Jump to content

About This Club

Club per il PbF MUTATI. Sistema di gioco Pathfinder
  1. What's new in this club
  2. Scusate ma influenza ci ha colpiti duramente ... come siamo messi?
  3. Viaggiate ancora per un po' seguendo il druido nell'intricata foresta, avvistate ancora alcuni feticci, risultano essere tutti della stessa fattura e con trappoile simili che Il Re dei Ladri disattiva con facilità. Finalmente dopo un paio d'ore raggiungete le pendici del vulcano, il fumo risolta un po' alla vostra sinistra, vi avviate quindi in quella direzione. Iniziate a trovare alcuni totem tribali da cui pendono macabre riduzioni di teste. Finalmente poco avanti rispetto alla vostra posizione si intravvede una grossa radura, piccole capanne in legno si intravvedono tra gli alberi ....
  4. "Signor Jonas, signorina mezza incantatrice: trovo la possibilità che un aggregato sociale primitivo abbia i mezzi concreti per metterci in condizioni di rischio assolutamente irrilevante, a meno di una serie altrettanto improbabile, ma comunque meno improbabile della prima situazione, di sfortuiti eventi." "La cui somma dei prodotti di probabilità sia inferiore alla probabilità del primo evento e non ci sia correlazione tra i due eventi, né tra la somma degli errori delle stime di questi né tra le derivate lineari degli errori di questi, e così via fino a quando la differenza diventa irrilevante, sempre posto che la sommatoria sia concreta, e deve essere per forza concreta trattandosi di eventi reali e non astratti" La frase balena nella mia testa in un ventesimo di secondo. Meno della metà di quando non mi metto la fascia. È un concetto semplice, quello che mi stupisce è quanto sono veloce a figurarmelo in mente. Meglio non dirla o mi prendono per un autistico. Questa fascia è una cosa meravigliosa. "Dergon è a mia e a vostra disposizione chiaramente volevo esplicitarvelo. È un guerriero fenomenale. Ad ogni modo mi fido della competenza del signor Jonas per quanto attiene i metodi migliori per non dare nell'occhio. Procediamo pure" Quando la smetto di non seguire lo stile sintattico della maggior parte delle persone? Così va bene. È facile, più facile, per definizione. Ad ogni modo non sono totalmente sicuro di quello che dico, la situazione ha una varianza negativa correlata alla possibilità di particolari manifestazioni preistoriche quali l'addestramento di bestie magiche o insolite o la presenza di sciamani. Chiudo gli occhi, coniungo le terzine di Meghlen e altre tre frasi bermesi, rivolgo il palmo a sessanta verso la terra e una debole aura bianca mi illumina. Scompare. Odio volare. Ma mi ha salvato da mille situazioni. Se c'è la necessità, londevo fare. [Lancio Overland Fly]
  5. Jonas Kei'ai Grrrr ruggisco infastidito, mentro torno sulla pista che stavamo seguendo. Si, anche secondo me e' meglio restare qui nel sottobosco. Comunque credo che , chiunque abbia messo questi due feticci, sappiano ora della nostra presenza. Saremo osservati. Occhi aperti...barbari o no, non e' piacevole ricevere uno dei loro dardi avvelenati. Continuiamo... e riprendo la testa del gruppo, avanzando con i sensi allerta , attento a ogni traccia che sia diversa da quella degli animali che vivono in quella giungla.
  6. Shayna "Una trappola rudimentale, comunque significa che la zona è abitata, teniamo gli occhi aperti." Commento, mentre esamino i feticci. "Proseguire volando potrebbe renderci troppo visibili, mentre siamo più riparati nella foresta, e fintanto che abbiamo il nostro gattone a guidarci non dovremmo correre il rischio di perderci."
  7. Re di Onixia In modo fulmineo taglio con un coltello la rete mentre mi alzo leggermente in volo. Teste decraniate, feticci inutili legati a una trappola, fosse per me potremmo tutti procedere in via aerea
  8. Sono in attesa che chi ha visto agisca di conseguenza ...
  9. Re di Onixia Smetto di parlare appena mi accorgo dell'inganno rimanendo immobile ad osservare tracce e trappole, con una mano fermo gli altri in avvicinamento.
  10. Io non ho capito che sta succedendo, siamo fermi davanti a sti due tizi da giorni....
  11. Rainger mi avvicino al mio compagno appena apparso dal nulla, mettendo via la spada e togliendomi l'elmo seguito da Brynd che sorride agli uomini siamo avventurieri in cerca di riparo, non vogliamo farvi del male
  12. Aspetto gli altri per una reazione, se qualcuno si avvicina agisco in modo diverso che se da solo
  13. Jonas Kei'ai Beh, sembra che siano iniziate la parole. Cerchiamo di non spaventarli troppo, potrebbero sapere qualcosa che ci interessa. Detto questo, mi infilo nel profondo del sottobosco, nascondendomi alla vista dei due estranei, metre osservo le loro reazioni alle parole del mio compagno.
  14. Rimasto sul roc quando vengono avvistati i selvaggi aspetto il momento giusto prima di lanciarmi al di sotto con estrema scioltezza e quasi ignorando i rami che mi sono d'intralcio. Atterro di fronte a loro come una sagoma nera ed evanescente che con indosso la sua maschera non mostra alcuna emozione. Li guardo, li studio e ne osservo la reazione preparandomi al peggio nel caso di uno scontro. Parlo cercando di ripetere le stesse parole più volte in tutte le lingue della regione che conosco. Esploratori, pacifici cercano riparo.
  15. "Be' d'altronde hai scelto di non accedere alla settima cerchia per manare due fendenti di spada, non per muovere in scioltezza la lingua. Quindi è più che comprensibile, Shanya. Reignar?". Guardo il Paladino. Poi guardo Dergon. È fermo e solido come un armadio di roccia. Ha gli occhi di piombo fissi sul più grosso dei primitivi. Se qualcuno tenta di colpirmi, trenta chili di acciaio affilato tenteranno di colpire questo qualcuno. Senza che io ne abbia davvero bisogno. [indico così le meccaniche. Preparo una azione: se i Primitivi attaccano, lancio Fireball (Quicken) e Wall of Iron]
  16.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.