Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Progetta Le Tue Avventure #3: Ferrovie e Scatole di Sabbia

Eccovi il terzo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl: Parte 1

Con Hexcrawl si intende il viaggio dei PG attraverso una mappa composta da esagoni (hex) dove ogni esagono corrisponde ad un tipo di terreno (pianura, montagna, palude, collina, mare, ecc). In questa rubrica Justin Alexander ci spiegherà nel dettaglio le regole che usa per realizzare le sue avventure Hexcrawl

Read more...

Un nuovo trailer per Dark Alliance

I fan possono ora visionare un trailer che va a mostrare in maggior dettaglio il gameplay di Dark Alliance, il nuovo videogioco a tema Dungeons & Dragons previsto in uscita nei prossimi mesi.

Read more...

La Marvel annuncia ufficialmente il GdR legato al suo Universo

La Marvel Entertainment ha deciso di entrare nel mondo dei giochi di ruolo annunciando un GdR sul loro universo fumettistico.

Read more...

I Cinque Tipi di Dilemmi Morali - Parte 2

GoblinPunch finisce oggi di parlarci dei possibili dilemmi morali da inserire nelle nostre partite.

Read more...

Recommended Posts

Salve a tutti!

Premetto che si tratta di un esperimento.
Sto cercando di creare un dungeon per la mia campagna irl e so per certo che Pathfinder non è il sistema più appropriato per questo particolare dungeon. Vorrei però comunque provare a trasmettere il senso del dungeon anche alla mia compagnia.

Vorrei provare a proporre una versione dei coboldi di Tucker. Ovviamente, per cercare di creare una situazione il quanto più possibile simile alla mia campagna, i vostri PG non sanno che andranno a combattere coboldi. O almeno non prima dell'inizio di quest'avventura.

Inoltre, per esigenze di trama e anche perché comunque i PG sono di livello piuttosto alto, l'avventura è ambientata in un territorio inospitale, ovvero una specie di piano del gelo.

La missione è una semplice estrazione, recuperare dei prigionieri che sono stati catturati da questi coboldi qualche giorno prima.

Essendo una specie di test, non pongo particolari limiti alle build, l'importante è che sia materiale ufficiale e che venga rispettata la sensatezza delle cose scritte prima (e la ragionevolezza).
Per esempio, non accetto un ranger che ha come nemico prescelto i coboldi, un'arma anatema dei coboldi, e magari pure un anello della resistenza al freddo.
Non si tratta di un dungeon enorme... Quindi non dovrebbe essere particolarmente lungo.

Infine non è necessario un BG o una particolare caratterizzazione del PG. Il giusto che vi diverta.

- Sistema di gioco Pathfinder
- Livello 13
- frequenza di 2-3 post a settimana

Cerco 4 giocatori. Casomai ci fossero più candidature non sceglierò necessariamente in base all'ordine di arrivo.

Link to post
Share on other sites

  • Replies 27
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Albedo non ha tutti i torti, ma parliamo di ciccia: Point buy?  Come calcoliamo i PF? Avremo ricchezza pari a livello? Hai qualche regola sugli oggetti magici? Numero di tratti?

Il piano

Alla fine credo che farò un Bloodrage (Hah riven)  , hag bloodline  , non so ancora se umano o changeling e sarà un personaggio femminile , il primo che abbia mai giocato , sarà interessante.

Ciao!
Non ti scrivo perché sono interessato all'avventura, ma per darti un consiglio spassionato. Gioco via forum da anni, e le tempistiche sono molto dilatate.
Se vuoi presentare questo dungeon in real, tieni presente che cominciando a breve qui sul forum potresti non riuscire a finirlo nemmeno in un anno. 

Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Pippomaster92 ha scritto:

Ciao!
Non ti scrivo perché sono interessato all'avventura, ma per darti un consiglio spassionato. Gioco via forum da anni, e le tempistiche sono molto dilatate.
Se vuoi presentare questo dungeon in real, tieni presente che cominciando a breve qui sul forum potresti non riuscire a finirlo nemmeno in un anno. 

Ciao @Pippomaster92, grazie per il consiglio.

Non sono certamente un veterano del gioco via forum ma ho avuto qualche esperienza sia come dm che giocatore.
Sono consapevole che i tempi sono moooolto dilatati, e avevo in mente appunto tempi paragonabili a quelli che dici.
La mia situazione di gioco dal vivo è un po' complicata, e c'è altro prima di arrivare a questo dungeon.

In ogni caso, non è mia intenzione proporre lo stesso identico dungeon che proporrei nel gioco dal vivo, ma una versione simile che mi permetta di capire se potrebbe essere divertente o se risulterebbe troppo facile. Non sai mai cosa si può inventare un giocatore con un personaggio di 13mo livello in mano :P
Poi qui sul forum è molto più semplice tarare on the way.

Grazie ancora del tuo avvertimento!

Link to post
Share on other sites

Ciao, potrei essere interessato.

Tuttavia, essendo un dungeon a livello 13 ti consiglio di non aspettarti che il freddo possa essere bypassato tipo subito.

Basta una spell di livello 1 per ignorarlo, quindi, a parte le descrizioni e la fuffa, solitamente non sarà un grosso problema meccanico.

Link to post
Share on other sites

@brunnoottimo!
Ovviamente quello che dici è corretto, ma il freddo non è l'unico "problema".
Quando e se cominciamo vi darò maggiori dettagli!
Fa tutto parte dell'esperimento :)

Comunque, grazie per sottolinearmi queste cose. Sono proprio il genere di "banalità" che non vorrei perdermi per disattenzione.

Link to post
Share on other sites
14 ore fa, illurama ha scritto:

Comunque, grazie per sottolinearmi queste cose. Sono proprio il genere di "banalità" che non vorrei perdermi per disattenzione

Molto dipende dalla struttura dell'avventura, o meglio, dal suo incipt.

Esempio banale: una città è invasa da non morti e la città vicina manda soccorsi. E' naturale che nei pg "scacciare non morti" o pg ottimizzati contro di loro siano presenti. Avventura sul mare si spera che tutti sappiano nuotare.

Dall'altra parte pg normali o che andavano per fare una determinata missione che si trovano invischiati in altro. Qui puoi dare solo le infomazioni minime per evitare il pg ottimizzato per la vera missione (però non so quanto poi i giocatori possano gradire il piccolo raggiro).

 

Link to post
Share on other sites

Albedo non ha tutti i torti, ma parliamo di ciccia:

Point buy? 
Come calcoliamo i PF?

Avremo ricchezza pari a livello? Hai qualche regola sugli oggetti magici?

Numero di tratti?

Hai delle House rules particolari da conoscere?

@Albedo e @Dardan avete già idea di che personaggio fare?

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, brunno ha scritto:

Albedo non ha tutti i torti, ma parliamo di ciccia:

Point buy? 
Come calcoliamo i PF?

Avremo ricchezza pari a livello? Hai qualche regola sugli oggetti magici?

Numero di tratti?

Hai delle House rules particolari da conoscere?

@Albedo e @Dardan avete già idea di che personaggio fare?

Al 90% un'arcanista

Al 10% guerriero

In entrambi i casi umano

Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Dardan ha scritto:

Ciao , Sono interessato , c'è per caso qualche razza vietata? 

Ottimo! Non ci sono razze vietate, visto che è un esperimento per me, sono contento se lo possa essere anche per voi. Direi che sono vietate razze che hanno resistenza al freddo nello specifico (non ho neanche idea se ne esistano).

@Albedo@brunno
Sono d'accordissimo, infatti ho detto che si trattava di un'avventura nel piano del gelo e che si trattava di coboldi per dare un'idea generale. Cerco di darvi qualche dettaglio in più.
 

Le informazioni che i PG hanno prima dell'inizio dell'arrivo sul piano sono le seguenti:

- Allineamento moderatamente malvagio;
- Gli incantesimi con descrittore (Freddo) sono Massimizzati e Ingranditi
- Gli incantesimi con descrittore (Fuoco) necessitano di una prova Sapienza Magica con CD 15 + Livello Incantesimo
- La temperatura media è di -18°C

Le informazioni che i PG hanno prima dell'inizio dell'inizio dell'avventura, ma dopo l'arrivo sul piano:

- Il ghiaccio e l'acqua sono potenzialmente letali. Se si entra a diretto contatto con il ghiaccio, si subiscono 1d6 danni da freddo / round (no TS).
- Se si entra a diretto contatto con l'acqua, si subiscono 3d6 danni da freddo / round (no TS)
- Il ghiaccio non può essere sciolto con il fuoco. E' più simile alla roccia.
- L'acqua può essere riscaldata ed evaporare (ma non congelare), ma ciò richiede molto più tempo rispetto a quanto accade sul piano materiale.
- Si va a spaccare coboldi

Essendo un test, non pongo particolari limiti alle build, l'importante è che sia materiale ufficiale e che venga rispettata la sensatezza delle cose scritte prima.
Per esempio, non accetto una build di un ranger che ha come nemico prescelto i coboldi, un'arma anatema dei coboldi, e magari pure un anello della resistenza al freddo.
Sebbene è ragionevole che vi siate fatti delle scorte di pozioni / pergamene o comprato oggetti rilevanti.

Infine non è necessario un BG o una particolare caratterizzazione del PG. Il giusto che vi diverta.

- Sistema di gioco Pathfinder
- Livello 13
- Point buy 20
- 140k mo per l'equipaggiamento. Tranne 1 oggetto magico, tutti gli altri non possono superare il valore di 16k.
- Avete tutti la capacità di lanciare una volta al giorno l'incantesimo Resistere all'Energia con LI 7
- Sono espressamente vietati talenti / bonus di classe che abbiano a che fare con coboldi e col freddo.
 

Link to post
Share on other sites

A scanso di equivoci:

Cita

 Allineamento moderatamente malvagio;

Intendi il piano o i pg?

 

Cita

hanno resistenza al freddo nello specifico (non ho neanche idea se ne esistano)

Sì esistono.

Edited by Albedo
Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Albedo ha scritto:

confermo il mio pg, o meglio, la mia pg:

Aria

Sostanzialmente una cassetta del prontosoccorso antropomorfa 🙂

 

Classe?

1 ora fa, Dardan ha scritto:

Io pensavo di fare il barbaro i un druido in entrambi i casi un personaggio molto ferale.

Come razza ancora non ho deciso.

Quindi andrai di naturali?

Più specializzato nelle magie o nel corpo a corpo?

Hai valutato anche il Feral Hunter (archetipo dell'Hunter)?

Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, brunno ha scritto:

Quindi andrai di naturali?

Più specializzato nelle magie o nel corpo a corpo?

Hai valutato anche il Feral Hunter (archetipo dell'Hunter)?

Corpo a corpo direi , non avevo pensato al feral hunter gli darò un occhiata grazie

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, brunno ha scritto:

Come calcoliamo i PF?

Direi che se volete prendete primo dado massimo e poi medio, oppure primo massimo e poi ve li tiro io
 

 

6 ore fa, brunno ha scritto:

Numero di tratti?

Direi niente tratti a creazione, giacché c'è già un "talento bonus" che è quello di resistere all'energia (che fa parte della mia campagna ed è un vantaggio che vorrei tenere in considerazione".
Ovviamente siete liberi di prendere il talento dei tratti addizionali.
 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Pippomaster92
      4 Sarenith, 4711. Okeno, mattina.
       
      Come molte altre persone avete sentito parlare anche voi della "proposta d'affari" del mercante Shamir Iqbal, e avete deciso di approfondire la cosa discutendo con uno dei banditori ufficiali di Okeno: un uomo il cui solo lavoro è mettere in contatto gente come voi con gente come Haji* Iqbal.
      Il banditore vi ha parlato a lungo per capire che genere di persone siete, specialmente per capire se sia conveniente o meno farvi incontrare con il mercante, faccia a faccia. Dopo quasi un'ora l'uomo acconsente di darvi ulteriori informazioni e vi passa un piccolo ritaglio di pergamena da appuntarvi al bavero, con il sigillo ufficiale in cera di Haji Iqbal. Vi spiega che nell'arco di due giorni egli organizzerà una cena nella sua villa, durante la quale discuterà con gli ospiti e deciderà se coinvolgerli o meno nei propri affari. 
      Secondo il banditore il giro di soldi, la "dote del mestiere" per questo tipo di lavoro può essere parecchio alta, e Haji Iqbal ha fama di essere bonario, pio e soprattutto molto generoso con chi lo merita. In passato ha già lavorato con avventurieri di vario tipo, anche se di solito per operazioni commerciali di breve durata; comunque i partner commerciali del mercante hanno sempre manifestato grande soddisfazione e ne sono sempre usciti arricchiti. 
      Dopo avervi dato l'indirizzo della villa di Iqbal, il banditore vi suggerisce di non perdere la pergamena (vi identificherà agli occhi delle guardie) e soprattutto vi suggerisce di lavarvi e presentarvi in modo dignitoso, per fare bella figura. Visto che gli sembrate simpatici, aggiunge che dovrete stare doppiamente in guardia perché ha già dato sigilli di pergamena e cera ad altre persone: non siete gli unici candidati per questo posto. 
       
      6 Sarenith, 4711. Okeno, tardo pomeriggio.
      Raggiungete il palazzo del mercante con facilità, muovendovi in stradine buie dove la frescura vi da tregua dal torrido sole che sovrasta Okeno. 
      Come le abitazioni della maggior parte dei mercanti onesti e ragionevoli, la casa di Haji Iqbal appare come  un grande edificio ben tenuto, ma non offre alcun indizio sull'opulenza in esso contenuta. Si tratta ovviamente un gesto d’altruismo, per evitare di indurre i passanti nel terribile peccato dell’invidia.
      Da dove vi trovate è possibile vedere solo un alto muro di cinta, e intravedere le mura interne dell’edificio vero e proprio. Un portone in legno intarsiato e ferro damascato è guardato a vista da due eunuchi dalla pelle scura, scintillanti lame esotiche infilate nelle fusciacche di seta verde.
      Siete attesi, avete con voi i sigilli di pergamena e probabilmente il banditore di due giorni fa ha fornito una descrizione sommaria al padrone di casa: sia quel che sia le due muscolose guardie vi aprono la porta senza fiatare. 
      Superate le mura vi trovate in un lussureggiante giardino, tenuto in ombra dagli alti alberi che delimitano alcuni sentieri lastricati in pietra. Il piccolo parco circonda la casa su tutti e quattro i lati, offrendo un ulteriore velo all'intimità di chi vi abita.
      Al vostro ingresso un servitore si avvicina con un sorriso, e dopo un mezzo inchino vi chiede di seguirlo; vi scorta fino ad un colonnato e da qui ad un secondo giardino, questo costruito all'interno del palazzo vero e proprio. Anche qui ci sono alberi, erba, vasche con acqua e un porticato in legno intagliato sotto il quale sono disposti cuscini e bassi tavoli, il tutto approntato per un banchetto. Vi si chiede di accomodarvi e attendere il padrone di casa, che arriverà a breve.
      Mentre aspettate vi vengono serviti alcuni datteri addolciti col miele e delle coppe contenenti fresca acqua di rose. Due musicisti suonano piano una melodia dolce e ripetitiva, mentre da una macchia di arbusti coperti di fiori, a qualche metro da voi, emerge un ghepardo con un collare tempestato di zaffiri. Lo accompagna una bellissima e fiera ragazza straniera dalla pelle abbronzata e con numerosi tatuaggi bianchi sul corpo: una shoanti, probabilmente, o una di quelle streghe varisiane. Lei, i servitori e i musicisti hanno tutti splendide cavigliere argentee, lussuosi simboli della loro condizione di schiavi. Le due belve, il felino e la fanciulla, non vi degnano che di uno sguardo e scompaiono in una delle stanze che si affacciano sul giardino.
       
      Non siete gli unici ospiti di Haji Iqbal. Già seduti al lungo tavolo per la cena ci sono tre vudrani** dall'aria rigidamente compassata. Ciascuno è completamente rasato, e tutti portano sulla fronte un bindi circolare color argento. Dietro di loro, posate elegantemente a terra, si trovano tre corte lance dalla punta argentata e adorne di nastri gialli, e del medesimo colore sono le loro vesti di seta. Al vostro ingresso i tre umani vi osservano lungamente, ma non vi concedono spontaneamente né il saluto né alcuna altra parola.

      E poco dopo il vostro arrivo giunge un quartetto composto da tre nani e una nana, tutti con una faccia poco raccomandabile. Si sono presentati ben puliti, le barbe degli uomini pettinate e oleate, il velo della donna che lascia scoperto un volto piacevole ma arrogante, decisamente nuovo e ben inamidato. Ma è chiaro che sotto questa patina di civiltà ci sono quattro briganti, o criminali di bassa risma: il portamento è tipico di chi sa farsi rispettare nei bassifondi, le nocche dei tre maschi sono coperte da tatuaggi in nanico e tutti e quattro hanno al fianco corte asce con le lame ricche di segni e tacche. Si siedono ad una certa distanza da voi, con gli uomini che si dispongono a protezione della nana: la donna è chiaramente il capo del quartetto. 
      Nota
       
      *Haji è un termine onorifico che si usa per uomini anziani o comunque maturi, pilastri della società senza però essere nobili o sacerdoti. Per le donne si usa Hagga, ma è più raro. 
      **Abitanti della sperduta Vudra, la terra dei Regni Impossibili. Equiparabile alla nostra India. I vudrani sono gli umani nativi del posto. 
    • By regleth
      Salve a tutti, dopo lunghe riflessioni ho deciso di creare una campagna un po' diversa dal solito, la mia precedente campagna era ambientata su Eberron e si è trascinata fino al 15° livello quando poi i PG hanno espresso la volontà di non continuare con la seconda parte della campagna in direzione dei livelli epici, preferendo una nuova ambientazione con nuovi ritmi e nuove culture da conoscere. 
      Per farla breve ho deciso di ambientare la nuova campagna in uno scenario un po' diverso dal fantasy classico, per questo mi sono innamorato di Mulhorand e delle zone più orientali del Faerun, sto però riscontrando alcuni problemi che spero possiate risolvere: esistono dei manuali riguardo le Terre dell'Orda? Esistono dei manuali in cui il cosiddetto "Irraggiungibile Est" sia "più" ad est (per intenderci manuali su Mulhorand, Unther, Murghom e quelle regioni sul bordo della mappa di FR)? E specialmente, esiste qualcun'altro oltre a me che ha avuto quest'insana idea e che quindi si è già scontrato con questi problemi😅?
    • By Doctor95
      Ciao a tutti! Sono Paolo, ho 26 anni e sono un giocatore alle prime armi in cerca di un gruppo con cui giocare di ruolo online. Ho familiarità con D&D quinta edizione, Pathfinder e Namelessland. Mi piace molto giocare online utilizzando discord+roll20 (o simili). Sono disponibile tutti i giorni (preferirei non il giovedì ma se è l'unica opzione posso trovare il modo di esserci), dalle 21:00 in poi. Se fosse possibile inserirmi in un gruppo che deve partire o già avviato mi farebbe davvero molto piacere! Di seguito trovate il mio nickname discord: Doctor95ITA#7773. Potete contattarmi rispondendo al post, in PM oppure su discord a seconda di ciò che preferite.
      Grazie mille!
    • By Talos_Elle
      Buongiorno.
      Sono un master di un gruppo di personaggi di 14esimo livello. Premessa: non sono un amante del Power Playing, il mio massimo è stato giocare un Sorcadin, ma molto sciallo.
      -cut-
      Mi trovo di fronte a questo problema. Ieri sera abbiamo fatto una sessione online ed ho impostato un GS di sfida difficile per i giocatori. Non è servito a nulla. Anche il mini.boss che hanno affrontato è morto in un due colpi  contro l'Hexadin: Arma consacrata, poi un paio di robe da warlock, divine smite e punizione divina. Qualcosa tipo di 10d10+12d8 di danni+ i bonus fissi.
      Da master, sinceramente, non mi sto divertendo. Loro stanno facendo metagame, io mi sto infastidendo perché sono 2/3 serate che gli scontri finiscono in due round e non so come gestire il prosieguo dell'avventura. Il problema è l'atteggiamento del ragazzo che gioca l'Hexadin che "non si diverte se non fa una caterva di danni". Quando attacco, con classe armatura 24, scudo, la porta a 29, non lo prendo mai se non con i critici. Sta diventando un gioco meccanico e senza interpretazione in cui non si sente nemmeno quell'ansietta di affrontare un miniboss perché l'output di danni è decisamente elevato. Stiamo parlando di oltre 100 danni a round per l'hexadin, personaggio che inoltre avevo da master bocciato perché era palesemente incoerente.
      Cosa posso fare per risolvere la situazione?e giocare anche meglio da master.
    • By Renis
      La Notte Eterna sta per calare sul mondo di Neir. In previsione del lancio del KickStarter per l'ambientazione epic fantasy a tinte dark La Notte Eterna 5ED, cerchiamo giocatori per sessioni che verranno trasmesse live via twitch.
      L'avventura da giocare inizialmente, per primo livello, prevede 4-5 sessioni e si intitola "La Casa delle Cose Assurde".
      Se interessati compilate questo (breve) modulo.
       
       

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.