Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1C: Fazioni dei Personaggi

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni, finendo di parlare delle fazioni presenti a Waterdeep.

Read more...

In arrivo la Guida di Van Richten a Ravenloft, la Guida Omnicomprensiva di Xanathar e lo Schermo del Dungeon Master Reincarnato

Sono stati annunciati ufficialmente dalla WotC tre nuove localizzazioni italiane di prodotti per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design #13: Le Quattro Fasi della Magia - Parte 3

Lew Pulsipher ci propone una serie di domande circa la diffusione della magia nel mondo di gioco, offrendo spunti di riflessione sui quali costruire campagne e ambientazioni più interessanti. 

Read more...

Classe Armatura in Dungeons & Dragons 5E

In questo articolo analizziamo i maggiori cambiamenti alla Classe Armatura nella Quinta Edizione di Dungeons & Dragons.

Read more...

Personaggi di Classe #2 - Collegio Bardico: Collegio del Metal

Nel secondo appuntamento con HicksHomebrew conosceremo un collegio bardico che insegna a cantare in growling e a realizzare potenti assoli. Preparatevi a pogare!

Read more...

Capitolo 1 - The Sanctuary of Elwyn the Ardent


AndreaP
 Share

Recommended Posts


  • Replies 419
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Introduzione

Era cosa nota che la chiesa di Karameikos diffusa ampiamente soprattutto fra la classe dominante di origine Thyatiana del Gran Ducato, aveva un ordine minore molto popolare fra la gente comun, chiamato Ordine di Chardastes.

L’Ordine crebbe a seguito di un fatto che accadde più di 300 anni prima A quell’epoca vi erano molti luoghi nelle terre oggi chiamate Karameiko, e dedicate agli dei Traladariani.

Un piccolo santuario in Marilenev (la città oggi chiamata Specularum) era uno di questi luoghi.

Un giorno, una donna che era molto malata, venne al santuario e pregò per la propria salute. Mentre stava pregando da sola ne santuario, un’entità chiamata Chardastes apparve di fronte alla donna. Le disse che gli Dei tradizionali del suo popolo non avrebbero potuto curarla, che lui era l’unico Dio in grado di farlo. Come prova, egli pose la sua mano sulla donna e la guarì. Il Dio lasciò anche sull’altare una stupenda campanella magica. Questa, di straordinaria fattura era fatta del platino più puro. Ma la cosa che la rendeva particolare era la mancanza del batacchio. Tuttavia suonava magicamente ogni volta che veniva sollevata.

La storia della campanella si diffuse. Ogni anno, il giorno dell’anniversario del miracolo, centinaia di persone si recano al santuario sperando di essere curati da Chardastes. Essi si affollano nel luogo sacro, un centinaio per volta, e pregano mentre gli officianti cantano sacri inni e sollevano il campanellino. Molti rimangono delusi, ma alcuni trovano risposta alle proprie preghiere: tanto che da allora l’Ordine fiorì.

E quando i Thyatiani conquistarono quelle terre, inclusero questo santuario nella loro chiesa, che oggi è divenuta la Chiesa di Karameikos.

Tutto cambiò circa cinque anni fa. A quel tempo vi era nell’Ordine una chierica di nome Elwyn. Elwyn era molto devota alla Chiesa, tanto da essere molto apprezzata dai Patriarchi dell’Ordine. Ma questo non era probabilmente sufficiente per lei. Vi erano voci che Elwyn, violando i dettami, aveva iniziato ad usare armi da taglio e a condurre ricerche proibite. In una mania di onnipotenza, Elwyn aveva posto anche un suo simbolo araldico affianco a quello del Dio.

Era un’accusa grave. Ma prima che chiunque potesse provare tale accusa, Elwyn spray, senza lasciare tracce. E, con orrore dei fedeli, portò via con se il sacro campanellino conservato nel santuario.

L’ordine cadde in disgrazia da allora. I fedeli venivano ancora al santuario nel giorno sacro, ma non vi furono altre guarigioni miracolose, da quando il campanellino era svanito. Il numero di fedeli decrebbe così progressivamente ogni anno.

Link to comment
Share on other sites

Il Patriarca Sherlane, autorità nella chiesa di Karameikos e governante della piccola cittadina sulle terre di confine, aveva fatto leggere nelle piazze un bando: la chiesa cercava un gruppo di avventurieri per una missione. Chi fosse interessato avrebbe dovuto presentarsi al tramonto presso il tempio.

L’incontro si svolse in una grande sala adiacente al tempio: il motivo architettonico era chiaramente thyatiano con grandi colonne colorate di rosso e blu. Era presente un alto prelato che illustrò ai 5 che avevano risposto al bando l’incarico.

Degli scout, giorni prima, avevano identificato, nella foresta in una valle nelle Black Peak Mountains a nord ovest dalla cittadina, una costruzione fortificata. La fortezza era stata costruita in una zona sperduta e dava l’impressione di essere un avamposto di qualche natura. La foggia strana dell’edificio aveva portato gli scout ad indagare ulteriormente, riportando una notizia inattesa. La fortezza portava il simbolo di Elwyn.

La gravità della cosa aveva indotto il patriarca ad organizzare un gruppo che subito potesse intervenire.

L’offerta era di 50 Reali (la moneta d’oro locale) per ciascun membro, di cui 20 anticipati. Il gruppo avrebbe ricevuto inoltre altri 100 Reali se fosse riuscito a recuperare il campanellino di Chardastes e ulteriori 100 Reali se avesse riportato alla giustizia viva Elwyn.

La chiesa avrebbe inoltre fornito uno scout che conducesse il gruppo fino al luogo nonché le razioni necessarie per il viaggio.

Trovato l’accordo i componenti del gruppo si divisero per acquistare l’eventuale equipaggiamento aggiuntivo necessario. La mattina seguente ci sarebbe stata la partenza.

Una mattina primaverile con uno splendido sole, accolse il gruppo. Una guida locale, Fyodorl, li condusse fino nei pressi della misteriosa fortezza: il viaggio fu fortunatamente senza eventi e portò la compagnia in una valle. Il tempo passò velocemente e diede spazio ai cinque di conoscersi.

La vegetazione qui era florida: grandi boschi di conifere coprivano i fianchi di alti e scoscesi picchi. In alto il bianco della neve invernale dominava ancora le cime. L’aria era piena degli odori dei boschi e un veloce torrente con il suo rumore accompagnava i loro passi

Link to comment
Share on other sites

Il viaggio durò 5 giorni ma finalmente giunsero in una zona dove la valle si allargava e il torrente formava un piccolo lago alpino. Il fondo valle era dominato dal bosco e i passi degli avventurieri schiacciavano un sottobosco di muschi e aghi.

Fyodorl si fermò ed indicò loro la direzione. Lui li avrebbe aspettati per 5 giorni. Passati i quali sarebbe tornata a Treshold annunciando il fallimento della missione.

Armi in pugno i componenti avanzarono pronti ad affrontare la loro prima missione.

@all

Spoiler:  
Primi post: mi serve sapere come avanzate (in che formazione) e se seguite qualche tattica particolare. Il bosco vi circonda e non ci sono punti di riferimento particolari, solo una direzione.

Se volete aggiungere qualcosa all’equipaggiamento, con l’anticipo datovi, ditemi pure in spoiler.

@all_knowledge

Spoiler:  
Siamo nel 982, 12 anni dopo l’indipendenza del Gran Ducato di Karameikos.

Thaumont è il terzo mese dell’anno. Il primo Thaumont è il primo giorno di primavera. Il calendario in uso è quello Thyatiano e prevede 12 mesi di 28 giorni (sincroni con la luna)

Threshold è una piccola cittadina di 5000 anime alla base delle montagne nel nord del Gran Ducato. Ha un’economia basata sulla pesca e sul legna.

Le Black Mountains sono le montagne che confinano a nord del Karameikos.

Qui trovate una mappa del Gran Ducato:

http://www.pandius.com/gaz1-karameikos-8-original-colours.png

Link to comment
Share on other sites

Descrizione

Spoiler:  
Eythil è un elfo di corporatura media, alto sull' uno e settanta.

Indossa una vecchia armatura di cuoio di colore scuro e porta al cinturone una spada bastarda infoderata mentre sulle spalle un grosso zaino.

I lunghi capelli biondi ricadono sui suoi spallacci logori mentre uno sguardo di ghiaccio perlustra l' area intorno a se.

Durante l' andatura costante dell' elfo potete notare ogni i tanto, con lo spostarsi dei capelli, i segni di una grossa cicatrice situata sul lato destro del collo.

Mentre ripenso agli eventi successi negli ultimi mesi mi passo una mano sul collo, poi, guardando avanti, punto gli occhi su ogni mio "collega", scrutando ciascuno da capo a piedi.

Mercenari.

Solo mercenari.

E lo sono diventato anche io, venduto al soldo di qualcuno solo per tirare avanti.

Spero che la missione proceda senza troppi intoppi...

Per il momento sto in silenzio, godendomi l' aria fresca e guardandomi intorno alla ricerca di animali selvatici.

@tutti

Spoiler:  
il mio pg è il chiudi fila e per il momento è molto taciturno. Sapete soltanto che è un adoratore di Ilsundal proveniente da un villaggio Callarii e che è partito per cause di forza maggiore.

Cercando un modo per tirare avanti si è dato al vagabondaggio e ha deciso di unirsi a voi, ovviamente, per il momento, non ha a cuore nessuno di voi e non tiene nemmeno più di tanto alla missione, vuole soltanto finirla in fretta e riscuotere la ricompensa.

Niente di personale ovviamente :D

@dm

Spoiler:  
ti spedisco il background in settimana, ce l'ho in mente ma devo trovare una stesura definitiva :)
Link to comment
Share on other sites

Idruin Claudii

Un uomo che ha ormai superato i 25 anni, dai lunghi capelli ricci e neri legati in un codino. Profondi occhi neri, rivelano uno spirito stanco.

Il corpo al contrario è ancora ben prestante e vigoroso, come dimostra la sua andatura spedita nonostante il peso della cotta di maglia e del resto del l'equipaggiamento.

Controllo che il fodero della spada sia saldamente allacciato alla cinta, poi estraggo la spada e la punto dritta davanti a me per analizzarne per bene il filo "Bene, sembra tutto in ordine, io sono pronto, stare qui a fare supposizioni su ciò che incontreremo non ci sarà di grande aiuto, ed inoltre abbiamo i giorni contati" mentre lo dico guardo il ranger che ci ha accompagnati e rinfodero la lama, "quindi direi di procedere."

Link to comment
Share on other sites

Descrizione

Spoiler:  

post-14606-14347052976652_thumb.jpg

Sono giovane anche se il viso è stanco come se avessi passate parecchie. Indosso una leggera armatura di cuoio e ho parecchi pugnali. Alcuni tipicamente da lancio e altri sono pugnali da mischia. Inoltre porto una balestra dietro la schiena.

Sono molto aperto al dialogo e non mi sono mai fatto pregare di raccontare qualche cosa di me durante il viaggio.

Sapete che sono un avventuriero in caccia di qualche moneta, nella vita ne ho sempre viste poche e ho sempre patito la fame. Amo giocare con i pugnali e non sono propriamente una prima linea. Anche se mi piace molto stare in prima linea ma più come osservatore muovendomi nell'ombra e cercando di scorprire le forze dei nemici.

Sono anche bravo con serrature e lucchetti.

Insomma, sono un ladro... ma quello che ribadisco sempre, tra compagni ci vuole fiducia. Voi guardate le mie spalle e da parte mia non sarete mai fregati.

Questo è il mio codice e lo rispetto!

Osservo la strada.

Volete che vada in avanscoperta a vedere che si dice più avanti. Provando a scoprire le forze dei nemici prima probabilmente sapremo meglio come affrontarle poi! Se c'è qualcuno che vuole venire con me ed è in grado di essere silenzioso è il benvenuto!

Link to comment
Share on other sites

Xeno

@Descrizione

Spoiler:  
Xeno è un monaco, veste con una tunica e comodi calzari su cui sopra è appoggiato un comodo mantello. Si aiuta nel cammino con un bastone su cui sono arrotolate delle bende. Ha la testa completamente rasata e il viso rasato. Possiede occhi neri profondi come l'abisso che scrutano ogni particolare. Durante i giorni trascorsi assieme spesso mi allontanato in silenziose meditazioni o facevo strane movenze silenziose spesso all'alba

Il viaggio è stato breve, e siamo giunti a destinazione

... Ecco l'inizio della mia prima prova ... Come ogni monaco mi aspetta anche questo. Ho bisogno del denaro per il mio diario e cominciare a scrivere del mondo...

Appena siamo di fronte alla strada mi volto verso Fyodorl inchinandosi leggermente

Fyodorl grazie dell'aiuto

Poi mi sistemo le poche cose e dopo un profondo respiro guardo i miei compagni

Sono pronto... Andiamo

Annuisco verso Jinx

Il saggio ammonisce "Conosci il tuo nemico e conosci te stesso e avrai la vittoria in pugno". Ti accompagno volentieri

@DM

Spoiler:  

Faccio un check di Knowledge History per vedere se ho qualche ricordo particolare

Uso Move Silently (20%), Hide in the Shadow (10%) e se non adiamo mol to veloci ovviamente un bel Find Traps (10%). Ti ricordo che ho Danger Sense.

Link to comment
Share on other sites

@ Descrizione

Spoiler:  
Credo che un'immagine valga più di mille parole

2zjiauu.jpg

Posto al centro del gruppo, avanzo dietro i membri più forti o comunque dietro coloro che sembrano essere soldati o uomini d'arme

Meglio essere prudenti..

Quando Fyodorl si ferma e ci indica la direzione da seguire, faccio un cenno di ringraziamento con la testa

Ci siamo..

Anche io sono pronto a muovere quando volete

Mentalmente ripasso le poche magie presenti nel mio libro d'incantesimi, cercando di mandarle tutte quante a memoria

Link to comment
Share on other sites

Idruin Claudii

"Con tutto questo ferro addosso non potrò mai essere silenzioso. Propongo di procedere tutti assieme, con il tipo con i pugnali che ci precede giusto di una manciata di metri, in modo che semmai dovesse esserci bisogno saremmo in grado di dargli supporto." faccio un cenno con la testa in direzione del tipo coi pugnali "ehi, come hai detto che ti chiami?"

Link to comment
Share on other sites

Il gruppo si fece largo nel bosco. Piccoli animali scappavano al loro arrivo mentre i loro piedi camminavano sul soffice sottobosco con Jinxy e Xeno leggermente più avanti degli altri in avanscoperta.

Presto davanti a loro la foresta iniziò a diradarsi mentre si apriva su uno slargo.

Le due vedette si fermarono al coperto di alcuni cespugli di more ma non diedero segnali di pericolo, cosicchè la compagnia si riunì al limitare del bosco.

Di fronte a loro sorgeva un enorme edificio. Quasi completamente nero e costruito in blocchi di dura roccia, aveva pareti alte più di 9 metri scolpite all’esterno per assomigliare a neri denti di drago in una bocca aperta per soffiare. Il tetto sembrava piatto.

@Xeno

Spoiler:  
Una sensazione di disagio risaliva dallo stomaco al monaco. Non si sentiva al sicuro.

@all

Spoiler:  
Qui trovate la mappa: se avete problemi ad accedere segnalatemelo.

https://drive.google.com/file/d/0B6WhRefTA9oORElQeE9YSzBpWFU/view?usp=sharing

Dato che avete nomi con iniziali uguali, ho usato le iniziali delle classi (in inglese) per i segalini dei pg

L'area grigia più chiara (o marrone) è la zona d'ombra

@Mencanico

non riesco ad autorizzare la tua mail su google drive per darti accesso al file: non hai una mail che funzioni su google da usare? Intanto ti mando il file via mail

Link to comment
Share on other sites

Osservo la struttura enorme che mi si pone davanti agli occhi. Ci siamo arrivati facilmente e non sembrano esserci segni di pericolo. Però è meglio essere più prudenti d'ora in avanti. Faccio cenno di aspettare ancora un poco ai miei compagni di avventura. Ora sussurro a bassa voce.

Vediamo di trovare un modo per entrare. E cerchiamo di farlo senza essere visti

@Master

Spoiler:  

Cerco prima di tutto eventuali vie di ingresso alla struttura.

Cerco di trovare un percorso abbastanza coperto che possono fare per entrare nella struttura.

Infine cerco se c'è un modo per arrampicarmi ed entrare nella fortezza in modo che possa seguire dall'alto i miei compagni e assisterli se attaccati da terra.

Link to comment
Share on other sites

Xeno

Avanzo assieme al mio compagno in silenzio guardandomi attorno con estrema attenzione. Ma appena ci fermiamo ai cespugli di more appoggio una mano a Jinx

Ho una pessima sensazione. Troppo facile … nessuno a guardia del palazzo .. sento puzza di trappola...

@DM

Spoiler:  
Ovviamente mi guardo attorno con estrema attenzione
Spoiler:  
Spoiler:  
Link to comment
Share on other sites

Osservo attentamente il bizzarro ingresso sperando di far cadere i miei occhi su qualcosa che attiri la mia attenzione, poi, parlando sottovoce, mi rivolgo al gruppo.

''Questa entrata, queste fauci, sembra quasi un invito.

O il nostro anfitrione è uno sciocco o è talmente sicuro di sé da lasciare l'ingresso libero a chiunque.

In ogni caso, penso che la nostra unica possibilità sia quella di proseguire, dubito ci siano metodi alternativi per entrare."

Detto questo guardo ognuno negli occhi e aspetto una risposta.

Link to comment
Share on other sites

@Jinxy

Spoiler:  
Il ladro si guardò intorno con attenzione: per quel che vedeva la struttura era ben separata dalla foresta rendendo impossibile avvicinarsi senza passare all'aperto. Non vi erano porte ma i bassorilievi potevano permettere di tentare un'arrampicata fino al tetto

Mentre il gruppo stava decidendo sul da farsi un forte odore di sterco investì le narici di tutti andando a provocare conati di vomito.

Quattro umanoidi emersero dalla foresta alla loro sinistra. Rettiloidi dall’aspetto, con lunghe gambe e una corta coda, avevano una cresta spinata che dalla testa scendeva lungo le braccia. Mostrando una bocca ricca di zanne, camminavano eretti seppur un poco gobbi seguendo l’edificio da sud a nord

Sembravano non aver visto, per ora, i componenti del gruppo.

@all

Link to comment
Share on other sites

Sento una puzza incredibile, sto quasi per vomitare ma cerco di trattenermi. Vedo arrivare 4 figure chiaramente non molto amichevoli.

Non parlo, faccio cenno ai miei compagni del loro arrivo. Prendo e punto la mia balestra su di loro pronto a sparare quando saranno a tiro.

@Master

Spoiler:  

Sparo con la balestra sull'ultimo della fila quando sarà abbastanza vicino.

Se non si accorge di me credo che sia "furtivo" e che infligga il doppio dei danni. La mia speranza è colpire l'ultimo in modo che muoia sul colpo e gli altri continuino a camminare ignari di tutto per poi magari sparare di nuovo su quello in coda.

Thac0: 19

Destrezza: +3

Tra le mie abilità ci sta quick draw che credo possa essere utile per l'occasione. E ovviamente anche Stealth

Link to comment
Share on other sites

Xeno

Mi volto verso il mio compagno ponendo una mano delicata sull'arma e scuoto la testa in segno di diniego e di attendere mentre parlo sottovoce.

Meglio attendere gli eventi. Se non ci hanno scoperto non rivelerei la nostra posizione. Il saggio spesso rimprovera che la fretta é cattiva consigliera

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.