Jump to content

illurama

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    363
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by illurama

  1. Jveng il Cattivo [Nessuno] Strano modo di trattare gli ospiti... Prima ti si inchinano e poi ti rinchiudono... Mah, sono gente un po' stramba... D'altronde, anche dalle parti nostre ci sono popoli altrettanto strambi... Mi guardo intorno, mi faccio un giro nelle varie stanze, controllo se non ci siano altre uscite. Guardiamo il lato positivo... Probabilmente, per una notte, riusciremo ad avere un buon pasto e un buon riposo. Cioè, avete visto, ci sono dei letti... Sinceramente, se nell'attesa che Rabubunangan faccia il suo devo dormire e mangiare del buon cibo, non
  2. Jveng il Cattivo [Nessuno] Al Tempio Mio Dio... questo significa... che sono un fottuto genio! Cerco di rimanere impassibile mentre faccio quest'affermazione, ma cedo dopo poco ad una sonora risata. Alla Città Santa Ecco... lo sapevo... questi non capiscono un tubo di quello che sto dicendo... Mentre Rabubunangan e le guardie comunicano, li fisso con gli occhi fessurati, come se nella mia mente si stesse manifestando qualche barlume di senso in quello che dicono. Mai vero. Ma crederci è il primo passo. Il secondo, dai. Provarci è il primo. Prima o poi... Prima
  3. Jveng il Cattivo [Nessuno] Al tempio Quando i miei compagni hanno terminato di esaminare la scimitarra, faccio per riporla e questa scompare dopo che bisbiglio qualcosa sottovoce. Dunque? Cosa sapete dirmi di questa fantomatica arma "magica"? Lo è? E' rotta? E' una bufala? O è davvero che sono un fottuto genio? Alla città santa "Miei signori" faccio rivolgendomi ai soldati "questa è una storia antica come il tempo..." "Non metto in dubbio che ci siano dei protocolli da seguire, ma ritengo ingiusto separare degli amici dai loro mezzi di difesa personale. Abbiamo la pi
  4. Jveng il Cattivo [Nessuno] Mhm... Insomma, sembra che ci sarà un sacco di gente a questa festa... Annuisco soddisfatto alle spiegazioni di Rabubunangan. Quando vedo Amara venir fuori dalla vasca, la osservo con estremo interesse. Non capita tutti i giorni di poter avere una vista così dettagliata di un soggetto tanto particolare. Nel frattempo parlo in maniera apparentemente distratta Brutto, su questo devo dire che concordo con Rabubunangan. Cioè se siamo un faro nella notte, da lì a poco potremmo non esserlo più, e tanti saluti all'amichetto di Jojobo... Poi rivolgo l
  5. Jveng il Cattivo [Nessuno] Bevo senza indugio gli intrugli che mi propone Rabubunangan, certo che qualsiasi cosa sia, servirà a farmi stare meglio... Il mio sonno è ristorante, sebbene non profondo come avrei desiderato. Le parole della tenebra hanno lasciato il dubbio in me che il pericolo sia sempre davvero dietro l'angolo nelle tenebre, che siamo costantemente osservati nell'attesa di un momento di distrazione. Mi stiracchio nuovamente svegliato dall'odore di qualche intruglio di Rabubunangan sta di nuovo preparando, se ha mai smesso... Buongiorno a tutti! dico, con un
  6. Jveng il Cattivo [Nessuno] Lascio andare un sospiro quando mi rendo conto di essere rimasto col fiato sospeso per alcuni secondi. Le spalle si rilassano. Sono completamente sudato. Un sorriso mi si stampa sul volto mentre guardo i miei compagni. Grazie, dio delle lucertole! Non lo dimenticherò Signori, la mia vita non è mai stata in mani migliori, devo ammetterlo. Grazie Beh non direi che me la passo benissimo... Non sono certo coriaceo come quei due. Dico indicando Marcyl e O'Gilt. Ma parlo e cammino, e questo mi basta. Guardali, sembrano freschi come due rose. Marc
  7. Jveng il Cattivo [Nessuno] Constatando la mia impotenza di fronte a quanto sta accadendo, trovo migliore uso del mio tempo insultando la nostra amica tenebrosa. Borbotto tra me e me, ma a voce abbastanza alta che mi si possa sentire in tutto il tempio. Oh niente, non lo vuole capire... Cioè io ho l'impressione che queste tenebre tenebrose non abbiano cervello... il che in effetti non mi stupirebbe. Tra l'altro noi parliamo una lingua diversa, c'è pure una barriera culturale. Poi comincio a gesticolare con la mano libera, indicando Marcyl con la mano libera, e sbraitando cont
  8. Jveng il Cattivo [Nessuno] Mi porto un braccio al volto per bloccare il naso con l'incavo del gomito ed evitare di continuare a respirare queste esalazioni nauseabonde mentre saltello nei punti che questa melma putrescente non ha ancora raggiunto. Non so per quale grazia divina riesco a trattenere il conato di vomito ma farlo impegna praticamente la totalità della mia restante concentrazione e forza di volontà. Vedendo il liquido putrescente infrangersi su una barriera invisibile proprio di fronte a Rabubunangan, capisco che non è certo questo il posto in cui voglio stare. Quindi m
  9. Jveng Il Cattivo [Nessuno] "Aargh, dannata carcassa!!!" Riesco a malapena a pronunciare queste parole dopo il colpo ricevuto. La mia vista si annebbia per qualche istante e faccio fatica e tornare in me. Mi guardo intorno, i miei compagni sono tutti pesantemente feriti. Il brutto ustionato in più punti e col pelo bruciato, Marcyl con il sangue che cola copiosamente dalle sue braccia - questa in realtà non è una novità, O'Glit, anche lei non sembra passarsela benissimo... La vista annebbiata mi permette di focalizzarmi un momento su quello che sento, la voce tonante di Rabubuna
  10. Jveng [Nessuno] "No vabbè, cioè questi ce l'hanno con le nostre frecce, non serve a nulla!" Mi prendo un secondo per rimuginare qualcosa, mi guardo intorno freneticamente alla ricerca di chissà cosa. Sfruttando le ombre cerco di restare nascosto alla vista dei non morti, mi posiziono su una linea di tiro libera per colpire il non morto che sta dicendo cose. @dm
  11. Jveng [Nessuno] @dm Mentre discuto con Telesia e Rabubunangan, incocco un paio di frecce tra una frase e l'altra, e le scaglio verso il mucchio della battaglia. @dm
  12. Jveng "Il Cattivo" [Nessuno] "Innanzitutto, quando ti rivolgi a me, devi chiamarmi "Signor Codardo"! Se proprio devi rivolgerti, eh... Inoltre sono contento che il mio blaterare ti abbia portato a questa decisione. Penso che ne gioveremo entrambi, vedrai!" Detto ciò osservo attentamente il volgersi della battaglia, e se ci sono ancora dei teschi fluttuanti in giro tiro ad uno di loro. Dopo di che mi rivolgo al resto della comitiva alle mie spalle "Ma quindi proprio niente eh? Cioè una manina sarebbe ottima... Se volete eh, così, giusto per gradire" Poi sparisco nuovamen
  13. Jveng [Nessuno] Mer... "Va beh, miei signori, mi pare di intuire che possa essere più utile alla battaglia continuando ad insultare la nostra amica là fuori... che per inciso, ha di nuovo inviato altri scagnozzi. Solo per inciso eh, giusto per rimarcare quanto è codarda..." "Poi vabè io i cadaveri non tanto li riesco a soffrire, puzzano più dello sterco che ci siamo spalmati addosso... non mi ci fate pensare. Dai, quello grosso lo lascio a voi, che puzza proprio troppo" Nuovamente mi muovo come un'ombra tornando indietro e faccio poi partire una freccia verso uno dei due te
  14. Se non erro abbiamo viaggiato per 2 giorni, giusto? In tal caso io sarei a posto senza cure perché ero relativamente ammaccato e talmente pippa che sono full con 26hp e i punti caratteristica recuperati.
  15. @Dardan ma nel tempo in cui siamo tornati fino al tempio (che erano un paio di giorni se non erro) abbiamo riposato -> recuperato pf?
  16. Jveng [Nessuno] Rimango un momento deluso e imbarazzato quando nonostante sia riuscito a colpire il non morto di fronte a me la mia lama non l'ha neanche scalfito. "Ti ho anelata dal primo giorno che ti ho vista, e tu così mi ripaghi... che delusione..." Poi quando sento dei rumori di ossa rotte alle mie spalle mi riprendo e faccio scomparire la scimitarra bisbigliando qualcosa. "Whoooo, hai visto che affatto il mio amico al tuo amico? Fossi in te me la darei a gambe... se solo avessi un cervello" parlo al non morto, ma in realtà sto parlando alla nostra amica tenebrosa... "Cioè
  17. Jveng [Nessuno] "Carcasse?" Ecco, lo sapevo... Esamino nella mia mente tutta una serie di possibilità, di strategie, ma quando vedo la spada della carcassa trapassarlo da parte a parte, la mia scelta diventa molto più semplice. Mentre sto per caricare di nuovo il mio arco osservo le spettacolari acrobazie di Ubert e di come questo fulmine folgorante lo colpisca a mezz'aria. Capisco allora che devo rivedere le mie strategie perché tanto le mie frecce sono molto probabilmente polvere nel vento per queste... carcasse. "Comunque non penso verrà, da quanto ho capito è una
  18. Jveng [Nessuno] Beh... Spero proprio di non avere ragione... Restando nascosto tra le ombre mi avvicino alla battaglia se non lo sono già abbastanza e scaglio una freccia. "Ma quindi fatemi capire. Zampadileonetenebrosa non può entrare ma i suoi scagnozzi si? Ma poi... che sono questi scagnozzi che coalesciono dall'ombra... Cioè spiegatemelo, io vorrei imparare a fare il contrario! Dai su, ditemi che non vorreste saperlo fare pure voi!" Miro ai punti più fragili, voglio capire di che pasta sono fatte queste creature. "Comunque Chicca, sei prorpio una codarda... Cioè tu
  19. Jveng [Nessuno] Fuori dal tempio Nel tempio @dm
  20. Jveng [Nessuno] @dm@Ubert "Ola Chica, sono Jveng!" Richiamo l'attenzione della sacerdotessa appena sull'uscio del tempio. "Dunque, esaminiamo i fatti. Ti sei fatta abbattere un'intero drappello di scagnozzi da tre tizi neanche troppo svegli. Poi questi si sono pure allenati al tiro al bersaglio con te. Quindi, checchè tu ne dica, con te ci siamo già allenati!" "Dopo di che, sempre i tre tizi, hanno abbattuto 'una delle tue bestie'. Chiamiamo le cose con il loro nome... 'La bestia più cicciona che avevi'. E' vero, abbiamo ricevuto una mano, ma come spiegavo prima al resto
  21. Jveng [Nessuno] Assisto merevigliato alla scena dello stregone che srotola la misteriosa pergamena che avevo trovato nella sacca di Telesia. Al vedere questo strano sortilegio, sono un attimo allarmato, ma guardandomi intorno e guardando le espressioni di tutti mi tranquillizzo. Forse sto diventando paranoico. Poi la risata di Rabubunangan dissolve ogni dubbio. Principesse... Lo saranno anche tutte le altre? Faccio un segno di ringraziamento con la mano verso Rabubunangan quando mi parla di Jojobo mentre sistemo le mie cose nel mio angolo personale. Mi avvicino ad Atahualpa
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.