Jump to content

Checco

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    1.1k
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Checco last won the day on June 21 2019

Checco had the most liked content!

Community Reputation

650 Fenice

1 Follower

About Checco

  • Rank
    Viandante
  • Birthday August 26

Recent Profile Visitors

2.8k profile views
  1. Quindi si tratta di deduzione, null'altro. Da regole, il mio PG di 1° livello con 3 di INT potrebbe parlare, leggere e scrivere correttamente 4 lingue: il comune + 1 lingua extra + altre 2 lingue extra se gli metto come background Accolito o Saggio. E, se uso i talenti, gli piazzo pure Linguista: altre 3 lingue extra! Quindi: da regole, il mio PG parla, legge e scrive correttamente 7 lingue. Però, dato che ha 3 di INT, è stupido.
  2. Potresti dirmi in che parte di quale manuale è scritto? Come si stabilisce, da regole? Dove è scritto a quale punteggio di INT un PG è considerato stupido?
  3. Azz, quindi se gli metto 8 e poi viene colpito da un'Ombra, gli sparisce la tartaruga! 😱
  4. Chiedo scusa: qualcuno potrebbe dirmi, DA REGOLE, quanta FOR dovrei assegnare al mio PG per poter essere autorizzato a descriverlo con gli addominali a tartaruga?
  5. Per la cronaca, scrivi benissimo. E comunque, sono d'accordo con te. Tra l'altro, per fare l'ennesimo esempio, non capisco perché non potrei descrivere il mio personaggio come muscoloso e poi dire che non ha idea di come si possano usare i suoi muscoli. Però poi va bene se un Hexblade picchia la gente col carisma. 😀
  6. Wow, la prossima volta starò più attento alle descrizioni allora! 😄 Addirittura, starei mentendo?! Seriamente... Ho espresso la mia opinione e non credo possa dire molto altro di costruttivo. Inoltre, ripeto, questa stessa tematica è stata vivisezionata qui su D'L una moltitudine di volte e in molte discussioni si trovano soluzioni e riflessioni in tema. Buon gioco.
  7. Quindi non posso descrivere uno schiavo qualsiasi come muscoloso, perché sul manuale c'è scritto che ha 10 di forza. Oppure un eremita qualunque non può essere molto intelligente, perché sul manuale ha 10 di INT. Si tratta di numeri che vanno usati per uno scopo preciso. Non per altro. Sono indicatori matematici della propensione ad avere successo o a fallire quando si tirano i dadi. Comunque, il punto è semplice: interpretare le caratteristiche non aggiunge nulla, semmai può essere solo problematico. L'alternativa c'è. Ed è semplice e inclusiva.
  8. Gioco ininterrottamente ai giochi di ruolo da quasi 40 anni e, per quello che ho visto, interpretare obbligatoriamente le caratteristiche può solo creare problemi. Viceversa, prendere le caratteristiche per quello che sono, cioè numeri che servono per la task resolution, può solo apportare benefici. La questione è stata affrontata innumerevoli volte, anche qui su D'L, e la rete pullula di testimonianze di persone che si lamentano del problema di interpretare le caratteristiche. La stessa esistenza di questa discussione ne è la prova: se non fosse un problema, probabilmente non staremmo qu
  9. Le regole sul carico sono sulle regole base/nel manuale del giocatore. Le regole sul dormire in armatura sono sulla guida di Xanathar.
  10. Non ti seguo. In che senso sarebbe nulla? L'incantesimo è quello che è. Si tira, si vede chi o cosa è stato colpito (se il ladro o una delle sue immagini), nel caso si tira ancora per i danni (etc.) e poi, in base ai risultati, si procede con la narrazione. È narrazione. La regola non dice che le immagini debbano essere per forza distanti un quadretto, mentre, da regole, è possibile che stiano nello stesso spazio del ladro. Quindi il narrare che si sovrappongono è, onestamente, del tutto ammissibile.
  11. Non credo si tratti neanche di più o meno approssimazione. Da un punto di vista "meccanico" sono a posto, le immagini occupano il mio stesso spazio: perché dovrei avere una penalità al tiro basata sullo spazio? Peraltro, non penso che delle immagini illusorie, che non sono solide, occupino di per sé del volume (non sono soggette nemmeno ai danni ad area): potrebbero tranquillamente sovrapporsi al ladro accovacciato dietro al masso.
  12. Anche in questo caso, non vedo perché dovrebbero essere attribuite penalità: le immagini occupano lo stesso spazio del ladro (fonte).
  13. Le immagini illusorie di un personaggio fanno quello che fa quel personaggio e allo stesso modo di quel personaggio. Se il ladro diventasse invisibile, lo sarebbero anche le sue immagini illusorie. Pertanto, se il ladro si nasconde, si nascondono anche le sue immagini illusorie.
  14. Più che altro, in 5e non esiste il round di sorpresa.
  15. Scusa la franchezza, ma personalmente mi fa infinitamente più tristezza pensare che sia sbagliato guardare a priori una scheda altrui (peraltro, non credo che un PG possa guardare una scheda, al massimo possono farlo le persone al tavolo, ma sono sicuro intendessi questo). Sul cercare di superare gli altri anche solo di un +1, non c'è nulla di male se si è scelto di giocare in maniera competitiva e se si è scelto un gioco che supporti uno stile di gioco simile. Non penso che generalizzare il discorso in questo modo possa essere costruttivo.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.