Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Fizban's Treasury of Dragons uscirà ad Ottobre

Scopriamo i nuovi dettagli rivelati in questi giorni sul futuro manuale di D&D 5E.

Read more...

Guerriero/Barbaro/Tempesta


Recommended Posts

Salve a tutti.

Apro questa discussione in merito ad un PG che ho deciso di fare poco tempo fa e volevo passarlo al controllo "esterno" (visto che magari per me sarebbe apposto così, però uno sguardo da fuori e piccoli consigli di ottimizzazione non fanno mai male :D). Il personaggio da me scelto sarebbe quello citato nel titolo (l'ordine delle classi mi è indifferente) solo che mi trovo un pò indeciso, ad ogni sguardo alla scheda, su come strutturarlo.

Innanzitutto cominciamo con il dire che vorrei specializzarlo nel combattimento con 2 armi, e da qui non si scappa. Altro da precisare, siccome io stesso sovente mi trovi molto spiazzato davanti ai manuali rimasti in inglese, non tanto per il non comprenderlo appieno, quanto per i mutevoli significati che una parola piuttosto che un'altra possa assumere nel contesto di D&D e il fraintendimento è sempre dietro l'angolo, vorrei tenere fuori il più possibile questo pg dallo sgravo scellerato che vedo dilagare in questi tempi (essendo a mia volta un DM, trovo piuttosto offensivo il fatto di sgravare ai limiti dell'impossibile, visto che si costringe il suddetto ad attuare gli stratagemmi più subdoli per "neutralizzare" 1 solo individuo... Ad ogni modo ognuno ha la sua concezione di divertimento e certamente non ho scritto questo post per imporre il mio modo di vedere D&D).

Ultimo, ma non meno importante, aspetto è che si parte al 1° livello. Ora, per far capire meglio la situazione, posto la scheda (molto riassunta) del personaggio in questione, così che quelle buone anime pie che ci daranno un'occhio, abbiano una panoramica maggiore di come vorrei sviluppare il personaggio.

Ingmar

Guerriero lv.1

Razza: Umano

Allineamento: Caotico Buono

Divinità: Odino

Taglia: Media

Età: 40 anni (nelle caratteristiche sono già contati i bonus/malus derivanti dall'età)

For 16

Des 17

Cos 15

Int 15

Sag 16

Car 16

PF: 12

CA (piena): 17 (10+4 (corazza a scaglie)+3 (mod. des.)

Iniziativa: +3

Tiri Salvezza: Tempra: 4 Riflessi: 3 Volontà: 3

Bonus di Attacco Base: +1

Lotta: +4 (BaB 1 + Mod. For +3)

Talenti: Presa della scimmia, combattere con 2 armi, combattere con 2 armi sovrabbondanti

Questa in sunto è la scheda del pg... Ora mi trovo a ipotizzare:

- Innanzitutto quando sia più opportuno biclassare (la mia idea era fare i primi 4 livelli da guerriero e poi biclassare) in barbaro e successivamente in tempesta o viceversa (purtroppo ho chiesto al dm quanto pensa di portare avanti la campagna, ma è stato molto fittizio a riguardo perciò, non avendo un range di livello, mi riesce difficile pensare allo sviluppo del PG).

- Avevo abbozzato alcuni talenti da prendere fino al 4 livello da guerriero e sono i seguenti: Arma focalizzata, attacco poderoso, mobilità e schivare (come prerequisiti per attacco rapido per biclassare in tempesta). Poi ci sarebbe un 5° talento che vorrei aggiungere in virtù dei tratti descritti nel manuale Arcani Rivelati, che, a quanto dicono alcuni amici, decidendo di acquisire un tratto distintivo, si può aggiungere un talento extra (sia alla crazione del personaggio sia più avanti nello sviluppo dello stesso), non so se sia così visto che quel manuale lo conosco ben poco, sotto questo punto di vista (l'unica cosa che ho guardato di quel manuale sono state le varie versioni del paladino ^^). Perciò volevo sapere se era una cosa possibile questa del talento extra dovuto al tratto distintivo.

Penso non ci sia altro da dire, se non che sono pronto ad essere "lapidato" dal pubblico giudizio per alcune dichiarazioni qui presenti e per possibili "cappelle" da me commesse nella creazione di questo poveretto ^^

Grazie in anticipo

P.S: A richiesta, posso postare il suo background ^^

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 15
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Al livello 1 è difficile avere 2 spade lunghe Grandi disponibili. è una questione di soldi. :sorry: Io aspetterei almeno il prossimo livello o quello dopo per avere "Presa della Scimmia". "Arma focalizzata" invece mi sembra più adatto al primo livello. Oppure cominci con la catena di schivare...

Link to comment
Share on other sites

Ammetto di non aver letto del tutto la scheda, ma posso già darti alcuni consigli

Presa della scimmia non è una buona scelta, te lo diranno in molti: al suo posto è meglio Attacco Poderoso. Posso anche spiegarti il motivo:

Con presa della scimmia tu hai un malus al TpC di -2, in cambio di un incremento di danni. Ipotizzando che la tua arma faccia 1d8 danni, come molte armi a una mano, il danno della stessa arma Grande sarà di 2d6. Il danno medio aumenta quindi da 4,5 a 7. Usando attacco poderoso, con lo stesso malus (-2), il danno aumenta sempre di 2. Il vantaggio è che Attacco Poderoso può essere usato anche sull'arma nella mano secondaria, puoi sempre decidere se usarlo o no e che è prerequisito per altri talento utili come Incalzare. Senza contare che le armi Medie costano meno di quelle Grandi.

Per quanto riguarda i tratti di Arcani Rivelati, ti consiglio di lasciarli perdere e prendere invece uno o due difetti, come Mano Tremula o Disattento. Puoi prendere al massimo due difetti e ognuno ti dà diritto ad un talento extra.

Link to comment
Share on other sites

Allora, com primo livello io ti consiglierei di fare il barbaro, che ti da più punti abilità ed un Dv maggiore...

Come progressione un cosa simile:

Barbaro: Combattere con 2 armi, Combattere con 2 armi sovrabbondante

Guerriero:Arma focalizzata

Barbaro:Schivare

Guerriero:Mobilità

Guerriero:

Guerriero:Combattere con due armi migliorato, Attacco rapido

Tempesta

Tempesta

Tempesta:Critico migliorato

Tempesta

Tempesta/Guerriero e poi guerriero ad oltranza...

Altri talenti importanti sono Arma specializzata, Melee weapon mastery (se non hai accesso a questo non vale la pena nemmeno la specializzata)

Combattere con 2 armi superiore..

Inoltre ti consiglierei di prendere la variante del Lion Totem Barbarian (quella del complete champion, non quella di arcani rivelati), se hai accesso a quel manuale...

Come già detto, non ti conviene prendere presa della scimia ed attacco poderoso, mentre, se hai accesso al PBH2, potresti fare un pensierino a Two weapons Rend...

Il tutto partendo dal presupposto che tu non abbia accesso al Tome of Battle, in quel caso si aprono valanghe di nuove possibilità

Nota ha parte, hai pensato alla possibilità di inserire nella build il Ranger?

Un altra cosa da considerare è che la tempesta ti permette di applicare talenti come Arma focalizzata a tutte le armi che impugni: potresti quindi valutare, i futuro, i Talenti di stile di combattimento del Perfetto combattente...

P.S: che sulo con i tiri della statistiche...

Link to comment
Share on other sites

Presa della Scimmia è, al meglio, subottimale, soprattutto per un combattente con due armi. Visto che stai sacrificando tanti talenti per accedere alla tempesta, non ha senso inserire un ulteriore malus al tiro per colpire.

E' abbastanza difficile ottimizzare un personaggio di questo genere, ma qualcosa è possibile farlo.

Vista la scelta delle armi non abbiamo opzioni per spostare la destrezza al danno, quindi tanto vale focalizzarsi sulla Forza.

Io cambierei la build con: Warblade/Tempesta.

In questo modo ottieni le manovre Tiger Claw, che oltre ad essere in tema con l'impronta barbarica del personaggio, ti consentono di risultare più efficace nel combattimento con due armi, senza per questo andare a "sgravare" (odio questo termine, ma tant'è...).

Link to comment
Share on other sites

Sarebbe meglio se tu fossi un po' più preciso nell'indicazione di manuali da usare; ho capito che non vuoi consigli volti al PP, ma dovresti dirci anche se sei disposto (o se il tuo master è disposto) ad utilizzare anche le classi e le meccaniche proposte dal Tome of Battle, che si differenziano un po' dal classico stile del combattente.

Link to comment
Share on other sites

Allora io a manuali avrei anche carta bianca, visto che il Dm sostiene di saper gestire tutto... Volevo un'attimo puntualizzare la mia scelta della presa della scimmia: La mia idea è che questo personaggio combattesse con 2 spadoni di taglia media in entrambe le mani. Detto ciò lo spadone non può essere usato con una sola mano, ecco che qui entra in gioco la presa della scimmia. Infatti in questo modo faccio sì che possa tenere lo spadone ad una mano sola e con il conseguente combattere con 2 armi sovrabbondante vado a renderlo un'arma leggera e quindi ad avere le stesse penalità di avere un'arma leggera nella mano secondaria e, essendo che lo spadone è di taglia media, la conseguente penalità di -2 per la taglia, a mio avviso, non dovrebbe esserci.

Rispondendo a Hinor, beh avevo pensato di implementare il Ranger (visto che lui sarebbe anche votato ad avere dei "nemici prescelti", ovvero i Giganti), comunque rimarrebbe il fatto: "Come e in che misura ce li ficco?". E, ad essere sincero, il two weapon rend sul Player Handbook II non lo avevo manco visto ^^

Link to comment
Share on other sites

Infatti in questo modo faccio sì che possa tenere lo spadone ad una mano sola e con il conseguente combattere con 2 armi sovrabbondante vado a renderlo un'arma leggera e quindi ad avere le stesse penalità di avere un'arma leggera nella mano secondaria e, essendo che lo spadone è di taglia media, la conseguente penalità di -2 per la taglia, a mio avviso, non dovrebbe esserci.

In realtà la penalità c'è, perché presa della scimmia ti permette di usare un'arma di una taglia superiore, non un'arma della tua stessa taglia con una mano sola invece che due. Potrebbe sembrare che le due cose coincidano, ma non è così: lo spadone è sì di taglia Media, ma in questo caso è considerato un'arma a una mano di taglia Grande, quindi la penalità di -2 non scompare.

Se vuoi seguire il consiglio di MizarNX, potresti sostituire la tempesta con un livello da maestro delle armi esotiche. La penalità al TpC non scompare del tutto ma diminuisce di uno, e i prerequisiti mi sembra che siano più accessibili (mi sembra perché non ho i manuali sotto mano)

Link to comment
Share on other sites

In realtà la penalità c'è, perché presa della scimmia ti permette di usare un'arma di una taglia superiore, non un'arma della tua stessa taglia con una mano sola invece che due. Potrebbe sembrare che le due cose coincidano, ma non è così: lo spadone è sì di taglia Media, ma in questo caso è considerato un'arma a una mano di taglia Grande, quindi la penalità di -2 non scompare.

Se vuoi seguire il consiglio di MizarNX, potresti sostituire la tempesta con un livello da maestro delle armi esotiche. La penalità al TpC non scompare del tutto ma diminuisce di uno, e i prerequisiti mi sembra che siano più accessibili (mi sembra perché non ho i manuali sotto mano)

Sono d'accordo sulla prima parte, ma non sulla seconda.

Infatti, il MdAE riduce di 1 la penalità solo con armi leggere e le spade bastarde non lo sono.

Potrebbe funzionare solo se applicassimo alle spade bastarde l'archetipo Feycraft (DMG2).

Link to comment
Share on other sites

Però sul materiale specifico oro o platino dice che: "un personaggio può adoperare un'arma pesante di una misura inferiore alla propria taglia come arma a due mani per evitare le penalità agli attacchi". Allora se la logica non mi inganna essendo la spada bastarda arma a una mano, rendendola pesante diventa automaticamente arma a due mani. Se non la volessi tenere a 2 mani mi beccherei la penalità di -4 al colpire per fare lo stesso danno dello spadone (visto che il manuale dice testualmente:" Vecchio danno: 1d8 o 1d10 (visto che la spada bastarda fa 1d10) il nuovo danno sarà 2d6, ovvero quello che già fa lo spadone). Solo che, così facendo, mi appesantisco di un'ulteriore -2, mentre con la presa della scimmia arrivo ad avere i 2d6 con un solo -2.

Non sto giudicando questa alternativa, ma basandomi su ciò che è scritto sul manuale, pare che sia così. Se fosse diversamente, aiutatemi a capire ^^

Link to comment
Share on other sites

Ma con Oversized Two Weapon Fighting l'arma nella mano secondaria non è considerata leggera, al fine di determinare le penalità al combattere con due armi?

Si, ma l'arma non è leggera. Inoltre entrambe le armi devono essere leggere.

Però sul materiale specifico oro o platino dice che: "un personaggio può adoperare un'arma pesante di una misura inferiore alla propria taglia come arma a due mani per evitare le penalità agli attacchi". Allora se la logica non mi inganna essendo la spada bastarda arma a una mano, rendendola pesante diventa automaticamente arma a due mani. Se non la volessi tenere a 2 mani mi beccherei la penalità di -4 al colpire per fare lo stesso danno dello spadone (visto che il manuale dice testualmente:" Vecchio danno: 1d8 o 1d10 (visto che la spada bastarda fa 1d10) il nuovo danno sarà 2d6, ovvero quello che già fa lo spadone). Solo che, così facendo, mi appesantisco di un'ulteriore -2, mentre con la presa della scimmia arrivo ad avere i 2d6 con un solo -2.

Non sto giudicando questa alternativa, ma basandomi su ciò che è scritto sul manuale, pare che sia così. Se fosse diversamente, aiutatemi a capire ^^

La spada bastarda è a una mano se hai il talento, altrimenti è a due mani. Le armi di oro o platino funzionano esattamente come la spada bastarda.

Infatti la descrizione è molto chiara: se non hai il talento Competenza nelle Armi Esotiche ti becchi il malus -4.

In pratica con la spada bastarda risolvi il problema in partenza, perché il talento ti serve comunque per l'uso dell'arma.

Poi mi correggo, con la spada bastarda il danno passa 2d6 invece che a 2d8.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By -Feanor-
      Buondi!
      Come accennato dal titolo volevo chiedervi un consiglio riguardo alla creazione di un personaggio, prendendo ispirazione da un npc di Dark Souls 3, Siegward di Catarina.
      Ovviamente non vuole essere un copia incolla o un "come creare quel personaggio in d&d 5e", ma solo una fonte di ispirazione. 
      L'idea del personaggio è infatti un nano abbastanza in là con l'età, non molto brillante o intelligente ma con un cuore buono e pronto a proteggere e sacrificarsi per gli altri, che ama bere e festeggiare, sempre ottimista.
      Mi piace che, come appunto il cavaliere dall'armatura a cipolla, non sia un rissoso/guerrafondaio, ma che quando la situazione lo richieda si sappia rivelare un potente alleato, in poche parole, che al bisogno sappia menare le mani e fermare chi minaccerà i suoi compagni o i suoi ideali. 
      Sono indeciso tra paladino e chierico perché da BG mi piace che abbia anche un legame con il divino.
      Per concludere, lo vorrei giocare, almeno principalmente dato che entrambe le classi ricoprono comunque bene questo ruolo, non come support/healer (escluderei dominio vita del chierico o protezione come stile di combattimento del paladino), ma come un combattente che senza indugio si butta in prima fila per proteggere chi gli sta accanto (vedasi Sieg contro il demone di fuoco in DS3) che sappia incassare e soprattutto abbattere i suoi nemici, con un tocco di "legame divino" (guardiani spirituali e punizione divina sono le cose che più adoro delle rispettive classi, pensando a come le ruolerei)
      Mi scuso per il poema ma spero di aver reso l'idea!
      Grazie mille per tutti i consigli e opinioni che avrete da darmi
    • By THORVALL
      Salve a tutti, col mio Party per agevolare il Master abbiamo deciso di ripassare alla 3,5 da Pathfinder, devo quindi approntare il nuovo PG, in Path giocavo un Convocatore Sintetista con 2 livello da Paladino mezzoelfo di 9° livello inspirato a Naruto. Ora tornando in D&D 3,5 volevo provare a ripetere una cosa simile giocando un PG di 9° livello Mago6/Sentinella di Barray3 o Mago5/SoB3/altra cdp1. Talenti oltre i prerequisiti per la Sentinella???? Sono indeciso se specializzarmi in Evocazione per i Teletrasportini immediati o in Trasmutazione o lasciarlo Universale. Come Razza avrei pensato allo Gnomo del Sussurro voi che dite i punteggi sono 10/13+1/16/17+1/10/10. I manuali permessi sono i seguenti: Base, Tutti i Perfetti/Completi, I Races, Liber Mortis, Imprese Eroiche, Nephandum, Spell Compendium, Eroi orrore, ToB e ToM, Abissi ed Inferi, Draconimicon, Dragon Magic, Dungeonscape, Heroes of Battle, Lord of Madness, Sandstorm, Frostburn, Elder Evils, Drow of the Underdark, Cityscape e quelli di Forgotten e poi qualcosa di Arcani ma va approvata e già mi ha cassato Mago del Dominio. Sto aspettando se approva Tratti e Difetti e le varianti degli Specialisti(ragiono come se non ci fossero). Cosa mi suggerite anche come ulteriore CDP, il nostro party conta un Tank(mix di classi picchione di ToB), un Gish Arcano un Necromante del Terrore, uno skill Monkey furtivo ed un Chierico(Healer-Buffer).  Grazie in anticipo.
    • By Atlhas
      Sono arrivato al terzo livello col monaco e ho scelto la Via dell'Ombra come tradizione monastica, non mi è chiaro un'aspetto degli incantesimi. di solito gli incantesimi hanno una CD da superare ma quelli della via dell'ombra non è indicata nessuna CD. Vi chiedo se non c'è o se va usata la CD dei punti Ki? 
    • By Calidone 65
      Buon giorno cari avventurieri, volevo porvi una richiesta piuttosto bizzarra. In questo tempo pervaso dal caldo e dalla solitudine, il mio caro master mi ha permesso di portare avanti una trama di un mio pg. Delle piccole masterplayers utili anche per scoprire qualche piccolo aneddoto del mondo. Filava tutto liscio, finché non libero un dio (creature bandite e temute nel suo mondo) con cui stringo anche un patto, diventando il suo "Avatar". C'è chi urlerebbe "WARLOCK", ma non questa volta. La situazione stava andando piuttosto bene anche dopo tale avvenimento, finché, a fine masterplayer, non sento il master che fa "ok, personaggio livello 36"... Nella campagna è molto comune incontrare npc di livello alto, alcuni addirittura che superano il 40, perciò non mi sono spaventato più di tanto... Ma come cavolo lo buildo un personaggio che è mago/ladro/guerriero di livello 36? Certo, il mago livello 20 è la classe più rotta del gioco, ma vorrei sapere se dovessi continuare con quella classe, quindi superare il 20 con il mago o aumentare anche le altre 2  classi. Per non parlare delle magie... Contando che ora ad intelligenza ho 26...fortunatamente a quelle penserò io, vorrei solo un piccolo consiglio sui livelli, sapete, non ho mai avuto un personaggio di livello 36. Grazie mille per l'aiuto. 
    • By PioloHK
      Allora, fino ad adesso ho provato un po' tutti i ruoli di un party e quello ho preferito è quello del tank, quindi visto che io ed alcuni miei amici abbiamo deciso di iniziare una campagna più difficilotta io vorrei coprire il ruolo del tank. Visto che il master ci ha caldamente consigliato di fare dei pg belli forti nel loro ruolo visto che ci sarà un party abbastanza largo, avete qualche consiglio per una build che sappia tankare il più possibile? Tenete conto che contiamo di arrivare ad livelli alti e l'ambientazione è un gigantesco mondo sotteraneo in cui ci è stato detto che troveremo di tutto
      PS:la mia prima idea era il classico barbaro totemico/druido circolo della luna che era figo anche a livello di roleplay essendo due classi fortemente collegate alla natura
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.