Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cinque Pozioni per Salvarvi la Pellaccia

Articolo di J.R. Zambrano del 25 Novembre
Le pozioni magiche sono un grande classico di ogni avventura fantasy. Sia che stiate cercando di trasformarvi in Tiger e Goyle in modo da poter entrare sotto mentite spoglie nella sala comune di Serpeverde, o che stiate cercando di prendere la voce della viziatissima figlia preferita di Re Tritone in modo che, finalmente, possiate dominare i sette mari (come è giusto che sia), le pozioni magiche possono fare molto di più che curare le vostre ferite. Il che, siamo sinceri, è il motivo più noioso per bere una pozione magica.

Si, certo capita in tutti i videogames, bevete la Fanta Rossa e la vostra salute sale, bevete il Gatorade Blu e sale il vostro mana, bevete l'intruglio viola per far salire entrambi.
Però dai, ci sono un sacco di cose migliori da fare piuttosto che recuperare 2d4 punti ferita o giù di lì durante un combattimento. Specialmente se considerate le cose meravigliose che le pozioni magiche possono fare, in particolare pozioni come ...
Olio della Scivolosità

Non accade spesso che un oggetto consumabile (di rarità non comune per giunta) vi dia accesso a un incantesimo di 4 ° livello, per non parlare di un incantesimo di 4 ° livello che dura 8 ore e vi rende completamente immuni a terreni difficili, paralisi, ceppi, essere presi in lotta, persino essere sotto effetto di lentezza o sott'acqua non vi influenzerà una volta che avrete applicato questo olio su tutto il vostro agile e flessuoso corpo. 
Pozione di Velocità

A volte bisogna correre, e questo significa bere il vostro incantesimo di Velocità personale, che vi consente tra le altre cose di raddoppiare la vostra velocità e fare attacchi extra. I vostri nemici saranno morti prima ancora che dobbiate ricordarvi di pensare al vostro totale di punti ferita.
Pozione di Invulnerabilità
 
E se vi dicessi che potreste bere una pozione e ottenere resistenza a tutti i danni? Bene, eccola qui. Spendete un'azione, subite metà danno. È un ottimo oggetto da tirare fuori in quegli scontri disperati contro un boss enorme per sorprendere tutti (incluso il DM) quando vi ricordate di averne uno da parte.
Olio della Forma Eterea

Ok, se pensavate che un incantesimo di 4 ° livello fosse una cosa tamarra...questa pozione emula un incantesimo di 7 ° livello e vi consente di trasportarvi sul Piano Etereo (ben prima che siate di 7 ° livello) e andarvene in giro, riapparendo poi nel piano da cui siete partiti. Ignorate pareti, spostamenti verticali e distanze con questo delizioso incantesimo, ora disponibile in "formato pozione".
Filtro d'Amore

La pozione d'amore originale, questa pozione ammalia una persona che la beve, e la induce a considerare come il suo amore più vero e profondo la prima creatura che vede. E se non riuscite a capire come questo sia molto più eccitante dell'acquisto di qualche pozione curativa, non credo proprio di potervi aiutare.
Buone Avventure! Immagine di copertina fornita cortesemente da u/scheppy999 . Quali sono le vostre pozioni preferite?
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/11/dd-five-potions-to-save-your-bacon.html  
Read more...

Cosa c'è Di Nuovo su Kickstarter: Dungeon & Town

La linea “World Creator” dedicata agli RPG Fantasy, è pensata per tutti i giocatori che vogliono una ambientazione “fisica” dove giocare ma senza dovere spendere troppo in miniature o costosi scenari in plastica. La core box di Fantasy World Creator contiene più di 500 elementi comprendenti tiles di gioco, token di personaggi e mostri, ambientazioni rapide e status tokens. Le due espansioni, proposte nella prima ristampa a marzo, aggiungono accessori per i giocatori (come le schede equipaggiamento interattive) e un libro riscrivibile dedicato ai master, il Black Book, contenente mappe e tools per tenere traccia di ogni aspetto di avventure e personaggi. Qualsiasi elemento è totalmente riscrivibile dry-erase, assicurando una totale customizzazione. Una webapp è compresa per gestire tutto il materiale digitalmente. Con essa è possibile creare mappe e scrivere avventure per poi condividerle con altri utenti oppure esportarle in PDF. Al momento la community è di circa 3000 iscritti.
Dungeon & Town è l'espansione di Fantasy World Creator che completa la linea implementando il 3D nel sistema. Potrà essere acquistata in bundle con i prodotti già lanciati lo scorso anno, ma utilizzata anche da chi gioca solo con un battlemat: il suo uso è universale, rispecchiando la filosofia dei prodotti “World Creator”. Con FWC-D&T puoi creare il tuo scenario di gioco in tre dimensioni e in modo semplice, costruire muri per roccaforti, case di villaggi e sviluppare sotterranei immensi e complessi. Completa il tuo scenario con elementi scenici, aggiungendo mobili, piante, torce e dettagli di ogni tipo. Tutti gli oggetti di scena hanno un sistema di incastro che non richiede la colla.

FWC–D&T è composta da una serie di muri di diverse dimensioni, tetti e dettagli per rendere "vivi" dungeons e villaggi. Un kit è sufficiente per coprire circa 1 metro quadro di superficie composta con i tiles di FWC. Abbiamo creato una basetta a croce speciale e texturizzata che permette infinite combinazioni ad incastro, rendendo tutta la struttura solida e rapida da comporre.
Molte domande ci sono state rivolte sulla tenuta del prodotto nel tempo: possiamo assicurare che la combinazione di laminazione in plastica del cartoncino e degli angoli arrotondati delle fessure delle basette, riducono al minimo l'attrito in fase di composizione. Tutte le parti di D&T mantengono lo stile di FWC, quindi illustrazioni in “old style” e riscrivibilità in ogni sua parte: vuoi disegnare un passaggio segreto su un muro? Nulla di più facile.
Nelle prime 48 ore sarà in regalo un pacchetto "extra" del valore di 15 euro che aggiunge altri 100 elementi inediti, come insegne, tombe, cripte, staccionate e tanto altro.
Durante la campagna ci saranno molte proposte con stretch goals e addon: i primi avranno un tema comune "Castello", quindi verranno sbloccate diverse parti per poterne costruire uno intero che coprirà una superficie di 60cm2 circa. Queste parti saranno intervallate da altre aggiunte in tema con l'espansione.
Uno degli addon più importanti consiste in 4 miniature, frutto della collaborazione con l'artista italiano Claudio Casini, che omaggiano Heroquest; esse verranno proposte insieme ad un "pack" contenente tutti i personaggi e mostri illustrati nelle carte di FWC, sagomati e illustrati anche sul retro per dare ad essi un effetto più 3D giusto al contesto.
Il kit D&T verrà proposto ad un prezzo in linea con l'altra espansione di FWC (il Treasure Pack, presentato a marzo 2019), ma scontato se preso in combinazione con altri prodotti.
Read more...

Giochi Uniti pubblicherà Pathfinder 2e in italiano

Giochi Uniti ha appena annunciato che sarà lei a tradurre in italiano Pathfinder 2e. La nuova edizione, infatti, arriverà in lingua italiana a partire da Aprile 2020. Allo stesso tempo, l'azienda ha deciso di rivelare anche i calendari delle uscite previste per le versioni italiane di Starfinder e Pathfinder 1e.
Ecco qui di seguito le dichiarazioni dell'azienda:



Link al sito ufficiale di Giochi Uniti: https://www.giochiuniti.it/pathfinder-seconda-edizione-le-prossime-uscite-gdr/
Read more...

Come Spazzolare gli Avanzi delle Feste con il Tarrasque

Articolo di J.R. Zambrano del 26 Novembre
Se esiste un mostro che siede in cima alla catena alimentare del GdR, quello è senza dubbio il Tarrasque. Potete tenervi le vostre divinità malvagie e i vostri lich: il Tarrasque è una versione fantasy dei Kaiju. Colossale e inarrestabile, il Tarrasque è una enorme creatura che rimane dormiente per anni, risvegliandosi occasionalmente per distruggere e divorare ogni cosa nel raggio di miglia e lasciare solamente cenere e rovine. Praticamente come dei parenti in visita.

"HEY, RAGAZZI, HO SENTITO CHE AVETE DEGLI AVANZI!"
Guardatelo. Guardate quanto sembra felice.
Apparso per la prima volta nel Manuale dei Mostri II (1983), il Tarrasque è in circolazione sin dai primi giorni di D&D. Anche prima, a dirla tutta. Come molti mostri classici, il Tarrasque ha una controparte nella mitologia.
Sebbene non sia famoso come la manticora o il grifone, il Tarrasque è un mostro che ha terrorizzato la città di Nerluc in Provenza (Francia), dove si racconta abbia devastato le campagne per chilometri e chilometri. Esistono numerose descrizioni della bestia.
Una parla di "una specie di drago, con una testa di leone, sei corte gambe da orso, un corpo da bue coperto dal carapace di una tartaruga e una coda scagliosa terminante con un pungiglione da scorpione". Un'altra parla invece di "un drago, mezzo animale e mezzo pesce, più grosso di un bue, più lungo di un cavallo e con denti affilati come spade e lunghi come corni".

In ogni caso, la bestia ha resistito all'assalto di cavalieri e catapulte (presumibilmente non di cavalieri lanciati da una catapulta, anche se io l'avrei fatto). Si dice che Santa Marta abbia incontrato la creatura e l'abbia domata e calmata con preghiere e inni sacri. Quando ella portò in città la creatura domata, i paesani spaventati la uccisero, poi si sentirono così in colpa che cambiarono il nome della città in Tarascona. E il tarrasque è ancora oggi rappresentato sul loro stemma.

Fa sembrare lo stemma della vostra città squallido, vero?
Si può in effetti notare una certa somiglianza.

"I miei denti sono come spade" non suona allo stesso modo se esce dalla bocca di Gary Busey.
Questa è la versione di AD&D 1E del Tarrasque. Ha i 6 attacchi standard: 2 artigli, 2 corni, la coda e un morso affilato come una spada. E non è una metafora, ma una qualità speciale posseduta solamente da questo mostro. In caso dovesse tirare 18 o più, potrete dire addio al vostro braccio, al vostro torso o alla vostra testa. Viene, inoltre, presentato l'iconico carapace riflettente, che rispedisce al mittente raggi, dardi incantati, fulmini... Oltre ad una piccola rigenerazione (1 pf a round) e l'invulnerabilità alle armi non magiche.

AD&D 2E gli ha fornito un'illustrazione aggiornata, in pieno stile anni '90. Potete persino immagine un crossover tra Cable e il Tarrasque. Anzi, non c'è bisogno, l'ho fatto per voi:

"Hey, ti serviranno certamente delle borse in più e almeno un'altra spada se vuoi viaggiare con me."
Oltre all'aspetto più "cupo", il Tarrasque della seconda edizione ha ottenuto immunità al fuoco, assieme ad una storia vaga e semi-mitica sulle sue origini, che lo vede come una creazione di "antichi dei dimenticati" o il lavoro di una oscura magia dimenticata, responsabile per l'estinzione di almeno una civiltà.
Le versioni di D&D 3.x e Pathfinder sono simili. Ogni versione aggiunge ulteriore complessità al mostro, coerentemente con i cambiamenti apportati dal d20 system. Quindi vedrete opzioni come Lottare Migliorato o Inghiottire (3.x, come non amare le descrizioni dettagliate su quante creature potessero essere tenute nella bocca di un mostro) così come degli attacchi a distanza (Pathfinder, a credito della Paizo, ha avuto il merito di comprendere quanto forte sia il poter volare in combattimento).

La 4a edizione ha reso il Tarrasque più simile ad un boss finale, visti i suoi 1420 PF. Dite quello che volete di D&D 4e, ma i designer hanno compreso come un mostro gigantesco (anche se con 6 attacchi) non sia in grado di tenere testa ad un gruppo di avventurieri. Quindi hanno modificato la formula classica e hanno fornito al Tarrasque una serie di attacchi ad area, inclusa l'abilità di fare un attacco con il morso contro chiunque sia a portata e un attacco per travolgere. E, come in Pathfinder, i designer si sono resi conto di quanto il volo potesse essere problematico per questo mostro. Gli hanno fornito un'aura di 12 m che riduce la velocità di volo e blocca l'altezza massima a 6 m.

Infine abbiamo il Tarrasque di D&D 5E. Una combinazione della 3.x e della 4e, il mostro non è più tanto un "boss da raid di fine gioco", ma soprattutto un grosso pericolo per il gruppo e il mondo intero. Sono spariti tutti gli attacchi ad area, ma sono presenti le azioni leggendarie tanto diffuse tra molti mostri iconici, che li tengono attivi durante i vari turni dell'iniziativa. Oltre ad un paio di difese extra (immunità al veleno, per esempio, e la possibilità di superare qualunque tiro salvezza 3 volte al giorno).
Ma questo Tarrasque non è dotato di attacchi a distanza. Il che è molto importante, dato che senza di loro, stando a quanto scritto, il Tarrasque non ha modo di confrontarsi con le creature volanti in grado di colpirlo dalla distanza. Potete trovare dei lunghissimi thread su come un Chierico Aarakocra di primo livello sia in grado di abbattere il Tarrasque, tutto con dei numeri a supporto. Assumendo, ovviamente, che non possa attaccare a distanza o non abbia modo di raggiungere quelle altezze saltando.
E' stata mantenuta la descrizione del Tarrasque come macchina di distruzione in grado di consumare ogni cosa, nonostante tutti i cambiamenti. Quindi, qualunque sia la vostra edizione, sapete quale mostro usare per terrorizzare i vostri giocatori.
Avete mai danzato con il diavoloTarrasque al chiaro di luna? Raccontateci la vostra storia qui sotto. Avete altri mostri che vorreste vedere sulle nostre "pagine"? Segnalateci anche questo.
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/11/dd-need-to-clear-your-plate-the-tarrasque-is-here-to-help.html
Read more...

Il TG1 ha dedicato un servizio a D&D...e ne ha parlato bene!

Ieri, 30 Novembre 2019, la Rai ha deciso di trasmettere sul TG1 un servizio interamente dedicato a D&D, nel quale viene menzionato il ritorno in grande stile del Gdr da noi diventato celebre in particolare negli anni '80 e oggi fortemente pubblicizzato da star televisive, cinematografiche e popolari serie tv. Se già il fatto che uno dei più grossi telegiornali nazionali abbia scelto di dedicare un proprio spazio a D&D risulta di per sé una notizia estremamente sorprendente, la cosa che colpisce di più è lo scoprire che il servizio inoltre parla bene del gioco e lo descrive anche in maniera abbastanza competente, evitando di riportare notizie inesatte o giudizi negativi sul nostro passatempo preferito. Il che, considerato il pregiudizio con cui è sempre stato considerato il Gdr negli anni, risulta un vero e proprio miracolo.
Anzi, come molti di voi sapranno, in passato D&D è stato per molto tempo tenuto in bassa considerazione dal pubblico main-stream, più preoccupato di denigrare un prodotto poco conosciuto che di comprenderne davvero il contenuto...figurarsi il capirne l'effettivo valore.
Il Gdr in generale, infatti, è stato a lungo visto come un prodotto di nicchia, acquistato e giocato da ragazzi considerati strani e asociali per il loro desiderio di volersi isolare nelle loro camere con un piccolo gruppo di amici, in modo da fantasticare su mondi immaginari e creature fatate. Peggio ancora, per un certo periodo - sull'onda del Panico Satanico scoppiato durante gli anni '80 in particolare negli USA - si è arrivati addirittura ad accusare D&D e gli altri Gdr di influenza negativa sulle menti dei ragazzi, che, a detta di qualche genitore un po' troppo frettoloso nel sparare sentenze e desideroso di trovare un capro espiatorio ai mali del mondo, rischiavano a causa del Gdr di perdere il contatto con la realtà o, addirittura, di finire con l'essere sedotti da un qualche culto satanico (la presenza di magia, divinità, diavoli e demoni tra gli elementi narrativi delle ambientazioni di D&D, infatti, fu vista da alcuni come un pericoloso strumento di deviazione, capace di convincere innocenti ragazzini a venerare divinità inesistenti o il diavolo stesso).
Ovviamente queste preoccupazioni si rivelarono infondate: divinità, diavoli o demoni immaginari non spinsero i ragazzini a creare culti satanici segreti, perché la gran parte delle persone - anche se di giovane età - sa tranquillamente distinguere il reale dall'immaginario, ciò che è serio da ciò che è detto/fatto per gioco; e per lo stesso motivo quei ragazzini non finirono con il distaccarsi dalla realtà, perdendosi nei mondi immaginari da loro giocati. Anzi, come molti di noi ben sanno, il Gdr si è dimostrato invece un ottimo strumento per socializzare e fare nuove amicizie, per stimolare la propria creatività e per imparare cose nuove, utili anche nella vita reale (quanti sono diventati scrittori o artisti grazie al Gdr? Quanti hanno imparato episodi della nostra storia o la cultura di altre popolazioni tramite il Gdr? Quanti grazie al Gdr hanno imparato informazioni e capacità che poi gli sono tornate utili anche nella vita professionale? E cosi via). L'opinione pubblica generalista ha a lungo mal giudicato il Gdr solo perchè fin ora non si era mai presa realmente la briga di conoscerlo per davvero, limitandosi piuttosto a denigrarlo ogni volta che si sentiva il bisogno di trovare un colpevole per un qualche problema....cosa che negli ultimi decenni sta accadendo anche al mondo del videogioco.
Il fatto che, dunque, un telegiornale nazionale decida di realizzare un servizio come quello, positivo e capace di fornire una descrizione corretta del gioco, lascia un minimo ben sperare che, quantomeno, in futuro si smetta di parlarne male e di far circolare notizie palesemente false su di esso. E' difficile che il mondo cambi all'improvviso ed è decisamente probabile che il TG1 non avrebbe mai dato una notizia del genere se non fosse stato per l'incredibile successo ottenuto da D&D 5e negli USA e nel mondo (insomma, sta facendo una barca di soldi!) e per il fatto che a pubblicizzarlo ci siano attori celebri come Joe Manganiello, ma chi lo sa... Nel frattempo godiamoci questo piccolo miracolo.
Grazie a "Cesare Shalafi" per aver postato il video su Youtube.
Read more...
Bomba

Capitolo Venti – Il giorno in cui la Savana si tinse di sangue

Recommended Posts

X TUTTI, IMPORTANTE

Spoiler

Tutti i pg sono saliti di livello. Viene data una settimana di tempo per la correzione delle schede

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (lizardfolk stregona)

La Fine del Guardiano

Alla fine dell'epico scontro, Sharifa fu decisamente soddisfatta dalla propria fortuna: andando a nord si era recata nel posto giusto. Aveva trovato degli eroi, veri eroi. Una volta morto il behir, Sharifa si avvicino rapida alla figura prona di Golban, chinandosi su di lui per assicurarsi che fosse vivo e tutto intero "Nobile Golban, ho temuto il peggio per voi. Sono davvero lieta di vedervi ancora vivo" si voltò verso gli altri, ripetendo quello strano inchino a braccia aperte, palmi verso il cielo, già fatto al sovrano del nord "Siete tutti degli eroi, ora ne sono certa. Vi chiedo umilmente scusa se non sono stata eccessivamente utile in battaglia, non sono abituata a lottare per sopravvivere"

Un genio nella lampada

Ovviamente Sharifa aveva sentito parlare degli djinn, degli efreet e dei loro desideri. Li aveva ritenuti a lungo fantastiche storie per cuccioli, e invece...si rivolse, sempre con sommo rispetto, all'entitá "Prima di esprimere i desideri, nobile efreet" la stregona evitó accuratamente di pronunciare il nome del genio "Lasciaci il tempo di discuterne tra noi. Confido che nel frattempo vi godrete un po' di aria fresca"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

I vincitori della prova

Il behir era una bestia formidabile. Liang la vide azzannare e sollevare quasi senza sforzo il paladino del loro gruppo, sbatacchiandolo. Tom Po e Winn'ler attaccarono l'avversario con la loro forza ferina, mettendolo in difficoltà, mentre Chandra infieriva da lontano, la spada che danzava in aria intorno al mostro, lacerandone le scaglie. Fu allora che Liang diresse il suo colpo: la lama del falchion, circonfusa dell'energia della Fenice di Giada, squarciò l'addome del mostro, sventrandolo. Dopo la morte della belva, Liang attese ai suoi doveri. Behir, la tua forma era stata distorta e corrotta dai poteri oscuri, la tua mente piegata dalla malignità. Che tu possa trovare pace e purificazione nell'anima. Addio.

Lo Sceicco della Città d'Ottone

Salute a voi, Possente Zubenel. Da moltissimi anni non parlavo con qualcuno della vostra onorata stirpe. Immagino che siate sfortunatamente legato a quell'ampolla in questi ultimi secoli, nevvero? Che peccato. Mentre decideremo insieme quali desideri esprimere, nobile signore di fuoco e vento, vi potremmo portare con noi. Non avete forse nostalgia dell'aria fresca, della luce del sole e della luna?

Edited by Nightmarechild

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Ha la pelle dura lui, anche grazie alla sua armatura c'è da dire aggiunsi alle parole di Sharifa su Golban rialzandomi e cercando di riprendere confidenza con i miei arti
Avete provato anche voi quella sensazione di aver perduto tuttala vostra forza? Ho sentito un senso di fiacchezza mai provato prima.. va beh. Sarà stata una prova del Guardiano..

Stupore. Uno strano essere.
Non capivo minimamente come poteva quello esaudire tre nostri desideri, qualsiasi essi fossero.

Possiamo chiedere che tutti i draghi mutino la loro volontà di combattere la guerra? Potremmo tornare alla nostra vita e chiuderla qua..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Ne dubito TomPo... La magia è potente, ma non fimo a questo punto. - rispose al compagno felinide. 

Im compenso ho un'idea per avere un aiuto concreto per le battaglie che dovremo affrontare ed anche per i tempi di pace che speriamo seguiranno. Dopo aver parlottato con i compagni, chiese al genio se la richiesta fosse ragionevole: Anni fa abbiamo sconfitto un potente drago rosso e so di un incanto arcano che permette di creare un simulacro di altre creature. Possediamo anche parti del suo corpo, quindi vorrei che creassi un simulacro di Azariaxis il Terrore Cremisi sotto il mio controllo o in alternativa che mi fornissi una pergamena per lanciare l'incanto da sola. 

Avuta la conferma dal genio, la barda pronunciò le fatidiche parole: Zubenel desidero che... 

Spoiler

In base a quello che mi risponde sull'essere accettabile o meno la richiesta, gli chiedo appunto di creare un suo simulacro sotto il mio controllo con l'incantesimo di 7°, oppure una pergamena adatta a farlo da me (perché da regolamento il simulacro risponde agli ordini di chi lancia la spell, quindi potrei lanciare da me la pergamena con umd). 

Ho una scaglia di azariaxis appresso, o in alternativa abbiamo la testa impagliata a firedrakes se serve

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Stavolta la carica del paladino non andò come era abituato, l'avversario come Golban aveva immaginato era piu pericoloso di qualsiasi essere avesse mai incontrato. Nonostante le forze che calavano il Sacro Liberatore si lancio su quell'essere, ma non fece neanche in tempo di scagliare il suo potente colpo divino che le fauci del Behir lo presero. Tento di resistere il piu possibile a quella stretta ma lentamente sentiva il suo corpo comprimersi. Se non fosse stata per la sua sacra armatura e per i suoi compagni forse sarebbe stato schiacciato da quella forza. I colpi degli eroi di Firedrakes però arrivarono puntuali e il behir dovette cedere il passo, lasciando cadere il paladino a terra. Prostrato a terra tossi sangue cercando di rialzarsi, non riusciva ancora a pensare a niente, solo le parole di Sharifa lo riportarono li Lady Sharifa...stavolta me la sono vista brutta pure io..ma è grazie a tutti voi che mi sono salvato...non so...prese tempo per riprendere fiato ...se sarei riuscito a liberarmi da quella morsa....vi devo molto riprendendosi lentamente e guardando tutti gli altri prosegui voi? come state? Domando cercando di capire le condizioni dei suoi compagni per eventuali cure prima di proseguire

Il Genio Tutto per voi in diretta via satellite per esaudire i vostri desideri del venerdì sera

Quello che trovarono, nonostante quello che il sindaco aveva raccontato fu comunque bizzarro per il paladino, un uomo legato in qualche modo ad un ampolla. Ancora segnato dallo scontro il paladino si presentò E' un onore fare la vostra conoscenza, lei sta parlando di desideri..ma immagino che non tutto sia realizzabile, credo che vi siano delle restrizioni, qualcosa di inesaudibile, oppure sono in errore e qualsiasi richiesta puo essere esaudita? Noi siamo qui per proposta di un felinide, per motivi alquanto futili visto il pericolo che tutta la savana e non sta passando..la nostra missione è di fermare questa guerra che minaccia tutta Arth..! Il suo aiuto forse potrebbe essere significativo

Edited by AndRe89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Winn'Ier Deh Puh

La fine della battaglia

GOLBAN! AMICO! RIPRENDITI! esclamò Winn alla vista del paladino Fiuuu, menomale stai bene! Ho pensato subito al peggio! disse tirandoli una pacca sulla spalla.
Tranquilla Sharifa, te la sei cavata benissimo! disse Winnie per poi darle un'abbraccio stritolante Non sentirti in colpa! Per me sei stata U-T-I-L-I-S-S-I-M-A! disse scandendo eccessivamente la parola "utilissima", per cercare di farla sentire meno in colpa.

Il grande e potente Zubenel

Nooooo! Un genio! Incredibile! Abbiamo tre desideri! disse avvicinandosi allo spirito per poi afferrare la lampada ove era contenuto Posso tenerlo, ragazzi? Posso, sì? chiese l'orso al resto del gruppo porgendo la lampada agli altri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Non sarebbe per niente male dichiarò Zubenel Sì, direi che un po' d'aria fresca non farebbe male per niente disse l'efreeti, il quale sollevò l'indice alla proposta di Tom Po Beh, se dovessi prenderti alla lettera i draghi metallici dovrebbero diventare malvagi e i cromatici buoni. Non credo cambierebbe molto, ma anche se volessimo la cosa mi richiederebbe diversi decenni di parlamentazioni... sempre che i cromatici non mi uccidano prima Zubenel scosse la testa No, non è molto fattibile disse convenendo quindi con Chandra Oh, adesso sì che si ragiona! disse ascoltando il desiderio espresso dalla Silverhand Non posso garantirti il controllo se lo lancio io, ma se come mi dici te la cavi come incantatrice... PRESTO FATTO!! esclamò con voce potente, sbattendo le mani e creando un'intesa ondata di fumo che investì il gruppo. Quando il calore e il fumo si diradarono, una pergamena in cartapecora arrotolata e sigillata in oro fluttuava per aria Ecco a lei, signora. Una pergamena di Simulacro fresca fresca per essere usata. Credo di aver azzeccato la quantità di polvere di gemma ed essenza per assicurarle che funzioni su questo Azariaxis. Lei deve solo trovare dove lanciarlo, ecco...

Zubenel occhieggiò con quello che sarebbe potuto essere un sorriso, qualora egli avesse avuto la bocca Sì, vi sono limiti nei miei poteri. Non posso plasmare il mondo a mio piacimento, né rendere un uomo il più ricco del mondo... ma posso renderlo piuttosto ricco o dargli un certo potere politico, se serve. Ho sentito dire che la nobiltà attira molti... Zubenel si grattò una guancia Non riterrò sprecato un vostro desiderio, se lo riterrò impossibile comunque. In compenso ora ne avete rimasti due indicò con le dita Quindi fate ben attenzione alle vostre prossime mosse. E ricorda, ragazzo, che ogni volta che vorrete esprimere un desiderio dovrete dire “Zubenel desidero...” all'inizio, altrimenti il desiderio non sarà valido! Ma tu puoi andare sul sicuro... Zubenel sculettò Grazie a un amico come me! la frase fu l'inizio di una parata musicale nel quale Zubenel illustrò a Golban e ai suoi compagni i vantaggi di aver ottenuto i servigi dell'efreeti.

L'uscita dalla caverna vide il gruppo non trovare né il tesoro della seconda prova, così come gli elfi celestiali che avevano funto da prima Ah, che meraviglia! esclamò Zubenel respirando l'aria torrida della Savana Non avete idea di come sia dura doverle trattenere in un ambiente così piccolo. No, perchè se poi scappano viene un effetto a camera a gas che.... vabbè, andiamo dove volete voi! per il resto del viaggio, però, l'efreeti si tenne scostato dal gruppo per non attirare l'attenzione, fluttuando in aria tra i refoli del vento.

Gli avventurieri fecero il loro ritorno al villaggio dei felinidi in tutta tranquillità, arrivando verso sera nel corso dello spoglio delle schede. L'affluenza per l'elezione del sindaco fu da record, ben il 5% degli aventi diritto al voto, con il risultato finale che si rivelò essere una vittoria di Fa'Joris per una differenza di una manciata di voti. Il neo sindaco si diede ai più folli festeggiamenti per gli standard dei felinidi, facendosi sollevare leggermente da terra e arrivando addirittura a soffiare una volta su una trombetta da festa, prima di placare gli animi dei suoi due elettori e ricevendo qualche scarno applauso dal resto dell'impassibile popolo, i cui sbadigli erano altamente udibili Sarò un sindaco che baderà al suo popolo in maniera relativa disse Dormirò quelle dodici ore al giorno e, toeletta e pasti a parte, dedicherò un paio di ore al lavoro se proprio sarà una giornata impegnativa. Non ci sarà degrado, ma neanche sviluppo. Le cose rimarranno tutto sommato uguali... a parte quanto riguarda gli stranieri, di quelli non ne avremo nel nostro paese. Non saremo aggressivi con loro, ma ci limiteremo ad accompagnerli con apatica educazione all'uscita un paio di zampe batterono stancamente al discorso del sindaco Fa'Joris.

L'ex sindaco Dro'Arji si affiancò agli avventurieri, grattandosi dietro un orecchio Spero siate riusciti a fare qualcosa, perchè qua ho perso. Se non ce l'avete fatta... vuol dire che doveva andare così e dovremo salutarci lo sphynx umanoide sbadigliò, osservando i festeggiamenti di Fa'Joris che stringeva mani ai bambini e baciava gli adulti Deve aver davvero bevuto molto per i nostri standard... forse addirittura un bicchiere analizzò

Pur nella sua paradossale apaticità, la situazione era tuttavia in quel momento chiara. Il gruppo aveva perso il supporto dei felinidi.

x tutti

Spoiler

+1 pergamena di Simulacro per Chandra

Checkpoint nella notte tra il 22 e il 23 giugno per le azioni dei pg e l'espressione di una direzione delle prossime mosse del gruppo (tramite desiderio o meno).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Patti chiari, amicizia lunga

Liang si rivolse ai compagni di viaggio, parlando loro sottovoce. Amici, la situazione é pericolosa. Se non agiamo in fretta, rischiamo che i felini di rimangano inerti ad aspettare il loro destino. Dubito che una volta resi schiavi non morti dal Flagello Blu saranno ancora così indolenti... Il potere che abbiamo ottenuto, i desideri dell'efreeti, la dobbiamo anche al sindaco. Propongo che gli sia dato ciò che gli spetta, e ribadire la necessità della loro adesione all'alleanza dei popoli della savana.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

concordo, siamo andati là per un motivo e una promessa è debito annuii alle parole di Zhuge e poi il mio popolo ha bisogno di una scossa di vita

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (lizardfolk stregona)

Caverna delle Meraviglie

Sorrise al modo dei lizardfolk alle umili parole dell'eroico Golban, che cercava di sminuire le proprie capacità "Siete stato eroico. Abbiamo lavorato tutti come un manipolo di eroi; siamo un po' provati e stanchi ma il nostro valore ci ha permesso di...oof" fu interrotta dalla micidiale stretta di Winn'ler, che le tolse il fiato. Una volta libera dalla morsa dell'umano-orso, Sharifa riprese fiato e strinse le palpebre in un sorriso rivolto allo strano e peloso mammifero "Posso migliorare, devo solo fare pratica in materie marziali e belliche...ma ti rendo grazie per aver cercato di sminuire la cosa. Anche tu hai lottato bene" 

Gatti chiari amicizia lunga

"Nobile Liang, avete di certo ragione. Ma che fare? Obbligare i felini ad agire, usando la magia dell'efreet, sarebbe oltremodo immorale. E far vincere il vecchio sindaco con l'inganno...non è certo diverso da quello che abbiamo fatto con gli gnoll. Ma vale un desiderio e il bene che potrebbe fare?" chiese seriamente indecisa, per poi proseguire dopo aver sentito le parole di Tom Po "Rispetto le tue parole e opinioni. Io per prima non sarei troppo lieta di vedere stranieri giocare con il mio popolo...né sarei felice di vedere la mia gente ridotta in questo triste stato. D'altra parte il drago d'ottone potrebbe aiutarci a combattere colei-che-non-vive, e vorrei davvero incontrarlo. Se vi garba sentire la mia opinione, voto per usare il secondo desiderio per trovare il drago e raggiungerlo. E di attendere per usare il terzo: stasera comunicheró con le genti di Firedrakes e cercherò di capire se i vostri compagni hanno dato notizie dall'Abisso. Meglio avere un quadro completo, prima di decidere come muoversi"

DM

Spoiler

Qualora arrivi la sera durante il tuo post, Sharifa usa Whispersand per aggiornare tutti sugli eventi odierni e sui desideri espressi/rimasti.

 

Edited by Pippomaster92

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Pur non di totale accordo, con Zhuge e Tom Po che fecero valere il loro punto di vista contro Sharifa, il gruppo offrì a Dro'Arji l'uso di Zubenel per un desiderio Che emozione disse con espressione atona Suppongo che a questo punto possa davvero farcela. Si vede che in fondo doveva andare così... commentò. L'efreeti, su richiesta, apparve al cospetto del felinide che espose il suo caso, per il quale egli non era stato rieletto come sindaco.

Zubenel ascoltò con attenzione il desiderio formulato, annuendo a più riprese E sia, mi sembra piuttosto chiaro... PRESTO FATTO!! esclamò battendo le possenti mani, provocando un nuovo sbuffo di fumo che parve dare problemi anche ell'efreeti stesso Coff... coff... Eff... Glurg! tossì mentalmente.

Aspettate! urlò con tono moderato un felinide alla piccola folla che si era riunita attorno a Fa'Joris Alla circoscrizione si sono accorti di non aver finito il lavoro, ci sono ancora dieci schede da controllare spiegò, ottenendo una serie di respiri trattenuti e perfino un Wow! di un felinide particolarmente entusiasmato dalla situazione. L'attenzione di tutti i mass media (una sola rete locale che prendeva assai poco) venne dirottata verso il seggio in cui avvennero gli ultimi scrutini, tra sbadigli e grattini dietro la nuca. Il risultato che ne giunse lasciò allibiti (si fa per dire) gli abitanti del villaggio: Dro'Arji aveva vinto per un voto. Fa'Joris osservò le schede, per poi far esplodere la sua delusione con una scrollata di spalle e un Vabbè, sarà per la prossima volta. Se ne avrò voglia prima di tornarsene trotterellando a casa propria. Dro'Arji annuì mentre la gente gli dava un paio di pacche sulle spalle e gli offrì una trombetta da festa da soffiare. Il sindaco riconfermato rifiutò educatamente.

Felinidi disse dopo essere salito sul palchetto dove fino a poco prima si trovava Dro'Arji Non vi tratterrò perchè vedo già che in molti sbadigliano e diversi già fanno spallucce. Vi capisco lo sphynx umanoide fece spallucce Sembra che gli stranieri hanno problemi con un drago o una roba simile, non ho capito molto bene spiegò Quindi andremo in guerra. Coloro che possono combattere prendano armi e bagagli, che andremo dai lucertoloidi un coro di lamentele a mezza voce si alzò dal pubblico Sì, sembra una faticaccia e volevo stilare una lista di pro e contro su questa cosa, ma non so scrivere. Però mi sembra di aver capito che abbiamo degli alleati sbadigliò Se moriremo vuol dire che doveva andare così. In ogni caso non dobbiamo necessariamente salvare chi è in pericolo da incendi e simili, come nostro costume concluse. Un paio di zampe batterono, forse le stesse che avevano battuto per Fa'Joris.

I festeggiamenti durarono per ben dieci minuti, prima che i felinidi tornarono alle proprie case. Dro'Arji pareva particolarmente brillo dato che, a suo dire, aveva bevuto un bicchiere di vino molto velocemente e in mattinata aveva fatto i gargarismi con il colluttorio Anche se non è nell'accordo, tenete questa disse consegnando loro una chiave Apre una cassetta di sicurezza nella nostra banca, dove avevo lasciato qualche fondo per la campagna elettorale. Solo che mi scocciava andare fino a lì per prenderli. Sono vostri, non mi servono più. Buonanotte salutò.

Gli eroi si erano guadagnati l'aiuto dei felinidi, in quella strana notte Vi rimane un solo desiderio indicò Zubenel con il proprio indice. L'efreeti però non insistette affinchè venisse espresso subito, notando come si fosse fatto tardi. Le luci della locanda “Il Gomitolo” parevano allettanti, mentre la fatica della giornata cominciava a sentirsi, specialmente dopo lo scontro con il Guardiano.

x tutti

Spoiler

La cassetta di sicurezza contiene 15mila monete d'oro.

Checkpoint nella notte tra il 24 e il 25 giugno per le azioni dei pg e il loro prossimo obiettivo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (lizardfolk stregona)

Un solo desiderio...un po' di riposo!

Esaudito il secondo desiderio, Zubenel chiarí che ormai ne restava uno solo: Sharifa decise che avrebbe dovuto sfruttarlo al meglio, e si rivolse ai suoi compagni.

"Amici, abbiamo lottato duramente oggi. Ci meritiamo un po' di riposo e inoltre vorrei informare i nostri amici a nord dei risultati ottenuti. Vi propongo di dormire alla locanda, e domattina avviare i felinidi verso la mia patria" indicò l'efreet "Poi esprimeremo l'ultimo desiderio. Propongo di farci portare al cospetto del drago Unvarkerentilarhys. Potrebbe essere di vitale importanza. Inoltre vorrei unire l'utile al dilettevole" aggiunse giochicchiando nervosamente con una delle catenelle dorate che portava attorno al collo. Sull'avambraccio la luce si riflettè sulle scaglie di ottone di Sharifa "Desidero incontrare un drago da molto tempo. Da quando ho memoria, in realtà"

Vista l'ora, comunque, Sharifa approntó il necessario per comunicare ogni cosa ai suoi nuovi alleati. Per quasi due ore fu possibile comunicare con Firedrakes e aggiornarli sugli ultimi eventi. 

Dopo di che la rakayq propose di cenare e andare a dormire presto, nonché di tenere l'efreet al sicuro.

DM

Spoiler

Uso Whispering Sand, 100 minuti di durata (110  se siamo già livellati). Racconto tutto nel dettaglio. Includo chiaramente lo sheyk

Se nessuno si oppone, il giorno dopo dopo colazione e l'usuale lancio di Mage Armor raduno tutti e, spiegata la strada per casa mia ai felinidi, esprimo l'ultimo desiderio. Ecco la versione base, se Zubebel ha obiezioni sotto alcune varianti

"Zubenel desidero che (nomi di tutti i personaggi presenti, compresa Sharifa) vengano trasportati in tutta sicurezza al cospetto del drago  Unvarkerentilarhys"

Se ciò non è possibile perché non c'è un luogo sicuro al cospetto del drago, allora ripeto il desiderio dopo un'ora. Se ancora non è possibile ne discuteremo assieme per cambiare desiderio. 

Suggerisco ai miei compagni di tenerci tutti per mano, e di preparare un teletrasporto in caso si incappi in una situazione di pericolo.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Winn'Ier Deh Puh

Beh, a me sta bene cercare Unvarkoso, tanto i desideri servono a queste cose... no? Almeno si vincerà! disse sorridendo aspettando che l'efreeti rientrasse nella lampada.
Stette in silenzio per qualche secondo, continuando ad osservare la lampada, assicurandosi che il genio si fosse "addormentato".
Poi si voltò di scatto ai suoi compagni, sussurrando Ma se si chiedono altri desideri? Secondo me funziona! L'orso era evidentemente compiaciuto del suo piano geniale.

La Locanda

Winn entrò nella locanda sedendosi assieme agli altri (e accanto a Sharifa) per poter cenare assieme... ma non prima di aver "preso in prestito" il piatto di un apatico felinide seduto a un tavolo lì vicino Era Destino! disse al gattone allontanandosi vittorioso con il pasto rubato onestamente. 
Conversò con i suoi compagni al meglio delle sue capacità di dialogo, utilizzando efficaci metodi per rompere il ghiaccio come "Ehi Sharifa, come ti chiami?" oppure "E' bello il tempo, eh?" dimostrando una stupidità fuori dal comune.
Quando fu il momento di andare a dormire per il resto del gruppo, Winn stette seduto un pò da solo al tavolo per poi alzarsi e vagare nella taverna ad indagare su chi potesse essere la madre del gattino, infastidendo i vari avventori.
Magari non era poi così cattiva.
Dopo, sarebbe uscito per andare a dormire fuori, guardando le stelle.

Spoiler

Il fist of the forest può rubare per mangiare.
Raccogliere informazioni -1 per vedere se qualcuno sa della madre di tigro, se non per trovare la madre stessa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

La decisione

Liang sorrise. A mio parere sarebbe più saggio tenere in serbo un desiderio in caso di emergenza, ma mi adeguerò alle decisioni del gruppo. Inoltre, mi pare giusto che Zubenel riabbia al più presto la sua libertà, e certamente non mi dispiacerebbe incontrare un altro esponente della razza draconica. In caso di emergenza, comunque, potrei avere un incantesimo che fa al caso nostro... Durante la cena, Liang spiegò velocemente ai compagni il funzionamento del suo incantesimo di teletrasporto. Nelle due ore successive al pasto, rispiegò lo stesso concetto a Winn'ler, insieme ad una veloce lezione di sintassi. Dopo avegli assegnato i compiti a casa, salutò gli amici e si ritirò per la notte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

..e non dimentichiamoci che abbiamo ricevuto tutte quelle monete da Dro'Arji, dovremo decidere come usarle, o lo sapete già? Io ne ho qualcuna da parte.. se scambiassimo gli oggetti trovati da Dravicov.. che a proposito non vedo da un pò, non l'avremo mica lasciato nella grotta, boh, era destino si vede.. 
..dicevo potremmo utilizzarli per acquistare degli oggetti. 
Io vorrei un amuleto, scambiandolo con quello che ho.. perchè mi pareva più potente del mio ma mi mancherebbero circa 3.000 monete per arrivare ad acquistarlo. Pensate si possa fare?

La scena dell'uomo/orso mi fece sorridere, somigliava molto a Kahaan, solo era molto più stupido.. ma non era una colpa, era nato così. Era il suo destino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Il paladino avrebbe voluto parlare direttamente con il nuovo sindaco per capire che tipo di persona fosse, ma il desiderio espresso da Dro'Arji rese tutto vano. Tramite quello spuntarono delle nuove schede da scrutinare che per pochi voti concretizzarono la richiesta. Le azioni del gruppo avevano modificato drasticamente la sorta e la scelta di quella popolazione speriamo sia stata la scelta migliore..in teoria non avrebbe dovuto salire lui al ruolo di sindaco penso Golban, per poi concludere il pensiero ma in fondo con cosi poca popolazione votante è difficile capire cosa questi felinidi vogliono realmente...in piu se questo gli portera a salvarsi da morte certa non puo che essere la cosa piu giusta.. Cosi Dro'Arji diede il suo benestare per unirsi alla battaglia che si stava per avvicinare, anche i felinidi sarebbero scesi in campo. 

Vista la tarda ora il gruppo decise di riposare prima di chiedere l'ultimo desiderio che probabilmente sarebbe stato riguardate il drago scomparso. La locanda  “Il Gomitolo” sembro cosi un buon luogo per riposarsi e recuperare le energie. Golban ancora provato dallo scontro bevve e mangio il minimo indispensabile non tardando a prendere congedo nelle sue stanze. Prima pero ovviamente si intrattene con il gruppo Penso che come ha detto Sharifa possa essere molto importare se riuscissimo a trovare Unvarkerentilarhys riprendendo poi fiato visto le sue condizioni poco ottimali continuo un suo intervento in questa guerra potrebbe essere essenziale. Posso capire anche i tuoi dubbi Liang, le mie preoccupazioni sono piu riguardo il luogo dove Zubenel ci puo mandare. Non conoscendo dove il drago si trovi potrebbe essere pericoloso, pero se la tua magia ci permette di teletrasportarci via in caso di necessita anche questo problema è risolto. Riferendosi poi a Tom Po Non conosco bene i prezzi qua di tali oggetti magici, in caso prima di partire ci possiamo informare. Il paladino si trattene quanto necessario per concludere la conversazione, per poi andare a riposare nelle sue stanze spiegando ai compagni la necessita di valutare le ferite dello scontro e riposare.

Arrivato nelle sua stanza il paladino si spoglio della sua armatura, il dolore era ancora molto e le ferite ancora vive. Cerco di capire la gravita del suo stato comprendendo quanto poco sarebbe bastato per rendere quelle ferite letali. Con l'acqua presente provo a ripulirsi per poi inginocchiandosi con il suo simbolo sacro nelle mani recito il suo credo solo dalla legge e dalla disciplina l'uomo puo ergersi a protettore del mondo; cosi che il mio braccio sia giustizia e che la mia anima sia la via St. Cuthebrt dammi la forza per recuperare da queste ferite, il viaggio è ancora lungo, la pace ancora lontana! Cosi per intercessione divina il suo tatuaggio generò un aura di luce e le sue ferite lentamente scomparirono.

Spoiler

Quoto con la ricerca del drago, in piu come sono nelle stanze (non so se sono da pagare, credo di si) mi curo del danno subito con imposizioni delle mani.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Concordo con Sharifa: ritrovare il protettore della savana dovrebbe essere una priorità. L'aver riportato in vita Anzalisilvar ha cambiato le sorti della guerra nei fiordi, dovremmo trovare anche Unvarkerentilarhys per non lasciare vantaggio ai cromatici nella Xorvintaal. Disse la barda in risposta alle proposte del gruppo. 

Se possibile Zhuge-San, preparerei più di un teletrasporto per l'indomani: dovremo spostarci da qui e raggiungere i fiordi per il rituale o quantomeno il villaggio di Sharifa una volta rintracciato Unvarkerentilarhys, quindi avere a disposizione una forma di viaggio rapido sarebbe fondamentale

 

@fezza

Spoiler

In tutto sono 7000 mo abbondamti a testa tra il precedente loot e queste 15000 mo

@dm

Spoiler

Prima di andare a dormire, uso tutti gli slot rimanenti per le cure per chi ha bisogno

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

“Il Gomitolo” era una piccola locanda costruita in legno e con finestrelle a forma di oblò. Il locandiere, un felinide dal pelo grigio e tigrato di nero, servì agli ospiti gli ultimi avanzi della tarda cena, che consisteva in una selezione di carni bianche servite in umido con carote e sedano tritate. I felinidi parevano essere ghiotti di questo tipo di cibo, che a volte in maniera sostitutiva veniva servito in gelatina Una primizia consigliò l'oste. Il furto di Winn'Ier, alla luce di ciò, trasse parecchia ostilità dal derubato che soffiò irato all'indirizzo dell'omone dei Fiordi, che tuttavia non venne aggredito. L'ostilità, unita al poco tempo a disposizione, furono però fatali al barbaro nella ricerca di notizie su Tigro. La nottata fu tranquilla, i letti comodi nei loro materassi imbottiti, sebbene funestata dalla sempre più inquietante presenza della luna color sangue che imperversava sulla Savana da settimane ormai.

Il mattino seguente, dopo la colazione leggera a base di latte e cereali, il gruppo convenì di chiamare Zubenel per esprimere l'ultimo desiderio. L'efreeti accolse con un sorriso l'imminente libertà che si avvicinava e salutò anticipatamente gli avventurieri Poichè non vi sarà bisogno che vi segua, una volta arrivati disse Comunque sì, affascinante stregona dalle scaglie lucenti, il suo desiderio è perfettamente fattibile confermò a Sharifa quando essa formulò correttamente la richiesta. Il genio dalla pelle di bronzo si strofinò le mani Siete pronti? Perchè questo desiderio è PRESTO FATTO! esclamò battendo i palmi e generando un enorme fumo che avvolse gli avventurieri come un sudario.

Il Coff... coff... Eff... Glurg! di Zubenel si fece via via più distante, mentre essi si sentirono spinti lontano non solo dal genio, ma anche dal villaggio e dal terreno, attraversando le dimensioni per raggiungere Unvarkerentilarhys, il celebre drago di ottone scomparso.

Spoiler

Fine del Capitolo Venti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.