Jump to content

About This Club

“Your character stands atop a grassy hill . . . the sun glints off your golden hair, rippling in the warm breeze ...you absent-mindedly rub the gem-studded hilt of your magac sword, and glance over at the dwarf and elf, bickering as usual about how to load the horses . . . the magic-user has memorized her spells, and says she’s ready to go . . . a dangerous dungeon entrance gapes at you from the mountain nearby, and inside, a fearsome dragon awaits. Time to get moving. ..
  1. What's new in this club
  2. Rhal Ormai vicino al lupo Rhal colpi' violentemente il fianco dell'animale sperando cosi' di distrarlo a tal punto da fargli mollare la presa.
  3. Grigory "Ben ti sta!" Il Chierico ebbe poco tempo per essere felice perché il bestio era ancora ben lontano dall'essere abbattuto. Erano quelli animali molto coriacei. Ma non si perse d'animo. Prese una nuova freccia e continuò a bersagliarlo.
  4. Xeno Sono troppo indietro per poter dare una mano. Tengo il bastone pronto e stretto tra le mani, sapendo che usarlo ora sarebbe solo un intralcio per i miei compagni. Controllo sempre la retroguardia per evitare brutte sorprese
  5. Vassilji Trovatosi davanti quell'essere, fondamentalmente un lupo gigantesco, Vass si ritrovo' tuffato in un deja-vue. Lupi cosi' grossi erano usati dai Cavalcalupi, e questo lupo pareva di molto piu' grosso della media: probabilmente la cavalcatura di un capo. Il che rendeva interessante indagare cosa ci fosse dietro la porta di legno. Poteva farcela a passare oltre senza infastidire il lupo? Grigory pareva aver indovinato i suoi pensieri e consigliava di rinunciare. Vass esito' un istante di troppo. Il lupo si desto' e comprendendo istintivamente chi rappresentava un vero pericol
  6. Arn 'Ma-le-di-zio-ne!', Arn imprecò mentalmente, mordendosi con rabbia il labbro inferiore e rilasciando, a sua volta, lo strale che aveva già incoccato. DM
  7. Lunadain 8 Yarthmont 992, Tarda Mattinata [sereno - fine primavera] Mentre Vass provava a disingaggiarsi dal grosso lupo le frecce di Rhal e Grigory partirono veloci La freccia dell'elfo non andò a segno mentre quel del prete colpì in pieno la spalla dell'animale @all
  8. Rhal Immediatamente anche Rahl fece partire il colpo per poi gettare a terra l'arco e correre da Vass con la spada in pugno.
  9. Grigory "Porcaputegnadiunavaccadiunatroia!!!!" Il chierico imprecò, emise un lungo sbuffo, prese la mira e lasciò partire una freccia
  10. Lunadain 8 Yarthmont 992, Tarda Mattinata [sereno - fine primavera] L'indecisione fu probabilmente troppa: il lupo bianco dietro la tenda aprì gli occhi e saltò in piedi trascinandola a terra I suoi occhi blu ghiaccio fissavano Vass mentre ringhiando mostrava i denti acuminati. Più veloce di tutti il lupo si gettò in avanti sul ladro mordendolo selvaggiamente al collo @all
  11. Grigory Lo sguardo del chierico si pietrificò dall'orrore. Riconobbe la bestia e la cosa non gli piacque. Girò lo sguardo impaurito verso il ladro ed iniziò a scuotere la testa e contemporaneamente a "parlare" un muto NO con le labbra
  12. Lunadain 8 Yarthmont 992, Tarda Mattinata [sereno - fine primavera] @Grigory @all
  13. Grigory Il Chierico aguzzò gli occhi e rimase colpito dalla vista di quell'animale. Non era normale. Cercò, senza avvicinarsi, di capire di cosa si trattava @DM
  14. Lunadain 8 Yarthmont 992, Tarda Mattinata [sereno - fine primavera] Mentre i compagni con gli archi tenevano sotto mira l'altra tenda, Vass si sporse verso quella da cui aveva sentito un respiro. Al di la della tenda vi era un anfratto e dentro di questo, accucciato a dormire su un pagliericcio, un lupo: il lupo non era tuttavia normale, ma grosso come un pony con una pelliccia perfettamente bianca. Vi era anche una porta di legno. @all
  15. Vassilji L'uomo fece cenno ai compagni di attendere. Era diretto verso la tenda in fondo, da cui usciva la luce di una lanterna, ma si era fermato davanti alla prima tenda sulla loro sinistra. Indicò la tenda poi si toccò l'orecchio. Indicò se stesso, i propri occhi e poi si accostò alla tenda per sbirciare oltre. Aveva la certezza che vi fosse qualcuno, e la sensazione che l'avrebbe trovato addormentato. Se fosse stato un nemico, avrebbe avuto l'occasione di facilitare la vita a tutto il gruppo eliminandolo da incosciente.
  16. Grigory Il Chierico aveva la freccia puntata verso la luce ma il pensiero gli andava a quelle statue. Ricordava qualcosa. Quelle forme. Quelle figure. Si riscosse e tornò con gli occhi sull'obiettivo
  17. Xeno Rimango ultimo della fila a controllare che nessuno salga. Ovviamente per quanto possibile cerco di ascoltare se ci sono rumori presenti come passi che potrebbero salire dalle scale. " ... speriamo che niente e nessuno salga adesso ... " AdG
  18. Arn Arn seguì, con lo sguardo fisso, le mosse estremamente caute di Vass. Quando lo vide finalmente posizionato nei pressi della tenda, scambiò con lui un cenno di intesa, per fargli capire che erano pronti.
  19. Lunadain 8 Yarthmont 992, Tarda Mattinata [sereno - fine primavera] Mentre i compagni tenevano sotto tiro la tenda opposta, Vass si mosse per raggiungerla. Superata con apprensione la prima statua il giovane ladro giunse davanti alla grande tenda posta sulla sinistra. All'interno udiva il rumore di un respiro profondo e veloce. @all
  20. Vassilji Tutti i compagni erano pronti a scoccare frecce o dardi... L'uomo ebbe la netta sensazione di ritrovarsi suo malgrado ad impugnare il cerino più corto. Non che avesse intenzione di sottrarsi a quel ruolo, era pur necessario che qualcuno si assumesse il rischio di fare da esploratore e, fra i suoi compagni, era forse quello più agile e silenzioso. Sperò che anche questa volta bastasse a sfangarla. Le due statue lo incuriosivano e lo preoccupavano al tempo stesso. L'altra che avevano già visto aveva per occhi un bel paio di gemme rosse piuttosto preziose, non si era fatto
  21. Rhal Allo stesso modo anche Rhal incocco' una freccia, pronto a lasciar partire il colpo se il pericolo fosse stato immediato. Chissà perché, però, aveva la netta sensazione che tutto sarebbe andato bene.
  22. Arn Arn decise, per una volta, di imitare Grigory, imbracciando l'arco. Ma, prima di tutto, indicò le statue con aria sospettosa: non gli piacevano per niente.
  23. Grigory Il chierico non se lo fece dire due volte. Si mise a distanza di fronte alla lama di luce con arco teso e freccia incoccata
  24. Lunadain 8 Yarthmont 992, Tarda Mattinata [sereno - fine primavera] @Grigory Vass, convinto che non vi fossero trappole, risalì la scala fino alla porta andando ad ascoltare. Non udendo rumori la aprì Al di là vi era una stanza dalla forma strana:le pareti ed il pavimento erano di marmo fortemente segnato dal passaggio del tempo. Vi erano tre porte, una delle quali doppia, più due grosse tende che la chiudevano. Due statue di uomini dalla testa di sciacallo, simili a quella che avevano già visto in cima ad una montagna posta dall'altro lato del fiume, stavano in
  25. Vassilji Scampati alla melma, il gruppo si ritrovo' ad avanzare illuminando il percorso a Vass, che controllava ogni passo. Trovarono cio' che ormai si aspettava, una seconda porta chiusa, che aveva trattenuto quegli esseri dal dilagare all'esterno. Aperta con ogni cautela, si trovarono di fronte ad una nuova porta. Ancora una volta doveva indagare su di essa, su cio' che c'era oltre, decidere se aprirla. Prima pero', decise di controllare i gradini, che non vi fossero trappole o allarmi pronti a scattare. La prudenza lo imponeva.
  26. Grigory "uhmm...non mi fido" Il Chierico si guardò bene intorno con l'arco tirato e una freccia incoccata @DM
  27.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.