Jump to content

Incantesimo Homebrew: Warcry


Gilgamesh94
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti! Sto provando a creare un nuovo incantesimo per bardo. Credo che ci siano troppi pochi incantesimi esclusivi per certe classi, e penso che il bardo sia una di quelle classi con una componente melee (valor Bard/ sword Bard) che non è appropriamente supportata dalla lista incantesimi, il che rende quei collegi una tattica poco efficace rispetto al semplice castare spell.

vorrei cogliere la palla al balzo e creare un incantesimo unico per bardo, per arricchire la sua lista, e che aiuti i bardo che vogliono un flavour più 'combattente', mantenendo il principio del supporter tipico del bardo.

Grido di Guerra 

Ammaliamento lv 1

Tempo di lancio: azione bonus 

Componenti: V 

Gittata: 30 feet 

Durata: 1 round 

Emetti un profondo grido di battaglia intriso della tua magia ispiratrice, incitando chi ti segue a combattere con più veemenza. 

Le creature a tua scelta entro gittata che possano sentirti possono lanciare un d4 e aggiungere il risultato al tiro ogni volta che effettuano un tiro per colpire o per i danni per un attacco effettuato con un'arma, fino all'inizio del tuo prossimo turno. 

 

Cosa ne pensate? A me personalmente non sembra particolarmente forte confrontandolo con incantesimi simili come Divine Favor o Bless, vista la durata, e il range ristretto significa che il bardo si mette in una posizione complicata se vuole egli stesso beneficiarne, divenendo più utile per un valore Bard o sword Bard, come dovrebbe essere, ed è fortemente influenzato dalla composizione del party, siccome a meno che il party non abbia almeno un altro combattente, risulta uno spreco.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 7
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

La spell non mi pare sbilanciata, forse anche un po’ sottotono. Usare un’azione per avere 1d4 a quella dopo non è questa gran cosa. Meglio fare due attacchi. Questo è bilanciato dal fatto di andare a beneficiare gli alleati. Manterrei il d4 e il fatto che si possa scegliere a cosa aggiungerlo, una cosa molto peculiare. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Lord Danarc ha scritto:

La spell non mi pare sbilanciata, forse anche un po’ sottotono. Usare un’azione per avere 1d4 a quella dopo non è questa gran cosa. Meglio fare due attacchi. Questo è bilanciato dal fatto di andare a beneficiare gli alleati. Manterrei il d4 e il fatto che si possa scegliere a cosa aggiungerlo, una cosa molto peculiare. 

La spell lavora su azione bonus. Per me non è male, come dici te il d4 "jolly" è peculiare, è un buon compromesso.

 

Link to comment
Share on other sites

Nelle mie intenzioni iniziali tuttavia, il d4 andrebbe aggiunto SIA  a colpire che danni, ad entrambe, altrimenti non sarebbe comparabile a Bless o a divine favor... Anche io non credo sia sbilanciata, ma mi chiedo se non sia abusabile e potenzialmente troppo forte quando utilizzata per buffare il danno di vari minions del party.

Compagni, creature evocate, amici....diverrebbe più simile a crusader's mantle, che è un incantesimo di lv 3 però! Quindi non so, forse sono solo io che mi preoccupo eccessivamente, ma forse sarebbe meglio lasciare solamente il bonus a tiro per colpire e aumentarlo a d6?

 

 

 

alla fine, aggiunge 1d4 a tiri per colpire e danni non è nulla di che per 1 solo round, e il danno scala lentamente con l'aumentare del numero degli attacchi di chi ne beneficia, ma per fare più danni di un singolo Divine Favor lanciato da un paladino al lv 3, dovrebbero beneficiarne almeno 3 creature, il che vuol dire che il party dovrebbe essere molto fornito di personaggi marziali (siccome il bonus si applica solo ad attacchi con le armi) o alcuni personaggi ibridi, come chierici o druidi, potrebbero provare ad approfittarne per il loro attacco, rinunciando ai superiori cantrip, e aderendo al theme dell'incantesimo (che dovrebbe caricare ad aggredire), ma queste situazioni sono piuttosto rare. 

il problema che vedo è nel potenziale di abuso che un party scaltro potrebbe farne tramite l'accumulo di minions....forse un requisito extra come "una creatura deve poter capire almeno un linguaggio per poterne beneficiare" potrebbe parzialmente tappare la falla... oppure si potrebbe bellamente fregarsene, siccome è comunque un problema anche di spell già assodati e per nulla eccessivi come Crusader's Mantle, ma che non ha mai portato eccessive lamentele mi pare.

Link to comment
Share on other sites

Ma guarda non ho visto tutte queste possibilitá di aumentare i numeri del party salvo che con animare oggetti. Tutte le altre spell evocano o aumentano i membri del party con numeri bassi. 10 monete d’argento animate che ne beneficiano invece sono un po’ troppo. Secondo me metti un max di creature influenzabili (6?) e non hai problemi. 

Link to comment
Share on other sites

L’incantesimo mi pare bilanciato, alla fine è una mini ispirazione, con un dado minore e più settoriale; potresti mettere come numero massimo di creature influenzabili pari al bonus di carisma del bardo, e magari farlo scalare con lo slot incantesimo usato: 3º livello potrebbe diventare d6, 5 livello d8, 7 livello d10, 9 livello d12 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Voignar ha scritto:

L’incantesimo mi pare bilanciato, alla fine è una mini ispirazione, con un dado minore e più settoriale; potresti mettere come numero massimo di creature influenzabili pari al bonus di carisma del bardo, e magari farlo scalare con lo slot incantesimo usato: 3º livello potrebbe diventare d6, 5 livello d8, 7 livello d10, 9 livello d12 

ci ho pensato, ma non mi piace a livello "scenico" perché mi sembra arbitrario e poco credibile che se il bardo fa il suo ululato di battaglia, e una creatura è nel range, alcuni vengono influenzati ed altri no, se possono sentirlo. non vorrei quindi mettere un cap numerico puramente per questa logica, ma piuttosto preferirei aggiungere una condizione che escluda implicitamente alcuni target. 

anche secondo me non è questo gran problema siccome aumentare i numeri non è semplice ed è comunque solo un d4 extra ai danni per 1 round, quindi volendo si potrebbe anche ignorare il problema effettivamente....

 

PS: per quanto riguarda aumentare il dado con upcast credo sarebbe un errore, in quanto questi incantesimi hanno già una meccanica di scaling del danno non esplicita, nella forma appunto del numero di creature che ne beneficia, e nel numero di attacchi che esse fanno. per esempio, un personaggio con Extra Attack (magari lo stesso bardo) può raddoppiare il d4 aggiunto ai danni facendone 2, non ha bisogno che il dado aumenti. (guardando incantesimi come Divine Favor, o crusader's mantle, o anche Arcane weapon [UA], non hanno nessuna meccanica di upcast per questo stesso motivo

Edited by Gilgamesh94
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.