Jump to content

Crystalbright

Ordine del Drago
  • Content Count

    26
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Coboldo

About Crystalbright

  • Rank
    Studioso
  • Birthday 01/20/1999

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • GdR preferiti
    D&d 3.5 e d&d 5
  • Occupazione
    Studente universitario

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Buona sera a tutti ! Dati che non é il mio genere, ma mi ci piacerebbe addentrare, vorrei iniziare un piccolo ciclo di avventure esplorative all'interno della mia campagna, perché mi piace spesso cambiare il tono delle sessioni anche per renderle sempre diverse tra loro. Unico problema è che in quanto novizio del genere, non so proprio in che modo partire. La mia idea di avventura esplorativa sarebbe costruire un piccolo open-world (limitato all'area interessata) in cui poter distribuire eventi in cui immergere i personaggi, ma non vorrei che questo finisca con l'essere una semplice serie
  2. Mi piace anche questo modo di vederlo. Ci penserò su perché sono ancora indeciso se usare 5barre di hp e ogni volta che ne finisce una cade un arto, oppure un'unica barra con segmenti dedicati agli arti per ottenere vantaggi in combattimento in caso i pg sfruttino la meccanica. In ogni caso grazie mille per I consigli. Trasporrò su carta e in sessione vedrò i risultati.
  3. Va bene l'ipotesi delle 4/5 creature separate, ma per quanto riguarda la pool di hp invece dovrei comunque usare il modello del mostro con 160pf totali di cui 35 dedicati ad ogni arto (nel caso si voglia mirare)?
  4. Buonasera a tutti, (o buongiorno dipende dall'orario in cui leggete) torno a scrivere nel forum dopo un lungo periodo da semplice lettore passivo e assenteista. Da poco mi sto dando alla creazione di materiale homebrew per rinnovare un po' le esperienze di gioco sia per me che per i miei giocatori e mi sono appassionato al sistema di creazione mostri ideato da TheAngryGM e poi tradotto nell'articolo "come creare mostri personalizzati per battaglie epiche" di player.it (non linko perché non so se posso e non vorrei imbattermi in richiami). In linea col citato sistema, stavo cercan
  5. Si,capisco che anche i giocatori efflettivamente debbano venire incontro al gioco , anche perché è vero che è un gioco fatto per divertirsi, ma proprio per questo non è un gioco dove bisogna mostrare che il proprio personaggio è il più figo del mondo e sa fare tutto. Persino i bambini ,quando fanno lottare i supereroi con i cattivi, mettono in difficoltà per un attimo il supereroe altrimenti che gusto ci sarebbe. Più che altro, l'importante è che una soluzione simile a quella che avevo proposto non fosse troppo chiusa e rigida da parte mia, perché altrimenti la colpa sarebbe mia in quel c
  6. Questo lo capisco, infatti per questa volta ho voluto dettagliare bene un continente solamente perché in quanto "caccia al tesoro" vorrei far girare i giocatori un po . La parte di esplorazione quindi avrà un buon peso nella campagna e poi vorrei anche usarla per tenere sempre un po vivace il clima di gioco, magari facendo appunto vedere ai giocatori come le città siano variegate, gli ambienti ecc... Cercando di evitare il palcoscenico del GM che recita come hai detto tu, quindi cercando di tagliare gli spiegoni insomma. In generale altrimenti la mia ambientazione è completa solo per form
  7. Inanzitutto grazie a tutti per le risposte. Siete stati molto chiari e tra una risposta e l'altra sono riuscito a farmi una buona idea delle cose superflue e delle cose da dover anticipare ai giocatori. Purtroppo avevamo sempre giocato ambientazioni fatte da noi, ma in cui ogni cosa era scontata del tipo tutti vivevano felici e contenti e i personaggi sono i supereroi del mondo. Cosa che comunque non mi dava fastidio in quanto era uno stile di gioco che comunque era molto divertente nonostante basasse ogni cosa sul "quando uccidiamo la prossima cosa?". Questa volta , invece vorrei dare un
  8. Salve ragazzi, ho in programma di fare da master al mio primo gruppo di gioco dato che siamo ancora molto coesi e vorremmo riprendere un po' a giocare insieme. (purtroppo l'università ci ha separati un pochino...) Dato che ho creato una mia ambientazione per la campagna in questione ( e dove in realtà ambiento tutte le avventure che faccio in modo da approfondire l'ambientazione sempre più) mi chiedevo come presentarla appunto ai miei giocatori che la conoscono adesso per la prima volta. In un'ipotetica sessione zero, fin dove è necessario anticipare le caratteristiche del mondo e il tema
  9. La Classe Difficoltà del Tiro Salvezza da applicare è scritta tra i primi privilegi di ogni classe del Manuale del Giocatore. Gli incantatori (di qualsiasi tipo) la hanno nella sezione "incantesimi" della loro classe appunto, mentre il monaco ad esempio reca quest'indicazione nella sezione "Ki", perchè appunto il Palmo Tremante è una mossa che consuma Ki. In generale comunque nella 5a edizione la CD per incantesimi/capacità è equivalente a 8+Modificatore/bonus di Caratteristica su cui si basa il personaggio (es. se sei mago intelligenza, se sei monaco saggezza ecc...)+ Bonus di Competenza d
  10. hmm... va bene a questo punto cercherò di ottimizzare le cose su inkarnate allora. Non che io voglia fare la parte del povero che non vuole sganciare 5 euro, anzi per inkarnate sarei più che felice di pagarli. Il problema però che ho con la versione free è legato alla grandezza della mappa. Essendoci dei continenti, la mappa risulta essere grandicella e, quindi zoomare su un continente per escludere tutti gli altri rende la mappa un ammasso di pixel in alcune parti e mi impedisce di mettere le icone come i villaggi, perchè rimpiccioliti sono pixellosi e irriconoscibili (a meno che non stia
  11. Non c è qualcos'altro di simile invece? A questo punto, dato che inizio a dubitarne allora, vorrei cogliere l'occasione per fare un'altra domanda. Passando dalla versione free alla versione a pagamento di inkarnate, le mappe che già si possiedono vengono migliorate alla versione hd e estesa oppure solo le mappe che si creano dal momento dell'attivazione in poi sono in hd?
  12. Salve a tutti, in quanto dungeon master (e poichè non abbiamo mai giocato le ambientazioni ufficiali)sto cercando di creare una mia ambientazione e renderla "convenzionale" in merito a tutte le sessioni future col mio party. Ovviamente per far questo vorrei disegnare una mappa di questa ambientazione e, perciò mi sono messo a cercare un programma per pc che mi aiuti nel farlo (in quanto non sono un buon disegnatore e posso aggiornare la mappa nel tempo in questo modo). Dopo aver fatto qualche breve ricerca, non ho potuto che finire su inkarnate che mi ha catturato fin dall'inizio. Di inka
  13. Si , ho letto velocemente la versione di dms guild, comunque a questo punto penso userò quella. Per quanto riguarda la Bloodlust, effettivamente potrebbe essere già di suo un bel malus o comunque twist dello scontro in sé. Magari per la parte della luna piena ne parlerò con i giocatori cercando di confrontare ognuno le proprie idee. Capisco che la luna piena non è descritta all'interno della parte dei dati tecnici concreti della classe, ma il fatto che nel manuale dei mostri è scritto che appunto nessun licantropo riesce a resisterle e qui viene ribadito (solo nella descrizione però) mi
  14. Oddio io pensavo che l'originale fosse pubblicato su d&d beyond, infatti guardando il blood hunter mi riferivo a quella pagina. Quindi l'originale è effettivamente su dmsguild? Ci sto dando ora un'occhiata, come differenza iniziale ho trovato che in dmsguild l'ordine dei licantropi viene aggiunto come opzionale, mentre in d&d beyond gli ordini "standard" erano ghostslayer,licantropi,mutante e anima profana. Per replicare di preciso alla tua 2a risposta, comunque sull'ordine dei licantropi nella parte della presentazione dell'ordine dice proprio ,cito, " However, the power of a
  15. Ciao Masked00, benvenuto inanzitutto. Proverò ad aiutarti perché ho fatto un paio di ricerche, ma premetto che ciò che dico rimane comunque un "per sentito dire" in quanto io non mi sono mai messo a scrivere o modificare schede pensate apposta per una classe specifica. In ogni caso, per quanto riguarda la creazione da zero, ho visto che semplicemente Word potrebbe essere un ottimo strumento in grado di aiutarti. Altrimenti potresti provare con Excel se vuoi qualcosa di più tecnico, ma che ovviamente andrà a perdere per quanto riguarda l'aspetto grafico. Il tutto ovviamente può sempr
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.