Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Quella copertina di Eberron è solo un segnaposto

Negli ultimi giorni numerose persone, sia negli USA che in altre parti del mondo, hanno iniziato a lamentarsi della qualità della copertina fin ora mostrata per Eberron: Rising from the Last War, primo manuale d'ambientazione cartaceo su Eberron per la 5e. Jeremy Crawford, dunque, Lead Designer di D&D 5e, ieri ha voluto rassicurare tutti con un Tweet, spiegando che la copertina fin ora mostrata su Amazon e sul sito ufficiale di D&D è una illustrazione interna al manuale usata come segnaposto (considerato che la news del manuale è diventata nota grazie al suo avvistamento sullo store di Amazon qualche giorno fa, non mi stupirei se la WotC fosse stata costretta a scegliere una immagine a caso perchè presa in contropiede e obbligata a rivelare il manuale prima del previsto, NdR). La vera copertina del manuale, creata da Ben Oliver, deve invece essere ancora rivelata.
L'immagine utilizzata al momento possiede più dettagli di quanto rivelato sulla copertina segnaposto. Potete vederla qui di seguito (cliccate sull'immagine per ingrandirla):

Read more...

Crawford rivela le razze presenti in Eberron: Rising from the last War

Attraverso il suo account Twitter, il Lead Designer Jeremy Crawford ha deciso di rivelare quali razze giocabili appariranno in Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale ufficiale cartaceo su Eberron per la 5e in uscita il 19 Novembre 2019.
Le vere e proprie nuove Razze saranno:
Warfarged (Forgiati) Changelings (Cangianti) Kalashtar Shifters (Morfici) Nel manuale, inoltre, compariranno anche le versioni giocabili di:
Goblin Bugbear Hobgoblin Orchi (in un altro Tweet, Crawford chiarisce che gli Orchi di Eberron saranno leggermente diversi rispetto a quelli pubblicati in Volo's Guide to Monsters)
Read more...

Eberron: Rising from the Last War arriva a Novembre!

La Wizards of the Coast ha rivelato la data di uscita e il prezzo del primo manule d'ambientazione collegato a uno dei setting classici di D&D. Si tratta di Eberron: Rising from the Last War, specificatamente descritto come un "D&D Campaign setting and adventure book" (manuale d'ambientazione e d'avventura). Il manuale in lingua inglese uscirà il 19 Novembre 2019 al prezzo di 49,95 dollari (non sono ancora noti data di uscita e prezzo della versione italiana) e conterrà, oltre alle informazioni generali sul mondo di Eberron e un approfondimento dedicato alla città di Sharn, una campagna d'avventura ambientata nella regione del Mournland, nuove opzioni per PG, (tra cui la nuova Classe dell'Artefice e i Marchi del Drago), navi volanti, la nuova regola del Group Patron (un Background per il gruppo intero) e molto altro ancora.
Qui di seguito trovate la descrizione ufficiale di Eberron: Rising from the Last War, mentre in fondo all'articolo vi mostriamo la copertina standard del nuovo manuale e quella speciale della versione limitata (per ingrandire le immagini cliccate su di esse).
 
Eberron: Rising from the Last War
Esplorate le terre di Eberron in questo supplemento di campagna per il più grande gioco di ruolo al mondo.
Che sia a bordo di di una nave volante o della cabina di un treno, imbarcatevi in una emozionante avventura avvolta nell'intrigo! Scoprite segreti sepolti per anni da una guerra devastante, nella quale armi alimentate dalla magia hanno minacciato un intero continente.
Nel mondo post-bellico la magia pervade la vita di ogni giorno e persone di ogni sorta si riversano in Sharn, una città di meraviglie dove i grattacieli squarciano le nubi. Troverete la vostra fortuna nelle squallide strade cittadine oppure rovisterete gli infestati campi di battaglia alla ricerca dei loro segreti? Vi unirete alle potenti Case dei Marchi del Drago, spietate famiglie che controllano tutte le nazioni? Cercherete la verità in qualità di reporter di un giornale, di un ricercatore universitario o di una spia governativa? Oppure forgerete un destino in grado di sfidare le cicatrici della guerra?
Questo manuale garantisce strumenti di cui sia i giocatori che il Dungeon Master hanno bisogno per esplorare il mondo di Eberron, inclusi la Classe dell'Artefice - un maestro delle invenzioni magiche - e mostri creati da antiche forze belligeranti. Eberron entrerà in una nuova era di prosperità o l'ombra della guerra discenderà su di esso ancora una volta?
Una completa guida di campagna per Eberron, un mondo dilaniato dalla guerra e armato da tecnologia alimentata dalla magia, da uno dei titoli più venduti sul DMs Guild: Wayfarer's Guide to Eberron. Una veloce immersione nelle vostre avventure pulp grazie all'utilizzo dei luoghi d'avventura facili da usare e creati per il manuale, contenenti mappe di treni folgore (lightning trains), navi volanti, castelli fluttuanti, grattacieli e molto altro. Esplorate Sharn, una città di grattacieli, navi volanti e intrighi in stile noir, e crocevia per le genti del mondo sconvolte dalla guerra. Include una campagna per personaggi interessati ad avventurarsi nel Mournland. Giocate l'Artefice, la prima classe ufficiale ad essere rilasciata per la 5a Edizione di D&D dall'uscita del Manuale del Gioatore. L'Artefice fonde magia e invenzione per creare oggetti meravigliosi. Create il vostro personaggio usando un nuovo elemento di gioco: il Patrono di Gruppo (Group Patron), un Background per tutto il gruppo. 16 nuove razze/sottorazze - il numero più alto rispetto a quelle pubblicate fin ora negli altri manuali di D&D - in cui sono inclusi i Marchi del Drago, che trasformano magicamente certi membri delle razze del Manuale del Giocatore. Affrontate mostri orrorifici nati dalle guerre più devastanti del mondo. DETTAGLI DEL PRODOTTO
Lingua: inglese
Prezzo: 49,95 dollari
Data di uscita: 19 Novembre 2019
Formato: Copertina rigida


Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/eberron
Read more...

Il Barbaro e il Monaco

Articolo di Ben Petrisor, con Dan Dillion e F. Wesley Schneider - 15 Agosto 2019
Nota: le traduzioni dei nomi delle meccaniche citate in questo articolo sono non ufficiali.
Questa settimana due Classi, il Barbaro e il Monaco, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Barbaro riceve un nuovo Cammino Primordiale: il Cammino dell'Anima Selvaggia (Path of the Wild Soul). Nel frattempo il Monaco ottiene una nuova Tradizione Monastica: la Via del Sè Astrale (the Way of the Astral Self). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate. Tenete d'occhio il sito di D&D per un nuovo sondaggio e fateci sapere in quest'ultimo cosa ne pensate dell'Arcani Rivelati di oggi.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: il barbaro e il monaco
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/barbarian-and-monk
Read more...

Intervista a Massimo Bianchini di Asmodee Italia su D&D 5e

Massimo Bianchini, Country Manager di Asmodee Italia e dal 1997 una delle principali teste dietro alla traduzione dei manuali di D&D, ha di recente rilasciato un'intervista al sito Tom's Hardware, grazie alla quale possiamo farci un'idea più chiara sul modo in cui la Asmodee Italia gestisce la localizzazione di D&D 5e in italiano e su cosa possiamo aspettarci per il prossimo futuro.
L'intera intervista è disponibile sul sito Tom's Hardware, mentre qui di seguito potrete trovare alcuni estratti riguardanti specificatamente D&D 5e.
Grazie a @Checco per la segnalazione.
 
In questa epoca di ritorno in auge del gioco di ruolo Asmodee si è “portata a casa” uno dei prodotti più noti e diffusi sul mercato: Dungeons & Dragons. Come sta andando la linea editoriale?
Sta andando molto bene, e anche Wizards of the Coast e Gale Force 9 sembrano molto contente di quanto stiamo sviluppando sul mercato. Non c’è la certezza assoluta, ma in base alle informazioni di cui siamo in possesso, l’italiano è la seconda lingua in cui vengono venduti più manuali al mondo (dopo ovviamente l’inglese)!
La domanda più “pressante” e diffusa nella community dei giocatori di D&D è: “quando esce il modulo X?” “qual è la linea editoriale per raggiungere le pubblicazioni USA?”. Cosa possiamo rispondere in merito? Wizards of The Coast ha “ingranato la quinta” nella velocità di lancio di prodotti… come riuscirete a stare al passo?
L’accelerazione da parte di Wizards of the Coast si è verificata nel corso dell’ultimo anno e al momento stiamo cercando delle contromisure per riuscire a stare al passo. L’idea iniziale era quella di seguire la schedule di uscite originale con l’inserimento in semi-contemporanea delle novità più importanti dell’anno. Ed effettivamente, almeno inizialmente, eravamo riusciti a recuperare “tempo”: la nostra frequenza di uscite era più alta rispetto a quella delle uscite americane.
Purtroppo ora non è più così: il successo world-wide di D&D ha dato un impulso pazzesco alle produzioni americane e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere il ritmo. Occorre anche dire che alcuni accessori prodotti da Gale Force 9 (come gli schermi del DM dedicati alle campagne o le carte incantesimo, oggetti magici e dei mostri) sono produzioni aggiuntive che portano via risorse, e che vanno ad aggiungersi alla realizzazione dei manuali. (E bisogna anche aggiungere che il gioco da tavolo del Dungeon del Mago Folle, in uscita a fine anno, è andato in coda alla produzione: lo staff che se ne occupa, per ovvie esigenze di coerenza, è lo stesso).
Il discorso generale è che è molto difficile lavorare su prodotti in maniera che non presentino errori di traduzione, e come si può immaginare ciò porta via molto tempo. In ogni caso, pur essendo partiti in ritardo rispetto alle edizioni di altri paesi (Francia, Spagna o Germania, per nominarne qualcuno) siamo comunque in linea con il numero di uscite di questi ultimi.
Il mercato USA gode di numerose versioni “collector” dei vari volumi. Sarà possibile vedere qualcosa anche per il mercato italiano o i numeri attuali sono ancora lontani da permettere stampe di manuali in edizioni diverse?
Siamo in attesa, ormai da molti mesi, dell’autorizzazione alla pubblicazione di questi magnifici manuali “collector”, che sono molto richiesti e che speriamo prima o poi di riuscire a portare nei negozi.
D&D ricopre un posto particolare nella tua evoluzione sia di appassionato sia lavorativa. Da quanto segui il prodotto come “giocatore” e da quanto come “addetto ai lavori”? Quando hai saputo di avere “in casa” il gioco quali sono state le tue reazioni? Felicità o “terrore” per la fan base che avresti dovuto affrontare?
Considerando che il primo manuale che ho editato risale al 1997 (Manuale del Giocatore di AD&D Seconda Edizione) direi che la fase del “terrore” l’ho passata da un pezzo. Diciamo che per la Quinta Edizione ero un po’ preoccupato perché non avevo seguito molto le uscite in inglese dal 2014 in poi… Quando abbiamo ottenuto i diritti, nel 2017, ho dovuto rispolverare glossari e terminologie che non toccavo da molti anni (dal 2009, ultimo manuale che ho seguito per la Quarta Edizione), ma alla fin fine crediamo di avere svolto un buon lavoro.
Attualmente siamo arrivati alla sesta stampa, che consideriamo un bel traguardo! C’è da dire che ho curato solamente la pubblicazione del Manuale del Giocatore, per tutte le altre uscite mi sono avvalso di una mia collaboratrice storica molto in gamba, Chiara Battistini, che sta seguendo tutta la produzione, lavorando sulla traduzione di un’altra pietra miliare del settore, Fiorenzo Delle Rupi.
Quanto del tuo bagaglio culturale e di esperienza troviamo nella attuale versione del gioco? Ti sei “portato dal passato” qualche glossario o elemento che avete utilizzato per mantenere una coerenza con le vecchie edizioni?
Ho una cartella “Glossari” creata più o meno nel millennio scorso, che ho (abbiamo) utilizzato nel corso di tutte le edizioni. In origine, cercammo di mantenere coerenza con la vecchia scatola rossa di D&D, pubblicata da Editrice Giochi, come ad esempio il mitico Dardo Incantato.
In linea di massima abbiamo sempre cercato di mantenere il massimo della coerenza possibile tra un’edizione e l’altra, anche nei termini più ricercati. Per esempio, nella Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, di prossima uscita, i termini geografici sono esattamente gli stessi della scatola base di Forgotten Realms di AD&D Seconda Edizione, pubblicata più di vent’anni fa!
Attualmente Asmodee attraverso Gale Force 9 detiene i diritti per la pubblicazione dei manuali cartacei e non quelli PDF. Il mercato sempre più sembra richiedere la vendita in bundle o anche singola per le versioni digitali… se si aprisse la possibilità secondo te il mercato italiano sarebbe una piazza interessante per questa tipologia di distribuzione?
Devo dire che nutro forti dubbi in merito, da noi la pirateria è ancora ampiamente diffusa, anche se capisco che sarebbe molto comodo avere la versione in pdf dei manuali per facilità di consultazione durante le sessioni di gioco. C’è da dire che è un problema che non si pone, dal momento che questa non è una decisione che spetta ad Asmodee Italia ma bensì a Wizards of the Coast.
Qualche numero sulla vendita di D&D in Italia? Siamo rimasti alle 10.000 copie del Manuale del Giocatore, qualche aggiornamento?
Al checkpoint di metà luglio siamo arrivati a 14.000 copie, ma il periodo migliore dell’anno è da settembre in poi.

Fonte: https://www.tomshw.it/culturapop/asmodee-dungeons-dragons-e-giochi-di-ruolo-intervista-a-massimo-bianchini/
Read more...
Tarkus

Steampunk Misadventures- L'ultimo canto della Sirena [2]

Recommended Posts

Parte 1

Spoiler

 

Marcus

Spoiler

Sul portone noti dei glifi magici, che Lyara ti spiega essere degli allarmi magici disattivabili con un po' di lavoro, mentre le statue per ora sembrano normali statue ma (per quanto ne sai) i costrutti a riposo sembrano normali statue.
I loculi sarebbero sabotabili ma ti servirebbe attrezzatura da fabbro, non da ladro, per incastrare in maniera precisa i cardini senza spaccarli o saldare qualcosa sotto i loculi. Con i tuoi attrezzi potresti provare a sabotare le porte d'accesso alle varie cappelle ma, essendo porte di legno, i morti viventi potrebbero riuscire a sfondarle.

José

Spoiler

Le tre ragazze si guardano confuse e la rossa ti dice "Beh... non ci hai ancora fatto domande di alcun tipo... sei tu che stai tenendo la discussione sui tuoi viaggi evitando di scendere nei dettagli..."

Daphne

Spoiler

"Per le messe puoi passare ogni mattina alle 9 ed ogni sera alle 6, per quanto riguarda i cultisti... so che sei qui per una confessione, ma essendo le mie consorelle sulle loro tracce ogni informazione è vitale..." ammette imbarazzata "Dov'erano? Sono per caso quelli con cui hanno avuto a che fare i nostri colleghi bahamuthiani ieri notte?"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daphne

Spoiler

"Precisamente. Hanno corrotto una mia...collega, diciamo. Erano piuttosto numerosi e bene organizzati. A quanto ne so io, comunque, non sono gli unici cultisti qui in città" mi stringo nelle spalle, non so altro. "Grazie per avermi ascoltato...emh...potete, si insomma...potete benedirmi? Cioè, darmi la benedizione della divinità"

DM

Spoiler

In generale volevo sfruttare questo incontro per un possibile ma non certo multiclass nei prossimi livelli, e per dare un po' più di spessore a Daphne.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

José Raimundo

Spoiler

Sorrido. Mi è stato chiesto degli altri viaggi, ma anche io non ho sentito domande specifiche, quindi ho reputato ben più saggio farne un elenco generale. In questo modo altri giorni avrei potuto raccontare ciò che non ho raccontato oggi. Okay vediamo che chiedere, lei sa del posto, le mezzelfe non hanno mai viaggiato, probabilmente conoscono la magia quindi non posso usare i trucchetti come nelle colonie, beh mi sa che bisogna andare sul classico. Se volete domande specifiche possiamo chiedere il banale "da dove venite?" o l'alquanto evidente "cosa studiate?" Indico i libri in modo ironico ma preferisco chiedervi: "cosa vi rende felici?"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Master

Spoiler

Di quanti loculi parliamo?

Marcus

Spoiler

Con un po' di lavoro e la giusta attrezzatura direi che quei loculi possono essere bloccati, ma serviranno materiali e sarà inutile se ci sono creature incorporee... Commento, prima di concentrarmi sul portone e aggiungere Diamo una sbirciatina oltre? Alternativamente possiamo organizzare qui l'attacco, nascondendoci nelle cappelle dopo aver bloccato l'accesso e spuntando fuori mentre passano...

@Master

Spoiler

Se Lyara ritiene di proseguire (che é quel che farebbe Marcus) tento di disattivare gli allarmi o aiuto lei a farlo (disable device +22)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daphne

Spoiler

La donna scuote la testa "Non oggi, non senza una ragione. Io sono poco più di una novizia e questo è competenza e dovere della Prioressa. Tornerà in settimana, non so di preciso quando dato che le cacce al demone non sono mai certe... mi può dare un indirizzo, così le faccio recapitare a mano una lettera per farle sapere quando sarà tornata?"

Nota

Spoiler

Capisco... beh, allora teniamoci la benedizione per quando multiclasserai o per un evento importante.

 

Marcus

Spoiler

I loculi sono una 40ina, quelli con i cardini 16.

Lyara annuisce e ti dice 
"Controlla se funzionano le chiavi... se possiamo tenere gli allarmi intatti è meglio." e le chiavi funzionano, aprendosi in una cappella privata cristiana normalissima, con un piccolo altare davanti ad un crocifisso di un metro, panche e ceri spenti. Una porta dall'altra parte probabilmente porta alla villa e noti che una delle statuine della Madonna in una nicchia è leggermente staccata dal suo piedistallo, come se si potesse tirare o girare come una leva.

Haseya

Spoiler

Trovare sigari decenti è facile, una scatola da 10 buoni la vendono a 10 sterline.

Arrivi al molo, dove la polizia è nervosa come sempre e delle tue compagne di corso si sono radunate in un angolo a chiacchierare, meno allegre e spensierate del solito, mentre Fiona è seduta su una delle panche, gambe incrociate ed il grosso libro di testo di storia medioevale tra le mani e la penna sull'orecchio che cerca di prendere sul serio quanto scritto nel libro.

Leah

Spoiler

Torni a pressare proiettili, preparare polvere nera, sistemare inneschi, preparare cartucce e fondere ferro freddo.
Stando con Deborah per non lasciarla sola la ragazza nota la quantità di proiettili che ti sei messa a fare e ti chiede "In che guaio vi volete cacciare stasera? S-serve una mano?"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daphne

Spoiler

Lascio il mio indirizzo di casa "Lavoro e vivo qui, e c'è sempre qualcuno per lasciare una lettera. Non vorrei darvi troppo disturbo comunque" dopo aver ringraziato e salutato lascio il tempio e torno alla villa, per vedere se c'è qualcosa da fare prima della fatidica incursione.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marcus

Spoiler

E questo mette la parola fine sull'opzione di attacco al cimitero... Commento, osservando la statuetta che nasconde la leva di accesso al passaggio segreto verranno probabilmente da qui e dovremo trovare il modo di sabotarla perché, quando inizi l'attacco, non possano usarla per fuggire verso la villa in cerca di aiuto...

finito di studiare la porta e la leva mi dedico alla stanza, cercando con attenzione e prudenza pericoli ma anche buoni nascondigli dove poterci piazzare per prendere i bersagli in un divertente fuoco incrociato che tu sappia alla villa la sorella del Canadese ha ancora qualcuna di quelle ferraglie della polizia che la nanetta volante si divertiva a collezionare? Potrebbe essere sufficiente piazzarne un paio dai loculi per fermare i non morti. Altrimenti dovremo andare in città per prendere il giusto materiale per bloccare quei loculi come si deve...

@Master

Spoiler

1) analizzo porta e leva sia in cerca di trappole che per capire se posso sabotarle. L'idea è modificare il congegno di apertura da dentro affinché - una volta chiusa - solo noi sappiamo come riaprirlo per rallentare una eventuale fuga verso la villa

2) studio la stanza per capire come si svolgerà il combattimento. Cerco nascondigli e ripari per i nostri tiratori, ma anche allarmi, trappole o altre porte segrete.

Cerco anche di capire dove si svolgerà il rito.

3) se volessi cospargere una zona (a logica quella del rituale, se la  individuo) senza che sia immediatamente rilevabile in modo che - appena colpita - bruci per qualche round - più che altro per infastidire gli incantatori obbligandoli a prove di concentrazione - sarebbe fattibile? Saprei dove procurarmi il materiale?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Haseya Tolhógi

Master

Spoiler

I sigari sono troppo costosi per le mie tasche, decido quindi di rimandare l'acquisto ad un altro momento.

Il clima al molo è molto meno allegro del solito: le mie compagne di corso stanno parlando, ma senza la solita spensieratezza, e il nervosismo della polizia non fa altro che rendere l'atmosfera opprimente. Mi avvicino a Fiona, lasciando il mio Spirito guida libero di camminare un po' dopo giorni di prigionia forzata. Ciao Fiona! Dico sorridendo alla ragazza, felice di vederla Posso sedermi vicina a te o sei troppo impegnata?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daphne

Spoiler

Saprò risponderti finita la parte con Marcus, per ora ti metto in pausa. Spero duri poco.

Marcus

Spoiler

Nell'ordine:

1) Si, sapresti sabotare la porta per rendere il meccanismo consumato e richiedere molto più tempo per venir aperta una volta chiusa.
2) Poi ti faccio la mappa e trovi una porta segreta proprio dov'è la madonnina mobile.
3) Nope, qualsiasi forma di olio o materiale combustibile dell'epoca è viscoso e molto visibile o puzza così tanto che sarebbe immediatamente riconoscibile. Ma materassi e coperte che dovrebbero usare nel rito (plausibilmente useranno) bruciano bene di loro.

José

Spoiler

Dopo la tua domanda, com'era scontato accadesse, la buttano in filosofia su una discussione su cos'è la felicità e se è qualcosa di oggettivo, soggettivo od esistente... peccato che tu non ci stia capendo assolutamente nulla di questo gioco intellettuale molto al di sopra delle tue corde.

Haseya

Spoiler

"Siediti, siediti..." 
Noti che Fiona non è tanto concentrata sul libro quanto sui discorsi delle tue compagne di corso, dato che Martha sta' raccontando di un " teatralecolosso albino con un bel braccio meccanico" e di come ci ha provato con lei in maniera direttissima senza nemmeno averci parlato, mostrando un bigliettino che dice essere la copia di quello che le ha creato con Prestidigitazione, bigliettino che la ragazza legge sussurrando e con voce tremante "La tua amica parla molto, mi sa che non mi lascerà facilmente parlare con te: hai un luogo dove possiamo stare senza interruzioni? Anche solo per un rintocco, un pomeriggio, un giorno, un paio di mesi, una vita..."

Fiona sospira appena, sconfortata "E quindi c'è un maniaco od un dongiovanni con il tatto e l'eleganza di un elefante in giro... ci mancava solo questo dopo Tania. A proposito di quella stramboide pazza e sessuomane: com'è andata due giorni fa? State tutti bene?" 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

José Raimundo

Spoiler

Sorrido nel caos di tutti quei ragionamenti. Per poi riattirare l'attenzione finendo la cioccolata calda e facendo rumore. Amo questo istinto accademico che alla domanda più semplice scatena reazioni a cascata nella ricerca di una prospettiva completa. Dovreste però pensare non solo alla Filosofia tra Kant e quei tipi greci che non avevo mai sentito se non i due big. Servono risposte sincere che vengono da voi. Io ad esempio son felice ora perché ho un buon sapore in bocca, sono circondato da bellissime ragazze e sto imparando cose nuove. Quindi ripeto la domanda riformulandola: in che situazione voi in quanto voi, prive delle nozioni filosofiche ed etiche di cui avete somma conoscenza, riuscite a sentire (fell) la felicità senza doverla per forza definire? Appoggio il bicchiere e prendo un biscotto soddisfatto 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marcus

Spoiler

Una volta studiata con attenzione la stanza per accertarmi non ci siano trappole di alcun genere prendo carta e penna e la disegno la planimetria esatta della stanza per poterla usare per pianificare l'attacco.

Fatto ciò mi rivolgo a Lyara chiedendole Che dici, andiamo? Io mi procurerei materiali per bloccare le tombe e lo farei subito. Dopodiché potremo organizzare l'attacco...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leah

Spoiler

Presso proiettili su proiettili per me e per i miei amici, decidendo di dedicarmi completamente a rifornirli. 

Mi accorgo di deborah voltandomi a sorridere. Si, ci ficchiamo in un grosso guaio per liberarci di uno piu' grosso  ammetto Prendiamo quella che ci ha dato la caccia per stare tranquilli. Vuoi darmi una mano coi proiettili? chiedo 

 

Edited by athelorn

Share this post


Link to post
Share on other sites

Haseya Tolhógi

Master

Spoiler

Mi siedo di fianco a Fiona, ma non riesco a non prestare orecchio a ciò di cui stanno parlando le mie compagne di corso: stanno descrivendo un ragazzo inconfondibile, una figura che non si vede spesso a Grain Port. Mi metto una mano sulla faccia quando realizzo come José abbia approcciato quella ragazza: non ho problemi con le relazioni per puro divertimento, sono la prima ad averne provate molte, ma questo.... È a dir poco imbarazzante. Direi la seconda. Ha tentato un approccio simile con la sottoscritta prima di scoprire di Phoenix. Rispondo alla ragazza scuotendo la testa, prima di guardare rattristata per terra quando mi parla di Tania. Tania... È morta durante la missione, rischiando di rovinarla completamente per qualche ragione che ancora mi sfugge. Non è però qualcosa di cui parlare in pubblico. Concludo abbassando la voce, per non attirare troppo l'attenzione, prima di richiamare gli spiriti del vento per poterle comunicare il resto dei dettagli. Ha insistito per infiltrarsi da sola nel bordello, dicendo di potersi fingere una cliente di fiducia. È stata catturata e costretta a subire un terribile rito... Anche se forse sarebbe più opportuno chiamarlo stupro... Che l'ha corrotta e trasformata in una succube. Ho visto una rappresentante del Popolo Sacro cadere davanti ai miei occhi senza che potessi fare nulla.... È stato più duro di quanto mi aspettassi.

Master

Spoiler

Casto Messaggio su Fiona

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

José

Spoiler

Le due mezzelfe si guardano basite e poi Aria ti chiede "A parte che non sono mai caduta dalla felicità*... questo giochetto lo facevamo da bambine. Che senso ha farlo?"
Beatrix si prende la cioccolata calda della brunetta scappata ed inizia a bere anche quella "A volte bisogna pure rilassarsi, no? E cosa meglio di un giochetto semplice per farlo? Ci stiamo stressando troppo per un'esame facile, dai..." ti guarda con la coda dell'occhio, curiosa di vedere le tue razioni. "... quindi... cos'è la felicità... la felicità è quel qualcosa che odora di libri nuovi, ti scorre addosso come la brezza di inizio primavera nei campi, ha il sapore di un sorso di vino dopo una giornata di studio ed impegno e la morbidezza di un materasso dopo una nottata di passione o la leggera emicrania dopo ore ed ore a studiare ciò che ti piace. La felicità è qualcosa di diverso per tutti, ma per tutti è nell'attimo fuggente da saper trovare e cogliere."

*Fell=cadere, feel=provare una sensazione.

Haseya

Spoiler

Fiona cerca di rimanere seria dopo le due notizie ma facepalma sconsolata "... conosci l'elefante sentimentale, quindi... mi puoi dire come si chiama e com'è fatto che così gli consiglio di non importunare le ragazze che studiano qui? Ci manca solo il fenomeno a terrorizzare le studentesse perché ragiona con ciò che si ritrova tra le gambe."

Su Tania ti risponde solo dopo aver preso un lungo respiro prima di risponderti via Messaggio "Quella donna era l'essere più narcisista, egocentrico, edgy ed incompetente che abbia mai incontrato. Non voleva aiuto o regole se non i limiti che si dava da sola con chissà che logiche strane, voleva "imbracciare l'oscurità" e "provare tutto per capirlo", non potevi aiutarla... la sua caduta attendeva solo di avvenire, inesorabile ed inarrestabile." non senti rabbia nelle sue parole, per quanto dure siano, solo tristezza e delusione "Fosse stata ancora una fata sarebbe entrata in una delle Corti Oscure... il signor Oakenshield mi ha detto di avere prove sulla corruzione di Ryu che voleva portare al tempio, forse dovresti parlarne con lui. In ogni caso tu non hai alcuna colpa di quanto è successo, se l'è cantata e suonata da sola fino alla fine."
La ragazza apre il suo quaderno fino ad una pagina di appunti sull'età vichinga, confrontando quello che ha scritto rispetto al libro (inutile dire che lei ha scritto a riguardo molto più del libro) e noti che in un angolo ha disegnato alcuni di voi in vesti da divinità norrene: ha usato Leah e Fang per Sif e Thor rispettivamente, Myrice in veste di Freya,  tu e Phoenix come Odino e Frigg (con una nota "Frigg è un'invenzione cristiana ma Hasy in veste di Frigg meritava), Marcus come Mimir, sè stessa, Jo, Siwa e Lyara tra le Valchirie ed alcuni vostri compagni di corso per tappare i buchi... ma la scelta davvero particolare è come ha deciso di raffigurare Loki: da una parte c'è Loki in versione maschile raffigurato come un William con i capelli neri che mette frecce di vischio nella faretra di Hod mentre un Loki in versione feminile raffigurato con Eira ruba il martello di Thor.
Anche se vi ha usati come meri modelli fisici e non ci sia legame tra voi ed il dio in questione dal punto di vista morale o caratteriale i gemelli come Loki sono una scelta molto strana ma che funziona.

Leah

Spoiler

"Non so fare i proiettili e non ho ancora la forza per il torchio... pensavo più... che genere di guaio? Forse posso scrivervi qualche pergamena utile, come ho fatto per la nottata al Garden." risponde la tiefling mentre controlla le pagine e pagine dei tre libri di incantesimi che ha già scritto.

Marcus

Spoiler

"Io farei un ultima cosa: controllerei cosa nasconde la madonnina. Dubito siano ceri di riserva o l'urna del loro caro nonnino... se vuoi vado a prendere io l'attrezzatura che ci serve, è roba da qualche sterlina al primo ferramenta." risponde Lyara dandoti una fialetta "Se dovesse arrivare la sirenetta o qualcun'altro bevi questa e corri fuori, ok?"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

José Raimundo

Spoiler

Guardo prima le mezzelfe Troppo studio, qui imparano tanto sul come vivere e perché vivere, ma assolutamente zero sul cosa sia vivere. Dovrò stare qui ad insegnarlo alle persone. Poi per divertirsi andrò per Londra Edimburgo e Dublino, la città è troppo piccola per avere più di un'avventura. Guardo poi Beatrix con occhi grandi e felici per come sta rispondendo. Libri, letto, primavera... sembra una stagione questa ricolma di Felicità per te Beatrix. Vedete, nel motore accademico tutto funziona su determinati principi. Causa ed effetto, cogito ergo sum, panta rei...ma questi sono solo una parte della verità: raziocinio che si oppone alla frenesia della vita. Quindi nel cercare il senso di questi giochi provate a pensare a ciò che non deve avere senso: paura, felicità, amore e ogni altra emozione. La vita diverrà molto più piacevole. Prossimi passi: risposta, bagno, piccolo biglietto per Beatrix, scusa per andare via e la attendo al faro. La brunetta era bella, ma Beatrix è ricolma di fascino e per i prossimi mesi sarà la mia donna se Shelyn vorrà. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marcus

Spoiler

Buona idea... commento, afferrando la fialetta ed infilandola in tasca dopo averla osservata per capire di cosa si tratti se tu ti occupi dei pezzi per sistemare le porte io controllo la statuetta e saboto la leva...in caso di problemi ti aspetto fuori, con l'aspetto del vecchio seguace di Doublek...

Quindi tiro fuori i miei attrezzi e controllo la statuetta per accertarmi non abbia trappole o allarmi prima di aprirla per vedere cosa contiene.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Haseya Tolhógi

Master

Spoiler

Si chiama José Raimundo, ci parlerò io. È un cugino di Eloise e non avrei saputo descriverlo in maniera più accurata di quanto fatto da Martha. Spiego alla ragazza, pensando ad una maniera efficace per descriverle le eccentricità.

A volte penso che l'intelligenza di Will sia la sua maledizione. In questo momento avrebbe bisogno di tutto meno che di indagini sulla corruzione dei suoi dipendenti. Ne parlerò con lui, sperando che non lo faccia soffrire troppo. Commento rattristata da questa scoperta, prima di metterle una mano sulla spalla sentendo la sua delusione per la corruzione di Tania, a quanto pare molto più profonda di quanto pensassimo. È proprio in questo momento che noto il disegno fatto sui suoi appunti, una rappresentazione del pantheon norreno usando me e i miei amici come modelli da cui trarre spunto. Quello che più mi stupisce è la doppia rappresentazione di Loki usando i due gemelli Oakenshield, che per qualche motivo sembrerebbe essere particolarmente convincente. A volte mi chiedo dove trovi certe idee. I gemelli come Loki, Leah come Sif e Marcus come Mimir... Semplicemente geniale. Pagherei per avere un disegno del genere nel mio appartamento

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

José

Spoiler

Elune ti guarda storto "Quanti anni hai? 18, 19 massimo, e sei stato in viaggio per sei. Credi davvero di poterci fare la lezioncina di vita o la lezioncina di filosofia non sapendo nulla di filosofia???"
Beatrix sbuffa appena "Dai, calmati, è un ragazzo e può imparare, le due posizioni estreme sono entrambe stupide prese singolarmente."

Nella tua mente senti una vocetta molto convincente e saggia che ti dice
 "Lascia perdere le due orecchieapunta che tanto le spezzeresti e sono noiose da morire... perché perderci tempo o fatica?" 

Nota

Spoiler

Ti sei beccato un bel Suggestion sui denti.

 

Marcus

Spoiler

Tiri la madonnina e la parete scorre verso l'altro, mostrando un deposito nascosto con cose abbastanza normali: coperte, cuscini, materassi, vasetti di olio per il corpo profumato, degli incensieri con incenso profumato, bracieri per legna e della legna e tre vasche da bagno in legno.
La stanza segreta, però, potrebbe contenere un paio di voi... il problema sarebbe l'aria.

Haseya

Spoiler

"Buon sangue non mente." commenta sarcastica ed amareggiata Fiona, facendo cadere il discorso su William prima di risponderti sul suo disegno "Beh, William ha la furbizia con cui viene narrato Loki ed essendo Loki un trasformista e Thor narrato come uno scemo di proporzioni elefantine un Loki donna che gli rubava il martello mi sembrava sensato o divertente... se vuoi ti rifaccio questo disegno e lo coloro quando ho tempo."

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Josè Raimundo

Spoiler

Rido di gusto non facendo caso al fatto che la mia risata sia una delle cose più terrificanti e inquietanti nella storia. Vi adoro, comunque potreste leggere anche un po' di manuali di economia, non siete le sole a cercare la via della felicità. Magari un giorno studieremo una via mediana tra le due vie, magari nel vostro primo viaggio dopo cosa? Trent'anni, portate i libri così mentre io studio voi potrete vivere un po'. Guardo l'orologio Seguiamo il piano ora se volete scusarmi, devo andare a sistemare i bagagli. Mi alzo dirigendomi dopo un leggero inchino in bagno per tornare subito dopo un incantesimo per scrivere un bigliettino pronto a salutare, l'unica a cui faccio una specie di baciamano è Beatrix in modo da consegnarle il foglietto, ed esco subito dopo. Vado poi al faro ad attenderla.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Haseya Tolhógi

Master

Spoiler

Scuoto la testa dopo il suo commento, constatando come non possa darle torto, passando con piacere all'altro discorso. E non so se hai mai notato il colore dell'occhio di William. È semplicemente perfetto per interpretare Loki in questo disegno. Dico sorridendo, per poi ringraziarla per l'offerta Mi faresti un vero piacere. Non dire nulla a Phoenix, penso che gradirà questa piccola sorpresa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.