Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...
By senhull

Intervista a Keith Baker riguardo Exploring Eberron

Questo è il link all’evento andato in onda ieri.
Qui sotto trovate una breve sintesi per chi non avesse voglia/tempo di guardarsi tutta la registrazione.
Exploring Eberron
Il libro sarà pubblicato su DMs Guild sia come PDF sia in un'edizione cartacea su copertina rigida (ad oggi ancora senza data ufficiale), ma Keith ha detto più volte in tutto lo stream che ciò potrebbe avvenire in qualsiasi momento. Stanno aspettando che le copie stampate ottengano il via libera poiché credo che il precedente processo di stampa fosse disallineato/con errori. Quindi dita incrociate per questo fine settimana e Keith ha ribadito che è ciò che spera. Il prezzo del libro non è stato menzionato nello stream. Si tratta di 248 pagine e ci saranno più parole che in Rising from the Last War.
Il libro mira a coprire temi che sono stati ignorati o solo brevemente menzionati nei precedenti libri canonici, tra i quali la cosmologia planare, gli oceani e i regni dei mostri (goblinoidi in primis).
C'è un intero capitolo dedicato alla cosmologia planare, che include una mappa splendidamente illustrata dei piani e ogni piano avrà tra 4-6 pagine che descrivono in dettaglio i concetti (per esempio come funziona Fernia, e quindi far passare il messaggio che non è solo il piano di fuoco). L’obiettivo è quello di permettere ai DM di predisporre con serenità e completezza tutto quel che necessario per sviluppare un'avventura planare, nonché definire come i piani potrebbero influenzare un'avventura anche se di viaggi planari non ne vuoi sentir parlare: praticamente come funzionano le zone di manifestazione. C'è anche una grande sezione dedicata ai goblinoidi Dhakaan in cui probabilmente verranno dati molti dettagli sulla storia del loro impero e di ciò che ci si deve aspettare esplorando le loro rovine.
Sottoclassi
Ci sono sei nuove sottoclassi. Due di loro sono "solo" per personaggi di razza goblinoide, anche se non è detto che siano vincoli razziali, ma trattandosi di Dhakaan…
Adepto della Forgia (Artefice) (Goblinoide)
Keith descrive questa classe come la tradizione di artefice Dhakaan (OT: su questo potrei aprire una bella discussione…), ed è una sorta di spin-off della sottoclasse del Battle Smith da Rising from the Last War. Laddove il Battle Smith si concentra sul costrutto/famiglio, l’Adepto della Forgia cercherà di creare un'arma perfetta e quindi migliorarla. Usa l'idea che i Dhakaani siano, per tradizione marziale, principalmente dediti alla forgiatura di armi e armature, quindi l’Adepto della Forgia è un esperto nella creazione di armi e armature e cerca di creare "l'arma perfetta". Questa è un'altra sottoclasse di artefici melee. Ovviamente l’arma perfetta ha anche un nome specifico in goblin che non vedo l’ora di leggere!
Collegio dei Cantori Funebri (Bardo) (Goblinoide)
Basandosi sul fatto che i Dhakaani tendenzialmente non amano la magia arcana e divina, molti dei loro leader spirituali erano Bardi (clan Kech Volaar, in primis). Lo descriverei come una sorta di comandante del campo di battaglia che ispira costantemente le truppe. Keith lo descrive dicendo "sto interpretando il mio ruolo attraverso i miei compagni, non ho bisogno di combattere; sto guidando gli altri". Sembra una sorta di sottoclasse.
Maverick (Artefice)
Questa sottoclasse si rifà all'infusione dell’artefice della 3.5 " Spell Storing Item” (Accumulatore di incantesimi). Keith la spiega così: "Farò la cosa di cui abbiamo bisogno, datemi un minuto". L'artefice è in grado di immagazzinare incantesimi negli oggetti (cura ferite portatili? Torrette fulminanti? Mine fireball?). Il Maverick è in grado di scegliere incantesimi destinati ad altre classi anche se in misura limitata, e con il consueto incremento man mano che si sale di livello. Sono anche in grado di cambiare i cantrip con un breve riposo.
Via dell’Arma Vivente (Monaco)
Questo attinge ad alcune classi di prestigio descritte nei manuali Eberron 3.5 come il Quori Nightmare e il Were-touch Master, e si concentra sul trasformare il tuo corpo in un'arma. Sebbene non siano bloccati dal punto di vista razziale, esistono apparentemente "percorsi" diversi che si amalgamano bene con razze come Forgiati, Morfici o Cangianti.
Circolo della Forgia (Druido) (Questo potrebbe essere razzialmente vincolato ai forgiati)
Parte di questa classe è in realtà frutto di una discussione che chi ha giocato ad Eberron un druido forgiato (in qualsiasi edizione) si sarà PER FORZA posto: "Ma un forgiato si trasforma in un animale in carne e ossa o in un Animale forgiato/costrutto? ". La risposta ufficiale è sempre stata quella di trasformarsi in un animale in carne e ossa. Questa sottoclasse ora ti consente di trasformarti in un animale forgiato (OT: ma quanto bella è questa idea…???). Apparentemente è simile al Cerchio della Luna in quanto è un druido guidato da una forma selvaggia, ma si concentra maggiormente sull'essere un costrutto. Todd ha anche menzionato cose come "Adamantine Hide", "Skin of Steel", "Elemental Fury", ma queste non sono state ampliate durante i discorsi, accendendo in me un interesse ancora più forte…
Dominio della Mente (Chierico)
Questa sembra essere la cosa più vicina ai poteri psionici, direi che è assolutamente perfetto per i Kalashtar visto che sfrutta per bene i poteri psionici, ma che devono essere per forza di allineamento buono. Si ottengono quindi incantesimi come Comando, Confusione, Dominare Persone e Telecinesi. Quando lanci un incantesimo che infligge danno radiante, puoi invece fargli infliggere danno psichico, quindi cose come la fiamma sacra ora possono avere il flavour di un'esplosione mentale.
Sottorazze
Rune Bound / Rune Born / Ruin Blood (?)
C'è una sottorazza (accennata, ma potrei aver inteso male) che il libro aggiunge, questa è la sottorazza di Rune Bound per il Nano e si rivolge ai Nani delle Rocche di Mror e più specificamente a coloro che giocano lo stregone. Mentre i nani “standard” combattono senza sosta contro i Daelkyr, il Rune Bound Dwarf nasce con un simbionte dentro di sé e con la capacità di usarlo. Il nano (figherrimo) sulla copertina di Exploring Eberron è uno di questi.
Marchi del Drago
Gli oggetti Focus dei Marchi del Drago hanno una nuova sezione, con molte più opzioni da esplorare.
I marchi del drago sono stati ampliati per includere ora i Marchi Siberys (finalmente!!!). Questa non è un talento, né un'aggiunta di sottorazza, un Marchio Siberys può essere acquisito solo tramite il DM che permette ad un giocatore di ottenerne uno, e dovrebbe richiedere una grande ragione narrativa dietro a tale concessione. Keith li definisce Doni Soprannaturali.
La classificazione è: se hai un marchio del drago (talento di Rising from the Last War) potete migliorarlo a Marchio Superiore. Se non avete un marchio e lo ottieni, ora avete un Marchio Siberys. Questo è stato fatto per provare a combinare i le due opzioni, semplificando. In definitiva, se non si desidera utilizzare i marchi Siberys, dipende dal DM.
Oggetti magici
C'è un bel pacchetto di nuovi oggetti magici.
Oggetti simbiotici come
Crawling Gauntlet (Guanto strisciante?) Hungry Weapon (Arma Affamata) Coat of Many Eyes (Manto dei molti occhi) Tongue Worm (Verme lingua?) Wandering Eye (occhio errante) Sono stati inseriti oggetti focus dei Marchi del Drago, per risolvere il problema di chi possiede il marchio ma non è un incantatore e quindi avrebbe delle difficoltà oggettive a lanciare il proprio incantesimo. Questi elementi dovrebbero risolverlo.
Varie ed Eventuali
Si parla poi di:
Oggetti magici Dhakaani Armi magiche d’assedio Altre cose C'è un capitolo chiamato Friends & Foes (Amici e Nemici), che dovrebbe contenere blocchi di statistiche sia per gli amici che per i nemici. Parte di questo capitolo parla di Valaara, la Regina Strisciante, una delle Sei Piaghe Daelkyr (fra l’altro tra gli spoiler che trovate sul blog di Keith). Un altro Quori e poi altre informazioni sulle razze acquatiche.
Non ci sono nuove informazioni sul Marchio della Morte, ma viene trattata la storia di Erandis, nonché una sezione sul Sangue di Vol e le altre fedi. Keith chiarisce alcune informazioni contrastanti di diversi autori, e ha specificato che tutte le informazioni nel libro rappresentano la SUA visione e di come aveva originariamente creato Eberron.
Si discute poi sul flavour dei personaggi psionici.
Ci sono alcuni nuovi talenti.
C'è una sezione sull'Ultima Guerra, su come è stata effettivamente combattuta e sui metodi usati, questo probabilmente includerà le armi magiche d'assedio.
Read more...

Curse of Strahd: è in arrivo la Revamped Edition

La Wizards of the Coast ha annunciato l'uscita per il 20 Ottobre 2020 di Curse of Strahd Revamped, una boxed edition della già pubblicata Avventura per D&D 5e Curse of Strahd (di cui potete trovare qua la recensione pubblicata su DL') ambientata nel tenebroso semipiano di Ravenloft. Questa Boxed Set, in arrivo al prezzo di 99,99 dollari, conterrà all'interno di una scatola a forma di bara:
Una versione aggiornata dell'Avventura, che integrerà gli Errata e molto probabilmente una revisione delle sezioni dedicate ai Vistani (come già preannunciato qualche tempo fa). Un breve manuale dei mostri chiamato Creatures of Horror (Creature dell'Orrore). Un poster contenente su un lato la mappa di Barovia e sull'altro quella di Castle Ravenloft. Un mazzo dei tarocchi e un opuscolo di 8 pagine. Una dozzina di "cartoline" da Barovia. Uno Schermo del DM IL sito IGN ha pubblicato un video in cui, insieme a Chris Perkins, viene mostrato il contenuto di questa boxed edtion:

Fonte: https://www.enworld.org/threads/curse-of-strahd-revamped-boxed-collectors-edition.673545/

Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/curse-strahd-revamped
Read more...
Bomba

Capitolo Undici - Fuga dal gelido paradiso

Recommended Posts

Flurio Pascolari (umano cavaliere) 

"Ha solo detto che saresti stata più utile, non che il fallimento è stata colpa tua, cosa che tu invece hai detto a lui riguardo all'agire per i suoi fini personali, come Thorlum, quando non c'è nulla di più falso."

"Oh senti Tom Po, continua pure con la tua matassa che è meglio va. Non permetto che qualcuno offenda Tonum o gli additi la colpa di tutto o si permetta di dire che la sua fede è inutile." sibilò il cavaliere contro il felinide in genere così avulso dalla realtà ed indifferente ad essa, che invece stavolta voleva mettere bocca alla faccenda con le sue raccomandazioni da due spiccioli all'Angolo di Shendilavri. 

Edited by Pyros88
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra 

Flurio, senza rancore, ma lavati meglio le orecchie prima azionare la lingua. 

Nessuno ha mai detto che il fallimento della missione a Blavandshok fosse colpa di Tonum. 

Io non ho fatto che ripetere le parole del tuo caro amico sacerdote quando ha detto che la fedeltà a Firedrakes e la Xorvintaal non lo riguardano, quindi porta le tue accuse altrove, grazie. 

 

La barda si girò per andarsene e concluse: Fate quello che ritenete più giusto, non dovrete di certo risponderne a me, ma alla vostra coscienza. 

E tu - disse ad Havard - è meglio che inizi ad a sciogliere quella lingua: non possiamo avere un'informazione ogni settimana solo perchè ti piace fare il misterioso. Dicci quello che dobbiamo sapere perchè rischiamo di andare sempre contro un maledetto baratro se non siamo preparati. 

 

Chandra lasciò il gruppetto seguita dai Falchi per recarsi da Clint e scambiare una parola con lui: Clint, dobbiamo assolutamente avvisare Bjorn di quello che abbiamo scoperto. Se non sa di essere cercato dalla strega, sarà doppiamente vulnerabile

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 18/2/2019 alle 10:36, Minsc ha scritto:

 

Flurio Pascolari (umano cavaliere) 

"Cito testualmente le tue parole: Maledici le azioni di Thorlum che per i suoi fini personali fa andare a monte la vostra missione e poi fai lo stesso. Che cosa dovrebbe significare se non proprio quello che ti critico? Al massimo sei tu che devi farti una cura di olio di merluzzo pesce, dicano sia un toccasana per la memoria. Forse tu sarai un cavaliere di Firedrakes ed anche altri, ma non io e nemmeno Tonum, c'è ne siamo guardati bene dall'accettare, quindi qui non è in ballo nessuna questione di fedeltà, non da parte nostra perlomeno. Se non gliene fregasse nulla dello Xorvintaal allora non si sarebbe certo spinto fino a questo punto, ma ha delle priorità e nessuno può giudicarlo. Non si può pretendere che ci segua se non di sua spontanea volontà e dobbiamo essergli grati per l'aiuto che finora abbiamo ricevuto invece di criticarlo e giudicarlo. Forse potrà fare ritorno ed aiutarci nuovamente quando avrà raggiunto la comunione con questa dea, ma trattandolo così non farai altro che fargli passare la voglia di raggiungerci di nuovo."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Sorrisi alle parole dell'uomo in latta.
Cercai in terra per qualche attimo in cerca di un piccolo legnetto. Lo raccolsi e lo tenni in mano, poi scavai una buca nel terreno della stessa lunghezza del rametto.

Questo rametto siamo noi, Flurio. E immagina questa buca, che ora è piccola, come una buca dalla lunghezza infinita, piena di acqua.
Da un lato della buca c'è una colonia di formiche senza cibo, dall'altra il cibo che serve loro per continuare a vivere e prosperare.

Come vedi, se lo metto su questa buca, esso diventa una specie di ponte che consente alle formiche di passare dall'altra parte.
Poi lo riprendo in mano e lo spezzo in vari pezzetti
Se il ponte si spezza anche in un solo punto, crollerà, e le formiche saranno perdute.
Con Thorlum siamo stati fortunati.
Qui forse non ci siamo rotti, ma sicuramente incrinati. Capito ora?

Sorrisi di nuovo all'uomo, sperando che con un esempio pratico capisse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere) 

"Non sono io ad aver definito un capriccio la necessità di un altro dei nostri compagni di seguire, magari solo temporaneamente, la propria strada è non mi interessa di calmare gli animi. Ne ho abbastanza. Inizio seriamente a pensare che non siamo la migliore chance di salvare il mondo dallo Xorvintaal dato come siamo mal arrangiati e come non funzionano come gruppo, probabilmente il mio aiuto sarà più valido altrove e con invidui differenti piuttosto che con voi. Vi seguirò fin contro la Regina del Gelo, ma dopo basta. Prenderò la mia strada se questa sarà la mia decisione definitiva. Quindi puoi prendere il tuo bastoncino ed immaginare dove infilartelo per creare un ponte."

Edited by Pyros88
  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ariabel  con clint

Spoiler

Ariabel sciolse le sue dita dalla stretta di Clint e scosse dubbiosa la testa ti auguro ogni fortuna,  ovunque tu abbia intenzione di andare.

Nemmeno io sono una grande guerriera e non sono pronta a tutto ciò ma dovro' trovare un modo per dare il mio contributo alla causa senza sprecare inutilmente i pochi talenti che possiedo.

 

 

Edited by shadizar
  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tonum


Flurio, lascia perdere... apprezzo la tua vicinanza, ma non dev'essere motivo di litigio per altri, soprattutto fra te e Tom Po. 
Che pensi quello che vuole, di me. Non mi importa nulla di appianare le divergenze con Chandra
faccio, voltandomi anche verso il felinide e comunque sarebbe impossibile, visto che lei non fa nemmeno un tentativo di capire cosa io provi, dice cose e se le rimangia un attimo dopo e così via. Comunque non lascerò che questo mandi al diavolo la missione come fece Thorlum: sono abbastanza maturo per riuscirci. Ma voi due non avete mai avuto contrasti, e anche ora volete entrambi il mio bene, quindi smettetela di discutere così violentemente, per favore. 

Piantai la mia tenda, e ci entrai a mangiare qualcosa prima di coricarmi. La stanchezza mi assalì di colpo: era stata una giornata molto stressante. Non riuscii nemmeno a dare la buonanotte, prima di crollare.

Edited by ilmena

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Feci spallucce alle parole di Flurio 
..lo infilerò qui e misi il rametto piantato nella neve

Sto spiegandogli la mia visione delle cose, ma non voglio essere un maestro di vita. Mi è bastato ascoltare quello che ha detto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Connor

Con Ariabel

Spoiler

"Magari un giorno ci incontreremo di nuovo. Quando non... ci saranno più ostacoli", concluse Clint, allontanandosi. 

"Sì, Chandra, ci avevo già pensato. Non preoccuparti, sono in contatto con Trull. Ma resta il fatto che Havard ci ha raccontato solo una parte della storia. E non riesco a capire perché lo abbia fatto, visto che nessuno può ipotizzare chi di noi sopravviverà. Si è praticamente contraddetto. Tanto per cambiare", rispose Clint alla Barda

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ariabel con clint

Spoiler

Ariabel lascio' all'uomo la soddisfazione di voltarle le spalle prima di mettere mano alla spazzola di crine e strigliare Kantor. Lacrime le scendevano copiose sulle gote ma non riusciva a farle smettere, poco male, chiunque le avrebbe attribuite alla giornata appena trascorsa.

Lui le aveva chiesto di morire per lei, le aveva chiesto il permesso di gettarsi nel fuoco della Xoorvintal in cambio di un suo si', ma poteva lei permetterglielo? poteva deciderne il destino in quel modo? no, non se lo sarebbe mai perdonata.

Poco tempo prima aveva accarezzato l'idea di fuggire con lui, di mandare al diavolo tutta la sua compostezza e permettersi di non credere alla minaccia della guerra. La missione al villaggio di Blavandshok aveva distrutto ogni sua illusione.

Adesso lei avrebbe continuato a lottare per difendere la speranza nella pace e sapere Clint lontano e al sicuro l'avrebbe spronata a fare ancora meglio.

 

Edited by shadizar

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Havard guardò prima Chandra, poi il resto degli avventurieri. A quel punto scosse la testa Ho già parlato a sufficienza con voi disse Non sono granchè certo di potermi fidare del vostro gruppo, vedendo ora come siete facili all'ira e alla poca coesione, ma anche nel caso più malaugurato che esali il mio ultimo respiro nei prossimi giorni di viaggio l'anziana spia tossì Almeno saprò che Bjorn sarà conscio di aver parlato con il suo vecchio, anche se forse non come sperava.

I Falchi aiutarono nella preparazione delle cavalcature, mentre il resto degli avventurieri e Havard finì di preparare le proprie cose prima della partenza. Llandowar si avvicinò a Tonum, mettendogli una mano sulla spalla La Regina del Gelo crede forse di avere la vittoria già in pugno, certo che nessuno possa contrastare il suo strapotere e il suo potere sul freddo. Dimostragli che la tempesta non è altrettanto facile da domare disse guardandolo negli occhi.

Ci vorranno circa tre giorni di viaggio per raggiungere gli eserciti degli jarl disse Havard, scrutando l'orizzonte, dove il terreno sembrava venire inghiottito dalla neve, che formava un unica immensa distesa bianca Farà freddo, più freddo dell'inverno più gelido che abbiate mai visto a sud. Controllate attentamente il vostro equipaggiamento o rischierete la vita strada facendo spiegò. Diede quindi un colpo alle redini del suo cavallo, che si avviò scendendo dalla scogliera in cui sorgeva il tempio di Aerdrie Faenya in direzione nord-ovest, verso Lòrien.

x tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra il 20 e il 21 febbraio con la chiusura del capitolo 11 e l'apertura del 13. Entro il checkpoint tutti i giocatori devono fornire indicazioni circa la protezione del proprio personaggio contro il freddo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

"Non penso che i nostri cavalli saranno in grado di reggere a quelle temperature, non sono animali nati per un clima simile. Credo sia il caso di procedere a piedi e lasciare magari all'elfo il compito di portarli a Geren." dico agli altri, guardando in particolare Ariabel.

Spoiler

Sia io che il cavallo abbiamo una copertura di spesse pellicce. Con everlasting rations ed everlasting mug everlasting feedbag posso ricevere per me cibo energito e da bere qualcosa di caldo (per me). Per la notte, per me, ho anche Magic Bedroll che mi protegge dagli effetti climatici e mi cura. 

 

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Connor

"In effetti, i cavalli potrebbero essere a rischio, senza protezioni adatte", concordó Clint, mentre si metteva, automaticamente, a guardia di Ariabel. 

Un'altra lunga marcia nel nulla più assoluto. Almeno avrebbe avuto tempo e modo di comunicare con Trull. 

DM

Spoiler

Protezione dal Freddo 15.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

Ho contrastare elementi fisso per il least crystal of adaptation nel buckler. Nin so se riewco a fare un post per stasera che ho il telefono senza batteria

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ariabel

Flurio lasciare il suo cavallo? se era disposto a cio' la situazione piu' avanti doveva farsi davvero critica. Se lo reputi necessario seguiro' certamente il tuo consiglio, disse staccando dalla sella la borsa con le provviste e passandola a Tom po.

Havard illuminaci, davvero piu' avanti le nostre cavalcature potrebbero rischiare l'assideramento? Di questo passo temo che nemmeno noi saremo abbastanza coperti. Constato' osservando i Falchi di valleverde. Vi e' forse un qualche spaccio o rifugio da qui alla nostra meta dove potremo fermarci e magari rifornirci?

Spoiler

Ho pelliccia e abiti invernali, due coperte,  veste della resistenza e sciarpa del calore (ts +8/+17+12) inoltre se dovessi rischiare l'assideramento potrei utilizzare l'inc. alterare se' stesso per farmi crescere pelliccia o altro.

passo a Tom po l'equivalente di 6 razioni conservate.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tonum

 

A te continuerò a pensare io, Tom Po. Dissi al felinide.

@DM: 

Spoiler

Due contrastare elementi al giorno

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Gedser corresse Havard, che comunque annuì alle parole di Flurio Comprendo le vostre necessità. Se torneremo vorrete riavere i vostri animali disse smontando dal suo cavallo In questo caso procederemo tutti alla stessa velocità concluse iniziando a controllare quali bisacce portare con sé.

Bander si rivolse a Chandra Non credo potremmo essere di grande aiuto a nord disse rivolto alla sua comandante E qualcuno dovrà riportare gli animali a sud. Credo che almeno questo potremo farlo senza problemi ghignò, per poi fare un cenno del capo verso la Silverhand.

I due gruppetti si separarono: Llandowar e i Falchi si diressero verso sud, costeggiando a distanza di sicurezza la triste Blavandshok. Dall'altro lato gli avventurieri caricarono i loro zaini in spalla e si avviarono a passi lunghi e ben distesi in direzione nord-ovest, verso quella distesa bianca che delimitava i territori della Regina del Gelo.

Spoiler

Fine del Capitolo Undici

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.