Jump to content

Concentrazione per i danni subiti


Nottingham
 Share

Recommended Posts

Salve raga ,ho un piccolo problemino su una regola sul tiro da effettuare per mantenere la concentrazione per i danni subiti in un round, ve la espongo subito:

combattimento tra Elyshaa (elfa ranger) e Kummanagh (goblin stregone), elyshaa e Kummanagh si trovano ad una distanza di 12m.

si tira per l'iniziativa: Elyshaa ha come risultato 18 ,mentre Kummanagh solo un 10.

1° round :

Elyshaa avendo vinto la prova per l'iniziativa agisce per prima e compie un'attacco con l'arco che ferice Kummanagh infliggendogli 12 danni,concludendo così il suo turno

turno di Kummanagh: Kummanagh tenta di lanciare dardo incantato effettuando una prova di concentrazione pari a 10+danni subiti +livello incantesimo

inizio 2° round, 3° round ecc....

la mia domanda è dove posso trovare questa regola,quelle che sono riuscito a trovare sul manuale del giocatore si riferiscono solo ad eventuali attacchi di opportunità ,prove di distrarre incantatore,per danno continuato nel tempo o se si subisce danno castando un incantesimo con tempo di lancio superiore al round completo,ma di questa regola sul danno subito durante l'intero round non sono riuscito a trovarla, potreste aiutarmi con la regola in questione???

grazie ancora ^^ :bye:

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 17
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ma non funziona così, cioè, sarebbe andata così solo se l'elfa avesse preparato l'azione e tirato nel momento in cui il goblin stava lanciando l'incantesimo, comunque dovresti trovare la spiegazione a pag. 170 del manuale del giocatore, al paragrafo concentrazione.

infatti anche io sostengo questo ,ma il mio master dice il contrario, quindi si tira la concentrazione solo per i danni subiti in risposta all'azione di lanciare l'incantesimo?

e la cosa più importante come faccio a farlo capire al mio master ^^

grazie Bulldog e Elmo

se avete altre informazioni in questione sono tutto orecchie !!! :-D

Link to comment
Share on other sites

esatto come dice bludog, infatti il tiro sulla concentrazione per evitare di perdere un incantesimo si effettua solo in alcuni casi:

- Se subisci un attacco mentre stai lanciando una magia (quindi non prima e non dopo, ma durante il lancio). (CD= 10+danni subiti)

- Se sei in mischia e non vuoi dare un Attacco di Opportunità agli avversari, dato che castare in mischia li concende, effettui un lancio sulla difensiva che ti permette di usare incantesimi senza dare AdO. (CD= 15+livello incantesimo, se non lo raggiungi perdi la magia.)

- Se lanci magie in momenti turbolenti, tipo mentre sei a cavallo a tutta velocità o in altre determinate circostanze (le CD sono scritte nel manuale del giocatore sotto l'abilità concentrazione)

- Se provi a lanciare magie mentre sei sotto l'effetto di danni continui come freccia acida di melf (la CD dovrebbe essere sempre nella tabella nel MdG sotto l'abilità concentrazione)

- Se sei intralciato o preso in lotta (devi avere almeno una mano libera se richiede componente somatica o materiale) (CD sempre in tabella credo)

E pochi altri casi che ora non mi vengono in mente ;-)

Link to comment
Share on other sites

Oppure gli fai una stampa di questa discussione o gliela fai leggere di persona.. Vedendo tanta gente che dice la stessa cosa in un forum specializzato ( ;-) ) dovrà per forza cambiare idea.. sennò gli chiedi dove sono le prove di quello che dice.

Sul manuale non ci sono.

Forse un giorno ha fatto un sogno, dove leggeva il manuale e ha letto ciò.. da quella volta è convinto che funzioni così e non ha più riletto. Tutto può succedere :lol:

Link to comment
Share on other sites

- Se subisci un attacco mentre stai lanciando una magia (quindi non prima e non dopo, ma durante il lancio). (CD= 10+danni subiti)

[...]

- Se lanci magie in momenti turbolenti, tipo mentre sei a cavallo a tutta velocità o in altre determinate circostanze (le CD sono scritte nel manuale del giocatore sotto l'abilità concentrazione)

- Se provi a lanciare magie mentre sei sotto l'effetto di danni continui come freccia acida di melf (la CD dovrebbe essere sempre nella tabella nel MdG sotto l'abilità concentrazione)

- Se sei intralciato o preso in lotta (devi avere almeno una mano libera se richiede componente somatica o materiale) (CD sempre in tabella credo)

Aggiungo solo che:

If you are trying to cast, concentrate on, or direct a spell when the distraction occurs, add the level of the spell to the indicated DC.
Link to comment
Share on other sites

QUOTE=Demerzel;656979]Aggiungo solo che: If you are trying to cast, concentrate on, or direct a spell when the distraction occurs, add the level of the spell to the indicated DC.

Ciao Demerzel, quindi se ho capito bene " se si sta tentando di lanciare un incantesimo,o mantenere la concenzazione, quando si verifica la distrazione,aggiungere il livello dell'incantesimo alla CD", ma riguarda i casi summenzionati da Garv, oppura esiste questa regola che avevo detto prima (e che odio con tutto il cuore :banghead: ) poiche ho seguito i consigli di Garv

Elmo e Bludog ho controllato il manuale del giocatore e la regola che avevo esposto non esiste.

Vi ringrazio e attendo altre delucidazioni :-D

Link to comment
Share on other sites

Elmo e Bulldog ho controllato il manuale del giocatore e la regola che avevo esposto non esiste.

Vi ringrazio e attendo altre delucidazioni

La regola ha carattere generale e prescrive che sia necessaria una prova di concentrazione qualora si subiscano dei danni durante il lancio di un incantesimo. Visto che il caso di danni subiti a seguito di un'azione preparata rientra nella fattispecie, è desumibile che si applichi la summenzionata regola (che, come giustamente riportato da Bludog, puoi trovare a pag.170 del MdG. Tra l'altro l'azione preparata viene esplicitamente citata).

Ti invito davvero a controllare il manuale, mi sembra piuttosto chiaro sia nella trattazione dei casi in cui è necessaria una prova di concentrazione, sia per quanto riguarda le CD.

Link to comment
Share on other sites

La regola ha carattere generale e prescrive che sia necessaria una prova di concentrazione qualora si subiscano dei danni durante il lancio di un incantesimo. Visto che il caso di danni subiti a seguito di un'azione preparata rientra nella fattispecie, è desumibile che si applichi la summenzionata regola (che, come giustamente riportato da Bludog, puoi trovare a pag.170 del MdG. Tra l'altro l'azione preparata viene esplicitamente citata).

Ti invito davvero a controllare il manuale, mi sembra piuttosto chiaro sia nella trattazione dei casi in cui è necessaria una prova di concentrazione, sia per quanto riguarda le CD.

Scusa Elmo mi sono espresso male io nel messaggio, io sono pienamente d'accordo con voi,infatti la regola che non ho trovato è la regola che ha inventato il mio master(quella per cui ho aperto la discussione) ,infatti oggi ho mostrato il manuale al mio master(come mi avete suggerito) e gli ho fanno notare che si tira sulla concentrazione solo per i casi da voi riportati e basta(ha letto anche questa discussione) ^^ e ha dovuto darmi ragione!!!

Quindi raga vi ringrazio tuttiiiiiiiiii :-D :-D :-D :-D :-D :-D :-D grazie a tutti per la collaborazione GRAZIE ELMO BLUDOG GARV E DEMERZEL:-D

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Salve!

Riuppo il topic per non aprirne un altro.

Ieri sera è sorto un dubbio durante la seduta e sono qui per chiedere conferma a quanto penso io.

Dunque poniamo questo caso:

Guerriero (G): Iniziativa 15

Incantatore (I): Iniziativa 10

I due sono a 6 metri di distanza. Tocca a G che si muove e fa un attacco a I, facendogli X danni.

A iniziativa 10 I lancia un incantesimo.

Ora:

Se casta sulla difensiva farà solo in check Concentrazione CD 15+LvL Incantesimo

Se casta normale prenderà AdO e farà un check CD 10+danni presi+LvL Inc

Fin qui tutto giusto?

Poniamo invece che G alla sua Iniziativa tiro da distanza con un arco lungo.

Quando è il suo turno I lancia un incantesimo senza alcun check di Concentrazione giusto?

I danni subiti dalla freccia vanno considerati come presi prima di iniziare a castare e quindi

non influiscono sul casting, right? (ovviamente posto il fatto che NON si tratta di un incantesimo con tempo di lancio

round completo o superiore, ma azione standard)

Se G e I tirano la stessa iniziativa come funziona?

Cioè se G a 15 si muove e attacca e I sempre a 15 casta, come si sviluppa la cosa?

I prende i danni ok, ma influiscono su un check di Concentrazione?

AdO perchè casta in un'area minacciata?

Se invece (e poi la smetto) I agisce prima di G, questi (per l'intera durata dell'incontro, non solo al primo round) per impedirgli di castare cosa può fare?

Solo eventuale AdO per l'area minacciata?

Preparare o Ritardare un'azione, funzionano solo sa I NON agisce per primo, vero?

Perchè non mi è molto chiaro il loro funzionamento.

Grazie mille! :bye:

Link to comment
Share on other sites

Ora:

Se casta sulla difensiva farà solo in check Concentrazione CD 15+LvL Incantesimo

Se casta normale prenderà AdO e farà un check CD 10+danni presi+LvL Inc

Il secondo assunto è sbagliato. L'incanteatore si becca un AdO ma non fa check di concentrazione, l'Ado avviene prima del lancio della magia.

L'unico modo che ha un guerriero di fermare il lancio di una magia, a parte andare in lotta, è preparare una azione del tipo "se il mago lancia un incantesimo io lo attacco", a quel punto il mago farà una concentrazione per i danni subiti

Link to comment
Share on other sites

Ora:

Se casta sulla difensiva farà solo in check Concentrazione CD 15+LvL Incantesimo

Se casta normale prenderà AdO e farà un check CD 10+danni presi+LvL Inc

Fin qui tutto giusto?

Sì, perché l'AdO è fatto mentre l'incantatore ha cominciato a castare

Quando è il suo turno I lancia un incantesimo senza alcun check di Concentrazione giusto?

Se non lo minaccia nessuno, sì

I danni subiti dalla freccia vanno considerati come presi prima di iniziare a castare e quindi

non influiscono sul casting, right? (ovviamente posto il fatto che NON si tratta di un incantesimo con tempo di lancio

round completo o superiore, ma azione standard)

Se l'attacco avviene prima, sì

Se G e I tirano la stessa iniziativa come funziona?

Cioè se G a 15 si muove e attacca e I sempre a 15 casta, come si sviluppa la cosa?

I prende i danni ok, ma influiscono su un check di Concentrazione?

AdO perchè casta in un'area minacciata?

Non vedo dove sia il problema, anche se fanno lo stesso tiro di iniziativa, agisce prima chi ha il modificatore di iniziativa più alto (o di Des in caso di parità)

Se invece (e poi la smetto) I agisce prima di G, questi (per l'intera durata dell'incontro, non solo al primo round) per impedirgli di castare cosa può fare?

Solo eventuale AdO per l'area minacciata?

Se fosse un chierico potrebbe anche castare silenzio

Preparare o Ritardare un'azione, funzionano solo sa I NON agisce per primo, vero?

Perchè non mi è molto chiaro il loro funzionamento.

Grazie mille! :bye:

Sì, nel senso che per preparare un'azione, devi farlo prima che essa avvenga :-p

Ma anche se il guerriero agisse dopo, potrebbe preparare l'azione per il prossimo round in cui l'incantatore casta.

Link to comment
Share on other sites

@KAZAO:

Sicuro?

Perchè mi pare che sul manuale dicesse che il check Concentrazione si deve fare in questo caso.

Non vedo dove sia il problema, anche se fanno lo stesso tiro di iniziativa, agisce prima chi ha il modificatore di iniziativa più alto (o di Des in caso di parità)

Il dubbio nasceva dalla mia ignoranza.

Ho riletto il paragrafo Iniziativa e ritiro quanto avevo chiesto: il problema non sussiste.

Grazie mille delle risposte.

Link to comment
Share on other sites

Poniamo invece che G alla sua Iniziativa tiro da distanza con un arco lungo.

Quando è il suo turno I lancia un incantesimo senza alcun check di Concentrazione giusto?

I danni subiti dalla freccia vanno considerati come presi prima di iniziare a castare e quindi

non influiscono sul casting, right? (ovviamente posto il fatto che NON si tratta di un incantesimo con tempo di lancio

round completo o superiore, ma azione standard)

Guarda che se G tira la freccia prima di I, non importa il tempo di lancio. I inizia a castare nella sua iniziativa, ergo tutti i danni subiti prima non contano come distrazione.

Se invece (e poi la smetto) I agisce prima di G, questi (per l'intera durata dell'incontro, non solo al primo round) per impedirgli di castare cosa può fare?

Solo eventuale AdO per l'area minacciata?

Può sempre preparare l'azione per il turno dopo. Oppure usare una azione immediata.

Preparare o Ritardare un'azione, funzionano solo sa I NON agisce per primo, vero?

Perchè non mi è molto chiaro il loro funzionamento.

Preparare funziona anche se agisce dopo, però per il primo round non c'è nulla da fare.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.