Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cyberpunk Red: Nuovo Materiale Gratuito

La Need Games ha messo a disposizione dei supplementi digitali gratuiti per Cyberpunk Red.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Somninauts e The Weathered Well

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Le Prime Foto dal Set del Film di D&D

Sono state diffuse le prime foto dal castello dove stanno venendo effettuate le prime riprese del film di D&D.

Read more...

Arcanisti di Strixhaven

La WotC ha rilasciato l'Arcani Rivelati di Giugno 2021, nel quale possiamo trovare delle nuove sottoclassi arcane, legate all'ambientazione di Strixhaven di Magic The Gathering, di cui è uscito da poco un set di carte.

Read more...

Annunciati I Nuovi Piani della WotC per la Localizzazione di D&D

D&D tornerà in Italia tramite le nuove localizzazioni organizzate dalla WotC dopo che aveva ripreso in mano le licenze di traduzione qualche mese fa.

Read more...

Creazione dell'ambientazione


Recommended Posts

@Athanatos @Cronos89 @Ghal Maraz @PietroD  @Pippomaster92@shadizar @Tarkus @Zellos 

La campagna di FATE è ufficialmente aperta! Giocheremo una prima avventura e partiró da quella per creare la campagna. Io posterò ogni due giorni e vi chiederei di essere costanti: voglio tenere un buon ritmo. Ovviamente non ci sono problemi di nessun tipo se non avete nulla da dire o se siete troppo impegnati: basta che mi scriviate in privato per avvisarmi. 

In questi giorni, mentre finisco Lady Blackbird con parte di voi, vorrei iniziare a fare il punto della situazione per organizzare i prossimi passi. Vorrei quindi che mi diceste se conosciate FATE e, nel caso, quanto lo conosciate: nel caso partiate da zero non dovrete preoccuparvi, ci penserò io a guidarvi nella creazione del PG (e, in ogni caso, il sistema è molto semplice). Potete intanto dare un'occhiata al regolamento, che trovate linkato in "Link Utili": useremo FATE condensato, che è una versione leggermente migliorata di FATE core (se conoscete il secondo conoscete il primo, di fatto).

Prima di riflettere sui PG, però, dovremo creare l'ambientazione in cui verrà ambientata l'avventura. Per farlo useremo un metodo che ho creato pescando materiale da varie fonti: ognuno di voi dovrà proporre due "temi", che possono essere media vari (libri, film, canzoni...), veri e propri aspetti che vorreste approfondire (esempio: "Magia oscura e misteriosa" o "Mondo distrutto"), particolari luoghi o qualunque altra cosa che vorreste rendere un tratto caratteristico dell'ambientazione. Ognuno di voi avrà quindi 3 voti a sua disposizione e un veto, un voto che potrete usare per bloccare un tema proposto da un altro giocatore e che, ovviamente, non siete obbligati ad usare. I quattro temi con più voti saranno le caratteristiche principali dell'ambientazione, mentre gli altri saranno aspetti marginali e di minore importanza. Io raccoglieró il tutto e definirò quindi il mondo sulla base di quanto uscito.

Passeremo quindi a creare i Volti, dei PNG che rappresentano un tema. Ogni tema avrà un Volto favorevole e un Volto contrario: ognuno di voi dovrà sceglierne uno e creare il corrispondente PNG. 

Prima di iniziare a proporre i temi dovremo definire il genere della campagna (anche a grandi linee: nulla ci vieta di inserire degli elementi più fantasy in un'ambientazione fantascientifica, ad esempio): iniziate a discuterne tra di voi e vedremo cosa uscirà. L'unico "veto" che metto è sull'horror: non penso di essere in grado di narrare una vera e propria avventura di questo genere, al massimo potrei inserire alcuni elementi più inquietanti o gotici.

Voti

  • Cabala di potere: 2
  • Come nelle Fiabe: 4
  • Gli arcanisti sognano pecore elettriche: 2
  • I signori del crimine: 2
  • Il nemico alle porte: 1
  • Il tempo è denaro: 1
  • I liberatori: 3
  • La tua vita per la tua Nazione: 3
  • La grande mascherata: 4
  • La rottura del patto: 1
  • Venti di magia: 1

Veti

  • Devils (and Angels) may cry
  • Mondi che collassano
Edited by Ian Morgenvelt
  • Like 4
Link to post
Share on other sites

  • Replies 79
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il primo punto parla di 'persone comuni' come all'oscuro, dipende quindi da cosa si intende per comuni. Se ci stessimo illudendo che polizia e carabinieri siano arruolati tramite concorso pubblico,

Helena Kylesson Detective della Omicidi Entrare nel corpo di polizia non è stato affatto facile: Helena da piccola era gracile ed aveva un poco di asma e quindi le prove fisiche sono sempre

@Athanatos @Cronos89 @Ghal Maraz @PietroD  @Pippomaster92@shadizar @Tarkus @Zellos  La campagna di FATE è ufficialmente aperta! Giocheremo una prima avventura e partiró da quella per creare la ca

A me non dispiacerebbe una campagna "urban fantasy" che permetta di giocare personaggi sopra le righe. Non i classici esploratori dell'occulto o cacciatori di mostri, ma qualcosa di più misterioso e magari anche mostruoso. 

Monster Mash!

 

Giusto per dare un'idea, qualcosa un po' in stile "American Gods".

Naturalmente sono aperto ad altre idee e proposte, eh!

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

io ho provato Fate una sola volta ormai otto anni fa. Purtroppo l'avventura non e' andata oltre le poche settimane di post per vicissitudini varie del DM ma il personaggio e l'ambientazione mi piacevano moltissimo: uno steampunk ambientato nell'Italia garibaldina con i PG che avrebbero agito segretamente mentre i Mille facevano pubblicamente l'unita' d'Italia. Sono affezionato a quel PG ma non mi lascero' influenzare dalla nostalgia. 😉 

Rinunciare all'horror mi trova favorevole.
American Gods mi ha sempre tentato, ma i trailer invece mi respingono per l'abbondante uso di 'liquido rosso' che viene sparso in maniera genuinamente splatter. Idem per Walking Dead, ho gradito molto di piu' il fumetto rispetto alle poche puntate della serie tv che mi sono trovato ad 'assaggiare'. Le premesse di A.G. pero' mi intrigano, quindi non mi dispiacerebbe declinarlo in maniera meno cruenta.

L'Urban Fantasy mi fa pensare in particolare a "Bright" e al tema che potrebbe tradursi in "magia per pochi eletti attivamente ricercati dalle lobby economico/razziali per essere sfruttati".

L'idea di Pippomaster dei mostri invece mi fa pensare a "R.I.P.D. - Poliziotti dall'aldilà" e al tema "doppia realta': cio' che vedono i comuni mortali e' diverso da quel che accade realmente".

Edited by PietroD
Link to post
Share on other sites

Ah, si!

Non l'ho scritto perché Ian già lo sa, ma ho già giocato a FATE. Sono un po' arrugginito, però.

 

Comunque intendo American Gods come concetto, non intenderei ricalcarne né l'ambientazione né la trama. Per restare sul tema, anche qualcosa come il fumetto The Wicked + The Divine. Diciamo un mondo dove le persone normali conducono le loro vite normali, e non sanno che dietro le quinte ci sono entità particolari, chiamiamole divinità, archetipi, concetti incarnati o anche solo esseri soprannaturali. 

Sono creature che conducono una vita parallela ignota alla maggior parte dei mortali, ma che comunque influenza il nostro mondo. Magari nessuno lo sa, ma l'assassinio di Versace è stato un atto deliberato per coprire questo mondo sovrannaturale. Magari il Titanic è affondato per lo stesso motivo. Forse gli Oscar fungono da veicolo per un messaggio segreto e occulto... un po' di roba complottista, magari XD

Ho altre idee, ma sono troppo specifiche e le tengo per quando cominceremo a proporre i veri e propri temi.

@Ian Morgenvelt in effetti più che stabilire prima il genere e poi i temi, non converrebbe passare direttamente ai secondi, almeno dopo aver sentito un'idea generale di ciascuno di noi? Perché in realtà di temi dovrebbero proprio servire a creare il genere della storia. 

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti!!!

Mai giocato a FATE e non ne so' quasi nulla tranne che spesso viene citato come semplice, narrativo e riconosciuto un buon prodotto dalla critica.

Per quanto riguarda i temi voto a favore di:

-steampunk

-un avventura marinaresca ( ma anche steampunk marinaresca, perché no?)

- fantasy puro ( il primo amore non lo si Lascia mai)

Mentre sono d'accordo per non volere l'horror e metto il veto:

- alla cronaca nera soprattutto se si rifà a fatti reali. Quindi no alla roba troppo triste che sono sensibile.

Edited by shadizar
Link to post
Share on other sites

Mai giocato a Fate;
Come ambientazione: anche a me l'incipit di Pippo aveva fatto pensare a Bright o in alternativa a Carnival Row dove le creature magiche sono emigrate dal loro mondo per venire nel nostro e vengono tollerate, ma allegramente discriminate.

Altra "variante" dell'urban fantasy potrebbe essere quella presentata in Onward, dove il mondo è popolato da creature magiche che hanno messo da parte la magia per utilizzare la tecnologia

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, Pippomaster92 ha scritto:

 

@Ian Morgenvelt in effetti più che stabilire prima il genere e poi i temi, non converrebbe passare direttamente ai secondi, almeno dopo aver sentito un'idea generale di ciascuno di noi? Perché in realtà di temi dovrebbero proprio servire a creare il genere della storia. 

È proprio quello che vorrei fare: voglio farmi un'idea di massima di quello che vorreste giocare, per evitare di fare un mix assurdo con i temi. Ma sarebbero indicazioni di massima, solo per avere un punto da cui partire per i temi. 

26 minuti fa, shadizar ha scritto:

Ciao a tutti!!!

Mai giocato a FATE e non ne so' quasi nulla tranne che spesso viene citato come semplice, narrativo e riconosciuto un buon prodotto dalla critica.

Per quanto riguarda i temi voto a favore di:

-steampunk

-un avventura marinaresca ( ma anche steampunk marinaresca, perché no?)

- fantasy puro ( il primo amore non lo si Lascia mai)

Mentre sono d'accordo per non volere l'horror e metto il veto:

- alla cronaca nera soprattutto se si rifà a fatti reali. Quindi no alla roba troppo triste che sono sensibile.

I voti e i veti devono essere spesi sui temi proposti dagli altri. Per ora stiamo solo ragionando a grandi linee sul genere della campagna. 

Link to post
Share on other sites

Eccomi, mai giocato a Fate, solo velocemente sfogliato il regolamento in passato. Intanto wow quanta gente. Non pensavo saremmo stati così tanti.

Per quanto riguarda il genere, urban fantasy non mi dispiace.

Link to post
Share on other sites

Anche io sono un grande apprezzatore dell'Urban Fantasy, quindi no problem per quello!
Quanto al veto di Shadizar, prendo atto e piango un po', ma no problem xD

Link to post
Share on other sites

Vedo che siamo tendenzialmente orientati verso uno Urban Fantasy: se anche @Ghal Maraz, @shadizar e @Tarkus sono d'accordo possiamo passare alla fase successiva, dove proporremo i temi. Questi, come già detto, sono citazioni da cui prendere spunto o particolari aspetti che vorreste rendere prominenti nell'ambientazione: se avete dubbi su cosa possa essere un tema a questa discussione, dove abbiamo fatto lo stesso lavoro con la precedente avventura di FATE mai partita. 

E dato che la maggior parte di voi non conosce il sistema cercherò di dedicare più tempo a spiegarvi il sistema mentre creiamo i personaggi. Andremo quindi un po' più lenti, così che abbiate il tempo per farmi eventuali domande sulle regole. 

Link to post
Share on other sites

Urban Fantasy sia, mi piace. Scusate se non mi sono presentato ma ho avuto un paio di giorni davvero stancanti, sia mentalmente che fisicamente.

Link to post
Share on other sites

Urban Fantasy va bene. Un po' di sfumature à la Vite Brevi di Sandman (che trovai migliore di American Gods, dello stesso autore, seppur precedente e con meno "spazio") non sta male da nessuna parte, nel caso...

Link to post
Share on other sites

Shadizar mi ha confermato privatamente la sua approvazione per il genere: possiamo procedere con la creazione dei temi. Ognuno di voi nomini i suoi due, preferibilmente scrivendo un breve nome per riassumerli (solamente per una questione di praticità in fase di votazione e nella creazione dei Volti). Una volta che li avrete postati tutti passeremo alle votazioni, con gli eventuali veti.

Link to post
Share on other sites

Temi proposti: Ibridi e Elettrodespoti

Il fiuto di Sherlock Holmes: mutanti umanoidi ibridi umano/animale sono largamente impiegati in mansioni specializzate, poiche' piu' adattabili agli imprevisti dei robot

Ember - Il mistero della città di luce: una ristretta elite di despoti controlla la produzione di elettricita' e la distribuisce secondo il proprio volere.

Link to post
Share on other sites

Via, temi proposti!

Il Tempo è Denaro: grazie ad alcuni contratti, le persone possono vedere anni della loro vita ( diminuendo quindi l’età a cui arriveranno) per ottenere denaro. Di fatto alcuni magnati e banchieri sono immortali.

La tua vita per la Nazione: le forze armate e buona parte delle forze di polizia non sono composte da esseri umani, ma da non morti: obbedienti, infaticabili, instancabili. Il problema? I necromanti che li controllano.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Vediamo... Fiabe e Maschere

Come nelle fiabe: nel mondo esistono creature che non so o del tutto umane. Sono i personaggi delle favole, dei romanzi, delle leggende. Essi sono le incarnazioni degli archetipi narrativi che albergano da sempre nella civiltà umana. Si adattano per sopravvivere al trascorrere del tempo, e hanno una peculiare forma di immortalità: l'individuo può anche essere distrutto, ma così non vale per il concetto che rappresenta...

La grande mascherata: le persone comuni non sospettano nulla degli eventi soprannaturali che avvengono nel mondo. Potrebbe essere un effetto della magia, una particolare attenzione alla segretezza o forse la gente ha perso la fede nel soprannaturale. Oppure il mondo si sviluppa in due realtà parallele, tangenti ma separate: una naturale, una sovrannaturale.

 

Link to post
Share on other sites

Piccolo inciso mentre proponete tutti i temi: se avete dei "veti" come quello di shadizar sulla cronaca nera, ossia tematiche delicate che vorreste evitare per ragioni varie, comunicatele tranquillamente qui sul TdS. Non li conterò come veti veri e propri, ovviamente. 

Link to post
Share on other sites

Venti di magia. La magia non esiste da secoli e i popoli che la maneggiavano ( folletti, gnomi, Troll...) sono caduti in rovina e vivono come rifiuti di una società industrializzata.

Qualcosa però sta cambiando e brandelli di potere stanno tornando a scorrere in alcuni individui di queste razze che meditano rivalsa ma anche in persone insospettabili e assolutamente impreparate ad accoglierlo e controllarlo.

Al di là dello specchio. Tutti noi abbiamo un doppio. Vive nella nostra stessa casa, nella nostra città e probabilmente ha il nostro stesso lavoro e i nostri stessi amici ma è il nostro esatto opposto 

Uno spazio infinitesimale divide queste due dimensioni parallele e va' assottigliandosi...qualcuno ha già trovato dei varchi.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Anticipo che mi piacciono molto i temi già proposti ed i miei sono più che altro delle elaborazioni partitepari vostri suggerimenti. 

 

Mondi e Cabala

Mondi che collassano: gli avvenimenti recenti, legati allo svilupparsi di magia e razze soprannaturali, è il risultato di un collasso delle barriere che tengono separate il Multiverso. La catastrofe è imminente. 

Cabala di potere: i governi mondiali sono completamente fantocci guidati da individui che stanno cercando di imbrigliare la magia, per impossessarsene in toto.

Link to post
Share on other sites


my 2 cent


La rottura del patto: Per secoli, umani e creature magiche hanno convissuto in pace, ma da quando la tecnologia ha iniziato a sostituire la magia in molti aspetti della vita quotidiana qualcuno pensa che non ci sia più posto per i non umani

Il nemico alle porte: La grande diaspora è oramai un lontano ricordo e le creature magiche si sono oramai integrate (più o meno) nella società umana. Solamente quelle più estremiste e pericolose vivono ai margini del mondo conosciuto, ma qualcosa ora le sta spingendo ad avvicinarsi sempre di più e a turbare i delicati equilibri che si sono costruiti nel tempo

Link to post
Share on other sites
  • Ian Morgenvelt changed the title to Creazione dell'ambientazione
  • Similar Content

    • By Ian Morgenvelt
      Nome dell'ambientazione: 
      Pianeta Terra, anno 2015: all'oscuro della maggior parte dell'umanità, le creature dei miti e delle leggende hanno continuato a prosperare, integrandosi nella nostra società e modificandola profondamente.
      Temi
      Temi principali
      Come nelle fiabe: Le leggende, i miti, le fiabe e l'epica… sono tutti metodi con cui l'umanità ha tramandato le imprese di esseri fondamentalmente diversi da loro. Dei, "lupi cattivi", streghe, troll ed elfi sono molto più reali di quanto si possa pensare, come sapevano gli antenati degli uomini moderni: le storie non erano solamente racconti per allietare una serata, ma avvertimenti su questo mondo tanto affascinante quanto pericoloso.
      Questi esseri, ormai dimenticati o scherniti, non sono certo spariti nel nulla: sono cambiati, ma hanno mantenuto i loro ruoli narrativi. E, soprattutto, vivono tutt'ora in mezzo a noi, nascondendosi sotto pelli mortali e penetrando in profondità nella società moderna. O fuggendo totalmente da essa, infestando luoghi che tutt'ora vengono guardati con timore irrazionale: da dove nascerebbero le leggende metropolitane, altrimenti? La Grande Mascherata: Le storie del passato sono state dimenticate o guardate come sciocche superstizioni con cui si trastullavano i nostri avi. E proprio per questo la maggior parte delle persone si rifiuta di credere al soprannaturale, anche quando viene messa di fronte a prove inconfutabili. Il cervello umano non riesce ad accettare che possa esistere qualcosa di tanto assurdo, in grado di farci sentire totalmente inermi e impotenti: per questo ogni uomo attiva una sorta di meccanismo di autodifesa, razionalizzando qualunque avvenimento a cui assiste. La deflagrazione infuocata creata dal mago? Una fuga di gas, non c'è dubbio! E quelle fotografie spaventose di un lupo sono chiaramente il frutto della mente fantasiosa di un appassionato di Photoshop. E via dicendo.  I Liberatori: Non tutti gli uomini sono ignari del soprannaturali. Parte di loro sono dotati della capacità di vederlo e comprenderlo, che sia una benedizione (o maledizione) di famiglia o semplice arguzia. E, ovviamente, alcuni di loro sono in grado di comprenderne i vantaggi. Ma la reazione più comune è indubbiamente un'altra: la paura.
      E' proprio per questo che sono nati i Liberatori, una società che vuole eradicare il soprannaturale e far tornare l'umanità sul trono che si è affibbiata da sola. Molti li conoscono come semplici complottisti da forum, folli che continuano ad insistere sull'esistenza dell'area 51 o sulle prove dei presunti avvistamenti di fate e folletti. Ma pochi conoscono ciò che vi è realmente dietro: questi uomini e queste donne sono un vero e proprio esercito, pronto ad eseguire il proprio compito con cieca devozione. Diverse creature lo hanno imparato a proprie spese: anche un drago non può nulla contro una folla armata di fucili automatici.  La tua vita per la tua Nazione: Le persone che sono certamente state in grado di sfruttare il soprannaturale sono i capi di stato (sempre ammesso che siano realmente tali). La magia e l'occulto sono regolati da leggi, come tutti gli altri aspetti della vita quotidiana, anche se tendono ad essere più blande e permissive, per non limitare le occasioni offerte da questi poteri. Una delle più famose è il cosiddetto Servizio Eterno: la necromanzia, la tradizionale magia nera, non è illegale, a patto però che il mago abbia un Sigillo statale. Sigillo che comporta la possibilità di venire arruolati per controllare gli "uomini" che difendono il proprio stato: gli eserciti e parte delle unità di polizia (in base ai singoli stati) sono innocenti sacrificati e rialzati da oscuri riti, spesso dotati di un istinto animalesco ed un cervello semplice. L'unica cosa che riesce a tenerli a bada è il potere controllato dai necromanti, in grado di farli ballare come marionette. E non sempre per il bene della patria.  Temi Secondari
      Cabala di potere Gli arcanisti sognano pecore elettriche I signori del crimine Il nemico alle porte Il tempo è denaro La rottura del patto Venti di magia Volti
      Come nelle Fiabe
       
      La Grande Mascherata
       
      I Liberatori
       
      La tua vita per la tua Nazione
    • By Athanatos
      Passa qualche ora ancora, finalmente arriva da mangiare. Vi vengono posate elle zuppe molto povere. Un guaritore per favore! Chiede il prigioniero in salute, chiaramente preoccupato per il compagno di cella. Ma le sue parole restano inascoltate.
      Maledetti! Lo lasceranno morire. Impreca il ribelle.
      Non è che per caso sai badare a una ferita? Ti chiede poi.
      @Pyros88
       
    • By Ian Morgenvelt
      In questa discussione inserirò tutti i link che potrebbero servire per questa campagna. Per ora vi lascio il link alla SRD di FATE, che contiene tutto ciò di cui avete bisogno.
      https://www.fateitalia.it/srditaliano (Sistema di riferimento: FATE Condensato)
      Scheda: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=1832047 (Per trovarne una da modificare basta entrare su Mythweaver, iscriversi (è gratuito, per chi non lo sapesse) e cliccare "Create sheet", selezionando Fate come sistema)
    • By Athanatos
      Nelle altre gilde avevo messo le schede in una sezione separata come file ma stavolta voglio provare a metterle in una discussione e vedere se va meglio così:
      Anardilango: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2218872 Burnon Bearded Boston: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2042434 Liam: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2039519 Talien Myrrin: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2040257 Taylor Westwise: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2043929
    • By MasterX
      Darus Margal , vostro superiore nonché a capo della sede dell' A.S.R.S.M a Bewick , assegna personalmente le missioni e spedizioni ai suoi sottoposti, gentile , laborioso e serioso nonostante la sua faccina da schiaffi fa intendere ben altro, alcune volte diventa piuttosto agitato quando si parla di qualcosa che gli interessa, è alto 1.30 cm di corporatura esile dagli occhi celesti e i capelli color carbone raccolti in una piccola coda a cavallo, nessuno sa esattamente la sua vera età e neanche il suo compleanno. 
       

       
      Baffo Calmo porta sempre un espressione seria seppur gli occhi possono far trasparire le sue vere emozioni. Vestito anche lui in abiti eleganti leggeri, seppur visibilmente non dell'alta società come Occhio Vispo, ma comunque adatti a lunghi viaggi e con costume più incline al territorio ove ci troviamo. Solitamente lo vedete fumare da una lunga pipa e qualche volta potreste sentirvi osservati da lui.
       

      Zampa Lesta pare quello dall'esperssione più calma e amichevole, vestiti più comuni ma non meno costosi, perfetti per i viaggi fuori città in territori poco praticabili. E' quello che sta più vicino a Occhio Vispoe solitamente il primo a dargli una mano. Ogni tanto durante i viaggi più sereni potrebbe canticchiare sottovoce una canzone nella sua lingua.
       
       
      Nano macellaio di Mungui  , basso e rozzo bravo nel macellare, non sapete altro di lui. 
       
       
       
      Koboldo Sciamano , lo avete incontrato alla caverna dove era situata la mappa, non sembra cavarsela male con gli incantesimi quasi faceva fuori Occhio vispo , è alto 1.10 cm dalla pelle verdastra super rugosa tranne la pancia che è di un bianco giallino molto più liscio, è vestito con ossa , piume e stracci in pelle, porta una staffa in legno con manico rinforzato in strisce di pelle con sopra il teschio di qualche volatile. Al contrario dei suoi compari parla perfettamente il comune ed nonostante abbia accettato la tregua momentanea ha giurato una tremenda vendetta contro di voi. 
       
       
       

       
      Doribar Ferroscuro 
      un giovane mezz'orco dalle spalle larghe e ben piazzate, alto 1.90 cm , occhi arancioni come il suo compare Darus porta i capelli a coda di cavallo fatto per eccezione di due ciocche di capelli che scorrono ai lati del viso, porta una armatura a piastre decorata con dei drappi di col azzurro/celeste , e sempre al suo fianco attaccata al cinturone la sua spada lunga (la usa a due mani), figlio del ben più noto Claudius Ferroscuro detto anche L'Uragano. 


×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.