Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By aza

Psionici in Dungeons & Dragons, parte 3

Continuiamo questa serie di articoli sugli Psionici in D&D e vediamo come sono stati trattati nel primo manuale interamente dedicato a loro: il Complete Psionics Handbook di AD&D 2a Edizione.

Read more...

Tasha's Cauldron of Everything è uscito anche in Europa

E' ora disponibile in tutti i negozi il supplemento dedicato alla maga Tasha, pensato per espandere il regolamento con diverse nuove meccaniche di gioco.

Read more...

Idra Bizzarre

Oggi Goblin Punch, nella sua rubrica di rivisitazione dei mostri classici, ci propone delle varianti peculiari dell'Idra.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild VI - L'isola della Tregua

Questa settimana vi parliamo de L'isola della Tregua, un'avventura uscita dalle menti di Andrea Maffia, Massimo Tartaro, Matteo Galassi e Simone Rossi Tisbeni!

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Death of Divinity, Dreadful Realms, Heroes of the Cypher System

Vediamo assieme le ultime novità su Kickstarter relative al mondo dei GdR.

Read more...

Aiuto creazione oggetto - Mazza Composita di Traubon


Recommended Posts

Buongiorno, questo è il progetto è per un'arma che sto sviluppando, fatemi sapere cosa ne pensate, e se vi sembra troppo sbilanciata,

(scusate per la bruttezza del disegno, ma non è proprio il mio campo)

Mazza composita di Traubon

La mazza di Traubon è un prototipo ideato dall'omonimo ingegnere nanico Traubon, risultato di numerosi anni di studi nel campo delle armi tecnologicamente avanzate. La mazza si sviluppa in tre modalità, entrambe cambiabili ruotando il meccanismo posto alla base della mazza (richiede un'azione di movimento), estraibile applicando una leggere pressione sui due pulsanti presenti alla base dell'arma e roteando l'impugnatura. Passare da una modalità all'altra richiede l'utilizzo di un piccolo motore che sfrutta l'aria compressa (20 utilizzi):

  1. Classic Bat: Una normale mazza in ferro. Critico x2. 1d6 danni. Contundente
  2. Spike Mace: Dalla mazza fuoriescono delle punte in ferro tramite un meccanismo a molla attivato dal piccolo motore ad aria compressa presente all'interno dell'arma. Le punte rimangono attivati per massimo 10 round, dopodiché si ritraggono. 1d8 danni Critico x2. Contundente e Perforante
  3. Rampino Frusta: La mazza viene impugnata dal lato superiore e per tale motivo non deve avere le punte derivanti dalla Modalità "Spike Mace". Dalla parte inferiore esce una corda lunga 6 mt che termina con un rampino. Lanciare efficacemente il rampino richiede una prova di Utilizzare Corde (CD 16). Inoltre, quando si impugna a due mani la mazza di Traubon in questa modalità è possibile, superando una prova di utilizzare corde (CD 18), far roteare velocemente la corda attorno a se per evitare che si avvicinino degli avversari. In tale modo è possibile aggiungere un ulteriore bonus +1 alla CA. Questa azione viene considerata un'azione bonus, e può essere esercitata esclusivamente nel caso in cui ci si metta in difesa totale.

Cosa ne pensate? È in qualche modo sbilanciata. So che di fatto è una 3 in 1, però il fatto di richiedere ogni volta un'azione di movimento e gli utilizzi derivanti dal motore, di fatto la rendono semplicemente un'arma particolare.

Grazie in anticipo per i feedback

Digitalizzato_20201024 (2).png

Link to post
Share on other sites

  • Replies 2
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Innanzitutto non capisco il senso di avere le prime due modalità distinte. Cioè la seconda è in pratica un morningstar che già di per sé è un'arma abbastanza scarsa. La terza modalità è quella pi

Posted Images

Innanzitutto non capisco il senso di avere le prime due modalità distinte. Cioè la seconda è in pratica un morningstar che già di per sé è un'arma abbastanza scarsa.

La terza modalità è quella più ostica e atipica. In più è poco chiara. Lasciando da parte l'uso come rampino che esula dal combattimento cosa vuol dire che non si possono avvicinare avversari? È un modo pittoresco per dire che dà +1 alla CA in difesa completa, o fisicamente non ci si può avvicinare (entro 3m? 6m?).
Perché nella prima ipotesi è un'arma mediocre (la spada corta del perfetto avventuriero fa la stessa cosa meglio), nel secondo caso è sbilanciatissima e insensata. Vuol dire che può fermare un rinoceronte in carica semplicemente agitando una corda?

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ti consiglierei anche io di guardare le armi sul perfetto avventuriero per avere qualche spunto.

Se la rendi un arma esotica puoi avere più o meno tutto in un unico pacchetto senza grossi problemi.

Inoltre cercherei di rimuovere le limitazioni d'uso legate a tiri di abilità o eccessivo uso di azioni strani. Quando si cerca di scrivere un HR è meglio privilegiare un impostazione leggera in termini di regole perchè aiuta a capire meglio se quello che si sta facendo è bilanciato o no. Alla lunga il tiro di abilità con utilizzare corde sarà praticamente solo una formalità. Inoltre evitere un approccio troppo legalese quando non è necessario, non serve parlare di azione bonus da usare quando si usa difesa totale.

Le azioni per passare da un arma all'altra la rendono quasi sempre inutile perchè significa rinunciare ad un turno di attacchi completi per passare da 1d6 a 1d8 di danni.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Tressoli
      Salve a tutti!
      Siccome non esiste un singolo patrono del warlock che mi piaccia in toto, il mio DM mi ha dato via libera per fare un "patchwork" di abilità dalle varie sottoclassi del warlock per creare il personaggio dei miei sogni. Mi ha anche detto che posso creare io un'abilità "a patto che sia bilanciata".

      Il mio personaggio à un warlock controller full-caster incentrato, appunto, sugli effetti che spostano, allontanano, ammaliano, spaventano, ecc. Sto cercando di creare un privilegio di classe di 14° livello che sia bilanciato e utile. Inizialmente ho preso il privilegio "Devouring Maw" (10°) del warlock UA Lurker in the Deep (che è stato poi cambiato nel nuovo manuale di Tasha) e l'ho modificato un po' per renderlo di 14°, ispirandomi anche all'incantesimo Lentezza. Questo è il risultato (per ora):

      "Come azione, crei sul terreno un'area d'interdizione di raggio 6 (9?) metri centrata su di te. L'area permane per 1 minuto o finché non esci da essa (volontariamente o forzatamente). Quando utilizzi questo privilegio, puoi rendere un qualsiasi numero di creature che sei in grado di vedere immuni ai suoi effetti.
      Quando una creatura entra nell'area d'interdizione per la prima volta in un turno o vi inizia il proprio turno, deve superare un tiro salvezza su Intelligenza, altrimenti viene influenzata da essa finché l'effetto non termina o l'area non viene dissolta. Un bersaglio influenzato è considerato trattenuto e non può usare reazioni. Inoltre, nel proprio turno, il bersaglio deve scegliere se usare un'azione o un'azione bonus, ma non entrambe. Una creatura influenzata può ritentare il tiro salvezza con un'azione, terminando i suoi effetti in caso di successo.
      All'inizio di ogni tuo turno, se c'è almeno una creatura influenzata all'interno dell'area, guadagni un numero di punti ferita temporanei pari al tuo livello da warlock.
      Una volta utilizzato questo privilegio, non puoi riutilizzarlo finché non completi un riposo lungo."

      Ho completamente rimosso i danni perché... non mi servono, e aggiunto la limitazione di stare dentro l'area anziché usare concentrazione per mantenerla.
      Secondo voi mettere come effetto lo stordire le creature dentro l'area è troppo forte per un'abilità di 14° livello (in questo caso la creatura potrebbe ripetere il TS alla fine di ogni suo turno senza ovviamente utilizzare alcuna azione)?
      Che ne pensate?
    • By senhull
      Ciao ragazzi,
      qualche tempo fa ho fatto trovare ai miei amici un libro di incantesimi. Considerato che in Eberron la magia di basso livello è estremamente diffusa, mentre quella di alto livello (dal 6° al 9° per intenderci) è rarissima, ho creato questo oggettino per far "guadagnare" incantesimi nuovi ai maghetti del gruppo. Ovviamente resta l'opzione delle accademie di magia (Congresso Arcano oppure i Dodici), ma volevo qualcosa che potessero sfruttare mentre sono impegnati in missione.
      Essendo piaciuto parecchio, ho pensato di condividerlo.
      Spero vi piaccia.

       
    • By Lollo il bianco
      Buongiorno a tutti
      come da titolo (e da presentazione se volete andarvela a leggere in altra discussione ad hoc) ho la volontà di incominciare a giocare “di ruolo” con la mia bimba di 4 anni. L’età per questo tipo di gioco mi rendo conto che può essere un problema, ma visto l’interesse verso i giochi “da grande di papà” vorrei trovare la maniera di instradare l piccol al gdr...
      sicuramente una delle problematiche sta nella durata dell sessione, nn più di 30 minuti a volta. Per più tempo nn riesce ancora a mantenere la concentrazione. Ergo pensavo più a fiabe interattive piuttosto che a vere e proprie avventure. Ecco che allora mi servirebbe del materiale da cui prendere spunto perché solo di improvvisazione, visto la mole di racconto, potrebbe essere controproducente rischiando di annoiare da subito l’ascoltatrice
      per quanto riguarda il sistema mi sono letto un po’ di regolamenti vari e pensavo a una sorta di ibrido. La base è quella di mostri niente paura, ma nn sapendo ne leggere ne contare oltre al 10 pensavo a dei dadi magici (in realtà bianchi su cui scrivere con pennarello vetroscrivente) con facce create ad hoc (sorrisi per i successi e croci x fallimenti ad esempio). Un po’ da vedere insomma. 
      Le miniature volevo sostituirle con standee magici (plastica dura bianca su cui vado di vetroscrivente) in modo da disegnare pure su quelli tutto cosa serve
      poi contavo di stamparmi un po’ di griglie bianche su cui poi andare a disegnare a pennarello di volta in volta le ambientazioni...
      sono tutte idee scritte di getto
      voi avete idee o suggerimenti in merito?
      avete avuto esperienza in materia?
    • By Lorien
      Ciao a tutti! Mi sono da poco affacciato a questa bellissima edizione di D&D ed ho qualche dubbio. La Deflagrazione occulta del Warlock crea dei raggi aggiuntivi aumentando di livello. Con la Deflagrazione Agonizzante si aggiunge il Carisma ai danni. La mia domanda è, metto il carisma una volta soltanto o lo metto per ogni raggio?
      Grazie per la risposta
    • By Trecciu
      Buonasera! 
      Spero di non sbagliare subito alla prima discussione il dove ed il come 😞
       
      Sto per iniziare la mia prima campagna dopo l acquisto di tutti i manuali del caso, dopo avere giocato e completato l avventura dello starter kit.
      mi sto cimentando con un Warlock, (prima volta che mi avvicino alla magia, essendo un Ladro nello starter kit) e sto capendo molte cose omesse nelle regole ridotte già studiate e capendo meglio cose scritte male 🙂
      Lo scoglio è arrivato con gli incantesimi e con il libro in particolare.
      Sul PHB non riesco a trovare l esatto funzionamento di quest ultimo...
      Cosa non posso fare se non lo portassi con me?
      Serve per cambiare gli incantesimi che il mio PG ricorda a memoria? Serve a trascrivere le pergamene? Serve a tenere in equilibrio un tavolo traballante?
       
      Scusate davvero la domanda nabba, ma spero potrete perdonarmi!
      grazie anticipatamente per le risposte!

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.