Jump to content

Nuova mappa per ambientazione Homemade


Gevers
 Share

Recommended Posts

Salve, sto creando una nuova mappa per l'ambientazione che stò con grande difficoltà partorendo, mi servirebbero consigli riguardo alla geografia del mondo.

La campagna ruota intorno ad un unico continente principale grosso modo grande come l'europa o poco più.

Per adesso ho inserito solamente le terre, che ne pensate? Potrebbe essere verosimile e/o strategicamente interessante?

Qualsiasi tipo di parere è ben accetto!

NewWorld_v0.01.JPG

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Molto bella, con che programma l'hai fatta?

Allora, per rispondere alla tua domanda:

  • Mi sembra che ne manchino un paio di pezzi; per fare un paragone, l'Europa è sui 10 milioni di km2, contro i 510 milioni dell'intero pianeta (appena meno del 2%, e appena 1,3 volte l'Australia), quindi non vedo come alcune parti (soprattutto considerando che si tratta di quelle costiere, che dovrebbero essere più facilmente conosciute) possano essere rimaste non mappate... a meno che non dipenda appunto dall'ambientazione.
  • Mancano catene montuose, deserti, fiumi e foreste... sono tuttti dettagli importanti per decidere se possa essere "verosimile e/o strategicamente interessante".
  • I mari interni e le isole disposte a cerchio sono molto interessanti.

Al momento non mi vengono in mente altre considerazioni; sarebbe molto utile saperne di più sull'ambientazione, se vuoi aiuto anche per sviluppare le nazioni e la situazione politica.

Link to comment
Share on other sites

Che uso devi farne?

Ti serve solo come strumento al tavolo? E se sì, è un semplice supporto per i giocatori o magari solo per il GM o rappresenta effettivamente una mappa esistente nel mondo di gioco (e di una cui copia magari i personaggi-giocatori potrebbero entrare in possesso)?

Perché la qualità, i dettagli e tutto il resto dipendono molto da queste risposte, secondo me.

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per le risposte, vado con ordine:

@MattoMatteo La mappa la sto creando con Campaign Cartographer 3+, la parte sud rimane inesplorata perchè è un immenso deserto, a nord ci sono montagne che si estendono fino al polo, a est la mappa è stata volutamente tagliata perchè parte di un grande impero chiuso al mondo esterno di cui nella mappa se ne vedrà solo una piccola parte.

Per i dettagli ovviamente verranno aggiunti in seguito, adesso sto solamente gettando le basi. Per la politica dell'ambientazione in buona parte è stata già coperta.

@Checco L'uso è per il GM, i giocatori ne avranno altre che non copriranno l'intero continente ne avranno lo stesso livello di dettaglio/precisione.

Io pensavo di ampliare il mare interno e aggiungere qualche altra isola, per il resto ancora non ne ho idea, comunque in giornata posterò una versione aggiornata dove saranno presenti le zone dove andranno collocati i più grandi massicci montuosi.

Posto una mappa che ho fatto di recente che rappresenta una piccolissima parte del continente in questione per darvi un'idea del possibile risultato finale. 

Battle of Ecrin sm_final2-min.JPG

Edited by Gevers
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Gevers ha scritto:

la parte sud rimane inesplorata perchè è un immenso deserto, a nord ci sono montagne che si estendono fino al polo, a est la mappa è stata volutamente tagliata perchè parte di un grande impero chiuso al mondo esterno di cui nella mappa se ne vedrà solo una piccola parte.

Per i dettagli ovviamente verranno aggiunti in seguito, adesso sto solamente gettando le basi. Per la politica dell'ambientazione in buona parte è stata già coperta.

L'uso è per il GM, i giocatori ne avranno altre che non copriranno l'intero continente ne avranno lo stesso livello di dettaglio/precisione.

Un pò come negli "Atlanti" che rappresentano il mondo di Mystara, dividendolo in pezzi più piccoli (Granducato di Karameikos, Glantri, eccetera) più facili da gestire... ottima idea, approvo in pieno!

Ti consiglio, con la mappa grande, di non perderti troppo nei dettagli (sia gerografici che politici); e per le mappe piccole, inizia con quella della zona in cui si troveranno i pg.
Non ha senso dettagliare un'intero pianeta, se per i primi mesi (di gioco) i pg si muoveranno in un'area non più grande dell'Italia (tanto per fare un'esempio)... c'è sempre tempo per complicarsi la vita. ;)

A questo riguardo... più o meno, dove pensavi di far iniziare le avventure dei tuoi giocatori (sulla mappa grande, intendo)?
E' un dettaglio importante per impostare cose come il clima, per esempio.
Il mare interno al centro della mappa me lo immagino con un clima di tipo mediterraneo (estati calde e secche, inverni freddi e piovosi), mentre invece quello in basso a destra potrebbe avere un clima di tipo monsonico (estate calda ma con violente piogge). Questo, ovviamente, se non intervengono cose come la magia...

Link to comment
Share on other sites

Per l'uso che devi farne, direi che tu stia facendo anche più del minimo necessario; la seconda mappa che hai allegato, in particolare, mi piace (l'unica cosa che stona un po', a parer mio, è quell'indicatore della scala piazzato nel lago).

Per il resto, seguirei i consigli di @MattoMatteo, che mi sembrano ottimi.

Link to comment
Share on other sites

Si, in effetti stona parecchio :grimace: La mappa la sto preparando per allegarla all'ambientazione e non di specifico per utilizzarla in qualche campagna (per ora...).

Mi piacerebbe continuare ad allegare le varie versioni della mappa man mano che aggiungo particolari ma il limite di 15 mb l'ho superato da tempo ormai, conoscete qualche sito di hosting di immagini gratuito?

Link to comment
Share on other sites

Il 16/3/2018 alle 17:40, Gevers ha scritto:

Si, in effetti stona parecchio :grimace: La mappa la sto preparando per allegarla all'ambientazione e non di specifico per utilizzarla in qualche campagna (per ora...).

Mi piacerebbe continuare ad allegare le varie versioni della mappa man mano che aggiungo particolari ma il limite di 15 mb l'ho superato da tempo ormai, conoscete qualche sito di hosting di immagini gratuito?

Google drive o similia?

Lì dovresti poter caricare immagini di grande formato con la possibilità di impostare la visibilità pubblica.

Molto bella la seconda mappa, anche se io forse ridurrei il numero dei grandi insediamenti perché come mappa regionale a me sembra avere troppa carne al fuoco.

Il mio approccio per le mappe continentali è (a parte inspirarsi alle mappe reali ed in particolare a quelle antiche) quello di pensare prima all'ambientazione. Mi piace che il continente sia plasmato dalla sua storia. Ad esempio, immaginando la storia preveda la presenza di due imperi che si danno battaglia ti puoi domandare in che modo -e se- confinino. sono divisi da un deserto, un fiume, una catena montuosa?

La posizione geografica inoltre può fornire molti spunti geopolitici. Il paese è arido, una potenza commerciale, dove e come ricava la sua richezza? Quali sono i suoi problemi? ecc, ecc.

Poco a poco la geografia prende forma.

Forme e posizioni dovrebbero essere importanti e significative.

Prendiamo l'arcipelago a forma di atollo in basso a sinistra della tua prima mappa.

Quale è il motivo della sua forma bizzarra?

Si tratta di quel che resta di un enorme vulcano?

Lo ha creato un meteorite preistorico? O il proiettile siderale era un angelo/demone che ancora -forse- giace al suo interno, sepolto dal mare?

Edited by Mezzanotte
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Mezzanotte ha scritto:

Google drive o similia?

Lì dovresti poter caricare immagini di grande formato con la possibilità di impostare la visibilità pubblica.

Si, è un'ottima idea.

 

2 ore fa, Mezzanotte ha scritto:

Molto bella la seconda mappa, anche se io forse ridurrei il numero dei grandi insediamenti perché come mappa regionale a me sembra avere troppa carne al fuoco.

Tieni presente che, basandosi sull'indicatore di scala, la mappa rappresenta una zona di circa 500x300; se si tratta di km, è una zona di 150.00 km2, pari a circa metà dell'Italia... non è affatto un'area così piccola.

 

2 ore fa, Mezzanotte ha scritto:

Il mio approccio per le mappe continentali è (a parte inspirarsi alle mappe reali ed in particolare a quelle antiche) quello di pensare prima all'ambientazione. Mi piace che il continente sia plasmato dalla sua storia. Ad esempio, immaginando la storia preveda la presenza di due imperi che si danno battaglia ti puoi domandare in che modo -e se- confinino. sono divisi da un deserto, un fiume, una catena montuosa?

La posizione geografica inoltre può fornire molti spunti geopolitici. Il paese è arido, una potenza commerciale, dove e come ricava la sua richezza? Quali sono i suoi problemi? ecc, ecc.

Poco a poco la geografia prende forma.

Forme e posizioni dovrebbero essere importanti e significative.

Mi piace questo approccio!
Benchè finora abbia sempre fatto il contrario (creare prima la mappa, e poi gli stati e la loro storia), il tuo metodo ha il vantaggio di permetterti di plasmare il mondo e la storia nel modo che preferisci.
Anche perchè, pur partendo dagli stessi "spunti", ci sono molti modi diversi di svilupparli (nell'esempio da te fatto, dei due imperi in guerra, hai proposto ben tre confini diversi: deserto, fiume, catena montuosa... ognuno dei quali plasma la storia in modo diverso).

 

2 ore fa, Mezzanotte ha scritto:

Prendiamo l'arcipelago a forma di atollo in basso a sinistra della tua prima mappa.

Quale è il motivo della sua forma bizzarra?

Si tratta di quel che resta di un enorme vulcano?

Lo ha creato un meteorite preistorico? O il proiettile siderale era un angelo/demone che ancora -forse- giace al suo interno, sepolto dal mare?

L'idea "vulcano/meteorite" era venuta pure a me! :grin:

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

L'idea "vulcano/meteorite" era venuta pure a me! :grin:

Naturale. Infatti quelle forme si vedono a volte in alcuni atolli pacifici, reliquie di antiche isole vulcaniche. Ma la dimensione del cratere nella prima mappa è inaudita, perciò forse l'ipotesi del meteorite è più plausibile. Deve essersi trattato di un evento cataclismico tale da aver lasciato tracce nel mito e la cosa può fornire interessanti agganci con l'ambientazione.

Questo secondo me è l'approccio più stimolante alla geografia fantastica: mappe e storia che si parlano.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Sono contento che l'atollo a sud-ovest vi abbia incuriosito così tanto, il motivo della sua conformazione è che al centro dell'atollo, sul fondale marino, si trova uno dei 5 portali che conducono sull'unico altro piano di esistenza presente in quest'ambientazione, sigillato millenni fà da un gruppo di draghi metallici per impedirne l'uso alle loro controparti cromatiche. Il gruppo di isole attualmente è utilizzato come base e rifugio per fuorilegge e pirati di qualsiasi tipo (un pò simil tortuga). 

Le nazioni che popoleranno il continente sono già decise e pronte, la storia è completa al 40%, creare un'ambientazione è un lavoro infinito...

Ecco comunque una versione modificata, come al solito, pareri e consigli sono sempre ben accetti.

https://drive.google.com/file/d/10roBrJXzDw3ANOav5zfs-9ZXlk4q0ac0/view?usp=sharing

Ho cambiato un pò di cose, soprattutto la conformazione del mare centrale e lo stretto che collega il mare del nord a quello del sud.

Se riesco a rimpicciolire la mappa che sto utilizzando adesso con la campagna corrente mi piacerebbe mostrarvela, d'altronde quella che sto sviluppando è la versione 2.0 della stessa.

Edit: ci sono riuscito, da 130mb a 22mb, ecco a voi la versione 1.0

https://drive.google.com/file/d/1vNimqVkjRh8TqzO7zOENwcquSILDvmMI/view?usp=sharing

Edited by Gevers
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Gevers ha scritto:

Ecco comunque una versione modificata, come al solito, pareri e consigli sono sempre ben accetti.

https://drive.google.com/file/d/10roBrJXzDw3ANOav5zfs-9ZXlk4q0ac0/view?usp=sharing

Ho cambiato un pò di cose, soprattutto la conformazione del mare centrale e lo stretto che collega il mare del nord a quello del sud.

Belle le modifiche al mare centrale, mi piacciono... soprattutto il fatto che, in questo modo, il continente è diventato due separati fisicamente.

8 ore fa, Gevers ha scritto:

Se riesco a rimpicciolire la mappa che sto utilizzando adesso con la campagna corrente mi piacerebbe mostrarvela, d'altronde quella che sto sviluppando è la versione 2.0 della stessa.

Edit: ci sono riuscito, da 130mb a 22mb, ecco a voi la versione 1.0

https://drive.google.com/file/d/1vNimqVkjRh8TqzO7zOENwcquSILDvmMI/view?usp=sharing

Strano, non me la fà visualizzare...
Dovrebbe essere un'immagine jpg, ma non mi dà l'anteprima, e cerca di aprirmela con "DocHub" (un programma per file pdf, apparentemente)... apparte il fatto che mi dovrei "segnare/iscrivere" per qualcosa, per poterla aprire? :mmm2:

Link to comment
Share on other sites

Per la mappa del mondo sarebbe bello se riuscissi a renderla con una proiezione tipo quella di Mercatore. Dato che la superficie del mondo si suppone sia una sfera, la tua mappa risulta parziale. Dovresti aggiungere i poli, oppure rendere le terre emerse completamente circondate dal mare.

Link to comment
Share on other sites

Questo link dovrebbe funzionare,

https://drive.google.com/open?id=1cfHAfPxIG8VZ5Dq199K32lzdK2N1rMuw  se non vi fà vedere il preview potete tranquillamente scaricare l'immagine.

Ricordo che stiamo parlando della mappa di una porzione del mondo, non dell'intero globo. Immaginate come la mappa di Faerun che è un continente di Toril, la mappa dell'intero mondo forse la realizzerò un giorno, ma ai fini dell'ambientazione quella di un singolo continente dovrebbe bastare.

A breve un'update sul work in progress!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.