Vai al contenuto

Sesbassar

Moderatore di sezione
  • Conteggio contenuto

    1.100
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    17

Sesbassar ha vinto il 13 Agosto 2016

I contenuti di Sesbassar hanno ricevuto più mi piace di tutti!

2 ti seguono

Informazioni su Sesbassar

  • Rango
    Campione
  • Compleanno 16/12/1984

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Fiumicello (UD)
  • GdR preferiti
    D&D (3.5, 4a), LoFR, Vampiri (Masquerade, Dark Ages), Mage (Ascension), Witchcraft
  • Occupazione
    Insegnante
  • Interessi
    Leggere libri di teologia e filosofia, scrivere, ascoltare buona musica
  • Biografia
    Metallaro d'origine, papà e marito, insegnante di religione, amante di giochi di carte collezionabili, giochi di ruolo, e strimpellatore per caso... Sesbassar è tutte queste cose e molto di più (in realtà no).

Visitatori recenti del profilo

Il blocco visitatori recenti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Sesbassar

    Salve a tutti!

    Ciao Alessia, benvenuta! Ti saluto a nome della moderazione, e ti lascio il link del regolamento del sito, è una lettura un po' noiosa ma fondamentale Ti linko anche una guida all'uso della piattaforma, così saprai tutti i segreti per scrivere post fighissimi
  2. Sesbassar

    Supporti di Gioco Gdr con combattimenti spettacolari.

    Ci ho giocato pochissimo, ma comunque sì permette di fare cose assurde già a personaggio appena creato, anche se ovvimamente man mano che si avanza le cose si fanno sempre più barate. Comunque non ricordo quasi niente del regolamento, a parte che riprendeva il regolamento di Vampiri, perché ci ho giocato tipo 8-9 anni fa!
  3. Sesbassar

    Supporti di Gioco Gdr con combattimenti spettacolari.

    Il gdr che è praticamente incentrato solo su quello che hai detto tu è Exalted della White Wolf. Dagli un'occhiata
  4. Sesbassar

    Avventura Il ritorno di MIRACLE

    Sei proprio un burlone... ma se ieri non sapevi nemmeno chi fosse MIRACLE!!! Cerca di non scherzare su certe cose, non sai nemmeno di chi parli, io stesso ho appena incominciato a sentire le storie sul suo conto, e anche se non sono inverosimili come quelle che hai scritto tu, non hanno di sicuro nulla da invidiare (a parte che sono vere). EDIT: Oh cielo. Ho appena realizzato una cosa. Forse avevo già sentito parlare di lui. E forse ne abbiamo sentito parlare in parecchi qui nel forum. Solo non lo conoscevamo con il suo nick MIRACLE, bensì col suo vero nome. Tempo addietro un Vate giunse a liberarci dalla nostra ottusità, e ci regalò una perla del fantasy, offrendo un'opportunità di gioco di ruolo completamente innovativo, attraverso un manuale sotto forma di testo narrativo dalla grammatica e sintassi del tutto rivoluzionaria. Probabilmente siamo rimasti in pochi ormai, ma io non dimenticherò mai il Carrido Vate. E forse nemmeno voi dovreste. Ormai non posso rivelare il suo vero nome, che spero fosse solo uno pseudonimo, sarebbe un rischio eccessivo e non necessario. Comunque a una prima indagine numerologica tutto torna, quindi... Preghiamo per un celere ritorno sulla scena del Carrido MIRACLE!
  5. Sesbassar

    Avventura Il ritorno di MIRACLE

    Guarda che Stroy ci ha giocato agli europei, impara a ruolare e a masterare come lui, poi ne riparliamo Pippo.
  6. Sesbassar

    Avventura Il ritorno di MIRACLE

    Ok ragazzi, un tipo me l'ha detto en passant, e io non ci ho dato molto ascolto lì per lì, però ormai avevo un tarlo in testa che mi continuava a dire "ma guarda che forse ha ragione, devi controllare". Allora, premetto che chi non ha grandissime conoscenze di alta matematica potrebbe non capire, e forse è tutta una coincidenza (tipo quella che Bill Gates era l'anticristo), però intanto... Il tipo mi disse: "non so con che alfabeto speciale, comunque il nome MIRACLE, rigorosamente tutto in caratteri capitali, è numericamente corrispondente a Gary Gygax". Dicevo, lì per lì l'ho presa come una cavolata, ma poi ho deciso di fare un piccolo controllo. Io non sono un grandissimissimo espero, però mastico piuttosto bene l'informatica, e per primo ho pensato a controllare con l'alfabeto alfanumerico... E ragazzi, la somma dei caratteri di Gary Gygax, e di MIRACLE è la stessa. Sono praticamente anagrammi alfanumerici... So che può essere solo una divertente coincidenza, ma visto che ne stavamo parlando...
  7. Sesbassar

    Avventura Il ritorno di MIRACLE

    Cavolo Smite, mi spiace un sacco. A quanto pare sei stato molto fortunato a conoscerlo, e devo dire che il consiglio che ti ha dato è non solo geniale, ma addiritutta un salvavita. Se mi troverò in difficoltà in futuro spero che quelle parole mi ritornino in mente... Poi davvero, le battutine possiamo anche lasciarle perdere, qua stiamo parlando di una persona, con sentimenti, legami, e a quanto pare un bel po' di carisma. Mi piacerebbe un sacco conoscerlo.
  8. Sesbassar

    Avventura Il ritorno di MIRACLE

    Non mi permetterei mai, effettivamente sono un novellino dei giochi di ruolo, di sicuro rispetto a MIRACLE. Comunque avevo solo riportato dei racconti che ho recuperato da gente che mi aveva detto di averlo conosciuto... Può darsi che non tutti fossero veri tuttavia.
  9. Sesbassar

    Avventura Il ritorno di MIRACLE

    The Stroy, di certo la tua esperienza con lui deve averti segnato. Mi scuso se le mie fonti non sono state accurate, purtroppo sai bene che quando si parla di persone così abili leggenda e verità tendono a mescolarsi, poi a volte la gente anche esagera. Comunque ha ragione Karamon: solo il miglior giocatore di tutti i tempi potrebbe far parlare di sè persino da parte di gente che non lo conosce. Walter non fare la punta alle matite, è piuttosto palese che Karamon stia utilizzando l'abbreviazione RPG per significare role-play gamer, suvvia.
  10. Sesbassar

    Avventura Il ritorno di MIRACLE

    Ehi, mica le ho inventate io... ho solo raccolto fonti Karamon! Comunque stiamo ancora aspettando i tuoi aneddoti
  11. Sesbassar

    Avventura Il ritorno di MIRACLE

    Ragazzi, non posso divulgare le mie fonti, per evitare ritorsioni ovviamente, e anche io probabilmente sto rischiando la vita, comunque ho raccolto dei preziosi aneddoti riguardanti MIRACLE, che ci possono aiutare a tracciarne un profilo ben definito e togliere ogni curiosità su di lui... e probabilmente, come dice Karamon ce ne sono molti altri che potrebbero essere tramandati. "Pensa che miracle lo ho conosciuto quando giocava un guerriero che combatteva con una spada doppia e aveva gradi in professione (cuoco)... All'epoca si faceva chiamare miracle blade" "Si parlotta ancora della volta che un DM impreparato provò a gestirlo e adesso è internato perché non riesce più ad uscire dal mondo di gioco." "Una volta ha fatto fumble su Osservare e per interpretare meglio si è cavato un occhio. Poi quell'occhio lo ha usato per fregiarsi un d20" [ndr: probabilmente è il d20 di cui parla Pippomaster nel post sopra] "Pare che lanciando fermare il tempo col suo mago si ruppero tutti gli orologi dei presenti." "Una volta interpretava un nano e dicono che gli si accorciarono spontaneamente le gambe." "Ho sentito che una volta ha fatto la Tomba degli Orrori azzeccando ogni soluzione al primo colpo" "Dicono che quando contrattava il DM gli dava gli oggetti fisici e lui pagava con monete d'oro vere." "Una volta è stato in coma perche gli era morto il pg e si è svegliato quando i compagni l'hanno ressato" "È quello che una volta ha fatto critico col vorpal e al DM gli si è staccata la testa." "MIRACLE una volta ha fatto 22 sul d20" "Conosco un tizio che l'ha avuto come GM. MIRACLE gli ha ucciso il PG e adesso quel tizio non può più giocare"
  12. Sesbassar

    Avventura Il ritorno di MIRACLE

    Caspita, io non ne avevo mai sentito parlare, però effettivamente sono sempre stato al di fuori da grandi circuiti torneistici o di LARP, quindi se mi dici così ho un sacco di hype anche io!
  13. Introduzione Come sempre gli articoli del mio blog non seguono alcun tipo di filo logico tra loro, e mi riservo la libertà di continuare a postare quello che mi pare Oggi vi voglio parlare del gioco di carte (online) di Pokemon. Parlerò in parte del gioco di carte in sè, e quindi dei pregi e difetti che ha rispetto agli altri giochi di carte, come anche del client in sè, il quale ha diversi vantaggi, e alcuni svantaggi, rispetto ad altri prodotti analoghi. In generale il mio giudizio è positivo, ma vediamo perché! Un po' di storia Iniziai a giocare a Pokemon TCG nel lontano 2000, per colpa di un mio amico che comprò i primissimi mazzi tematici (a quel tempo erano appena usciti il set base e l'espansione Jungle se non ricordo male). Il gioco era divertente, io ho sempre amato quei piccoli mostriciattoli tascabili, e alla fine smisi di giocarci per semplici questioni economiche: ero un giovane adolescente delle case popolari, con tanto ammmore e pochi soldi. Quindi lasciai perdere il gioco, e continuai a fare il master di D&D, anche perché i manuali li avevano già comprati i miei compari di gruppo. Ogni tanto riprendevo le carte per rivedere le mie preferite (una delle quali era un bellissimo Scyther foil), ma dopo pochi mesi mi ero già dimenticato le regole, e non avevo amici che ci giocavano comunque. Alcuni di voi che conoscono Magic: the Gathering potrebbero pensare: "Devid, tu giocavi a Pokemon quando era appena uscito, quindi le carte vecchie devono valere un casino, sarai ricchissimo!!!". Ebbene Pokemon non ha seguito il trend di Magic: le vecchie carte sono molto meno potenti delle carte nuove, in 18 (caspita se ne è passato di tempo) anni il power creep ha lasciato impotenti le vecchie carte, rendendole ridicole in confronto ai pokemon attuali. Mentre 18 anni fa un pokemon base in media aveva 30-40 punti ferita, e una fase 2 (la massima evoluzione) al massimo 100, con piccole e rilevanti eccezioni, oggi ci sono pokemon base con più 100 punti ferita, ricolmi di abilità sempre attive, o attivabili al di fuori dal combattimento, attacchi fortissimi che costano poche energie e altre particolarità. Insomma, il gioco si è evoluto parecchio, e ci sta: quando è uscito era gestito da Wizards of the Coast, che ha rischiato di farlo fallire, ed è stato preso in mano da The Pokemon Company, per evitare che facesse la fine di centinaia di altri giochi di carte (ovvero: il dimenticatoio). Mentre però per M:tG la WotC ha scelto uno sviluppo ascendente ma sinusoidale (con un power creep costante per quel che riguarda le creature soprattutto, ma non esagerato), la strategia di The Pokemon Company per il suo TCG è stata più aggressiva: pian piano ha continuato a stampare sempre più pokemon e carte allenatore forti, e sempre più forti di quelle passate, in modo non solo da obbligare, ma anche per invogliare i giocatori a comprare le nuove espansioni, tutto per giocare il formato standard del gioco (cioè le nuove espansioni). Questo ha dei vantaggi ovviamente, perché in ogni momento in cui inizi a giocare sai che giocherai con carte fortissime, ma anche degli svantaggi, perché sai che nel futuro le carte che hai comprato all'inizio non varranno praticamente nulla. Il gioco di carte Un esempio eclatante di power creep... Di per sè il gioco non è cambiato tantissimo in 18 anni, infatti ho re-imparato le regole in pochi minuti. Di base ci sono tre tipi di carte diverse: i pokemon, le carte allenatore, e le energie. I pokemon si suddividono a loro volta in pokemon base ed evoluzione, ed entrambi possono avere delle versioni chiamate -EX o -GX, le quali sono molto più forti delle controparti normali (soprattutto le versioni -GX), e che hanno come svantaggio il concedere due carte premio invece di una all'avversario, se riesce ad ucciderli (cosa non proprio scontata). Le carte allenatore invece si dividono in: carta Aiuto (ogni turno se ne può giocare una sola), la carte Strumento (se ne può giocare quante se ne vuole a turno), le carte Stadio (può essercene una sola in gioco, e se un avversario ne gioca una diversa quella precedente viene scartata) e le carte Oggetto Pokemon, cioè delle carte Strumento speciali che possono venire assegnate a un pokemon, e che gli concedono di solito un vantaggio particolare. Le carte energia sono quelle che sono cambiate di meno e si dividono principalmente in Energie base (quelle dei tipi di pokemon: Acqua, Fuoco, Lotta, Psico, Erba ecc.ecc.), e le Energie speciali, che hanno abilità e particolarità uniche. La struttura della partita è molto semplice: si mescola il proprio mazzo, si pescano 7 carte, e solo se non ci sono pokemon base si possono rivelare le carte all'avversario e ripescarne altre 7, fino a quando non si trova un pokemon base. L'avversario può pescare una carta per ogni volta in cui si è rimescolato il mazzo in questo modo. Quando entrambi hanno una mano accettabile si prendono 6 carte dalla cima del mazzo, e queste saranno le carte premio: vince per primo chi uccide tutti i pokemon dell'avversario, o chi per primo ha preso tutte le sue carte premio (solitamente uccidere un pokemon consente di prenderne una). Si pesca una carta ad ogni turno (anche il primo), e il primo ad iniziare non può attaccare, mentre il secondo può attaccare per primo. Ogni giocatore inizia la partita almeno con un pokemon attivo, e cioè quello che attaccherà il, e verrà attaccato dal, pokemon attivo dell'avversario, e può mettere in panchina al massimo altri 5 pokemon base, sia nella fase di allestimento della partita (dopo aver scelto il proprio primo pokemon attivo), sia nei turni successivi. Il turno del giocatore si svolge di tre fasi principali: la pescata, il turno, e l'attacco. La pescata è obbligatoria, durante il turno si possono usare tutte le carte Strumento che si vuole, e una sola carta Aiuto, o usare Abilità dei Pokemon, mentre dopo l'attacco si passa il turno automaticamente all'avversario. Il gioco ha una certa complessità quindi, però non è nemmeno così complicato, soprattutto se qualcuno viene da giochi molto più complessi, come Magic o Heartstone. Alla fine le vecchie espansioni sono carta straccia, quindi non c'è nemmeno bisogno di conoscerle, basta aver presente le carte più forti degli ultimi 4-5 anni se proprio si vuole giocare Extended (un formato in cui sono disponibili diverse espansioni di poco più vecchie delle ultime uscite), ma per chi vuole giocare Standard non c'è bisogno di approfondire troppo. In più, in generale, se si vuole imparare le regole base, e avere una panoramica di tutte le regole, praticamente tutti i mazzi tematici più recenti hanno carte che permettono di farsi un'idea abbastanza generale. Per chi viene da Magic poi, i costi dei mazzi di Pokemon sono risibili in confronto a un tier 1 qualsiasi del Modern, ma anche dello Standard. Il client Una schermata di gioco classica Quando alcuni amici mi dissero che il gioco di carte di Pokemon aveva un client online che era free-to-play impazzii. Com'era possibile che ancora non lo sapessi? Ovviamente rimediai praticamente subito, scaricando il client dal sito, e incominciando a giocarci. La cosa che mi attirò di più è che c'era la possibilità di giocare sia per divertimento, sia "competitivamente", anche solo con i mazzi tematici. Ecco, questo aspetto, rispetto a tutti gli altri giochi di carte, è l'aspetto più interessante e anche innovativo: certo anche nei mazzi tematici c'è una power creep evidente tra quelli della serie XY e quelli della serie Sun & Moon (per esempio), però sono a disposizione di tutti, sono uguali per tutti, e hanno diverse varianti casuali al loro interno, per cui non è sempre tutto detto solo con la scelta del mazzo. Comunque questa opzione permette di giocare i tornei (delle piccole leghe ad eliminazione diretta da 8 giocatori) anche per chi ha praticamente appena iniziato a giocare online: anche se non si ha un pool di carte ampio, e non ci si può permettere ancora di giocare in Standard, intanto si può scalare la ladder, e giocare ai tornei comunque. Se volete giocare con il client online dovete sapere come funzionano tre cose principali: le sfide, il negozio, gli scambi. 1) Le sfide si suddividono in: sfide allenatore, cioè sfide con giocatori gestiti da AI, che giocano mazzi poco più forti dei mazzi tematici, e che dovete sconfiggere con i vostri mazzi tematici per guadagnare bustine, carte e gold; poi ci sono le sfide giocatore, cioè sfide con altri giocatori come voi, che si suddividono per formato, e nelle quali potete giocare con mazzi tematici, con mazzi standard, extended o storico (mai giocato in questa versione, non so nemmeno che carte siano legali o meno): ogni vittoria nella sfida giocatore vi farà guadagnare qualcosa come sfida giornaliera (di solito gold o ticket), e in più aggiungerà punti alla sfida mensile, la quale a seconda dei punti che avete vi fa guadagnare qualcosa (gold, buste, ticket e carte molto rare); infine ci sono gli eventi, cioè i tornei, i quali hanno un costo in ticket: sono semplicemente dei tornei di diversi formati (mazzo tematico, standard o extended) a eliminazione diretta tra 8 giocatori, e a seconda del numero di vittorie si vincono diversi oggetti (gold e buste di solito). 2) Il negozio permette di spendere i gold guadagnati nelle sfide giornaliere, mensili, o nei tornei, e comprare bustine di praticamente ogni espansione, e ogni mazzo tematico, più altri oggetti come buste per carte, scatole per mazzi e altre amenità. I gold non si possono ottenere in nessuna maniera se non giocando. 3) Gli scambi si possono effettuare solo con buste o oggetti che sono ottenuti come premi dei tornei, o in alcuni rari casi come premi della ladder giornaliera (a me capita spesso con le bustine). Le bustine che comprate nel negozio, e quindi anche le carte che sbustate da esse, non sono scambiabili: solo le carte sbustate da buste a loro volta scambiabili possono essere scambiate nell'apposita zona scambi. Fate attenzione quando scambiate, perché non tutti gli scambi che la gente propone sono onesti, spesso c'è chi cerca di guadagnarci un po' troppo, soprattutto se c'è molta hype nei confronti di alcune carte. Giudizio conclusivo 1) Il gioco di carte non è molto diverso da come lo ricordavo a dire la verità: il feeling è lo stesso, anche se c'è molta meno casualità (per lo meno in Standard), e l'infinità di effetti che permettono di pescare carte e filtrare le pescate sono disponibili a tutti sottoforma di carte Aiuto, livellando di molto il power level dei mazzi. Rispetto a Magic c'è molta più varietà in realtà, anche se alcuni mazzi Standard sono molto forti, è più una questione di carte singole particolarmente facili da giocare in praticamente ogni mazzo (una delle più forti attualemente è Tapu Lele-GX ad esempio). Una volta che avete quelle precise carte, in realtà si può lavorare molto sulla shell del mazzo, e giocare diversi archetipi, alcuni dei quali molto divertenti e particolari. 2) Il client ha sicuramente dei difetti: rispetto a Magic Online, non c'è una corrispondenza tra l'ambiente competitivo cartaceo e il gioco online, quindi tutto ciò che accade online rimane online, e basta. Però ha anche dei vantaggi: spendere soldi in realtà non fa guadagnare granché, permette solo di giocare più tornei. L'unico modo per guadagnare davvero qualcosa in game spendendo soldi è comprando i codici per i redeem, una idea geniale di The Pokemon Company: ad ogni prodotto, che siano piccoli box, bustine singole, o mazzi tematici, corrisponde un codice di redeem, per cui potete ottenere lo stesso identico oggetto anche online gratuitamente. Ovviamente non tutti giocano anche online, quindi ci sono diverse piattaforme che vendono i codici dei redeem a prezzi stracciati (davvero stracciati), e il vantaggio è che tutti gli oggetti ottenuti con i redeem sono scambiabili, quindi comprando i codici sarà più facile ottenere le carte di cui avete bisogno scambiando buste per carte (ad esempio). La mia idea riguardo al gioco è che sia una buonissima fonte per testare i mazzi, se giocate a pomemon TCG competitivamente, ma anche una buona occasione per giocare con i nostri mostriciattoli preferiti anche solo for fun (come faccio io): alla fine non serve spenderci niente, ci giocate un po' ogni giorno per divertirvi, guadagnare qualche gold, qualche bustina, e giocate con quello che avete, senza grandi pretese!
  14. Sesbassar

    Karamon in realtá si scrive con la "c"

    Ciao Karamon! Per rendere il più possibile fruttuosa la tua esperienza qui, ti consiglio di leggere bene il regolamento del sito, e la guida alle funzionalità della piattaforma. So che è un po' di roba da leggere, ma credimi, è necessario!
  15. Sesbassar

    Avventura Il ritorno di MIRACLE

    Caro Karamon, è bene presentarsi nella sezione apposita ("Mi presento") prima di postare. Per quel che riguarda questo Miracle poi, io non so di che parli, spero solo che questa non sia solo una pubblicità fine a sé stessa
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.