Jump to content

Vale73

Ordine del Drago
  • Content Count

    42
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

6 Coboldo

About Vale73

  • Rank
    Virtuoso
  • Birthday 07/18/1973

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ancora una domanda su un'abilità di classe presentata in Tasha's Cauldron of Everything (forse vale la pena di fare un Thread di post dedicati al Tasha's Cauldron of Everything, se diventano tanti?). Oggetto: l'Abilità alternativa "Favored Foe" ("Avversario Prescelto"?) che un Ranger può scegliere al 1° livello al posto di "Favored Enemy", abilità standard del manuale del giocatore. Se ho capito bene, un Ranger può marchiare uno specifico avversario dopo averlo colpito, e infliggergli danni aggiuntivi; questa abilità dura massimo per un minuto, e finisce anche se la Concentrazione del Ranger v
  2. Ciao a tutte e tutti: ho appena acquistato e dato un'occhiata superficiale a "Tasha's Cauldron of Everything", e ho una domanda rispetto ad un'abilità del Paladino. L'abilità in questione è "Harness Divinity". Ho capito come funziona, ed è carina: mi lascia perplesso l'ultimo periodo, che dice quante volte, in base al livello, il Paladino possa usarla, prima di recuperare tutti gli usi con un Riposo Esteso. Ora, "Harness Divinity" ("Imbrigliare Divinità? "Controllare Divinità?" "Convogliare Divinità?") sfrutta uno degli usi di Incanalare Divinità del Paladino. Secondo il Manuale del Giocatore
  3. Ciao a tutte e tutti, e buon periodo di Natale, sperando che sia per quanto possibile sereno e caldo. Sto cercando di venire a capo di alcuni aspetti delle regole di PF2, che sta rapidamente diventando uno dei miei giochi preferiti, quando si parla di fantasy, insieme a D&D 5e e Uno Sguardo nel Buio 5e. Nello specifico: se ho capito bene non ci sono "competenze" negli scudi, giusto? Gli incantatori, soprattutto quelli arcani, possono imbracciarli normalmente senza bisogno di ulteriori requisiti? Possono lanciare incantesimi imbracciando uno scudo? Istintivamente direi che
  4. Ciao a tutti, una domanda molto secca e semplice: quale attributo utilizza il Monaco in Pathfinder 2e per i suoi "incantesimi focalizzati" ki? Non riesco a trovare la regola esplicita sul manuale di regole base (ho la versione inglese). Carisma? Saggezza? Grazie mille! Happy gaming and stay safe!
  5. Interessa anche a me molto questo manuale! Chissà se con il tempo introdurranno anche sistemi varianti per le Skill, che continuo a considerare non proprio entusiasmanti come sono trattate nel gioco... E chissà se avranno posto la parola definitiva sul Ranger!
  6. Come già scrivevo in un thread simile, consiglio tre proposte: Castles & Crusades: è un mix della trolllord games tra la 3a edizione di D&D, senza però talenti e skills, e la 1a ed. di AD&D. I talenti sono reinseriti in modo molto opzionale nella Castle Keeper's Guide (la Guida del Gamemaster), e soprattutto c'erano in rete una serie di pdf fatti mooolto bene, per me, da un fan, Sir Derrick Omote Landowner, intitolati Advanced Castles & Crusades, che reintroducevano, sia pur in modo molto leggero, Talenti, Skills, Domini dei Chierici, e tantissime altre cose. Puoi darg
  7. Aggiungo altre due proposte: Castles & Crusades: è un mix della trolllord games tra la 3a edizione di D&D, senza però talenti e skills, e la 1a ed. di AD&D. I talenti sono reinseriti in modo molto opzionale nella Castle Keeper's Guide (la Guida del Gamemaster), e soprattutto c'erano in rete una serie di pdf fatti mooolto bene, per me, da un fan, Sir Derrick Omote Landowner, intitolati Advanced Castles & Crusades, che reintroducevano, sia pur in modo molto leggero, Talenti, Skills, Domini dei Chierici, e tantissime altre cose. Puoi dargli un'occhiata: è un gioco "old sc
  8. Non l'ho giocato direttamente, ma sento parlare molto bene di The Dark Eye - Uno Sguardo nel Buio 5a edizione. Io ho giocato la 1a edizione in italiano edita dalla EElle negli anni 80 in Italia. Da quello che vedo è un gioco piuttosto complesso e dettagliato, con una fortissima ambientazione dal sapore europeo e leggendario medievale; meccanicamente è un d20 in cui si deve lanciare sotto il valore di Caratteristiche e Capacità per avere successo. Usando soltanto il regolamento base è un sistema abbastanza low magic, da quello che ho visto. E' sicuramente supportato in lingua inglese, oltre che
  9. Grazie mille per queste informazioni Grimorio!
  10. Ciao a tutti, una domanda: se qualcuno in GURPS 3a edizione fa un critico in combattimento, da Manuale Base l'avversario non può lanciare il tiro di difesa. Secondo voi questo si applica sia alla Difesa Attiva (Bloccare, Parare, Schivare) sia alla Difesa Passiva (il lancio per la protezione dell'armatura e dello scudo, in 3a edizione) o soltanto alla Difesa Attiva? Secondo me si applica ad entrambe, cioè quando fai un colpo critico il colpo va automaticamente a segno, ma volevo un riscontro da parte di altri giocatori. Grazie, un saluto e a presto!
  11. Ciao e ringrazio tutti per i contributi! Scrivo soltanto ora, ma finora sono stato impegnato in quel Gioco di Ruolo molto immersivo e sempre imprevedibile che è La Vita Reale! 😀 1) Le meccaniche che ho citato (nella loro diversità) Punti Fato, Bennies, Interruzioni, Tentazioni (sempre in Fate), non sono per me un problema, stimolano semplicemente un'altra atmosfera di gioco rispetto a giochi più "simulazionisti" come GURPS, ad esempio: mi piacciono e mi diverto con entrambi gli approcci 2) Probabilmente, anzi, sicuramente è vero: qualunque regola ci ricorda che stiamo giocando ad un
  12. Ciao a tutte e tutti, dopo una vita passata a giocare giochi di ruolo "tradizionali" (D&D, qualunque edizione, a partire dalla scatola rossa, giocando poi anche all'edizione originale del '74, GURPS, Harp, Merp, Lex Arcana, ecc.), e OSR (Castles & Crusades su tutti!), mi sto avvicinando al mondo dei giochi più "narrativi" e/o "indie" (nello specifico Fate - Core, Accelerato e Condensed - Cypher, Marvel Heroic Roleplaying, Mostri? Niente paura! e anche Savage Worlds) e ibridi (Monsters & Magic: un must!). Premessa: mi piacciono moltissimo sia gli approcci tradizionali sia
  13. Ciao a tutte e tutti, non so se questa è la sezione giusta, o devo postare questo messaggio sulle sezioni di D&D o Pathfinder: volevo condividere con voi alcune impressioni rispetto al sistema di multiclassamento di D&D 5ed e di Pathfinder 2e: in linea di massima preferisco il sistema di D&D 5e Ecco perchè: fondamentalmente in Pathfinder 2e il multiclassamento viene gestito attraverso Talenti di Dedizione che si possono prendere, ciascuno relativo ad una Classe o ad un Archetipo, che consentono di acquisire progressivamente alcune delle abilità di quella classe o di q
  14. Q 1230 Azione Preparata e Azione di Attacco: interpreto un guerriero con l'Abilità di Classe "Attaccchi Extra"; se io uso l'Azione Preparare e stabilisco che: "Appena uno dei goblin gira l'angolo lo attacco" ed utilizzo la mia Reazione per effettuare l'azione preparata di Attacco, posso utilizzare tutti gli attacchi garantiti da Attacchi Extra oppure soltanto uno, come negli Attacchi di Opportunità, visto che ho utilizzato una reazione? Grazie!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.