Jump to content

TdG - Esplorazione di Xen'drix


Voignar

Recommended Posts

(NdM: solite regole da pbf, azioni in normale, parlato in grassetto, pensieri o altro in corsivo; ad inizio post il nome del pg, nel primo la descrizione e la scheda, grazie)

Arrivate in vista del porto dopo due settimane di navigazione. Nonostante tutti i discorsi e le descrizioni, rimanete comunque a bocca aperta quando finalmente potete ammirare Stormreach. Voi e l'altra decina di studiosi e guardie vi accalcate lungo i bordi della nave, ognuno che cerca di vedere quanto più possibile.

L'aria è più calda ed afosa, vi si infila in gola quasi costringendovi a masticarla per respirare; l'umidità, pure in queste ore di mattina, vi inzuppa i vestiti, scorrendovi sulla pelle in piccoli rivoletti. Le abitazioni che vedete sono le classiche catapecchie che si possono trovare vicino ad ogni porto, ma potete già scorgere alcuni dettagli fuori posto: animali strani che non avete mai visto prima, uccelli variopinti dal piumaggio verde e blu al posto di corvi e piccioni, strani esseri antropomorfi pieni di pelo, più piccoli di uno gnomo, che corrono appesi per mani, piedi e coda lungo fili e cavi tesi tra le abitazioni; intravedete anche un paio di drow, simili agli elfi ma dalla pelle nera come la notte, coperti da pochi pezzi di stoffa attorno ai fianchi e da intricati tatuaggi bianchi ed azzurri.

Appena scesi sulla banchina, trovate ad attendervi il professor Farflin Bafflehide, uno gnomo basso anche per la sua razza, con la testa pelata che riluce di sudore, lunghi pantaloni ed una giacca marroni, e stivali che sembrano pensati per qualcuno grosso il doppio di lui; si sbraccia per attirare la vostra attenzione, saltellando e gridando da una piramide precaria di casse e barili. Quando finalmente lo raggiungete, tossicchia un poco ed inizia a lucidare i sottili occhiali da vista che tiene sul naso aguzzo Benvenuti, benvenuti signori e signore. So che il viaggio è stato lungo, e che vorrete andare subito a riposarvi, ma preferirei risolvere subito la prima, ed unica, incombenza burocratica: cortesemente ditemi il vostro nome e la vostra specializzazione, servirà per creare i gruppi di ricerca. Poi procederemo verso gli alloggi, e vi lasceremo il resto del giorno libero per ambientarvi. Vi annuncio subito che, domani mattina, raggiungeremo il professor Clorissi nel suo scavo. Bene, cominciamo da questa bella signorina qui davanti!

Ad uno ad uno, i vostri colleghi iniziamo a dare i propri nomi  

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Amber

Il viaggio è stato lungo... e per me, che detesto stare ferma troppo tempo in uno stesso posto, anche un pò stressante! Almeno ho avuto modo di conoscere meglio i mie compagni, e fare perfino amicizia con alcuni di loro; con altri... beh, diciamo che è andata meno bene...
L'idiota che mi ha palpato il culo, sperando in una "notte di fuoco",  quanto meno ora ha imparato a tenere le mani a posto, e le ferite sulla sua faccia stanno sparendo, anche se ha ancora un'espressione terrorizzata tutte le volte che ci passiamo vicino.

Quando viene il mio turno, mi presento: "Amber, esperta di sopravvivenza nelle terre selvagge, ex-esploratrice per l'esercito, e stregona!"
La mia voce è dura e secca, e non mi perdo in fronzoli; la mia presentazione è corta ed essenziale.

Spoiler

Aspetto fisico: altezza 1,60 m, corporatura atletica (muscolosa, pur senza essere massiccia).
Carnagione bruna, con peluria bionda; anche i capelli sono biondi, lunghi e lisci, raccolti in una coda; occhi ambrati; naso schiacciato e orecchie "feline", tipiche dei morfici.
Pantaloni al ginocchio e tunica senza maniche, in stoffa grigio-marrone, rinforzate con toppe di cuoio (utili per proteggere da spine e sassi, inutili come armatura); fasciature attorno ad avambracci e stinchi; al collo ho una collana fatta di zanne e artigli di una pantera.
Come armi ho un lungo bastone in legno, con rune incise sulla superficie (mi serve anche come focus arcano), un'ascia da lancio e un pugnale; questi ultimi due, però, li utilizzo quasi esclusivamente come "attrezzi da lavoro".

 

Edited by MattoMatteo
Link to comment
Share on other sites

CR45H

Resoconto delle ultime due settimane.

Viaggio: noioso. Fallito il tentativo di creare un'arena clandestina nella stiva, stroncato sul nascere in realtà anche un po' per colpa sua ..in effetti potevo evitare di distruggere quella cassa di provviste.., si era dovuto arrangiare con un paio di pessimi e rapidi combattimenti fatti di nascosto: poteva andare meglio. Beh, perlomeno la destinazione sembrava più interessante.

Mi sistemo di fianco ad Amber, la morfica conosciuta insieme ad altri durante il viaggio e attendo il mio turno. Non mi sfuggono di certo le occhiate terrorizzate che il tizio sfregiato le riserva: Certo che ha un bel caratterino! Penso sistemandomi la piuma viola sul cappello. Sembrano sempre tutti così..agitati ogni tanto! Sono io che sono strano? Naaah! Sono loro che sono tropo complicati! Cosa? Chiedo allo gnomo di cui ho già dimenticato il nome. Ah sì..C-R-45-H. Combattente. Piccola pausa. ..gladiatore in cerca di fama. Intrattenitore a tempo perso. Mi introduco con voce atona.

 

@Descrizione + Scheda

Spoiler

CR45H.thumb.JPG.3c806fa8369cb35b404bd246475bc424.JPGCR45H (rigorosamente pronunciato C-R-45-H: tende ad ignorare l'ovvio gioco di parole con "crash" voluto dal suo creatore) è un forgiato fatto d'acciaio e bronzo con occhi color ametista. Veste sempre molto elegante e ha perennemente con sè la sua lira che di tanto in tanto si diverte a strimpellare.

Compagni di molte sfide sono il suo martello, che tiene sempre in ottimo stato, e le sue due asce legate ai fianchi.

Sulla testa un curioso cappello su cui spunta una piuma dello stesso colore dei suoi occhi, completa quello strano personaggio che è CR45H.

E' stato creato per combattere nell'arena, è vero. Ma questo non significa che non possa farlo con stile.

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Jaharl D'Jorasco

Le settimane in nave sono state pesanti e ho confermato che l'ondeggiare continuo del mare non si addice al mio fisico. In compenso gli studi sulla popolazione di ratti dello scafo mi ha distratto dal malessere e ho fatto un paio di scoperte interessanti per la mia tesi.

L'aspetto variopinto e pittoresco di Stormreach è cosa di scarso interesse per me, visto che posso finalmente toccare di nuovo la terraferma e la stabilità. Mentre gli altri iniziano a presentarsi io ne approfitto per prendere fiato e far calmare il mio pesante mal di testa.

Quando vedo che hanno finito quasi tutti di parlare mi faccio avanto e dico Il mio nome è Jaharl, del casato Jorasco. Medico, esperto di malattie e infezioni, quello che vi salverà la pellaccia quando spruzzerete sangue dal ****.

Descrizione

Spoiler

Jaharl è un giovane halfling stranamemente magro e dal viso smunto. Porta un un pesante pastrano grigio chiaro e un paio di lenti dorate sul naso pronunciato. Ha un'aria sempre impeccabilmente pulita e passa molto tempo a rimuovere pelucchi e altri minuscoli elementi di sporcizia dalla sua persona. Indossa un paio di guanti di pelle scura di ottima fattura e impugna un semplice bastone di duro legno.

 

Link to comment
Share on other sites

Jill 

appena sbarcati, esco dalla cabina dove mi sono confinata per circa il 70% del tempo a fare i miei studi, faccio un bel respiro , per farmi rientrare nelle vene tutto questo umido e caldo familiare , il un poco mi è mancato ma non troppo... le scimmie che penzolano tra gli alberi per niente maledette scimmie, voi non mi siete mancate affatto. finalmente a casa, fiuuù tirando un sospiro di sollievo. mi guardo attorno , il sacco di pulci che dovrebbe essere la mia collega in affari non fa altro che suscitarmi ribrezzo merito il triplo della paga solo per stare con lei. , appena sento da parte dello gnomo , di una bella ragazza che si deve fare avanti beh.. non posso che essere io, anche perché non c'è niente di meglio in giro, io che rispondo a tutti i canoni di bellezza sia umani che yuan-ti , non poteva che parlare di me. eccomi , sono Jill Achkohtli  archeologa , esploratrice, avventuriera ed arcanista,  non c'è civiltà o manufatto che mi nasconda segreti, avrà sicuramente sentito parlare dei miei genitori , se non ha vissuto sotto una roccia per tutto questo tempo. dico con tono freddo e secco.  è comunque un piacere signor Bafflehide , incantata il tutto sfocia in un sorrisetto mellifluo mentre gli porgo il dorso della mano pieno di anelli strani. 

 

- Jill descrizione + immagini 

Spoiler

Jill è una yuan-ti piuttosto alta e slanciata rispetto alla media 1.89 cm , fisico generoso ed atletico forgiato da svariate spedizioni e combattimenti, la sclera dei sui occhi è nera con pupille di colore verde smeraldino con riflessi gialli come se fossero due freddi gioielli coperti da un piccolo paio di occhiali da sole dalla lente tonda, il cappuccio che gli ricopre la testa ricorda perfettamente quello di un cobra, con delle decorazioni ai lati interni del capo, il suo vestito è una perfetta fusione tra comodità ed sofisticatezza , nero in lino con alcuni parte rosse succinto per non dare troppi impedimenti con fronzoli e quant'altro , cinghie di pelle ovunque sia per fare rinforzo al vestito che alcune sul bacino come cinta per metterci cose, dei sandali greci ai piedi (anelli sui suddetti pedini, very kinky) svariati anelli e pendenti sparsi di qua e di la, due bracciali a forma di serpente si ottorcigliano sulle braccia in bronzo con incastonati agli occhi delle gemme, la cosa che più tra tutte stona e la spilla/fermaglio che tiene sul petto per fermare i lembi del cappuccio per giungerli e non, un piccolo teschio fissato ad un disco con incisi strane rune e geroglifici , in mezzo alla fronte della spilla un terzo occhio in mezzo che sembra quasi vero, e delle strane tenaglie quasi degli artigli o delle zampe di qualche strano insetto tengono unititi il teschio al disco, porta anche uno zaino da viaggio portatile ed una borsa a tracolla piena di solo dio sa cosa. 

ps: l'avete vista radersi i capelli a zero , ha la crapa pelata adesso. 

 

immagini di riferimento 

Jill.jpg.6b05d09e82ff7ee31a8c92ee08be89b2.jpg

Yuan Ti Pureblood Female Warlock | Dungeons and dragons characters, Female  character concept, Fantasy artwork

Tomb Raider (1999) comic books 1999

 

 

 

 

 

Pin on Retha

@Voignar

Spoiler

dobbiamo fare i pg di livello 3 giusto?? 300 MO di partenza ed un oggetto uncommon magico ?? dimmi se sbaglio. 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Allora, pare che ci siamo tutti dice il professor Farflin come detto, adesso andremo alla locanda dove abbiamo i nostri alloggi. Avrete la giornata libera, visitate la città, parlate con l’oste e le cameriere, chiacchierate tra di voi; domani mattina, all’alba, tutti nel salone per andare allo scavo. Ricordate, prima il professor Clorissi finisce il suo lavoro, prima passeremo ad altro! Dicendo questo, salta giù dal barile, iniziando a trotterellare davanti a voi per le strade della città.

Membri di tutte le razze del Khorvaire, ed anche di alcune che non avevate mai visto, vi sfilano accanto. Mercanti, cittadini, artigiani; umani, elfi, nani, mezzorchi e forgiati. Un paio di drow vi guardano sorridenti da una finestra, parlottando tra di loro.

Alla fine, raggiungete la locanda: una struttura imponente, creata appositamente per accogliere gruppo numerosi. Ha due piani oltre il piano terra, un piccolo terrazzo sulla destra ed un grande balcone al secondo piano. Entrati, trovate l’oste, un grosso orco dalla pelle verde scuro, che subito inizia a dirigervi alle vostre camere man mano che Farflin forma i gruppi, spuntando i nomi da una lista 

Amber, CR45H, Jaharl d’Jorascho, Jill Achkohtli! Chiama lo gnomo 

Stanza 15, primo piano, corridoio destro, a sinistra dice l’oste, indicando la scala. Una cameriera elfa vi si avvicina sorridendo, nel caso vi serva aiuto 

Link to comment
Share on other sites

Amber

Salgo con gli altri in camera, e metto a posto la mia roba; appena finito, mi giro verso gli altri.
"Visto che ho passato le ultime settimane chiusa in quella sottospecie di barile di sardine galleggiante, per il momento ne ho abbastanza della vostra compagnia; quindi, se non vi dispiace, io prendo e mi faccio un giro per il paese a respirare un pò d'aria fresca!"
'Ok, forse non proprio fresca, ma almeno non puzza di sale, sudore, e pesce!'
"Se invece vi dispiace, non me ne frega un c@##o! Non aspettatemi alzati, ritorno quando avrò voglia; per qualsiasi discussione, si rimanda a domani."
Senza nemmeno aspettare la loro risposta, esco dalla stanza e dalla locanda.

 

@Voignar

Spoiler

Non ho lo zaino (e il suo contenuto), ma tutto il resto (borselli e armi) si; faccio un giro per il paese, cercando di farmi un'idea generale della sua conformazione e dei negozi.
Chiedo in giro chi ha esplorato i dintorni, e dove posso trovarli; parlo con loro per avere un'idea dei territori circostanti (conformazione, piante ed animali); in caso offro da bere (senza esagerare, non voglio che si mettano in testa che sono "una facile"!), e se c'è una specie di mercato mangio qualcosa dalle bancarelle più pittoresche.
Torno in locanda la sera tardi (diciamo 20.00-24.00).

A proposito, che ora è, più o meno? Io sono partito dal presupposto che è al massimo mezzogiorno.

 

Link to comment
Share on other sites

CR45H

Appoggio anche io la roba di fianco al mio letto e faccio per rivolgermi agli altri, ma quando mi volto Amber ha già preso parola. Stavo per chiedere se qualcuno ha voglia di farsi un giro.. dico passando lo sguardo da uno all'altro dei miei compagni di stanza ..ma..ok. Alzo le spalle e rispondo (ormai alla schiena della morfica) con un Buon giro, milady. seguito da un leggero tocco alla tesa del cappello. Purtroppo il mio solito tono di voce neutro rovina un po' il sarcasmo.

Qualcuno vuole venire? Domando agli altri due. Non mi dispiacerebbe vedere se da qualche parte c'è un'arena o qualcosa di simile..

@DM

Spoiler

Farei un giro senza meta per un po' nel pomeriggio, poi cerco appunto se c'è un posto dove fanno combattimenti (clandestini e non) e in caso mi unisco.

 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Jaharl D'Jorasco

La locanda dove alloggeremo non è delle migliori, ma temo che dovrò accontentarmi. Quelli che saranno i miei futuri compagni sono subito chiari nel loro voler andare subito ad esplorare la città. Io mi prenderò qualche ora per riprendermi dal viaggio prima, un bel bagno, una lavata ai miei vestiti. Poi magari uscirò stasera. Ci rivedremo domani direi, meglio.

Link to comment
Share on other sites

Jill

Bah.. Certa gente fai meglio a perderla che ha trovarla.. Dico stizzita rivolgendomi alla morfica appena andata via, io vado a fare un giro se qualcuno che conosco mi vedesse in giro con voi penserebbe che sia caduta in bass, a dopo. Esco anche io non prima di aver poggiato tutto quello non necessario. E vedo in locanda sperando di trovare qualche vecchio amico. 

Link to comment
Share on other sites

NdM: cortesemente, rispondiamo sotto spolier, grazie

Amber

Spoiler

Gironzoli senza una vera meta per Stormreach, che si rivela subito una città ben più grande e complessa di quanto non ti apparisse all'inizio. Caotica, cresciuta senza un vero ordine, alterna abitazioni, negozi e altre strutture senza una logica organica; in più, essendo un porto franco per decine di razze diverse, ognuna ha ben pensato di realizzare gli edifici nel suo stile, e quindi uno squadrato condominio di foggia nanica sta subito accanto ad un ristorante alberato in stile orchesco

Ti basta chiedere un poco in giro per essere indirizzata verso un locale adatto a te; posizionato verso le mura, poco prima della porta d'uscita, è nient'altro che una grossa locanda, all'apparenza fatta dall'unione di vari edifici uniti l'uno all'altro alla meno peggio. Dentro c'è il tipico marasma di avventurieri: un insieme di razze, comuni o esotiche, impegnate a bere, litigare, urlare, cantare e vantarsi delle proprie imprese

NdM: se vuoi fare qualche domanda specifica, dimmi pure 

 

CR45H

Spoiler

Gironzoli senza una vera meta per Stormreach, che si rivela subito una città ben più grande e complessa di quanto non ti apparisse all'inizio. Caotica, cresciuta senza un vero ordine, alterna abitazioni, negozi e altre strutture senza una logica organica; in più, essendo un porto franco per decine di razze diverse, ognuna ha ben pensato di realizzare gli edifici nel suo stile, e quindi uno squadrato condominio di foggia nanica sta subito accanto ad un ristorante alberato in stile orchesco

Devi fare il giro di un paio di negozi e piazze, ma finalmente trovi quella che pare un'arena. Una struttura ovale dall'aria antica, incassata tra edifici moderni; a gestirla è un piccolo goblin guercio e zoppo, che ti sorride quando ti avvicini e chiedi di partecipare, in pochi istanti il tuo nome è scritto sul tabellone, e vieni accompagnato da altri due goblin in quello che pare uno spogliatoio. Dopo un poco, appare un'elfa dall'aria professionale, che ti squadra da capo a piedi dicendo Non pare essere della milizia, in ogni caso le esporrò le regole; le armi sono proibite, gli scontri non prevedono la morte dell'avversario, non si accettano scommesse sul vincitore. Questo di giorno aggiunge a voce più bassa, lanciandoti un'occhiata che ti fa ben capire che ci sia un altro regolamento 

 

Jaharl

Spoiler

Chiami una cameriera con il campanello presente in camera, e poco dopo entra una giovane gnoma dai capelli biondi e dall'aria sorridente Perfetto signore! trilla con voce squillante, conducendoti alla struttura della locanda adibita allo scopo. Un lungo corridoio con numerose porte sui due lati, con in fondo una scala a chiocciola che porta ad un piano interrato Queste sono i bagni singoli, signore. Lì in fondo si accede alle terme. dice la gnoma, aprendo una porta e rivelando una tinozza già piena d'acqua mi dica se le serve qualcosa in particolare, altrimenti le basta suonare il campanello come in camera ed una collega arriverà subito

 

Jill 

Spoiler

Scendi al piano terra della locanda, dove alcuni dei tuoi colleghi di Korranberg hanno preso posto ai tavoli ed hanno iniziato a chiacchierare. Uno di loro, un giovane umano dai capelli neri, ti saluta e ti fa cenno di avvicinarti a loro 

 

Link to comment
Share on other sites

Amber

Spoiler

Vado al bancone, e ordino un boccale di birra; non apprezzo gli alcolici, ma ho imparato presto che, in posti del genere, nessuno ti prende sul serio se scoprono che preferisci bere acqua.
Quando arriva la mia birra, ne bevo cautamente un sorso (non sarei credibile, penso, con un boccale ancora pieno...), celando una smorfia di disgusto al sentire il sapore amaro della bevanda.
Poi mi rivolgo all'oste: "Ehi, sai indicarmi qualcuno, tra questi tizi, che abbia viaggiato parecchio nelle terre circostanti? Uno con cui sia possibile parlare senza che cerchi di allungare la mani, vorrei evitare di sbudellarlo nel tuo locale!"

 

Link to comment
Share on other sites

CR45H

 

Spoiler

Un'arena, finalmente. Casa. Penso mentre mi avvicino sistemandomi il cappello e, soprattutto, la piuma sopra di esso. Dopo un cordiale inchino al goblin, saluto anche l'elfa. Milizia? Le domando confuso. No, no perchè dovrei essere della.. poi realizzo il vero significato della sua uiltima frase. ..ah. Niente milizia, confermo.

 

In realtà delle scommesse o della modalità di combattimento, mi interessa relativamente. Ciò che mi preme è che ci sia gente a vedermi. Quanta gente c'è a vedere? Domando all'elfa indicando verso l'arena. Sia di giorno che..non. Aggiungo. Nel frattempo però chiedo anche dove posso lasciare l'equipaggiamento in preparazione al combattimento: magari gli "eventi serali" sono più interessanti, ma non sia mai che mi perda l'occasione di combattere.

 

Spoiler

Se c'è già da andare a combattere, una volta dentro l'arena (se ho tempo chiaramente) posso fare una prova di Perfomance +2 per ingraziarmi il pubblico?

 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Jaharl

 

Spoiler

Approfittando di queste comodità mi prendo tutto il tempo del mondo per prima lavarmi a fondo un paio di volte e poi per passare una mezz'ora a sguazzare placido e beato nelle terme. Lascio che tutta la stanchezza e tensione del viaggio scivolino via, ricaricando le mie energie in preparazione alla spedizione. Chissà che veleni o malattie rare incontreremo, non vedo l'ora penso tutto contento

 

Link to comment
Share on other sites

Amber

Spoiler

L'oste squadra un poco la clientela, indicando infine un umano magro e quasi scheletrico, avvolto da grosse pellicce, con sottili occhiali sul naso, non ha l'aria dell'esploratore nemmeno da lontano 

Sei sfortunata, due giorni fa è partita una grossa spedizione dei Tharashk, la guida Zenesh d'Tharashk, non conosco nessuno che sia stato più spesso nella giungla di lei. Quello lì dice accennando all'umano rachitico è Atroz, lavora pure lui per lo stesso Casato, si occupa di registri e roba scritta. Puoi chiedere a lui

avvicinandoti al tavolo, l'umano si rivela più giovane di quanto sembrasse, ad occhio a metà della ventina, pallido e quasi tremolante, con il naso rosso di sicuro non per il vino. Attorno a lui, una mezza dozzina di mezzorchi e umani, coperti di vestiti da esplorazione e con coltelli e pugnali ai fianchi, brinda e sbevazza  

CR45H

Spoiler

L'elfa solleva un attimo lo sguardo dal taccuino, squadrandoti di nuovo come a volerti smontare bullone per bullone Di giorno circa due migliaia di spettatori, la sera di meno, sette o ottocento nei giorni migliori. Ma tutti molto appassionati. Devo segnare il suo nome per un incontro notturno?

dopo aver avuto risposta, ti lascia prepararti, indicandoti un mobile nella piccola stanza, dove puoi lasciare tutto. Devi aspettare un poco, ma dopo una manciata di minuti viene annunciato il tuo avversario, ed entri nell'arena salutando il pubblico e mettendo in mostra i meccanismi delle braccia e delle gambe; gli spettatori paiono gradire la cosa, e ben presto applaudono ed inneggiano al tuo nome, anche se storpiandolo in "crash". La cosa non pare essere troppo gradita al tuo avversario, un grosso minotauro che scalcia e sbuffa come un toro infuriato

Jaharl

Spoiler

Nelle terme trovi una grande vasca al coperto, piena di acqua calda che manda vapori nella stanza; un altro paio di studenti maschi è già immerso, ma la struttura è abbastanza grande da fornire la necessaria privacy a tutti voi. Solo un umano dai capelli biondi ed il fisico atletico pare accorgersi di te, avvicinandosi ma rimanendo a debita distanza Piacere, tu sei il guaritore dei Jorasco, giusto? Molto piacere, Taog, anche io mi occupo di biologia quando allunga una mano verso di te, noti una piccola fila di sottili scaglie verdognole vicino al gomito ed al polso 

 

Link to comment
Share on other sites

Amber

Spoiler

Quando l'oste mi indica il tizio, per un momento penso che mi stia prendendo in giro.
'Quella specie di morto vivente? E perchè diamine indossa pelliccie con questo caldo?'
Poi, fortunatamente, arriva la spiegazione, anche se non è quella che avevo sperato.
'Vabbè, proviamoci lo stesso, tentar non nuoce... dopotutto è pur sempre un membro del casato Tharashk'

Mi avvicino all'uomo -anzi, un ragazzo più che altro- e senza esitare mi siedo proprio di fronte a lui.
"Ehi, io e il mio gruppo siamo appena arrivati, e non sappiamo molto delle zone circostanti; mi dicono che lavori per il casato Tharashk, quindi devi sapere un mucchio di cose su cosa ci aspetta fuori dalla città; e visto che non ho nessuna intenzione di morire, quelle informazioni mi servono."
Faccio finta di bere un sorso di birra, poi appoggio il bicchiere prima di proseguire.
"Ovviamente non ti chiedo di darmele gratis, quindi sputa il prezzo, e vediamo se riusciamo a raggiungere un'accordo!"

 

Link to comment
Share on other sites

CR45H

Spoiler

Anche qui.. penso sentendo per l'ennesima volta il mio nome storpiato. Mi sembrava di averlo detto chiaro all'elfa.. Scuoto la testa leggermente insoddisfatto, ma comunque caricato dall'accoglienza degli spalti.

Che c'è? Domando voltandomi infine verso il minotauro. Serata movimentata per la tua fidanzata? Chiedo indicando le corna sopra la sua testa.

Nel mentre mi metto in guardia. E' da un po' che non combatto senza martello..vediamo se mi ricordo ancora come si fa.

@DM

Spoiler

Dati per combat:

CA 16 - PF 35/35

 

 
Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Jaharl

@Voignar

Spoiler

Rimanendo pigramente immerso nell'acqua mi godo qualche momento di pace e benessere. Poi un umano dalla fisiologia peculiare si avvicina e mi si presenta. Sfrutto il fatto di essere a mollo per mascherare il fatto che non ho voglia di stringergli la mano e gli dico Piacere Taog, sì il mio nome è Jaharl e faccio parte della casata Jorasco. Incontrare un collega è sempre qualcosa di lieto, se posso chiedere di cosa ti occupi di preciso?

DM

Spoiler

Farei una prova di medicina (1d20+4+1d4) per vedere se capisco la natura di quelle scaglie

 

 

Link to comment
Share on other sites

Amber

Spoiler

Il resto della tavolata ti guarda, a metà tra il sorpreso e l'irritato per la tua intromissione. Atroz stesso, quando ti rivolgi a lui, sbatte un paio di volte le palpebre per metterti a fuoco.

Noti che ha gli occhi ed il naso arrossati, e pesanti borse sulla faccia, questo ed il colorito pallido unito al tremolio, ti confermano che il tizio deve essersi beccato un qualche malanno Non... non sono un grande esperto, ma... ma loro potranno di certo dirti un prezzo si sforza di sorridere, parlando combattendo il battere dei denti il continente è grande... di che parte parliamo... di preciso? La giungla, le rovine dei giganti, le città dei drow? Altro?

CR45H

Spoiler

Il minotauro corre verso di te, le corna abbassate che puntano dritte al tuo petto, ma sei abbastanza lesto da scansarti e mandarlo a vuoto, continuando la sua corsa oltre di te. Il pubblico applaude la tua prodezza, fischiando il tuo avversario

Jaharl

Spoiler

Anche per me, ero convinto ci fossero solo storici ed archeologi nella spedizione! il ragazzo ritrae la mano, quando capisce che non intendi stringerla sono un erpetologo, studio i rettili, ed i draghi in particolare, mi sto specializzando negli antidoti ai veleni. Tu invece, di cosa ti occupi di specifico?

Spoiler

Riconosci subito lo schema e la colorazione delle scaglie, quello davanti a te è di sicuro un umano nel cui sangue è mischiato quello dei draghi, e molto probabilmente deve conoscere qualche rudimento di magia dato da questa discendenza. Di certo, se potessi osservarne il corpo intero, troveresti quelle stesse scaglie anche in altri punti, a copertura di zone vitali

Jill

Spoiler

Mi chiamo Sam, ed ho sentito che tu sei esperta in scavi dice il ragazzo con un sorriso mi chiedevo se potevi darci qualche dritta per domani aggiunge, accennando ad un paio di altri ragazzi seduti ad un tavolo vicino, che alzano i boccali in cenno di saluto

 

Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...