Jump to content

Xolum

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    3,450
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    8

Xolum last won the day on September 9 2017

Xolum had the most liked content!

Community Reputation

502 Sfinge

2 Followers

About Xolum

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 11/20/1997

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Milano
  • GdR preferiti
    d&d, pathfinder, sine requie, vampire, nameless land, il richiamo di cthulhu
  • Occupazione
    squarto cose, basta?
  • Biografia
    Dissero che parlavo troppo ma i morti non parlano, non più

Recent Profile Visitors

3,389 profile views
  1. Josè Raimundo Le immagini che scorrono per la mente fanno male oltre che provocare terrore. Urla di dolore per il braccio si ripetono soffocate al secondo colpo con evidente dolore misto rabbia crearsi e ricrearsi. Dopo un secondo di congelamento rispondo urlando al daemon La mia anima è già stata ceduta, abominio! Dopodichè provo a liberarmi con tutta l'energia che mi resta dal daemon che mi stringe preparandomi, per il poco che io possa fare, a cadere da quell'altezza. Dopo essere crollato estraggo la bacchetta in modo automatico dal braccio meccanico. Con le energie rimanenti strascico il resto del corpo via con il braccio aperto che trattiene per miracolo ancora saldo il martello. DM
  2. Josè Raimundo Sorrido al daemon ignorando per un secondo i due ranocchi troppo cresciuti Non mentirmi, non ci sarebbe nessun diletto, me lo immagino lì a spingere quel masso nella peggior fatica con il sorriso sulla bocca, forse addirittura ride, perchè non importa quanto terribile sia la punizione...vi ha fregati, siete stati derisi da un semplice uomo che aveva con se solo intelletto. Sferro una martellata dritta alla faccia del ranocchio. Eterna la morte eterna la vostra derisione. Tanto anche qui siete stati fregati da una mortale, un'inetta ragazzina che vi controlla solo per suoi scopi Sferro un secondo colpo verso le gambe dell'anfibio. Tanto che un padre che incarna la morte è arrivato a voler distruggere l'unica dimostrazione di vita che abbia mai creato, quando si parla di genitori stupidi.
  3. @Tarkus Se Haseya usa la spell allora resto con Martha in mano e uso l'azione di movimento per la prova di intimidire, sempre +32
  4. Josè Raimundo Studio un secondo i due figuri ignorando completamente i non morti, estremamente abituato. Mentre faccio riposare Martha prendo uno dei martelli dei cacciatori e lo apro rivelandone la spada sottostante. Iniziamo col dire che la morte non è sempre sempre inevitabile, tecnicamente il vostro amico Sisifo l'ha fregata più volte ed è stato portato nell'Ade ancora in vita, ma non devo raccontarvi io la storia, conoscete bene gli inganni, le punizioni, l'essere degli odiosi e soprattutto...le catene. Sbatto il piede sul pavimento aprendo una momentanea crepa da cui son finalmente libere di uscire tre catene fatte di morte dirette contro i due daemon.
  5. Josè Raimundo Dopo la rapida disillusione, lo spettacolo che è stranamente familiare e il vedere muri di metallo comparirci in faccia abbasso lo scudo prendendo con due mani il martello. Dopo un secondo di concentrazione guardo la rabbia nei volti di molti compagni, sospiro e inizio a recitare un po' mentre il martello segue polveri, pugni e proiettili contro le barriere metalliche This walls we will break, we will open a breach. Underground with the deads, bitches and demon everywhere. Silence down every dare! You must follow your justice swear... DM
  6. José Raimundo Appena individuata l'eventuale assenza di Magia sporgo il braccio a cui lo scudo è connesso afferrando la grata da sopra in modo che se i pugni la staccassero dalla parete questa comunque non possa cadere.
  7. José Raimundo Osservo un po' la gente scendere sfruttando i pochi secondi che mi servono per essere curato per creare copie illusorie di me a seguirmi. Bene, state vicini al mio scudo per fare meno rumore. Dico porgendo un minimo lo scudo rotto e proseguendo di sotto.
  8. Josè Raimundo Strabuzzo un secondo gli occhi sentendo la pelle di nuovo sulla pelle mentre mi pulisco dal sangue. Armatura alzati. Meccanicamente mi alzo e guardo la situazione circostante. Mi sa che se non scendiamo siamo fottuti, anche distraendoli farebbero tanto rumore e perderemmo l'occasione di scendere. Faccio scivolare dalla tasca della mano una bacchetta colpendomi con questa due volte sulla ferita di collo e petto. Mentre attendo che gli altri siano pronti, passando eventualmente la bacchetta a chi ne avesse bisogno, prendo su con me fucili, strane pistole e tutti i martelli che riesco a recuperare, tanto per il piacere di Leah quanto per avere un trofeo.
  9. Josè Raimundo Ma no! Lo volevo uccidere io! Esclamo rabbioso verso la spada urlatrice che per fortuna lo scudo tiene silenzioso. Sbuffando senza labbra, fischiando quindi tra i denti, avanzo verso l'ultimo del gruppo abbassandomi e saltandogli addosso puntando a decapitargli la testa a colpi di martellate. Dopo averlo eventualmente ucciso alzo il braccio metallico puntandolo direttamente contro i due rimasti mentre la mano si apre rivelando come il braccio sia un cannone. DM
  10. José Raimundo dopo la martellata in faccia e il petto bucato, la reazione più normale è iniziare a ridere. Con una risata che solo i più vicini possono sentire inizio a crescere in altezza e ingobbirmi. Con una mano mi strappo la faccia sputandola contro allo sfortunato che mi ha davanti. Sotto tra ossa e muscoli mi godo le loro espressioni. Volete uccidere un morto? Dopodiché parto a martellarli.
  11. José non è proprio da lancio granata, può lanciare la magia con la pergamena, ma poi ha bisogno di un po' di tempo per scavare il muretto, meglio se la granata la lanciano altri che magari hanno destrezza positiva
  12. José lancia con la pergamena silenzio prima che marcus salga, non può starsene su un tetto pesa 300 kg di cui 200 di armatura
  13. Ok a divisione come siamo messi? José se ne sta in un lato della chiesa insieme a boh qualche npc e uno di voi, chi sta con, dall'altra parte dell'edificio o sopra la chiesa? Senza contare Leah che è lì in mezzo
  14. José Raimundo Mi metto comodo a lato della chiesa in modo da non essere visto. Attendendo di vedere la bevuta per scalare il muretto mentre mi preparo elmo e martello.
  15. José Raimundo Nemmeno la birra è un gioco, almeno per me, ma il morale è sempre una condizione di vittoria. Dopodiché faccio un minimo inchino ad Haseya per ringraziarla
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.