Jump to content

Iena

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    154
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Iena

  1. Il GDR più bello di sempre secondo il mio personalissimo gusto esiste e si chiama HERO SYSTEM 6th ed. E' tanto bello ma tanto tanto complesso e totalmente in inglese… motivo per cui non ho trovato nessuno che volesse fare più di un paio di sessioni. Di base è un gioco di ruolo universale che a mio avviso dà il meglio di sé nel genere supereroistico… non è un caso che ci siano tonnellate di materiale dedicate alla sua ambientazione supereroistica "CHAMPIONS". E' un sistema "buy points" con un dettaglio allucinante nel definire le caratteristiche del personaggio. Ogni cosa che il personaggio può fare, dall'attacco di spada ad usare la forza come uno Jedi, è definito come "potere" e si costruisce passo dopo passo con meccaniche universali che ne definiscono il costo… una menzione speciale va alla gestione del turno di combattimento che è diviso in dodici fasi… ogni giocatore può investire all'atto di creazione del PG un numero variabile di punti personaggio nella importante e costosissima caratteristica "velocità" che determinerà in quante delle dodici fasi il personaggio potrà agire… insomma un lavoro enciclopedico ma davvero stupendo…
  2. Grazie ad entrambi per le risposte. Il talento iniziativa migliorata ce l'ho (lo prendo con qualunque personaggio). Conoscendo il master un mantello carisma +4 è escluso... Devo andarci piano con gli oggetti che incrementano le caratteristiche. Rinunciando all'armatura magica mi si sbloccano 9000 mo da investire in bacchette (che costano una fortuna) e in pergamena già più abbordabili... Una bacchetta dei dardi di 5 livello mi sembra fattibile e quasi 4000mo se ne vanno così... Un'altra con freccia acida mi attirerebbe... Le altre con incantesimi di attacco costano troppo...
  3. Ciao di nuovo, Ultimi atti prima della sessione di mercoledì prossimo. Alla fine ho volontariamente rinunciato al talento parole della creazione perché era davvero troppo sgravato e come master part time ste robe non le apprezzo. In compenso mi son preso il talento melodic casting... Questo dovrebbe massimizzare le mie possibilità di portare a termine il lancio degli incantesimi anche se ferito in modo grave. Ora devo dedicarmi all'equipaggiamento. Come personaggio del nono non vorrei esagerare ed è per questo che chiedo il vostro parere. Come oggetto imprescindibile ho pensato ad un giaco di maglia +3. Poi mantello carisma +2. Ci starebbe secondo voi un terzo oggetto... Magari una balestra per poter avere un minimo di attacco a distanza? Ho esagerato?
  4. Grazie per il commento. Quanto al talento canto del cuore non è che volessi sostituirlo. In Eberron per il Bardo è possibile sostituire uno degli utilizzi standard della musica bardica (ispirare competenza in questo caso) con uno dei talenti dell'ambientazione (canto del cuore, melodia inquietante ed altri). Così facendo mi rimarrebbe uno slot libero per un ulteriore talento rinunciando a quella che è considerata una delle abilità di musica meno incisive del bardo.
  5. Ciao di nuovo, la situazione bardo si è evoluta. Ho parlato col master e in via provvisoria lui ha accettato di concedermi il talento eroico "parole della creazione". Valuteremo durante il gioco se tale talento è troppo sgravato per i suoi gusti o se sarà possibile tenerlo così come è. Ho cominciato quindi a costruire un personaggio finalizzato all'ottimizzazione della musica bardica. Diciamo subito che "parole della creazione" ha vincolato molto la distribuzione dei punti caratteristica (richiede carisma 16 e intelligenza 15). Pensando che intelligenza 15 fosse insulsa, ho portato il valore a 16 per I punti abilità e conoscenze varie. E' venuto fuori così (compresi 2 punti di caratteristica dovuti all'avanzamento fino al nono livello) For:8, Des:12, Cos:10, Sag:10, Int:16, Car:18. (che ne dite???) Talenti scelti (compreso quello bonus da umano): bacio della ninfa, parole della creazione, canto del cuore, iniziativa migliorata, musica extra (anche qui che ne dite?). C'è da dire che essendo la campagna ambientata ad Eberron mi sono chiesto se canto del cuore valesse la pena di prenderlo al posto di ispirare competenza e magari scegliere un ulteriore talento… voi che fareste considerando che parole della creazione raddoppierebbe il bonus di tale effetto di musica… rendendolo forse più incisivo…??? A proposito di regole, in caso di utilizzo di parole della creazione per raddoppiare gli effetti di musica bardica, il bonus di canto del cuore va sommato prima o dopo aver raddoppiato il valore del bonus??? Alcune domande riguardo l'equipaggiamento. 1) Varrebbe la pena di investire soldi per una buona armatura magica vista la non splendida destrezza? 2) visto che l'unico modo ragionevole di combattere sarà a distanza, voi investireste soldi in una buona balestra o arco magico??… consigli?? Ciao e grazie.
  6. Credo di capire. Voglio dire, utilizzare musica bardica è un'azione standard quindi anche solo col canto poi non potrei attaccare... Però nel round successivo se volessi tirare di balestra dovrei estrarre l'arma facendo cadere (sob) lo strumento...
  7. Ciao a tutti, Premetto di avere già letto il manuale per la creazione del bardo presente sul forum. Le mie domande saranno su dettagli non specificati su detto manuale e vorrei attingere alla vostra esperienza di gioco. Devo creare un bardo di nono livello. 1) Cosa ne pensate degli strumenti musicali magari magici? Su alcuni forum in rete ho sentito che alcuni giocatori considerano gli strumenti non tanto bene (ho letto espressioni tipo "palo nel Se**re)… Pare che sia meglio usare la voce e basta… voi sapreste razionalizzare il perchè?? Inoltre voi avete trovato su qualche manuale strumenti magici che non costassero come il PIL della Cina??? Se si, vi pregherei di dirmi dove. 2) A prescindere dalle indicazioni date sulla guida al bardo, io ho sempre un sacco di problemi a distribuire I punti caratteristica… forse perchè non accetto l'idea di avere punteggi sotto il 10... Attraverso sistema buy points con 28 punti a disposizione ho pensato questa distribuzione (compresi 2 punti di avanzamento, razza umana): FOR: 10, DES: 16, COS: 12, INT: 12, SAG: 10, CAR:16. Cosa ne pensate? A me rode tantissimo non avere carisma a 18 ma SAG a 8 mi provoca l'orticaria e proprio non ci sono riuscito, è gravemente sbagliato? 3) Nella vostra esperienza di gioco, sono più utili al gruppo I bardi che potenziano al massimo gli effetti di musica bardica (io tra l'altro gioco a Eberron e ho I talenti fighi) oppure quelle build che puntano ad avere più incantesimi? 4) Nella CdP Lyric Thaumaturge non ho capito se I livelli in tale CdP contano solo per il numero di utilizzi di musica bardica oppure se influenzino anche la potenza degli effetti… tipo facendo comunque progredire ispirare coraggio e altro... Grazie e a presto.
  8. Come da titolo... Cosa bisogna fare per... Farsi dar retta in codesto forum? Come posso destar l'interesse che porta alla risposta ad una facile domanda... Mhe tapino, purtroppo non ho da chiedere informazioni sul guerriero /mago /chierico/mistificatore /stalker /capo cuoco di 31 livello (quello sì che catturerebbe l'interesse) ma solo su un misero artefice... Che io sia dannato per la mia banalità... Ch'io venga folgorato giacché non mi importa di ottimizzare ma solo di creare un personaggio che sembri una persona e non un arsenale.... Ecco popolo, il mio poetico sfogo
  9. Buongiorno a tutti, è da molto tempo che non posto sul forum e spero che tale topic sia conforme alle regole del sito. Avrei bisogno di supporto per dare alcuni tocchi finali ad un artefice Cannit per Eberron che ha già una sua forte caratterizzazione (anche a discapito dell'ottimizzazione). Si tratta di un personaggio umano ovviamente, di ottavo livello con le seguenti caratteristiche: For: 8, Des:12, Cos: 10, int:18, sag:10, car:16. Fra I talenti già definiti per la caratterizzazione abbiamo: marchio del drago primario e marchio del drago inferiore. Le abilità ottimizzate sono ovviamente quelle consigliate dalla guida del sito: UOM, sapienza magica etc. Ora, il mio quesito è il seguente: quali altri 2 talenti prendere considerando che vorrei utilizzare solo il materiale base più tutte le pubblicazioni di Eberron? (niente roba strana tipo arcani rivelati o altro). Inoltre, cosa fornire come equipaggiamento magico credibile ad artefice di ottavo livello??? Certamente esso sarà molto superiore a quello di un'altra classe dello stesso livello (viste le sue capacità intrinseche)…. anche perchè la forza della classe mi sembra proprio quella di elaborare gli oggetti in suo possesso programmando molto le cose in anticipo… magari se voi aveste giocato un artefice fino all'ottavo e oltre potreste riportare qui quello che voi avevate… Una curiosità: trovate efficace giocarsela sull'omuncolo migliorato e investire risorse su questo pseudo famiglio??? grazie.
  10. Buongiorno a tutti, Come da titolo, con quale software si possono creare belle schede PG (come quelle presenti nella sezione download del sito) per I vari gdr. Lo chiedo perchè vorrei che il mio gruppo si avvicinasse al sistema Hero System (specialmente per il gdr supereroistico) ma tutto il materiale è esclusivamente in inglese, scheda giocatore compresa… e per I miei giocatori l'inglese è un taboo... Grazie.
  11. Ciao a tutti, Agli albori della mia attività di giocatore di ruolo con la seconda edizione di Ad&d (circa metà anni 90) i miei amici, molto più avanti di me, avevano già iniziato ad utilizzare una serie di tabelle "amatoriali" (roba non ufficiale) per dare più complessità a Ad&d. In particolare tabelle sulla maestria nelle armi, tabelle per colpi critici (divise per tipi di arma) ma soprattutto una sterminata tabella dei fumble magici con più di 700 risultati possibili. Qualcuno possiede ancora una copia di quel materiale (in inglese per lo più) o magari un collegamento per scaricarlo... Non dico che mantenesse il gioco equilibrato (anzi il più delle volte si sprofondava nella pura follia) ma per me hanno un certo valore affettivo... Grazie. P.s. spero di non aver usato i tag sbagliati per il topic.
  12. Salve, prima volta che genero un PG con il metodo "buy Point" (da una pool di 20 punti), Ho dubbi su come sistemare le caratteristiche tenendo presente che vorrei fare una build ottimizzata per il combattimento (senza incasinarmi con manovre di lotta complicate che nel nostro party non è il caso). In particolare mi chiedevo se fosse meglio fare una roba (inclusi avanzamenti di livello e bonus razziale da umano) di questo tipo: For:10, Des:18, COS:10, INT:10, SAG:18, CAR:10... oppure qualcosa di più bilanciato che comprenda anche un minimo di bonus a For e COS. Con la build da me proposta potrei massimizzare le probabilità di colpire con paio di talenti tipo accuratezza e arma focalizzata (tutto sull'attacco senz'armi)... Per fare più danno magari Pugno elementale... Certo avrei un problema di Punti Ferita (60 se si usano le medie + 1).... Però la CA sarebbe molto buona... Avrei CA:20 compreso il bonus d monaco... In più magari con schivare come talento... Voi che dite???
  13. Ragazzi mi riprometto di postare le schede PG nei prossimi giorni. Intanto grazie per la vivace discussione. Premetto una cosa riguardo al discorso ottimizzazione Vs power play. Forse io ho usato il termine power play in modo improprio ma quello che intendevo dire è che la maggioranza del nostro party costruisce i PG in base ad un concept che non guarda necessariamente all'efficacia. Ad esempio uno stregone in base all'efficacia dovrebbe sempre scegliere la stirpe arcana secondo me. Invece il nostro stregone è stirpe abissale per motivi di background... Anche se la scheda non è proprio da abissale. Capite quindi che ad un certo punto... Hai voglia tu di ottimizzare...
  14. Ok... aiutati che Dio ti aiuta... Ho trovato in giro questa build (in termini di talenti) con spada e scudo che però faccio fatica ad interpretare: 1°:Attacco con lo scudo migliorato, Arma focalizzata(scudo pesante), Arma focalizzata (spada lunga) 2°:Combattere con due armi 3°:Doppio Taglio 4°:Arma specializzata (spada lunga) 5°:Arma specializzata (scudo pesante) 6°:Combattere con due armi migliorato 7°:Botta di scudo 8°:Arma Foc. Superiore (scudo pesante) 9°:Arma Foc. Superiore (spada lunga) Chiaramente il personaggio è umano e le caratteristiche saranno sistemate in questo modo (avanzamenti+ razza inclusi): For 18, Des 17, Cos 14, Int 13, Sag 12, Car 8 Ora...devo dire che questa build non è esattamente come me l'aspettavo... questo è un guerriero a due armi di cui un arma è lo scudo... ma tutti i talenti di scudo (focalizzato, specializzato, etc)??? A quel punto non sarebbe convenuto fare un guerriero con 2 armi (armi vere, tipo 2 lame)?? Io pensavo che il guerriero con lo scudo dovesse puntare ad avere classi armature follemente alte grazie alla propria specializzazione... e poi per avere combattere con 2 armi superiore ho dovuto spendere dei bonus per portare la destrezza a 17... un po' scomodo... Voi che ne pensate???
  15. Ciao, Come premesso nel topic sulla classe del cacciatore, sono morto durante l'ultima sessione e devo ora creare un nuovo PG a partire da una scheda tirata con 4D6 e che comunque non mi entusiasma molto. Veniamo ai valori base e tenete conto che bisogna aggiungere due +1 per gli avanzamenti di livello (nono livello) oltre che altri eventuali modificatori di razza (vedremo): 8, 16, 13, 14, 15, 12 Io odio schede con modificatori negativi ma tant'è. Per il PG ho poche idee e anche molto confuse perchè non ho una conoscenza enciclopedica di tutti i talenti, archetipi etc etc. Mi attirerebbe l'idea di fare un guerriero classicissimo focalizzato su spada e scudo. Non ho idea se per questo tipo di PG ci siano talenti/archetipi che possano rendere la scelta particolarmente felice. Siamo comunque aperti all'utilizzo di tutto il materiale disponibile facendo riferimento al sito Golarion insider. Come razza cosa dite? Ponendo che quel bruttissimo 8 andrà probabilmente al carisma, immagino che un nano peggiorerebbe ancora la situazione (ulteriore -2 al carisma)... davvero non sono in grado di ruolare decentemente personaggi così sbilanciati in negativo su una caratteristica. Magari un umano sarebbe una scelta più ponderata: abbiamo un +2 dove vogliamo e un ulteriore talento che non fa mai male. Il mio dubbio viene dal fatto che un conoscente mi ha detto che spada e scudo finiscono per essere troppo situazionali... voi che dite? avete esperienza con build simili? Grazie per il supporto
  16. Giusto per info. Nemmeno io sono un fan di questo sistema, ma tant'è... Mi devo adeguare. Ad ogni modo si ritirano gli 1 e i 2. A noi è data la possibilità di tirare 2 schede e tenere quella che più ci soddisfa. Possiamo farle o con i d20 o con 4d6 (metodo che vi sarà più famigliare). Possiamo anche scegliere se farne una in modo e una nell'altro. Ah, dimenticavo... Io alla fine sono morto. Devo fare un nuovo PG e devo farlo con una scheda (tirarata che 4d6) che non mi piace... Più avanti aprirò un topic dedicato... Vorrei provare a farci un guerriero ottimizzato per bene. Ciao
  17. Ciao a tutti, vorrei sottoporvi un caso di studio sulla classe del Cacciatore (ibrida Ranger Druido). Contestualizziamo. Dopo una pausa (piuttosto lunga) siamo tornati a giocare Pathfinder. Un membro del gruppo (il giocatore più portato fra di noi al Power Play) ha optato appunto per il Cacciatore potendo contare una delle schede più sculate che io abbia mai visto in 25 anni di D&D et similia... Tirata con l'opzione dei 6D20. Ora che il personaggio Mezzelfo è al nono livello i punteggi di caratteristica sono i seguenti: FOR:20, DES:20, COS:20, INT:12, SAG:18, CAR:14... Ora mi rendo conto che con tiri del genere forse anche un semplice guerriero sarebbe risultato un DIO ma giocare questo personaggio significa poter avere un secondo PG (Fortissimo) ai propri comandi... Il ragazzo come compagnuccio animale ha una Tigre con forza che può arrivare fino a 28 (certo, perché siccome sti animaletti sono di base così gracilini ci sono poteri ad hoc per potenziarli un po'...). L'animaletto in questione con un tiro per colpire esagerato fa tre attacchi a round con un effetto di una piccola palla di fuoco, agisce coordinato al cacciatore e diversi talenti di TEAM gli rendono la vita ancora più facile... Capite bene che qui il problema è che per metterci davanti sfide a lui adeguate, il nostro master deve proporci avversari per noi mortali... (Io sono un "onesto" ladro con 45 PF...)... In effetti non ho trovato mai opinioni sui forum che parlassero del Cacciatore come classe sgravata... anzi alcuni dicevano che dal punto di vista delle meccaniche questa classe risulta poco incisiva... mi sembra strano... si tratta solo dell'effetto della super scheda tirata?? Grazie per le vostre opinioni.
  18. Ragazzi, pongo in questo tread un problema di character building... Però nell'ambientazione di Alfeimur!!! Devo creare un PG di sesto livello. Per esigenze di plot devo essere ladro orientato molto allo stealth ma per quanto mi riguarda vorrei attribuirgli discrete capacità di attacco/danno. Ho tirato (col classico metodo dei 4D6-considera i 3 più alti) la seguente scheda: 18, 16, 16, 14, 11, 8... che non è schifosa...non fosse per quel maledetto 8. Secondo me potrei intraprendere l'archetipo dello Swashbuckler... facciamo finta sia una buona idea... voi quale razza scegliereste (compresi i veri bruni, dorati e così via)?? Come sistemereste i punteggi?? E soprattutto... usereste aumenti di caratteristica per smussare quel brutto 8? Grazie dei suggerimenti
  19. Grazie Dracomilan, il nemico subdolo è un buon suggerimento... Sarà una bella sfida visto che il mio non è certo un party di intellettuali... Tornando al plot, ho cercato di creare elementi per una campagna a lungo termine... Sai del tipo chi avrà organizzato l'attentato? Per quale scopo... Ho già qualcosa in mente...
  20. Ciao di nuovo, scrivo perché ho bisogno di un suggerimento... Come anticipato qualche giorno fa, ho cominciato una campagna in Alfeimur. Sono riuscito a trovare un inizio per "mettere insieme" il party... inventando molto di sana pianta e aggiungendo un evento assolutamente fuori da quelli descritti nel manuale. Premetto che il party, molto eterogeneo, ha deciso di partire dal quinto livello. Ho creato questo plot per sommi capi: Una misteriosa epidemia sta flagellando tutte le terre e i regni senza distinzione. La situazione è così grave che tutti i popoli dopo lunga trattativa hanno deciso di organizzare un incontro inviando una delegazione presso una vecchia fortezza abbandonata posta sulle montagne che dividono i regni umani da quelli degli orchi... I PG arrivano ognuno con la propria delegazione, i leader entrano nella fortezza per discutere mentre i PG insieme ad altri loro simili restano fuori di guardia... dopo poco una devastante deflagrazione distrugge la fortezza... quando la polvere si dirada, i PG si ridestano e realizzano di essere gli unici sopravvissuti... trovano un unico morente superstite (un umano dorato... ma ho scelto a caso) che prima di morire allunga loro una vecchia pergamena dicendo che quella è l'unica speranza... si tratta di una mappa che indica un preciso punto sulle o sotto le montagne. Un PG nano ricorda che lì c'era un antico e ormai perduto clan di nani e il viaggio comincia... Dopo alcuni incontri arrivano a destinazione e.... scena alla Moria del signore degli anelli... La città dei nani è una tomba con antichi cadaveri sparsi ovunque... I PG non hanno ancora capito cosa ha distrutto il clan.... Ora il problema è il seguente: Vorrei che i PG sconfiggessero la minaccia per trovare la cura anticamente custodita dai nani... ma quale minaccia affrontabile da PG di quinto livello potrebbe aver posto fine ad un clan di nani?? Voi che nemico mettereste davanti a questo party??? ... Mi sa che l'ho sparata troppo grossa... colpa di tutti i libri e film fantasy che mi sono sciroppato...
  21. Ciao a tutti, dopo molto tempo torno a scrivere sul forum in cerca di consigli utili per iniziare una campagna con questa bella ma difficile ambientazione. Il party che andrò a masterizzare è esperto... giochiamo insieme da quasi vent'anni e abbiamo "vissuto" tutte le edizione del D&D... Però diciamo che la tendenza al power play è sempre stato un nostro problema latente... ma a parte questo vorrei qualche suggerimento su come partire.... mi spiego meglio. Il party sta decidendo (nella massima libertà) quale razza e classe interpretare... Il mondo di Alfeimur è però caratterizzato da una forte componente di odio e sospetto "razziale"... Come avete fatto a trovare l'elemento "mantecante" per il gruppo... come avete plausibilmente messo insieme un party potenzialmente composto anche da razze fortemente avverse l'un l'altra?? Come potrebbe un reietto Chakbash unirsi ad un party (e essere accettato da esso) dove ci sono un umano bruno o, che so, un figlio della foresta... Condividete la vostra esperienza di Master o di player.... Grazie per il supporto.
  22. Iena

    Ciao a tutti

    Non sono esattamente un veterano del forum ma faccio gli onori di casa: Benvenuta!! Curiosità quali giochi di ruolo hai giocato/provato?
  23. Ciao a tutti, come da titolo, ho recentemente scoperto questo fantastico quanto complesso sistema di gioco universale e vorrei sapere se a Ferrara e dintorni c'è qualcuno interessato a giocare. Io sono veramente un niubbo che sta studiando il sistema... mi piacerebbe applicarlo a qualcosa di diverso dal fantasy (per cui c'è già D&D)... magari a qualcosa di super-eroistico (tipo Champions). SE CI SIETE BATTETE UN COLPO.
  24. Chiedo scusa Celebris ma il file non mi risulta scaricabile né linkato alla pagina download del sito... Sono l'unico ad aver questo problema??
  25. Sì, visto ieri sera mentre scartabellavo. Ho gradito particolarmente la tabella sui tiri per la disperazione... Avrei tentato in futuro di traslare il despair deck della quarta edizione per la quinta... diciamo che trovo la soluzione del manuale del master più che soddisfacente e quindi mi risparmierò la fatica
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.