Jump to content

Vale73

Members
  • Content Count

    16
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2 Coboldo

About Vale73

  • Rank
    Studioso
  • Birthday 07/18/1973

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Personalmente concordo con tutto quanto è stato detto prima rispetto alla non necessarietà degli Oggetti Magici in D&D 5ed. Se però può esserti utile, sulla Xanathar's Guide to Everything, a pagina 133, dovrebbero esserci tabelle e suggerimenti per i prezzi di base degli Oggetti Magici in base alla loro rarità e a se siano consumabili o meno: non so se ti può servire. In bocca al lupo!
  2. Ho bisogno di consigli, suggerimenti e chiarimenti rispetto alla gestione delle illusioni, usando il regolamento così come è scritto e anche come è inteso, in D&D 5ed. In particolare mi riferisco all'incantesimo "Mislead" (non so come sia stato tradotto in italiano) è a pagina 260 del Manuale del Giocatore versione inglese. Che succede quando il doppio illusorio del lanciatore di incantesimi viene colpito da un'arma? chi lo ha attaccato si rende conto che è un'illusione, giusto? Se ne rende conto anche se lo attacca, ma lo "mancherebbe", usando la stessa CA effettiva del lanciatore? E che succede se il doppio illusorio è attaccato con un trucchetto tipo Fiamma Consacrata? Può comunque fare il tiro salvezza? Se lo può fare, se lo realizza con successo può sembrare che l'illusione abbia effettivamente deviato l'attacco, mentre se lo manca si vede che le fiamme attraversano il nulla e che il doppio è un'immagine illusoria? Quando il doppio illusorio cammina, ci si può accorgere con un Tiro di Saggezza (Percezione) che l'erba ad esempio non viene calpestata dai suoi passi? Il doppio illusorio, proietta un'ombra? se non lo fa,. ci su puo' accorgere con un Tiro di Percezione (Saggezza) che non ha un'ombra (e non è Peter Pan... :-))) )? Grazie per tutti i vostri suggerimenti: ho messo questo topic qui e non in Q&A perchè le mie domande mi sembrano piuttosto lunghe ed elaborate. Grazie ancora e buona vita, reale e fantastica, a tutti!
  3. Un personaggio beve una pozione della Forza dei Giganti, incrementando così la sua Forza. I suoi attacchi però, sia con armi materiali che naturali (pugni, calci, morsi ecc.) non sono considerati magici, giusto? I danni inflitti sono sempre dimezzati da un mostro con resistenza ai danni provenienti da armi non magiche, no? Grazie ancora e a presto!
  4. Ciao, ho qualche problema narrativamente a motivare il fatto che sia sufficiente un sorso perchè un personaggio capisca di che pozione si tratti. Magari una pozione di Forza dei Giganti può far sentire i muscoli che si tendono al personaggio, magari una pozione di Cura Ferite può far sentire meglio il personaggio... Ma una pozione di Rimuovi Maledizioni? O una di Scudo della Fede? Per ora con personaggi con un Background adeguato mi sono basato sui loro studi precedenti, riconducendo il sapore delle pozioni a specifici effetti, ma è comunque qualcosa che non sempre mi soddisfa, e che non con tutti i personaggi potrebbe essere applicata: voi che ne pensate? Come narrate o gestite questa evenienza? Grazie e a presto!
  5. Un Paladino con un'arma non magica infligge danno e aggiunge una Punizione Divina ad un mostro con Resistenza ai Danni Perforanti, Taglienti e Contundenti da Armi non magiche: secondo il regolamento, i danni dall'arma non magica vengono dimezzati e quelli della punizione divina vengono subiti interamente, giusto? O vengono subiti interamente anche quelli dell'arma non magica quando il Paladino aggiunge punizione divina? Io opterei per la prima ipotesi, anche se più complicata da calcolare: voi che ne pensate? Grazie e a presto!
  6. Ciao a tutte e tutti, so che D&D 5ed lascia molto spazio all'interpretazione delle regole da parte del DM e dei giocatori (e per questo è la mia edizione preferita di D&D); volevo sapere tuttavia se, secondo voi, utilizzando le regole come sono scritte, e come sono intese, si possa utilizzare Rifiatare (Second Wind) del Guerriero fuori da una situazione di combattimento. Che ne pensate? Un saluto e grazie!
  7. Ciao a tutti, gli Immondi (Fiends) sono soggetti all'Incantesimo del Sonno (se abbastanza feriti)? Nel Manuale del Giocatore c'è scritto che sono immuni i non morti e i mostri che non possono essere affascinati, e mi sembra che gli Immondi non ricadano in nessuna di queste categorie... Mi sfugge qualcosa, dalle Errata o da Sage Advice? Grazie, buona vita e buon gioco a tutte e tutti! V.
  8. Grazie mille, molto interessante il tuo supplemento! Happy life and happy gaming!
  9. Ciao, l'unico format italiano che mi viene in mente è "Drawings and Dragons", prova a dare un'occhiata! Happy life and happy gaming!
  10. Grazie mille per il confronto e per le tue osservazioni! Chiedevo anche se i realizzatori del gioco avessero affrontato questo argomento in qualche occasione: sai niente al riguardo? Grazie mille ancora!
  11. Salve a tutti: ho un problema con lo Stocco, in D&D 5ed. E' un'arma di precisione, i personaggi quindi possono usare alternativamente la Forza o la Destrezza per i Tiri per Colpire e per i Tiri per i Danni, purchè utilizzino la stessa caratteristica per entrambi i parametri, e infligge 1d8 di danno, esattamente come la Spada Lunga. Anche questo ha spinto due giocatori nella campagna che masterizzo a creare due guerrieri, un elfo dei boschi e un elfo eladrin, con la Destrezza come valore primario. Sono gli unici guerrieri del gruppo, gli altri membri sono un barbaro/paladino mezzorco, una stregona umana (sangue dei draghi) e un chierico umano png. Lo sbilanciamento che vedo è che la Destrezza è già importantissima in D&D 5ed: influisce sull'Iniziativa, sui Tiri per Colpire e sui Tiri per i Danni con le Armi da Tiro, su molte Competenze importanti come Furtività, e i Tiri Salvezza sulla Destrezza sono importanti perchè tendono ad essere piuttosto frequenti in D&D 5ed. Non so se lo Stocco così come definito sia un errore o una caratteristica del sistema di gioco: in "Avventure nella Terra di Mezzo", pubblicato da Cubicle 7 e da Need Games e Asmodee Italia in italiano, compatibile con la 5 edizione di D&D, c'è la Spada Larga, più in linea con l'ambientazione tolkieniana, che ha le stesse caratteristiche dello Stocco, soltanto che fa danni da taglio invece che da punta. Sapete se gli ideatori del gioco hanno espresso commenti o opinioni in tal senso, su Sage Advice, D&D Beyond o qualche altro canale o social media? E voi che ne pensate dello stocco in D&D 5ed e dell'importanza della Destrezza nel sistema di gioco? Grazie e a presto!
  12. Grazie mille! Mi confermate comunque che qualunque classe di personaggi può utilizzare una Gemma Elementale, giusto, non necessariamente un incantatore? Nella descrizione degli oggetti magici non ho trovato nulla che dica che solo i lanciatori di incantesimi possano utilizzare queste Gemme. Se anche un non incantatore può utilizzare queste gemme, per lui/lei valgono le stesse regole che valgono per i maghi quando devono mantenere la concentrazione su un incantesimo, giusto? Cioè, se ricevono danni devono fare un TS su Costituzione per non perderla, giusto? Mille grazie ancora! V.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.