiere un attacco di opportunità, ma subiscono una penalità di -4. I danni aggiuntivi sono 1d8+15 .
Carica Poderosa: Quando il Tiemmal effettua con successo un attacco in carica infligge aggiuntivi 2d6 danni alle creature colpite.
Stritolare: Quando il Tiemmal effettua con successo un attacco di schianto, può con effettuare una prova di forza per cercare di intrappolare la creatura con le liane che fuoriescono dal suo braccio.  L'ammontare dei danni  inferti è 1d6 aggiuntivo
Incantesimi: Il Tiemmal ha la capacità di lanciare gli Incantesimi che conosce come se fosse un Druido di 7 livello: 6/4/3/2/1
individuazione del magico; Creare acqua; Luce; Conoscere direzione
Calmare animali; bacche benefiche; Charme animali; Intralciare; Zanna Magica
Blocca Animali; Deformare Legno; Resistenza all'energia
Crescita Vegetale; Cura Ferite Moderate; Dominare Animali; Parlare con i Vegetali
Reincarnazione
Rigenerazione 5 (Str): Il fuoco infligge danni normali al Tiemmal
Dono del guardiano: Alla morte del guardiano, tutta la vegetazione nel raggio di 120 metri muore istantaneamente. Il suo cadavere si secca insieme alla vegetazione, ma dal cuore del guardiano cresce un "Bastone dei Boschi". Inoltre lo spirito del guardiano non può essere ucciso. Esso continuerà a vagare fino a trovare un nuovo ospite degno di ricoprire il suo ruolo di protettore delle foreste.

Tiemmal.png

Link to post
Share on other sites

  • Replies 4
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Hai provato prima a cercare se c'è già qualcosa che potrebbe fare al caso tuo? In particolare potresti utilizzare, ispirarti o comunque usare come riferimento un fato elementale (MM2), un trophiary guardian (MM3) o un oaken defender (MM4).
Ad ogni modo, alcuni appunti:

* Perché un esterno? Avrebbe molto più senso un tipo pianta, elementale o folletto
* Hai sbagliato a calcolare i pf, sono 157, e i TS che sono +15/+13/+13 (supponendo rimanga un esterno)
* Idem gli attacchi, con quei DV e caratteristiche gli attacchi sono +23/+18
* Sui talenti i classici attacco poderoso, allerta, multiattacco, seguire tracce magari

Sinceramente così com'è (con suddette correzioni) mi sembra troppo forte, soprattutto se ci aggiungi i treant che anima che da soli sono un GS 8. Quindi dipende se deve essere una sfida quasi impossibile, o se per esempio il guardiano anima i treant e sta in disparte lasciando combattere loro ed intervenendo dopo lasciando anche la possibilità di fuga ai PG.

Per renderlo una sfida più abbordabile potresti pensare al fatto che anima treant più piccoli (grandi, modificandoli di conseguenza), oppure diminuire un po' la For e/o i DV 

Link to post
Share on other sites

Ciao Klunk, come al solito i tuoi interventi mi sono utilissimi.

Per il tipo di creatura avevo pensato all'esterno leggendo la descrizione sul MM1. Il fatto di essere legato in parte al piano materiale, e la possibilità di divenire Esterno in un secondo momento si lega molto alla Backstory della creatura, ossia un essere creato da un potente stregone per vigilare sulle foreste, che se eventualmente ucciso, vaga alla ricerca di un nuovo ospite. L'elementale dalla descrizione (così come il fato elementale, mi sembra troppo legato all'elemento pietre e rocce, mentre io vorrei una cosa più arborea o comunque legata alle piante. Le altre due creature che hai citato non le conoscevo: le studierò ed eventualmente valuterò di inserire loro.

Per quanto riguarda i tuoi consigli sulla creazione

2 ore fa, KlunK ha scritto:

*al fatto che anima treant più piccoli (grandi, modificandoli di conseguenza), oppure diminuire un po' la For e/o i DV 

Ottimo consiglio, effettivamente comandare treant GS8 è un po troppo sgravo, modificherò in peius i treant, in modo tale che siano "alberi più piccoli".

2 ore fa, KlunK ha scritto:

* Hai sbagliato a calcolare i pf, sono 157, e i TS che sono +15/+13/+13 (supponendo rimanga un esterno)
* Idem gli attacchi, con quei DV e caratteristiche gli attacchi sono +23/+18
* Sui talenti i classici attacco poderoso, allerta, multiattacco, seguire tracce magari

Sinceramente così com'è (con suddette correzioni) mi sembra troppo forte, soprattutto se ci aggiungi i treant che anima che da soli sono un GS 8. Quindi dipende se deve essere una sfida quasi impossibile, o se per esempio il guardiano anima i treant e sta in disparte lasciando combattere loro ed intervenendo dopo lasciando anche la possibilità di fuga ai PG.

Per renderlo una sfida più abbordabile potresti pensare al fatto che anima treant più piccoli (grandi, modificandoli di conseguenza), oppure diminuire un po' la For e/o i DV 

Per i PF ho fatto l'errore banale di non aggiungere il bonus costituzione, classico errore da nabbo. Però dai era la prima volta.

I Ts ancora non capisco bene come funzionino. Cioè uso la tabella a pagina 22 del Manuale del Giocatore, e poi devo aggiungere i Modificatori Caratteristica? Per la nuova bozza ho fatto così.

In ogni caso credo proprio che ridurrò i Dadi Vita e anche alcune caratteristiche, così da renderlo più abbordabile. Una cosa del genere

Esterno Enorme
Sottotipo Terra
Allineamento: Legale Neutrale
Iniziativa: +2
Classe Armatura: 23 (Contatto 12; Colto alla Sprovvista  19) (10 + 13 naturale - 2 Taglia + 2 Dex)
Dadi Vita: 10d8+15 (95 pf)
Tiri salvezza: Temp +11, Rifl +9, Vol +11
Qualità speciali: Scurovisione 18 m; Cambiare Forma (Sop); Riduzione del danno 10/Ferro Freddo; Rigenerazione 5 (Str); Resistenza agli incantesimi 17 (Str); Telepatia (Sop); Vulnerabilità al Fuoco.
Velocità: 9 m (6 quadretti)
Attacco: Schianto +17 in mischia (1d8+ 7 ) o Corno + 17 (2d6+ 7 )
Attacco completo: 2 Schianti +17 in mischia (1d8+ 10) e Corno + 12 (2d6 + 5)
Spazio/Portata: 4.5 m/3 m
Attacchi speciali: Animare alberi (Mag); Travolgere; Carica Poderosa (Str) 2d6; Capacità di lanciare incantesimi; Stritolare (Str)
Caratteristiche: For 25, Des 14, Cos 18, Int 14, Sag 18, Car 13
Attacco base/Lotta: +10/+17
Talenti: 
Abilità:
Linguaggi: Comune e
Ambiente: Foreste
GS: 13
 
Che magari per un GS 13 è già qualcosa di più normale. Considerando che io vorrei evitare che il party attacchi la creatura, ma ovviamente non decido io 😅.
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dulotio ha scritto:

Per il tipo di creatura avevo pensato all'esterno leggendo la descrizione sul MM1. Il fatto di essere legato in parte al piano materiale, e la possibilità di divenire Esterno in un secondo momento si lega molto alla Backstory della creatura, ossia un essere creato da un potente stregone per vigilare sulle foreste, che se eventualmente ucciso, vaga alla ricerca di un nuovo ospite.

Non funziona così, se un esterno viene ucciso muore e basta. La sua essenza torna ad alimentare al piano di origine e non può essere fatto risorgere. Quello che dici tu è quando un esterno viene evocato con evoca mostri che se viene ucciso in realtà non è morto.
Se poi è stato creato da uno stregone, è più facile a mio avviso che sia una creatura del piano materiale, in particolare una pianta (animata con l'incantesimo), piuttosto che questo stregone abbia plasmato l'essenza di un altro piano.
Se il tuo interesse è quello di far sì che non muoia mai veramente, puoi mettere una capacità per cui una volta ucciso si rigenera dopo X giorni (tipo lich).

1 ora fa, Dulotio ha scritto:

I Ts ancora non capisco bene come funzionino. Cioè uso la tabella a pagina 22 del Manuale del Giocatore, e poi devo aggiungere i Modificatori Caratteristica? Per la nuova bozza ho fatto così.

Sì però devi vedere a seconda del tipo quali TS ha alti e quali bassi. L'esterno li ha tutti alti quindi la base della creatura con 15DV è +9/+9/+9. Con 10 DV saranno tutti +7 di base. Trovi i dettagli sul manuale dei mostri nella tabella all'inizio del capitolo 4.

1 ora fa, Dulotio ha scritto:

Dadi Vita: 10d8+15 (95 pf)

Sono 10d8+40 e quindi 85 pf...

1 ora fa, Dulotio ha scritto:
Attacco: Schianto +17 in mischia (1d8+ 7 ) o Corno + 17 (2d6+ 7 )
Attacco completo: 2 Schianti +17 in mischia (1d8+ 10) e Corno + 12 (2d6 + 5)

L'esterno ha BAB pieno quindi è il TPC 10+7 di forza -2 di taglia = +15

21 ore fa, Dulotio ha scritto:

Cosa ne pensate del "Dono del Guardiano"? L'intento sarebbe compensare i PG per un'eventuale sconfitta della creatura con un oggetto molto potente a tema boschivo. Tuttavia il Bastone dei Boschi mi sembra troppo sbilanciante, considerando che il party è al settimo livello (sono 6 pg)

Dimenticavo di rispondere su questo. Assolutamente un oggetto fuori misura.
A parte che non mi piace l'idea che uccidendolo dia oggetti, ma questo dipende dal tuo stile di gioco, se vuoi dare qualcosa deve essere certamente più contenuto. Tipo un oggetto ad uso singolo che evoca un treant da una quercia, oppure un oggetto che lanci un incantesimo da druido tipo intralciare o crescita di spina qualche volta al giorno.

Link to post
Share on other sites

Wooow ok tutto chiaro. Per quanto riguarda il tipo di creatura, ci ragiono bene, tanto non ho fretta. In caso di cambio, adeguerò la scelta alle varie voci della creatura

Al Bab non avevo messo il modificatore taglia 🤦‍♂️

Punti ferita calcolati ad cazzum. Grazie della correzione, giuro che ci sto prendendo la mano.

30 minuti fa, KlunK ha scritto:

Dimenticavo di rispondere su questo. Assolutamente un oggetto fuori misura.
A parte che non mi piace l'idea che uccidendolo dia oggetti, ma questo dipende dal tuo stile di gioco, se vuoi dare qualcosa deve essere certamente più contenuto. Tipo un oggetto ad uso singolo che evoca un treant da una quercia, oppure un oggetto che lanci un incantesimo da druido tipo intralciare o crescita di spina qualche volta al giorno.

Per quanto riguarda questo, mi trovi d'accordo. L'idea di un oggetto ad uso singolo mi piace molto, qualcosa di legato al tema foresta. Valuto anche l'idea di non lasciarlo nel luogo in cui viene sconfitto bensì magari nel tempio che stava difendendo.

Grazie tante dell'aiuto 🙏

 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Warp
      Slave, volevo un consiglio su una delle peggiori build da fare in D&D 3.5, un arciere.
      Sabato comincerò una campagna dove non esiste la magia e le capacità magiche di conseguenza sono inutilizzabili.
      Avevo in mente all'inizio di fare cangiante ladro/esploratore, tuttavia mi è venuto in mente che nel party non sono  presenti combattenti a distanza ed io sarei quello più classificato dato che vi sono insieme a me un barbaro, un monaco ed un necromante del terrore (unica classe magica con la benedizione del master).
      Volevo quindi chiedere consiglio a voi gente della tana del drago.
      Iniziamo dal livello 1 con un point buy di 34 punti con un solo 18, a disposizione tutti i manuali ed i dragon magazine.
      Grazie ancora in anticipo.
    • By gizah
      Buonasera, parliamo di monaci. Ho visto e letto la Guida al monaco ma non sono completamente soddisfatto o comunque vorrei cercare di riuscire a trovare lo split migliore da aggiungere alla guida 😄 
      Ho modo di poter testare varie versioni di monaci dal momento che con il gruppo siamo in una fase di test in arena, al livello 15. Stiamo testando varie build per cercare di trovare versioni da poi giocare in una campagna o comunque trovare semplicemente delle ottime build.
      I manuali concessi sono quelli base più tutti i completi. Al momento No Tome of Battle. Le monete start sono 200000.
      Mi sono reso conto che, come anche da guida, il monaco va multiclassato. Sono partito dal monaco puro di 15, per capire come bisogna gestire, giocare! 
      for 14 des 14 con 12 int 13 sag 17 cha 8 +3 punti caratteristica su wis
      umano schivare
      1 mobilità + talento monk (pugno stordente)
      2 talento monk ( deviare freccie)
      3 attacco rapido
      4
      5
      6 arma foc bende + talento monk sbilanciare migliorato
      7
      8
      9 maestria in combattimento
      10
      11
      12 maestria in combattimento migliorata
      13
      14
      15 DEADLY DEFENCE: +1d6 damage with light weapons when fighting defensively. (Funziona anche con maestria)
       
      I prossimi test saranno sull'inserimento della cdp Pugno Sacro, successivamente monaco tatuato e fist of the forest. Sarei anche curioso di uno split con ladro + ninja! 
      Attendo consigli 😄  
       
    • By Vackoff
      Il file che avete di fronte contiene due varianti alle regole per Dungeons & Dragons 5e (da usare singolarmente o combinate) per aggiungere un tocco di crudo realismo e/o cupo terrore alle vostre partite: il sistema delle Ferite (con cui anche un solo colpo può risultare fatale e mutilazioni e lesioni permanenti sono in agguato) e il sistema della Sanità (con cui misurare il declino di una mente sana nella follia tra gli orrori del multiverso - e oltre).
      La mia opera può presentare imprecisioni, errori di ogni tipo e incomprensioni, dunque vi chiedo di commentare con tutte le critiche costruttive che ritenete giuste.
      Grazie in anticipo a qualsiasi intervento e grazie a Dragon's Lair per darmi la possibilità di condividere questo mio tentativo di cambiare i nostri mondi.
    • By clyde_88
      Intanto spero di aver azzeccato tutte le sezioni, secondo sto preparando un druido di primo livello (con la possibilità dei difetti) e studiando un po' i talenti e la guida del druido qui sul sito mi sono imbattuto in un pezzo che dice che Evoca Servitore Arboreo non beneficia di Aumentare Evocazione, però ho letto entrambi i talenti dai manuali ma non ho mai trovato un riferimento al fatto che non possano interagire. potete risolvermi l'arcano?
      grazie mille
    • By Grappa
      Buongiorno a tutti. Ho visto che altre persone hanno aperto un topic simile al mio, ma in nessuno di questi sono riuscito a trovare qualcosa che mi soddisfacesse. Vi chiedo un aiuto per creare 3 dei 4 cavalieri dell'apocalisse. Morte, cavallo verde quindi, l'ho già creato facendo un chierico 10/maestro del sudario 10 perchè l'idea di richiamare le anime delle persone morte come ombre grazie alla capacità della Cdp mi ispirava moltissimo.
      Per gli altri 3 invece, soprattutto quello con il cavallo nero e quello con il cavallo bianco, ho dei dubbi. Questi dubbi nascono a causa anche delle diverse versioni che si vedono in giro riguardo il significato. 
      Le mie idee sarebbero: 
      guerra, cavallo rosso: un barbaro charger con livelli da guerriero e berserker furioso che con il suo spadone a 2 mani porta disperazione nella folla.
      carestia, cavallo nero: druido rinnegato, ma ho letto anche molti che suggerivano il divoratore di anime del libro delle fosche tenebre. Entrambi potrebbero essere molto giusti dato che il primo porta con se il vero significato di carestia, mentre il secondo porterebbe l'idea di aridità nelle persone, dato che queste piano piano perdono la loro forza vitale.
      cavallo bianco: ecco il vero problema. Non ho idea di come farlo. Alcuni lo chiamano pestilenza, altri lo identificano come la forza bellica. Infatti questo è rappresentato con un arco e quindi non me lo vedo un portatore di malattie, ma più come un generale di eserciti. Una vostra opinione? 
      Comunque devono essere inseriti come png nella campagna e c'è la possibilità che i pg li incontrino prima o poi se fanno certe scelte. 
      Vi ringrazio
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.