Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...
By senhull

Intervista a Keith Baker riguardo Exploring Eberron

Questo è il link all’evento andato in onda ieri.
Qui sotto trovate una breve sintesi per chi non avesse voglia/tempo di guardarsi tutta la registrazione.
Exploring Eberron
Il libro sarà pubblicato su DMs Guild sia come PDF sia in un'edizione cartacea su copertina rigida (ad oggi ancora senza data ufficiale), ma Keith ha detto più volte in tutto lo stream che ciò potrebbe avvenire in qualsiasi momento. Stanno aspettando che le copie stampate ottengano il via libera poiché credo che il precedente processo di stampa fosse disallineato/con errori. Quindi dita incrociate per questo fine settimana e Keith ha ribadito che è ciò che spera. Il prezzo del libro non è stato menzionato nello stream. Si tratta di 248 pagine e ci saranno più parole che in Rising from the Last War.
Il libro mira a coprire temi che sono stati ignorati o solo brevemente menzionati nei precedenti libri canonici, tra i quali la cosmologia planare, gli oceani e i regni dei mostri (goblinoidi in primis).
C'è un intero capitolo dedicato alla cosmologia planare, che include una mappa splendidamente illustrata dei piani e ogni piano avrà tra 4-6 pagine che descrivono in dettaglio i concetti (per esempio come funziona Fernia, e quindi far passare il messaggio che non è solo il piano di fuoco). L’obiettivo è quello di permettere ai DM di predisporre con serenità e completezza tutto quel che necessario per sviluppare un'avventura planare, nonché definire come i piani potrebbero influenzare un'avventura anche se di viaggi planari non ne vuoi sentir parlare: praticamente come funzionano le zone di manifestazione. C'è anche una grande sezione dedicata ai goblinoidi Dhakaan in cui probabilmente verranno dati molti dettagli sulla storia del loro impero e di ciò che ci si deve aspettare esplorando le loro rovine.
Sottoclassi
Ci sono sei nuove sottoclassi. Due di loro sono "solo" per personaggi di razza goblinoide, anche se non è detto che siano vincoli razziali, ma trattandosi di Dhakaan…
Adepto della Forgia (Artefice) (Goblinoide)
Keith descrive questa classe come la tradizione di artefice Dhakaan (OT: su questo potrei aprire una bella discussione…), ed è una sorta di spin-off della sottoclasse del Battle Smith da Rising from the Last War. Laddove il Battle Smith si concentra sul costrutto/famiglio, l’Adepto della Forgia cercherà di creare un'arma perfetta e quindi migliorarla. Usa l'idea che i Dhakaani siano, per tradizione marziale, principalmente dediti alla forgiatura di armi e armature, quindi l’Adepto della Forgia è un esperto nella creazione di armi e armature e cerca di creare "l'arma perfetta". Questa è un'altra sottoclasse di artefici melee. Ovviamente l’arma perfetta ha anche un nome specifico in goblin che non vedo l’ora di leggere!
Collegio dei Cantori Funebri (Bardo) (Goblinoide)
Basandosi sul fatto che i Dhakaani tendenzialmente non amano la magia arcana e divina, molti dei loro leader spirituali erano Bardi (clan Kech Volaar, in primis). Lo descriverei come una sorta di comandante del campo di battaglia che ispira costantemente le truppe. Keith lo descrive dicendo "sto interpretando il mio ruolo attraverso i miei compagni, non ho bisogno di combattere; sto guidando gli altri". Sembra una sorta di sottoclasse.
Maverick (Artefice)
Questa sottoclasse si rifà all'infusione dell’artefice della 3.5 " Spell Storing Item” (Accumulatore di incantesimi). Keith la spiega così: "Farò la cosa di cui abbiamo bisogno, datemi un minuto". L'artefice è in grado di immagazzinare incantesimi negli oggetti (cura ferite portatili? Torrette fulminanti? Mine fireball?). Il Maverick è in grado di scegliere incantesimi destinati ad altre classi anche se in misura limitata, e con il consueto incremento man mano che si sale di livello. Sono anche in grado di cambiare i cantrip con un breve riposo.
Via dell’Arma Vivente (Monaco)
Questo attinge ad alcune classi di prestigio descritte nei manuali Eberron 3.5 come il Quori Nightmare e il Were-touch Master, e si concentra sul trasformare il tuo corpo in un'arma. Sebbene non siano bloccati dal punto di vista razziale, esistono apparentemente "percorsi" diversi che si amalgamano bene con razze come Forgiati, Morfici o Cangianti.
Circolo della Forgia (Druido) (Questo potrebbe essere razzialmente vincolato ai forgiati)
Parte di questa classe è in realtà frutto di una discussione che chi ha giocato ad Eberron un druido forgiato (in qualsiasi edizione) si sarà PER FORZA posto: "Ma un forgiato si trasforma in un animale in carne e ossa o in un Animale forgiato/costrutto? ". La risposta ufficiale è sempre stata quella di trasformarsi in un animale in carne e ossa. Questa sottoclasse ora ti consente di trasformarti in un animale forgiato (OT: ma quanto bella è questa idea…???). Apparentemente è simile al Cerchio della Luna in quanto è un druido guidato da una forma selvaggia, ma si concentra maggiormente sull'essere un costrutto. Todd ha anche menzionato cose come "Adamantine Hide", "Skin of Steel", "Elemental Fury", ma queste non sono state ampliate durante i discorsi, accendendo in me un interesse ancora più forte…
Dominio della Mente (Chierico)
Questa sembra essere la cosa più vicina ai poteri psionici, direi che è assolutamente perfetto per i Kalashtar visto che sfrutta per bene i poteri psionici, ma che devono essere per forza di allineamento buono. Si ottengono quindi incantesimi come Comando, Confusione, Dominare Persone e Telecinesi. Quando lanci un incantesimo che infligge danno radiante, puoi invece fargli infliggere danno psichico, quindi cose come la fiamma sacra ora possono avere il flavour di un'esplosione mentale.
Sottorazze
Rune Bound / Rune Born / Ruin Blood (?)
C'è una sottorazza (accennata, ma potrei aver inteso male) che il libro aggiunge, questa è la sottorazza di Rune Bound per il Nano e si rivolge ai Nani delle Rocche di Mror e più specificamente a coloro che giocano lo stregone. Mentre i nani “standard” combattono senza sosta contro i Daelkyr, il Rune Bound Dwarf nasce con un simbionte dentro di sé e con la capacità di usarlo. Il nano (figherrimo) sulla copertina di Exploring Eberron è uno di questi.
Marchi del Drago
Gli oggetti Focus dei Marchi del Drago hanno una nuova sezione, con molte più opzioni da esplorare.
I marchi del drago sono stati ampliati per includere ora i Marchi Siberys (finalmente!!!). Questa non è un talento, né un'aggiunta di sottorazza, un Marchio Siberys può essere acquisito solo tramite il DM che permette ad un giocatore di ottenerne uno, e dovrebbe richiedere una grande ragione narrativa dietro a tale concessione. Keith li definisce Doni Soprannaturali.
La classificazione è: se hai un marchio del drago (talento di Rising from the Last War) potete migliorarlo a Marchio Superiore. Se non avete un marchio e lo ottieni, ora avete un Marchio Siberys. Questo è stato fatto per provare a combinare i le due opzioni, semplificando. In definitiva, se non si desidera utilizzare i marchi Siberys, dipende dal DM.
Oggetti magici
C'è un bel pacchetto di nuovi oggetti magici.
Oggetti simbiotici come
Crawling Gauntlet (Guanto strisciante?) Hungry Weapon (Arma Affamata) Coat of Many Eyes (Manto dei molti occhi) Tongue Worm (Verme lingua?) Wandering Eye (occhio errante) Sono stati inseriti oggetti focus dei Marchi del Drago, per risolvere il problema di chi possiede il marchio ma non è un incantatore e quindi avrebbe delle difficoltà oggettive a lanciare il proprio incantesimo. Questi elementi dovrebbero risolverlo.
Varie ed Eventuali
Si parla poi di:
Oggetti magici Dhakaani Armi magiche d’assedio Altre cose C'è un capitolo chiamato Friends & Foes (Amici e Nemici), che dovrebbe contenere blocchi di statistiche sia per gli amici che per i nemici. Parte di questo capitolo parla di Valaara, la Regina Strisciante, una delle Sei Piaghe Daelkyr (fra l’altro tra gli spoiler che trovate sul blog di Keith). Un altro Quori e poi altre informazioni sulle razze acquatiche.
Non ci sono nuove informazioni sul Marchio della Morte, ma viene trattata la storia di Erandis, nonché una sezione sul Sangue di Vol e le altre fedi. Keith chiarisce alcune informazioni contrastanti di diversi autori, e ha specificato che tutte le informazioni nel libro rappresentano la SUA visione e di come aveva originariamente creato Eberron.
Si discute poi sul flavour dei personaggi psionici.
Ci sono alcuni nuovi talenti.
C'è una sezione sull'Ultima Guerra, su come è stata effettivamente combattuta e sui metodi usati, questo probabilmente includerà le armi magiche d'assedio.
Read more...
Ian Morgenvelt

Ombre su Dorokan

Recommended Posts

Katysha

Ivan, Dm
 

Spoiler

Indago la stanza, qualcosa subito non mi torna: la persona non pareva essere sola. Non solo cio', sembrava non vivere da solo. Il posto sembra essere pronto per un evento di qualche tipo, ma chi sara' stato il destinatario di tale evento. Una tare cura della casa potrebbe essere opera del ospite che vi abita da un po' e la cena destinata ad un terzo ospite in arrivo.... oppure una ricorrenza, un evento col suddetto ospite gia' presente?

Controllo con piu' cura la tavola stavolta, cercando di notare per quanti fosse la suddetta cena, immaginando per due. 
Ospitava qualcuno da tanto. Regolarmente da due settimane. Molto attento alla cura ma una sedia è spostata. 
Ignorando per ora alla porta vado verso la camera da letto, andando ad indagare velocemente il letto stesso, i vestiti, il materiale igienico personale per indagare qualora questa persona potesse essere un interesse romantico che talvolta restava la sera. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ivan, Katyusha, Fumiko

Spoiler

Katyusha

Spoiler

La cena, nonostante le tue previsioni, è per una sola persona. Non riesci a trovare un secondo piatto e le porzioni sono troppo piccole per giustificare un ospite. 

La scena che trovi nella stanza da letto ti colpisce più a fondo di quanto credessi. Il ragazzo è riverso sul letto, ormai bagnato di sangue, con le braccia che pendono senza vita. Per terra noti immediatamente un coltello da caccia, probabilmente quello del suo reggimento, che ha usato per togliersi la vita. La ferita mortale è stata inflitta sul polso e deve essere morto per il sanguinamento, a giudicare dallo stato in cui si trova il materasso. Ma, per quanto tu sia triste per il fato di questo ragazzo, riesci a trarre forza dalla tragedia, come hai sempre fatto: inizi quindi a setacciare la stanza, rivoltando cassetti e mobiletti. Trovi vari documenti generici e di scarso interesse, tra cui la bozza di una lettera per casa risalente a due settimane fa in cui annunciava il proprio imminente ritorno. Vedi che uno dei cassetti è stato aperto ed è stato messo un pezzo di carta in mezzo a della biancheria e altri oggetti di scarso interesse, probabilmente per segnare dove Ivan abbia trovato il libro che teneva in mano. Inizi quindi a setacciare la camera in cerca di indizi che possano provare la tua teoria, rimanendo però delusa: non sembrerebbero esserci segni che la confermino, ma neanche prove a sufficienza da portarti a scartare un interesse romantico tra il ragazzo e questo misterioso ospite. 

Fumiko

Spoiler

Ho deciso di venire a fare un sopralluogo. Mi annuncerò io ai miei uomini. Risponde con voce ferma il mezzelfo dopo aver fatto cenno alle Guardie di mettersi a riposo, entrando assieme a te nell'appartamento.
La casa non è stata toccata fino a poco fa, a quanto puoi giudicare dall'atmosfera opprimente. Le serrande chiuse rendono l'ambiente crepuscolare e danno alle stanze un forte odore stantio. Il salotto è decisamente ordinato, come ti aspetteresti da un militare, unica eccezione data dalla cena non consumata ancora sul tavolo. La stanza è collegata a due altri ambienti: un cucinotto e la camera da letto. Davanti alla porta vedi il gigantesco aviano in armatura che ti ha parlato per qualche istante nella cattedrale, mentre riesci a intravedere l'elfa che lo accompagnava mentre si dirige verso la cucina. L'aviano sta tenendo in mano un piccolo quadernino rilegato in pelle, una sorta di diario a giudicare dal suo aspetto

Il Sovrintendente entra nell'appartamento, salutando l'aviano con un sorriso cordiale. Al suo fianco si trova l'elfa con cui Ivan ha parlato questa mattina, sebbene sia vestita con un'uniforme da ufficiale delle Guardie del Vapore. Sono riuscito a liberarmi dai miei impegni prima del previsto, capitano Vinogradov. Ma vedo che si è già dato da fare. Dice guardando eloquentemente il diario tenuto in mano dall'aviano L'ha già letto? Ha trovato qualcosa di interessante?

Wada

Spoiler

In effetti sì. Quando sono entrato in chiesa ho notato che il panno con cui copro lo sgabello era per terra, come se fosse stato riposto di fretta o dimenticato lì. Non ci ho dato molto peso, nonostante fossi abbastanza sicuro di averlo rimesso al suo posto prima di uscire. 

 

Edited by Ian Morgenvelt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Yamaoka Fumiko

Nipote

Spoiler

"Mi raccomando, non parlare della nostra parentela. Meno diciamo a terze parti, meno rischi per la sicurezza ci saranno. Comunque ne approfitto per dirti che sono orgogliosa di te" il che è vero, e mi fa sentire un po' meglio anche se lo sto comunque manipolando. Ma è anche per il suo bene, questa storia potrebbe essere la sua rovina se commetterà uno sbaglio, la scala per il successo se agirà in modo corretto.

Ivan, Katyusha

Spoiler

Entro e saluto con un cenno disciplinato, ma cordiale "Una piacevole sorpresa. Vi dispiace se mentre ascolto il vostro rapporto faccio un giro per le stanze?"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ivan Vinogradov

Kat, Fumiko

Spoiler

Scuoto la testa e cerco un angolo libero dove appoggiarmi ed appoggiare il diario, tirando fuori un taccuino dalla mia borsa "A dire il vero... no. Appena trovato... ho controllato prima il resto delle carte e della camera in cerca di altre prove."
Notando Fumiko la saluto con un cenno del capo, visibilmente pensoso e di pessimo umore, prima di tornare a parlare con il mezzelfo "Una cosa è certa: fino alla notte prima pensava solo a tornare a casa, aveva biglietti e lettera pronta... dovrei setacciare meglio la camera ma se i miei sospetti sono veri il mio compagno non aveva alcuna intenzione di togliersi la vita né sospettava che sarebbe morto in maniera tanto improvvisa. Una cosa è certa: qui gatta ci cova... e chiunque sia il colpevole lo concerò talmente male che dovranno seppellirlo in una latta da zuppa!"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wada

Spoiler

Segno quello che mi è stato detto per poi sorridere al ragazzo Per ora non ho altre domande dico scrivendo il nome della mia locanda su un pezzo di carta Se le viene in mente altro o se ha bisogno di qualcosa può trovarmi qui. Chieda di Wada Tsugahara 

Spoiler

Per me si può passare oltre.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fumiko

Spoiler

Certo, obasama. Conosceranno solamente la ragione per cui ti trovi qui: aiutare la Guardia del Vapore con una indagine delicata. Ti risponde, per poi guardarti inorgogliosito Sei... orgogliosa? Ti ringrazio, obasama.

Wada

Spoiler

Certamente. Arrivederla, mister Tsugahara. Ti dice l'uomo mentre prende il foglio con il nome della tua locanda. Quando scendi dalle scale noti che Rosaline ti lancia degli sguardi di curiosità mentre aiuta i sacerdoti a sistemare la cattedrale.

Nota

Spoiler

Cosa vuoi fare? Vuoi aspettare l'incontro con Fumiko o fare altro nel frattempo?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wada

Spoiler

Resto ancora qualche minuto in chiesa, cercando di capire se la mia vista ha attirato qualche attenzione o sguardo in più

Spoiler

Se non noto niente di strano, si può passare all'incontro con Fumiko

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Yamaoka Fumiko

Kat e Ivan

Spoiler

Da sola

Spoiler

"Già, ma non chiamarmi così in pubblico, per ora"

Faccio un breve giro dell'abitazione, mentre ascolto le parole dei presenti. Poi mi fermo davanti ai due stranieri "Avete scoperto qualcosa in più? Giungendo qui sono stata aggiornata, ma pare ci sia davvero poco da dire. Nessuna motivazione, nessun furto, nessun testimone"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kathyusha

trio

Spoiler

Appaio dalla camera, sorridendo alla ritrovata figura. 
Salve! Saluto leggendo fogli qua abbiamo indagato. Qualcosa non mi torna: ho la sensazione che avesse un ospite frequente, e la cena lasciata quasi a metà suscita qualche sospetto con la morte francamente, anche se non ho prove

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ivan Vinogradov 

Kat, Fumiko

Spoiler

"Come ho detto: non c'era motivazione ed era pronto a tornare in patria. Forse nel suo diario c'è qualcosa in più... spero ci sia qualcosa in più, in particolare sull'ospite. In camera c'era solo il ragazzo, il suo coltello, lettere da inviare a casa, la sua roba ed il diario che sto iniziando a leggere." spiego a Fumiko

 

Edited by Tarkus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Katyusha

Trio

Spoiler

Per farla breve su cosa abbiamo trovato... comincio indicando la stanza centrale, con la tavola pronta per la cena. 
Casa ordinata, molto tipico di un militare. Il corpo è nella stanza a fianco, all'apparenza pare che si sia tagliato al altezza dei polsi e sia morto per dissanguamento... ma qualcosa non quadra perfettamente. In questa stanza dalle impronte e polvere spostata si intuisce che non ci dosse solo una persona, ma almeno un altro ospite molto frequente. comincio poi spostandomi alla tavola. 
Cena per uno, lasciata a metà, ma questa sedia... continuo indicando una sedia leggermente spostata. Fuori ordine, strano in se', ma ci son numerosi segni di movimento sotto. E' stata frequentemente spostata, indice a confermare che aveva frequentemente un altro ospite. Oltre che non ho idea di chi potrebbe tentare un suicido a meta' della cena.... o pranzo. Pasto, insomma. proseguo poi andando nella stanza da letto, mostrando il luogo della morte: il letto pregno di sangue. 
Come dicevo, dissanguamento probabilmente, e col suo pugnale reggimentale. Non ho trovato alcun segno di un ospite che potesse vivere con la vittima, ma se così ha pulito molto bene le tracce. 

L'unica certezza che ho... è che esiste qualcuno che dobbiamo trovare interrogare. Che sia solo un ospite che non centra coi fatti, ma con cui si confidava, o colui che ha contribuito a... questo. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Yamaoka Fumiko

Con Ivan e Katyusha

Spoiler

Ascolto e osservo, in silenzio. La situazione è da manuale, diciamo, esattamente come per i casi precedenti. Questa volta però pare che la presenza di un secondo individuo sia abbastanza ovvia. Un errore di un eventuale assassino? Oppure il mero caso e un semplice ospite, poi fuggito? O ancora, una persona che se ne è andata prima del suicidio...in tutti e tre i casi sarebbe necessario ritrovarla.

"Segni sotto la sedia, avete detto? Ebbene, forse c'è qualche piccolo indizio che può aiutarci" mi chino vicino al tavolo e osservo (senza toccarli) sedia, pavimento e lato inferiore del tavolo stesso. Passo in rassegna eventuali tappeti e sedie, e infine il letto stesso, anche sotto. I letti qui non posano sul terreno...sono scomodi ma offrono anche nascondigli interessanti.

DM

Spoiler

Percezione +13 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fumiko, Ivan, Katyusha

Spoiler

Il mezzelfo ascolta con attenzione il vostro rapporto, guardando Katysuha con interesse quando gli mostra le tracce che dimostra la presenza di un ospite che frequentava abitualmente la casa. Ha il mio permesso di leggere il diario, capitano. Dice a Ivan prima di seguirvi sulla scena del crimine.

Fumiko

Spoiler

La scena che trovi nella stanza da letto ti colpisce più a fondo di quanto credessi. Il ragazzo è riverso sul letto, ormai bagnato di sangue, con le braccia che pendono senza vita. Per terra noti immediatamente un coltello da caccia, probabilmente quello del suo reggimento, che ha usato per togliersi la vita. La ferita mortale è stata inflitta sul polso e deve essere morto per il sanguinamento, a giudicare dallo stato in cui si trova il materasso.

Fumiko è costretta a confermare il verdetto di Katyusha, nonostante il suo impegno e la sua dedizione. Trova infatti gli stessi oggetti di scarso interesse che la donna ha già studiato: dei documenti di scarsa importanza, della biancheria, la lettera nominata dal capitano... Tutto ciò che si potrebbe trovare nella camera di un militare in congedo.

Wada

Spoiler

Non noti nessuno sguardo ad eccezione di quello di Rosaline. 

Spoiler

Sei in pausa, allora. Devi aspettare che Fumiko finisca con gli altri

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ivan

Spoiler

Inizi a leggere il diario del soldato mentre le due elfe setacciano la stanza in cerca di indizi, mettendoti comodo in un angolo della stanza, così da non disturbarle.
Scorri rapidamente alle ultime pagine, quelle dedicate alle settimane incriminate. Le prime annotazioni non contengono nulla di interessante: sono scritte con una grafia sicura e senza ripensamenti, spesso dei brevi racconti delle sue giornate o delle sue impressioni sulle meraviglie di Dorokan. Tutto cambia quando arrivi all'annotazione dedicata all'inizio della scorsa settimana:

"7 Ottobre, Dorokan

Oggi è stata una giornata meravigliosa. Per la prima volta nella mia vita ho trovato uno scopo, un obiettivo per cui combattere con tutte le mie forze. Domani dovrei partire... Ma l'Impero mi può donare queste emozioni? Mi può far sentire veramente vivo? No: possono solamente offrirmi altri morti e altre medaglie sporche di sangue. Non voglio tornare... Non posso tornare."

La scrittura si interrompe bruscamente, continuando poi con la giornata successiva:

"8 Ottobre, Dorokan

Oggi ci siamo visti per la prima volta. E lei è fantastica come sempre. Sono riuscito a trovare il coraggio di chiederle di uscire a pranzo: ha accettato, anche se non so ancora se lo abbia fatto per curiosità o per sincero interesse. Sembra sempre così lontana...
Abbiamo parlato a lungo: mi ha raccontato che vende fiori da che è una bambina e che ormai ha rilevato l'attività dei suoi. Ammetto di non averla ascoltata molto quando mi parlava delle nuove specie coltivate nella sua serra o delle caratteristiche di ogni pianta, ma come potevo quando avevo l'occasione di specchiarmi in quegli stupendi occhi verdi? Le ho offerto il pranzo e, per la prima volta nella mia vita, mi sono sentito veramente in pace con me stesso. Ho una buona sensazione a proposito di questa follia: il Capitano capirà. Anche se dovrò decidere quando dirglielo: non voglio che mi veda per quello che sono. Non voglio che mi guardi come un mostro."

Il diario continua a raccontare degli appuntamenti e delle uscite del ragazzo con questa misteriosa donna, soffermandosi sulle cene condivise nella sua casa e sulle giornate passate assieme. Da quello che leggi, riesci a capire che la donna era abbastanza formosa e portava spesso i capelli sciolti, che era solita frequentare il Quartiere delle Porte e che portava al collo un pendente curioso, un fermaglio d'argento con incastonata un'acquamarina, da cui non si staccava mai. Scopri inoltre che i suoi genitori sono morti in un incidente con una carrozza a vapore e che tutt'ora sembrava esserne segnata, cosa che il ragazzo sperava di poter farle passare, in qualche modo. Le annotazioni terminano il 12 Ottobre, con il ragazzo ancora esaltato da questa sua cotta. Trovi però una breve annotazione senza data, scritta con una grafia più tremolante e incerta, sebbene sia chiaramente la sua:

"La vita è un peso. La raggiungerò. E saremo finalmente felici"

Una frase breve ed enigmatica, terminata con una sbavatura della penna. Le restanti pagine sono intonse.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Yamaoka Fumiko

Ivan e Katyusha

Spoiler

"Niente di insolito. L'assenza di tracce è rilevante tanto quanto la loro eventuale presenza: chiunque sia stato qui è stato attento a non lasciare nulla dietro di sé"  mi rimandi spolverando i pantaloni della divisa, e poso lo sguardo su Ivan "Cosa dice quel diario?"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ivan Vinogradov

Kat e Fumiko

Spoiler

Leggendo il diario mi prende uno sconforto sempre più grande, chiudendo il diario appena finisco di prendere gli ultimi appunti e dopo aver riletto per l'ultima volta "Abbiamo un sospetto... una sospetta, la donna che frequentava e che l'ha portato al suicidio. Forse un non morto di qualche tipo, vista la sua ultima nota?" sbuffo irritato, rileggendo ancora le mie note per cercare di capirci di più "Ed il ragazzo si è lasciato illudere dal culto del Predatore di Emozioni... quei degenerati l'hanno distrutto... per lo Tzar, appena metterò le mani addosso a quei degenerati non ne resterà nulla!!!"

Appunti

Spoiler

"7 Ottobre, Dorokan

Oggi è stata una giornata meravigliosa. Per la prima volta nella mia vita ho trovato uno scopo, un obiettivo per cui combattere con tutte le mie forze. Domani dovrei partire... Ma l'Impero mi può donare queste emozioni? Mi può far sentire veramente vivo? No: possono solamente offrirmi altri morti e altre medaglie sporche di sangue. Non voglio tornare... Non posso tornare."

La scrittura si interrompe bruscamente, continuando poi con la giornata successiva:

"8 Ottobre, Dorokan

Oggi ci siamo visti per la prima volta. E lei è fantastica come sempre. Sono riuscito a trovare il coraggio di chiederle di uscire a pranzo: ha accettato, anche se non so ancora se lo abbia fatto per curiosità o per sincero interesse. Sembra sempre così lontana...
Abbiamo parlato a lungo: mi ha raccontato che vende fiori da che è una bambina e che ormai ha rilevato l'attività dei suoi. Ammetto di non averla ascoltata molto quando mi parlava delle nuove specie coltivate nella sua serra o delle caratteristiche di ogni pianta, ma come potevo quando avevo l'occasione di specchiarmi in quegli stupendi occhi verdi? Le ho offerto il pranzo e, per la prima volta nella mia vita, mi sono sentito veramente in pace con me stesso. Ho una buona sensazione a proposito di questa follia: il Capitano capirà. Anche se dovrò decidere quando dirglielo: non voglio che mi veda per quello che sono. Non voglio che mi guardi come un mostro."

Il diario continua a raccontare degli appuntamenti e delle uscite del ragazzo con questa misteriosa donna, soffermandosi sulle cene condivise nella sua casa e sulle giornate passate assieme. Da quello che leggi, riesci a capire che la donna era abbastanza formosa e portava spesso i capelli sciolti, che era solita frequentare il Quartiere delle Porte e che portava al collo un pendente curioso, un fermaglio d'argento con incastonata un'acquamarina, da cui non si staccava mai. Scopri inoltre che i suoi genitori sono morti in un incidente con una carrozza a vapore e che tutt'ora sembrava esserne segnata, cosa che il ragazzo sperava di poter farle passare, in qualche modo. Le annotazioni terminano il 12 Ottobre, con il ragazzo ancora esaltato da questa sua cotta. Trovi però una breve annotazione senza data, scritta con una grafia più tremolante e incerta, sebbene sia chiaramente la sua:

"La vita è un peso. La raggiungerò. E saremo finalmente felici"

Una frase breve ed enigmatica, terminata con una sbavatura della penna. Le restanti pagine sono intonse.

 

 

Edited by Tarkus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Yamaoka Fumiko

Con Katyusha e Ivan

Spoiler

"Prima di fare accuse, onorato signore, sarebbe il caso di fare analisi e indagini più approfondite. Non tutti amano il culto del Predatore di Emozioni, ma bisogna tenere a mente due elementi: in pubblico i suoi membri non hanno mai infranto la legge; non ci sono prove che riconducano queste morti direttamente a loro. Per quanto, la pista del culto è certamente una via che non abbiamo finito di percorrere durante le indagini" concludo in tono rispettoso e tutt'altro che severo. Anzi, paio quasi un insegnante che, nonostante la divisa da guardia, non sta facendo altro che istruire un proprio allievo. "Piuttosto, risulta peculiare che questa volta la vittima sia uno straniero. In visita qui da relativamente poco tempo, se non erro"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ivan Vinogradov

Kat, Fumiko

Spoiler

"Non stiamo parlando di gente normale che va a divertirsi in un tempio... parliamo di fanatici che si nascondono nelle ombre, lo stesso genere di persone che hanno attaccato me e Kat ieri notte. So che simili cellule di estremisti di merd* sono in città e tutta questa storia sembra legata a loro, specie manipolare qualcuno e drenarlo emotivamente al punto da farlo suicidare... ed ogni volta che quella gentaglia spunta fuori durante un'indagine diventa uno schifo. Magari fosse la prima volta che me li trovo tra i piedi... sempre se sono loro ma temo non sia un "se" ma "quanti" e "dove"..." sbuffo chiudendo gli occhi e ripensando a ieri, come il mio passato mi abbia inseguito fino a qui "Ora pensiamo a trovare questa mangiauomini... sempre se non è un'altra dei suicidi e ci sia un terzo coinvolto."

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Katyusha

Spoiler

Sbircio oltre le spalle, osservando le annotazioni sul diario. 

Il 7 scrive che l'8 doveva partire, ma l'8 scrive come l'ha incontrata. Deve essere mancato all'appuntamento immagino... commento leggendo. Avevo l'istinto giusto: c'era una donna effettivamente: formosa, occhi verdi e capelli sciolti. Frequenta il quartiere delle Porte ed ha un pendente di acquamarina e argento. Una descrizione piuttosto utile. ammetto leggendo poi meglio cosa c'è scritto in fondo. 
Non capisco perchè si dicesse essere un ''Mostro''. Significa che gia' l'8 qualcosa non andava. Non credo che il Congedo, o peggio ancora anche se si pensasse come ''disertore'', si chiamerebbe un ''mostro''. Forse avrebbe usato ''codardo, egoista, vigliacco, disertore'', ma ''mostro'' è un termine diverso... continuo poi arrivando in fondo. 

... non l'ha scritto lui. dico decisa. O meglio, non lui lui. Guardate. dico indicando piu' in su' gli altri giorni. Lui ERA GIA felice, sembra. Guardate quanto è felice ed esaltato, pronto a lasciare la sua patria per amore. Non scriverebbe ''Saremo finalmente felici''. Se stesse facendo felice lei, avrebbe scritto che sarebbe lei finalmente felice, o se anche fosse un oscenità non.morta direbbe che sarebbero ''finalmente insieme''. analizzo la frase e il suo contesto. 

Qualcosa è successo il 13. Qualcosa che li ha separati bruscamente oppure qualcosa che modificato la sua psiche terribilmente. spiego analizzando il testo del diario 


La scena del suicidio poi, alla luce di questo, non ha troppo senso. ammetto riflessiva indicando la tavola. Preparato per uno, nonostante avesse spesso questa ospite sembra. Un pasto per una persona abbandonato, mai consumato. Un suicidio simile... sembra che sia stato interrotto da un pasto da una notizia che lo ha scosso enormemente dalla scrittura... ma questo non ha senso! continuo guardandomi attorno. La porta è chiusa, non ci sono note, lettere o biglietti che possano spiegare l'arrivo di una notizia... spiego il mio ragionamento indicando la porta, il pasto per uno intoccato, ed il suo suicidio a letto. 

Ci son solo due spiegazioni. Qualcuno o qualcosa è arrivato a dargli una notizia che lo ha spinto al suicidio, oppure... qualcun'altro era qua. La sedia non è a posto come dovrebbe, come avrebbe messo lui a posto, ergo forse qualcun altro era qua e poi è successo questo, ha cancellato come poteva la sua presenza ed è andato via. A questo punto si potrebbe parlare di manipolazione magica, incanti di indottrinamento o comando, o parole giuste. 

Rimane che ora come ora, questa scena del crimine non ha senso. Manca un pezzo. Qualcuno ha portato via la notizia che lo ha fatto suicidare, o qualcuno se ne è andato dopo averlo spinto. In ogni caso... cerchiamo qualcuno MOLTO informato sui fatti. 
Probabilmente, proprio questa donna. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fumiko, Ivan, Katyusha

Spoiler

Gli occhi del mezzelfo si illuminano di eccitazione quando vi sente parlare della ragazza e, soprattutto, sente Katyusha parlare del suo aspetto. Questo sì che è un risultato! Finalmente abbiamo un indiziato e degli strumenti per trasformare le supposizioni in qualcosa di più. Dovrete accompagnarmi alla caserma: non mi fido a tenere questo diario da solo, è una prova cruciale. Conclude rivolgendosi a tutti voi, tornando poi a riflettere per qualche istante sulle vostre parole. Ormai non avremo modo di trovare prove dell'eventuale costrizione magica, ma posso fare comunque un tentativo: avrò bisogno che voi mi guardiate le spalle per un minuto, ma credo di poter leggere l'impronta energetica lasciata dal ragazzo su questo diario, ammesso sia stato l'ultimo a toccarlo. Dovrei riuscire a vedere la casa durante i suoi ultimi istanti di vita.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Similar Content

    • By Ian Morgenvelt
      Il gufo
      Sky Hauler C9 modificato
      Il Gufo era una vecchia nave da cargo di classe Sky Hauler, modello C9. Cyrus l'ha acquistata in seguito alla sua decisione di mettersi in proprio e da allora è stata pesantemente modificata da lui e da Kale. Ha una piccola zona cargo e quattro cuccette per i passeggeri nello spazio comune. Ha anche dei comparti nascosti sparsi lungo tutta la superficie, utili per contrabbandare oggetti.
      Il Gufo è una vecchia nave, ma può comunque dire la sua contro modelli più recenti grazie ai suoi motori su misura, le sue turbine superconduttrici a vapore e la sua caldaia, un vero miracolo dell'ingegneria (soprattutto contando come riesca a reggere nonostante gli anni di fedele servizio). Snargle ha fatto inoltre numerose modifiche ai controlli per fornire a questa nave di una certa stazza la manovrabilità di un veicolo più leggero. Sfortunatamente, tutte queste nuove opzioni hanno reso la struttura della nave molto meno stabile: Kale è in grado di farla funzionare senza problemi, ma quando viene messa sotto stress (situazione tutt'altro che anomala) le cose possono andare storte. Tubi rotti, ventole su di giri, perdite di fluido e peggio ancora: queste parole non sono certo estranee alla ciurma del Gufo.
      Nonostante tutto, il Gufo non è solamente una nave spaziale: è una casa per i contrabbandieri. Si radunano ogni sera attorno al vecchio tavolaccio di legno e ringraziano i quattro venti di avere una nave tanto bella.
      Statistiche
      Lunghezza: 48 metri
      Ciurma: 2-3
      Cuccette: 6 (2 per la ciurma, 4 per i passeggeri)
      Capacità del cargo: 13600 kg (6 magazzini di carico)
      Impianti energetici
      Motore a vapore con triple valvola reciproca Due propulsori a induzione con turbina doppia Velocità di crociera: 160 nodi
      Velocità di affiancamento: 310 nodi con il turbo
      Armi: Torretta mitragliatrice esterna sul tetto con sistema di mira automatica
      Wireless: Multi banda a medio raggio con distorsore di frequenze imperiale
      Sensori
      Sonar a corto raggio imperiale Analizzatore dell'atmosfera/pressione Scafo: Trattato per resistere alle profondità inferiori fino a 4 ore.
      Modifiche
      Se una prova può beneficiare di una delle modifiche potrete tirare un dado extra.
      Sonar: è possibile emettere un impulso elettromagnetico del sonar per far saltare alcune parti del motore delle navi più piccole. Sistema di mira: con il primo colpo 'manuale' dell'artiglieria, il dispositivo acquisisce il bersaglio desiderato iniziando a seguirne i movimenti automaticamente, facilitando il puntamento del secondo colpo sullo stesso bersaglio. Condizioni
    • By Kennon
      Salve Avventurieri!
      Cerco 5 o 6 Giocatori per due mini campagne di 4 Sessioni circa, siamo a livello 11 e la storia è ben particolare! L'orairo di gioco viene deciso con i giocatori, tutti i manuali ammessi.
      Per velocità di comunicazione rispondo prima su discord che su Dragonslair, per chi fosse interessato o vuole ulteriori dettagli mi trova al seguente discord:
      https://discord.gg/NeNHnRw
       
      Buona Continuazione!
    • By mugiwaranofede
      Ciao, siamo 4 giocatori e stiamo cercando un master per fare una campagna online su roll 20
    • By DevilMayCry89
      Buongiorno a tutti!
      In ritardo di una decina d'anni sulla prima edizione di Pathfinder (che per anni non ho conosciuto 😓), un paio d'anni fa mi ero messo a riscrivere TUTTO D&D 3.5 (cui non giocavo da un pezzo) per renderlo più giocabile.
      Spesso, per pigrizia, ho fatto un mash up di ACF esistenti, e suggerimenti letti qui sul Forum, con altre cose inventate da me, scoprendo spesso solo poi di aver scoperto l'acqua calda, ovvero di aver fatto modifiche che erano già state implementate da Pathfinder 1, per non dire dalle Homebrew dei Forum di tutto il mondo...
      Nel corso degli anni, il Guerriero è stato, senza dubbio, LA classe più riscritta, per ovvie ragioni.
      Ora, sto convincendo un nuovo gruppo a giocare col mio sistema, ma mi piacerebbe avere prima il parere degli esperti.
      Fate conto che considero che i PG prendano 10 Talenti ai livelli dispari, come in Pathfinder, e che ho riscritto, a parte, anche TUTTI i talenti bonus da Guerriero.
      Fatemi sapere impressioni, critiche, suggerimenti, minacce, ecc
       
      PS: la capacità finale riguarda il rinnovato sistema di Azioni, che, in effetti, somiglia molto a Pathfinder 2. Qui posso giurarvi sulla mia vita che l'avevo realizzato prima, ed, in effetti,  anche in maniera inutilmente più complicata, visto che ho messo una proporzione matematica per cui un'Azione Rapida è l'unità base, quella di Movimento corrisponde a 2 Azioni Rapide, quella Standard a 3, e quindi l'Azione di Round Completo corrisponde a 6. Di norma, i PG possono sempre dividere il turno come preferiscono, ma non possono usare due tipi di Azione per eseguire la stessa operazione; ad esempio, se dividono il turno in due Azioni Standard, non possono usarle entrambe per eseguire attacco Completo o lanciare Incantesimo, ma devono fare un'azione diversa di durata equivalente. L'Azione Rapida consume l'AdO del turno, se lo si esegue.
       
      Il Guerriero.pdf
    • By acciopaglia
      Salve a tutti, io e un amico abbiamo creato 2 pg rattoidi per una campagna di pathfinder 1e che al momento è in pausa, e ci è rimasta parecchia voglia di giocarli dopo il tempo passato a immaginarne ogni sfumatura caratteriale. Sono fratelli gemelli, molto affiatati, intraprendenti e con una terribile voglia di mettere le mani su un bel malloppo. Come classi, sono un ladro scatenato e un alchimista di liv 4, di allineamento neutrale. Hanno messo su anche un'identità sociale di un venditore di pozioni umano, sfruttando un mantello e qualche intruglio alchemico, per quando hanno a che fare con la gente. Cerchiamo un narratore e qualche avventuriero (no malvagi, please) con cui intraprendere una intensa one shot nei forgotten realms. Mettiamo, impegno, conoscenza delle regole e tanta immaginazione. :) qualcuno può essere interessato?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.