Vai al contenuto

Mautoa

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    1.512
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Mautoa

  • Rango
    Eroe
  • Compleanno 22/07/1979

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Montelibretti (Roma)
  • GdR preferiti
    D&D
  • Occupazione
    Disoccupato
  1. Radagast il Verde Sottopasso
  2. Radagast il Verde Sotterraneo
  3. Mautoa

    Altro GdR [TdS] Winds of Chaos

    correggiuto
  4. Mautoa

    Altro GdR [TdS] Winds of Chaos

    Si avete ragione scusate ho modificato
  5. Radagast il Verde Corridoio di sotto @DM
  6. Radagast il Verde Corridoio sottostante
  7. Mautoa

    Altro GdR [TdS] Winds of Chaos

    Esatto, io Eike non mi ricordo proprio chi era, come era, o cosa faceva. Penso che puoi tranquillamente giocarla come vuoi tu
  8. Radagast il Verde Una volta sceso il Druido iniziò a guardarsi intorno perplesso. Si sentiva fuori luogo lì circondato da rocce. Per cui con fare leggermente incerto seguì Galinis ad osservare la sbarra di ferro. Huan sembrava iniziare a divertirsi. "Una sbarra nel muro. Bella. Interessante. Sembra un'opera avveniristica! Che se poi ci fosse un nano lui saprebbe... a no, quest'ultima esperienza mi sta facendo ridimensionare il concetto che avevo dei tappi!" Si portò sbuffando davanti alla sbarra e si mise ad osservarla da vicino. Forse si sarebbe rivelata come una cosa fantastica. Forse. @DM
  9. Mautoa

    Altro GdR [TdS] Winds of Chaos

    Radagast il Verde e Huan Radagast è un'umano anziano, ma dato il modo di vestire e di essere ha un'età indefinibile, ma è sicuramente vecchio. Il suo contatto con la natura lo ha reso una persona sensibile, ma soprattutto saggia ed esperta. Questa saggezza però è un po nascosta da un lato del carattere, che caratterizza il Druido. La svampitezza. La sua età e la poca socialità che lo caratterizzano fanno di Radagast una persona estremamente imprevedibile. Alle volte fa quello che gli passa per la testa senza pensarci due volte. Non è difficile sentirlo parlare da solo. Alle volte si comporta come un ragazzino, ma si sa che con l'età. Mai però sottovalutare il suo metro di giudizio o il suo comportamento. Potrebbe essere l'ultima cosa che si fa, perché la dea, la Grande Madre, ha una vera e propria predilezione per questo "anziano figlioletto". Veste in maniera un po disordinata, ha tanti ammennicoli legati sulla propria veste color verde foglia. La barba ed i capelli candidi sono molto lunghi e intrecciati insieme a vari ramoscelli di quercia. Non si separa mai dal suo bastone da viaggio: un nodoso ramo di quercia alla cui estremità superiore sono incastrati dei flessuosi ramoscelli di salice piangente. Parte finale del suo vestiario è un sontuoso mantello, molto largo e adatto per tutte le stagioni. Questo mantello è stato creato intrecciando insieme giovani rami di pruno selvatico insieme a grandi foglie di Acero. Al fianco di Radagast è sempre possibile scorgere il suo fedele amico e compagno, Huan, un gigantesco cane di razza Sanbernardo, che sembra "parli col suo padrone".
  10. Radagast il Verde (Druido umano) e Huan (Sanbernardo) Quando il Druido vide Galinis scendere nella botola fece un saltello sul posto e tutto arcigiulivo si fiondò sull'orlo dell'apertura. Infilò la testa dentro nell'oscurità e gridò: "Zozzoooniiii ehilàààà!! Stiamo venendo a prendervi!!!" Poi si voltò verso Huan, e poi verso Wilhelm: "Ce la fai a prenderlo sulle spalle?"
  11. Radagast il Verde "Che mi prenda una tosse sifulina! Questo sassetto apre il sassone!! AH AH AH AH AH Sono meglio dei nani!!! AHAHAHAHAHAHA" Il Druido fece una grossa risata, mollò il ciondolo all'amico ed afferrò il suo bastone con entrambe le mani. "Bene, andiamo a ripulire lo zozzo??" Disse rivolto ai compagni.
  12. Radagast il Verde Il Druido rimase stupito dal suo amico Wilhelm. Non si aspettava quel rapido cambiamento. Per cui si paralizzò alla mosa dell'amico e rimase con il ciondolo sospeso in aria ma tenuto dalla sua mano. "Ma... Ma... Io... ok, Wil, prendilo!"
  13. Mautoa

    Altro GdR [TdS] Winds of Chaos

    Echecacchioperò...ha fatto 2 post!
  14. Radagast il Verde Era ancora intento a studiare il cadavere quando il Druido ripensò alle parole di Caspar. "Un mago..." e tastava il cadavere "Un mago e per giunta imperiale!!" le dita di Radagast andarono a cavare gli occhi del morto "Pfui, non me lo sarei mai aspettato..." prima saltò via un'occhio, poi l'altro "I maghi sono pericolosi!" poi le sue mani andarono al polso dove c'era il bracciale "Hanno nel sangue una vena di follia..." prese con la mano il laccio di cuoio con la pietra e lo sfilò dal corpo del cadavere "Se non riescono a controllare i venti magici vanno incontro al chaos! Impazziscono!! Morte, distruzione, carneficine..." Una volta sfilato il braccialino ne estrasse la pietra e la portò verso Galinis "Messer Caspar, non dico che voi siate pazzo, pazzo no, pericoloso si! Lei ha sotto controllo i suoi poteri?"
  15. Radagast il Verde "Sei morto sozzone!" Il Druido con espressione trionfante si rivolse a Galinis ed annuì alla sua richiesta. Anche Huan saltellò qui e la. Radagast stava per mettersi all'opera quando sentì le parole di Caspar. "TU SEI UN MAGO???? Che mi venga una tosse sifulina..." Passato lo stupore il Druido si abbassò sul non-morto ed iniziò a tastarlo ed esaminarlo a fondo. @DM
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.