Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Manticore Games offre 20.000 $ per un'Avventura di D&D creata con la piattaforma Core

La software house Manticore Games ha di recente ricevuto dalla WotC l'autorizzazione per l'organizzazione di un concorso intitolato D&D Design-a-Dungeon contest e dedicato alla creazione dell'avventura videoludica definitiva in stile D&D. Manticore Games, infatti, è proprietaria di una piattaforma per la creazione di videogiochi online per PC, il Core, progettata appositamente per consentire a chiunque di creare un proprio videogioco online senza essere per forza un programmatore esperto, e ha deciso di mettere alla prova i giocatori di tutto il mondo per vedere cosa questi ultimi sono in grado di creare con il suo software. I creatori delle avventure migliori potranno vincere premi per un ammontare totale di 20.000 dollari.

Il concorso D&D Design-a-Dungeon, che durerà fino al 6 Settembre, richiede che i partecipanti realizzino con il software Core un'Avventura appartenente a una delle seguenti 4 Categorie:
Dungeon, Caverne e Catacombe Le Terre Selvagge Fortezze e Torri Piani Elementali Per partecipare al concorso basterà creare un gioco in Core e incluedere '[DnD]' nel titolo o nella descrizione di quest'ultimo.
Il materiale inserito per il concorso dovrà assumere la forma di una vera e propria avventura di D&D e sarà giudicato non solo per l'estetica del mondo digitale creato dagli autori, ma anche in base al livello narrativo e d'interazione dell'avventura. Il materiale inviato, dunque, dovrà avere la forma di un vero e proprio videogioco, e non essere semplicemente una serie di scenari da esplorare con il proprio avatar virtuale. All'interno del software Core i partecipanti troveranno tutto ciò che gli servirà per creare l'avventura. Per aiutare i meno esperti nell'uso di Core, tuttavia, Manticore Games ha creato un framework scaricabile qui e pensato per fornire agli utenti un tutorial edelle linee guida su come usare il programma per creare i propri giochi. Non è obbligatorio scaricare e usare il framework per partecipare al concorso.

I 20.000 dollari messi in palio saranno utilizzati per premiare i lavori migliori. 5000 dollari in gift card di Amazon saranno assegnati al lavoro migliore di tutti, a prescindere dalla categoria. Il denaro restante, invece, sarà assegnato ai migliori 2 lavori per ognuna delle categorie: 2500 dollari in gift card di Amazon per il 1° posto e 1250 dollari per il 2° posto. Oltre ai premi in denaro i vincitori riceveranno altri premi in base alla qualità del loro lavoro, come spiegato sul sito ufficiale del concorso.
Per ogni nuovo candidato iscritto al concorso, inoltre, Manticore Games donerà alla raccolta fondi Extra Life 100 dollari, fino a un massimo di 10.000 dollari.
Tutti i giochi creati durante il concorso saranno svelati e resi disponibili in occasione di un evento speciale organizzato durante il PAX Online, la fiera dedicata al gioco che si terrà a settembre e che quest'anno sarà online a causa del COVID-19. Durante questo evento speciale, alcuni degli avventurieri e dei Dungeon Master più celebri - come Jerry Holkins (Acquisition Incorporated) e Deborah Ann Woll (Deredevil, Relics & Rarities) - saranno presenti per annunciare i vincitori del concorso e per giocare alle avventure da loro realizzate.
Per maggiori informazioni sul Core e sul Concorso D&D Design-a-Dungeon potete visitare la pagina ufficiale del concorso e seguire l'account twitter ufficiale di Manticore Games @CoreGames.
Grazie a @Muso per la segnalazione.
Fonte: https://dndcontest.coregames.com/
Read more...

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...

    Cerchiamo nuovi Newser, Traduttori e Moderatori!

    • Unitevi allo Staff D'L per aiutarci a migliorare la nostra community!

    La Dragons' Lair è lieta di annunciare una nuova campagna di reclutamento per lo Staff DL.

    Come parte delle iniziative che stiamo prendendo di recente per migliorare la nostra community (e che comprendono il sondaggio aperto nelle scorse settimane, i cui risultati vi renderemo a breve pubblici con un articoli, e una riscrittura del Regolamento) stiamo cercando nuovi Newser, Traduttori e Moderatori da far entrare nello Staff.

    • Newser: il loro compito sarà quello di raccogliere informazioni e notizie sui nostri hobby e scrivere degli articoli in merito;
    • Traduttori: il loro compito sarà quello di tradurre articoli già esistenti scritti in altre lingue (inglese quasi sempre);
    • Moderatori: si occupano di far funzionare al meglio delle aree specifiche del sito e di controllare i post e topic in esse aperte, moderandoli laddove necessario.

    Tutti coloro che fossero interessati sono invitati a candidarsi in questo topic e vi incoraggiamo a fare presenti eventuali esperienze pregresse in questi campi. Contatteremo poi privatamente le persone da noi reputate idonee per un ulteriore approfondimento. A tutti coloro che fossero scelti per essere parte dello Staff sarà richiesto di mantenere in futuro un comportamento accorto ed ineccepibile, in quanto rappresentanti della DL.

    Ci auguriamo che parteciperete in molti a questa iniziativa e che potremo lavoro assieme per migliorare questa Community e guidarla verso il futuro!




    User Feedback

    Recommended Comments

    Spero di non fare un errore a candidarmi come Traduttore qui in risposta al Commento. . .

    Come TRADUTTORE ho una vastissima e pluriennale esperienza nel tradurre, dall'Inglese e dal Francese, i Manuali di GDR, da 15 anni, da quando non esistevano QUASI traduzioni ufficiali. . .

    Continuo a scrivere, tradurre e fare il GM su siti in Lingua Inglese, quindi conosco abbastanza bene anche gli Slang dell'Idioma della "Perfida Albione" (uno dei Miei giocatori è un "Campagnolo del West Virginia", un altro ha una Fattoria nella Periferia di Sidney in Australia, uno è Tedesco di Berlino, ma ha studiato Inglese a Londra). . .

    Mi sfuggono un poco invece, purtroppo, i Neologismi Dialettali Francesi, poichè è tanto che non viaggio a Parigi o lavoro con Francofoni (sino a 5 anni fa avevo dialoghi con i Canadesi Francofoni che curavano Materiali Editoriali di "Privateer Press"); recentemente ho parlato Francese con dei Fumettisti Franco-Algerini o Maghrebini delle Banlieue Parigine (quelli che rifanno in "Formato Bande Dessinèè" i Graffiti della Street art) e QUASI non riuscivo a capirli (comprendevo meglio la Mia Ex, che è Austriaca, quando parlava Tedesco con il Dialetto della Carinzia). . .

    Invece con l'Inglese, Scritto o Parlato, vado alla grande; a Lucca 2019 ho parlato per Ore con gli illustratori Karl Kopinski, Mark Gibbons ed Adrian Smith (che era "Ciucco perso di Brunello di Montalcino" quindi NON semplicissimo da capire). . .

    Se servono Info più precise, onde valutare meglio la Candidatura, chiedete pure e cercherò di fornire le specifiche più esaustive possibile. . . . .

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ciao Alonewolf.

    come moderatore posso darvi la mia disponibilità, frequentando già DL ogni giorno con continuità (dato che partecipo a molti pbf).

    Andrea

    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ciao..

    Frequento questo sito da spettatore silenzioso da taaanto tempo, leggendo e consultando le vostre sezioni senza mai partecipare attivamente (grosso punto a mio sfavore, lo so bene!).. ho deciso di iscrivermi ufficialmente dopo aver letto questo annuncio, proprio per la voglia di candidarmi come Newser.

    Non ho esperienze pregresse specifiche nel campo della scrittura di articoli. Gioco da molti anni a svariati GDR (ho cominciato con la 3.5, sono passato alla 5, ma di tanto in tanto faccio capolino in altri giochi), frequento alcuni siti e blog di informazione e penso di avere un buon italiano. Da qualche tempo, nei ritagli dagli impegni, mi dedico alla scrittura di materiale per la DmsGuild, non certo per guadagnare soldi ma solo per lo sfizio di scrivere qualcosa di mio da condividere con altri giocatori.

    Il motivo per il quale mi candido è che penso possa essere una bella esperienza.. credo che imparerei molto e penso di poter dare anche io un buon contributo alla community.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Io potrei essere disponibile per contenuti (news, articoli, ecc,) per Eberron.

    Ma vorrei approfondire di cosa si tratta nel dettaglio, dal carico di lavoro previsto e cosa vi aspettate.

    Non vorrei deludere nessuno.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ciao Alonewolf

    Mi candirei molto volentieri per il ruolo di moderatore frequentando il forum con assiduità (anche se ultimamente latito un pò più spesso di quanto vorrei)

    Un saluto

    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Buonasera, mi chiamo Yuri e sono un traduttore di Inglese e Russo, madrelingua Russo e Italiano. Gioco nel ruolo di GM da circa 4 anni, durante i quali ho "viaggiato" forum, subreddit, video e innumerevoli articoli delle comunità di GDR inglesi e russe, entrambe molto attive.

    Vorrei proporre la mia candidatura come traduttore di Russo e Inglese, se vi può interessare, date le mie varie esperienze di lavoro nel campo turistico (Siberia, turisti italiani, russi e anglosassoni) e in quello della traduzione simultanea tet-a-tet (E. Limonov, conferenza autobiografica).

    Credo sia inutile dire che sono un grande fan di GDR che non si limita alla scena di giochi tradotti in italiano, ma che invece non ha alcun problema con le altre lingue. Attualmente studio anche spagnolo, seppur con minor successo delle mie lingue principali. Se lo staff di DL desidera, può contattarmi qui o su Instagram, @yuriramingo_k

     

    Grazie per la lettura! 

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Buongiorno,

    sono Fantasmary, illustratrice e editor nell'ambito fantasy e roleplay. Vorrei candidarmi per la posizione di traduttrice.

    Oltre ad avere esperienza decennale nel campo dei gdr, sono stata interprete e traduttrice per un'azienda di prodotti medicali, e ho lavorato nell'assistenza informatica di aziende internazionali. La mia conoscenza dell'inglese è certificata C2 dall'istituto Cambridge, e sto imparando il tedesco. 

    Sono disponibile per un'eventuale prova, potete contattarmi all'indirizzo fantasmary[at]gmail[dot]com.

    Grazie e saluti.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Salve,

    Non sono un abituale frequentatore di DL ma ho visto l'annuncio ed ho deciso di provare. 

    Ho esperienza come newser anche, ma non esclusivamente, in ambito GdR, ottenuta scrivendo per la testata web "Il Bosone".

    Per quanto riguarda la lingua inglese non posso dirmi madrelingua ma studio presso un'università del Regno Unito e leggo, scrivo, parlo inglese ogni giorno. Tecnicamente sono inoltre il traduttore di alcuni GdR italiani che, però, sono ancora in fase di sviluppo - quindi non ho un lavoro fatto da inviare come esempio. 

    Sono interessato a ricoprire dunque una posizione di newser o più probabilmente traduttore, compatibilmente con altri impegni lavorativi - se il mio profilo fosse di vostro gradimento contattatemi pure alla mail lorenzo.fossetti@gmail.com

    Edited by Fox42

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ciao!

    Mi chiamo Salvatore, sono uno studente di Filosofia e adoro tutto ciò che abbia a che fare col mondo ludico. Non frequento assiduamente la community di DL, ma vi ritengo da sempre un punto di riferimento per quanto riguarda notizie e discussioni più serie sul Roleplay. 

    Pertanto, propongo la mia candidatura come traduttore dall'inglese all'italiano. Per quanto riguarda le mie competenze, sono in possesso di un certificato Cambridge di livello C1, mentre in quanto a esperienze, l'unica lavorativa che ho avuto in passato è stata lavorare per Netflix come traduttore di sottotitoli per un paio di mesi, sulla piattaforma Hermes.  Con ciò non pretendo assolutamente nulla, ma, considerando le mie competenze e, soprattutto, le mie passioni, sarebbe un piacere e un onore lavorare per voi. Come unico inghippo dovrei riuscire a conciliare i miei studi ancora in corso con il lavoro, ma credo non sia un'impresa impossibile.

    Vi ringrazio in anticipo e auguro buona fortuna a tutti gli altri candidati! 

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Salve, mi chiamo Alessandra e ho lavorato per l'università degli studi di Milano nell'ambito delle traduzioni, da inglese, polacco, ucraino, russo. Anche i miei studi riguardano le lingue in questione, li ho completati presso lo stesso ateneo.

    Sono in cerca di lavoro 

    Allego cv

    inbound6570380340537898949.pdf

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Mi scuso se rispondo un pelo in ritardo con ulteriori dettagli, ma eccovi qualche accenno.

    Partirei precisando, per evitare incomprensioni, che Dragons' Lair non è un sito a fini di lucro quindi ogni forma di collaborazione è da intendersi volontaria e non retribuita.

    Detto questo, proprio perché si parla di qualcosa che si fa per passione e piacere tendiamo a non richiedere un carico di lavoro eccessivo a Newser e Traduttori. Una volta che verrà stabilito in maniera più chiara il nuovo organico potrà essere più preciso nelle valutazioni, ma tenendo conto della volontà di pubblicare almeno un articolo a settimana (e qualche News sparsa) ci si vedrà davanti ad un impegno personale di circa un articolo/news a settimana. Ovviamente News particolarmente corpose o articoli scritti ex-novo potranno richiedere più tempo e saranno gestiti di conseguenza. La scelta e divisione dei compiti su quali articoli tradurre o News scrivere verrà concordata ed organizzata tramite una scaletta comune nell'apposita area Staff, il tutto con un certo preavviso, solitamente da una settimana all'altra (anche se spero di riuscire a organizzare una coda di lavoro più lunga con più operativi). Inoltre tra membri dello Staff si cerca sempre di aiutarsi a vicenda e coprirsi in momenti impegnativi, visto che chiunque di noi ha una vita e impegni esterno al Forum.

     

    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Scusate, ho letto ora che si parla di lavoro non retribuito. Non sono interessato.

    Edited by Lupo82

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Buongiorno, mi chiamo Alice e vorrei candidarmi come traduttrice. Sono madrelingua italiana e fluente in francese in quanto in casa mia si parlano sempre quelle due lingue. Ho un livello b1-b2 in inglese e sono abituata a tradurre manuali e altre cose così sia per hobby che per amici. Tuttora i giochi che uso li prediligo in inglese. Spero mi vogliate dare una chance per potervi dimostrare che sono capace e che imparo in fretta. Buona giornata a voi!

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ciao, sono Sara, studentessa di lingue e letterature straniere con conoscenza di inglese a livello C1.

    Mi piacerebbe candidarmi come traduttrice per il vostro sito perché, oltre alla passione per i giochi di ruolo ho anche quella per la traduzione e trovo che unire i due aspetti peotrebbe essere una scelta vincente sia per me che per voi. Non ho moltissime esperienze nel campo, ma sto lavorando, insieme a un gruppo di altre persone, alle traduzioni dall'italiano all'inglese dei video di Luxastra (abbiamo quasi finito la seconda stagione), inoltre traduco spesso per me e i miei amici informazioni riguardo a d&d, ultimamente ad esempio mi sono concentrata sulla pagina dell'Artefice di Eberron del quale il mio master ha trovato soltanto la descrizione in inglese e che io ho tradotto.

    Spero davvero che considererete questa mia candidatura perché mi piacerebbe ampliare la mia esperienza di traduttrice rimanendo nell'ambito dei GDR.

    Grazie e buona giornata!

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ciao Alonewolf!

    Commento anch'io perché mi piacerebbe propormi nel ruolo di Traduttrice.

    Ho studiato lingue e letteratura per, diciamo, tutta la vita, per diventare traduttrice. Tuttavia, ho sempre cercato di coniugare le mie passioni allo studio, completando una tesina di maturità su Tolkien e una tesi di laurea triennale su uno studio filologico (ai tempi ancora abbastanza pioneristico) della storia di Kullervo trasposta da Tolkien nel "Narn i Chîn Húrin", e una tesi di laurea magistrale di traduzione dei graphic novel della serie Avatar The Last Airbender, accompagnata da uno studio metodologico sul fumetto. 

    Quindi sono laureata in Traduzione Letteraria e Saggistica all'Università di Pisa in lingua inglese e spagnola. Oltre a questi lavori dal respiro più "pop" in ambito accademico, ho anche lavorato come traduttrice per un sito web e la relativa pagina Facebook, nello specifico traducevo contenuti di intrattenimento. Per finire, ho da poco finito di tradurre il "mio" primo romanzo per una piccola casa editrice.

    Oltre a ciò, nella vita sono una cosplayer, lettrice appassionata e videogiocatrice, e negli ultimi anni mi sono avvicinata al mondo dei GDR (non su schermo), perché, pur essendo sempre stata interessata ai GDR e anche ai LARP, non avevo mai avuto la possibilità di poter avere effettivamente altri giocatori nelle mie vicinanze.

    Mi piacerebbe continuare ad occuparmi di traduzione in ambiti che mi interessino VERAMENTE. Perciò credo che questa opportunità potrebbe essere estremamente interessante!

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites


    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.