Jump to content

Generale


Le Fantome

Recommended Posts

In questa discussione scriveremo tutto ciò che concerne la campagna ma non fa parte delle sessioni di gioco.

Al momento, vorrei riepilogare i giocatori i cui PG sono attualmente pronti a cominciare la campagna questa sera, nello specifico sarebbero: @licet_insanire, con Glauce e @Fezza con Popovic.

A buon punto con la rifinitura delle schede ci sarebbero @SamPey, con Sàpios e @Alabaster, con Morgan.

Infine, ancora senza neanche una bozza della scheda abbiamo @Bille Boo, con Daphne e @Plettro, senza ancora un PG ben definito.

Per chi volesse prendere parte all'avventura già da questa sera, consiglio di finire la scheda, altrimenti si aggregherà in seguito. Quando un giocatore è assente, nessuno, neanche il DM, comanderà il suo PG. Daremo per assodato che il PG provveda a svolgere delle azioni di foraggiamento utili al suo mantenimento (in modo che non deperisca e non gravi sulle scorte alimentari dei PG presenti a sessione) e nient'altro. Un PG, a meno che non sia lasciato in una situazione di immediato pericolo*, non rischierà la vita quando il suo giocatore è assente e non potrà essere coinvolto in spedizioni e/o azioni manifestamente pericolose. Spero che sia tutto chiaro!

Inoltre, è previsto che i PG possano morire: in Radiogenesi non sono previste forme di resurrezione, e gli incontri e gli ambienti ostili non sono necessariamente alla portata delle capacità dei personaggi (tradotto in gergo di D&D, non sono bilanciati) quindi fate attenzione! 

E come direbbero gli antichi... audentes fortuna iuvat!

*Un esempio potrebbe essere quello di un giocatore che decidesse di far intraprendere al suo personaggio un combattimento contro una bestia feroce ma, dopo la descrizione della prima azione, scomparisse per una settimana: si tratterebbe, ovviamente, di una situazione che non può essere lasciata "in stallo" e sulla quale non si può garantire la sicurezza del suo personaggio. Comunque, si tratta fortunatamente di situazioni estreme, che gestiremo caso per caso nel modo più opportuno.

Edited by Le Fantome
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


6 minuti fa, Le Fantome ha scritto:

In questa discussione scriveremo tutto ciò che concerne la campagna ma non fa parte delle sessioni di gioco.

Al momento, vorrei riepilogare i giocatori i cui PG sono attualmente pronti a cominciare la campagna questa sera, nello specifico sarebbero:

@licet_insanire, con Glauce e @Fezza con Popovic.

A buon punto con la rifinitura delle schede ci sarebbero @SamPey, con Sàpios e @Alabaster, con Morgan.

Infine, ancora senza neanche una bozza della scheda abbiamo @Bille Boo, con Daphne e @Plettro, senza ancora un PG ben definito.

Per chi volesse prendere parte all'avventura già da questa sera, consiglio di finire la scheda, altrimenti si aggregherà in seguito. Quando un giocatore è assente, nessuno, neanche il DM, comanderà il suo PG. Daremo per assodato che il PG provveda a svolgere delle azioni di foraggiamento utili al suo mantenimento (in modo che non deperisca e non gravi sulle scorte alimentari dei PG presenti a sessione) e nient'altro. Un PG, a meno che non sia lasciato in una situazione di immediato pericolo, non rischierà la vita quando il suo giocatore è assente e non potrà essere coinvolto in spedizioni e/o azioni manifestamente pericolose. Spero che sia tutto chiaro!

Inoltre, è previsto che i PG possano morire: in Radiogenesi non sono previste forme di resurrezione, e gli incontri e gli ambienti ostili non sono necessariamente alla portata delle capacità dei personaggi (tradotto in gergo di D&D, non sono bilanciati) quindi fate attenzione! 

E come direbbero gli antichi... audentes fortuna iuvat!

Io a dire il vero ho finito.

Non l'ho caricata perche al momento non riesco.

Se vuoi, puoi utilizzare il formato Word. 

 

https://docs.google.com/document/d/14me5PoWsFkBhthg7E1hSLbHdiYnBD6ez/edit?usp=drivesdk&ouid=103451196531883698278&rtpof=true&sd=true

In serata vedo di farla in PDF e caricarla, se non lo fai già tu. 

 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, SamPey ha scritto:

Io a dire il vero ho finito.

Non l'ho caricata perche al momento non riesco.

Se vuoi, puoi utilizzare il formato Word. 

 

https://docs.google.com/document/d/14me5PoWsFkBhthg7E1hSLbHdiYnBD6ez/edit?usp=drivesdk&ouid=103451196531883698278&rtpof=true&sd=true

In serata vedo di farla in PDF e caricarla, se non lo fai già tu. 

 

Ciao! 

Stavo controllando la scheda al link che mi hai inviato per sincerarmi che non ci fosse qualche dettaglio fuori posto, e noto che non hai segnato alcuni parametri. 
In ordine: 

1) non hai segnato le caratteristiche della clava in ferro

2) non hai segnato gli effetti delle reliquie equipaggiate (a proposito, sicuro di volerle equipaggiare?)

3) non hai calcolato il danno totale di Sàpios con la clava di ferro equipaggiata

4) non hai segnato i modificatori forniti dall'armatura

5) non hai segnato i benefici passivi concessi dalle competenze di Sàpios.

Comunque, riconosco che sei davvero a buon punto, una volta sistemati questi dettagli sarai pronto! 👍

Edited by Le Fantome
Link to comment
Share on other sites

Vademecum sul calcolo del danno totale, visto che noto che si sta rivelando il parametro più complicato da calcolare:

Il danno totale di un personaggio si calcola a partire da 3 variabili:

(Il danno base di un'arma + durezza del materiale di cui è composta) + il danno base del personaggio = danno totale del personaggio.

Vediamo ora come ricavare queste 3 variabili:

1) il danno base di un'arma è indicato da uno o più dadi nel documento dell'armeria. Ad esempio, una spada corta ha un danno base di 1d6.

2) il valore di durezza del materiale di cui è fatta un'arma va sommato al suo danno base, per ottenere il danno totale di una specifica arma fatta di uno specifico materiale.

Quindi, se abbiamo una spada corta in rame, avendo il rame durezza = 2, il danno specifico di una spada corta in rame sarà di 1d6 (danno base dell'arma) +2 (durezza del materiale di cui è composta).

3) il danno base di un personaggio è pari alla sua forza diviso 2. Quindi, prendendo come esempio Ascanio, PG con forza 4, il suo danno base sarà di 2.

Ora, se Ascanio tenesse equipaggiata una spada corta in rame, il suo danno totale sarebbe:

1d6 (danno base della spada corta) +2 (durezza del rame di cui è fatta la suddetta spada) +2 (danno base di Ascanio) = 1d6 +4 (il danno totale di Ascanio)

Se avete altri dubbi in merito, chiedete pure!

Aggiunta, link al documento sul drive dedicato alle armi: https://docs.google.com/document/d/1CXCZrxg7ZoaTf4oAsHYjtwCJ-BiUH8Yu/edit

Edited by Le Fantome
Link to comment
Share on other sites

Nel topic per la creazione del personaggio erano state scritte queste due cose:

Il 26/1/2023 at 14:12, Fezza ha scritto:

Premessa:
interpreteremo i vari PG che abbiamo in mente senza conoscere le varie sfaccettature degli altri compagni di viaggio immagino

Domanda:
dal canto mio (come giocatore) avrei un po' di difficoltà a non fare "meta", sapendo già tanto di chi accompagnerà il mio PG. Dunque chiedo se si potessero dare solo le info conosciute ai più all'interno di Miranda per poi, nel caso capitasse e si volesse approfondire, sviluppare l'interazione tra PG durante il gioco.

Discorso differente invece sarebbe se ci fosse una condizione che perdurasse per qualche giorno/settimana che consenta ai vari PG di conoscersi prima del viaggio, allora quello consentirebbe di delineare meglio le personalità di ognuno e renderle pubbliche

La trovate una cosa senza senso o vale la pena proseguire su questo solco?

Il 26/1/2023 at 15:11, Le Fantome ha scritto:

La campagna inizierà con lo sbarco dei ricercatori di Miranda (voi) su un molo dell'isola senza nome. Il viaggio attraverso il fu mar Baltico non sarà breve, anche perché non avete a disposizione una barca a motore. Quindi, possiamo dare per assodato che abbiate stretto confidenza (non necessariamente amicizia) durante il viaggio. Inoltre, la decisione di costituire una spedizione di ricerca che indaghi sull'isola senza nome, è stata presa dai saggi della città, quindi è molto probabile che già a Miranda, qualche giorno prima della partenza, abbiate iniziato a conversare tra di voi per decidere il da farsi e condividere le vostre (poche e frammentarie) informazioni sulle rovine prebelliche presenti sull'isola. 

Fino ad ora, davo per scontato che fossimo entrati un po' in confidenza durante il viaggio in modo da poter fare lavoro di squadra, ma dai primi due commenti di @Fezza e @SamPey in Sessione - 1 ho intuito che i loro personaggi, almeno in questa prima parte del viaggio, sono stati piuttosto schivi. Quindi volevo chiedere (non solo a voi due, ma anche a @Bille Boo e @Alabaster) se posso considerare che gli spoiler in cui descrivevate i vostri personaggi nel topic di creazione dei personaggi sono le informazioni che il mio personaggio ha su di voi (per Sapios, per esempio, mi sembrerebbe strano che abbia confidato a tutto il gruppo i suoi desideri di rivalsa e prevaricazione sociale); in alternativa, se il mio personaggio di voi non sa tutto ciò che avete scritto, di farmi sapere come vi siete presentati (e se vi siete presentati – soprattutto nel caso di Popovic, che durante il viaggio ha parlato solo per monosillabi). Da parte mia, Glauce ha rivelato queste cose di sé:

Il 28/1/2023 at 16:58, licet_insanire ha scritto:

Si chiama Glauce, è un'alienista di 21 anni originaria di Alimede, un insediamento distante qualche giorno da Miranda. Ciò che, durante il viaggio, ha condiviso di sé con gli altri avventurieri è questo: che è una studiosa dell'antichità, alla ricerca di maestri, storici, scienziati ed esperti di misteri che possano contribuire ad ampliare le sue conoscenze dei tempi antichi. È questa la ragione per cui è giunta a Miranda, ma al suo arrivo la città si trova nel bel mezzo di un'emergenza infettivologica ed è in cerca di volontari per una spedizione tra le rovine di un antico laboratorio che si vocifera possa racchiudere al suo interno una cura per l'epidemia. 
Glauce si è offerta volontaria, con la condizione che, al suo ritorno, se la spedizione sarà fruttuosa, i maestri di chimica, scienza, fisica nucleare e tossicologia che vivono a Miranda accettino di tramandarle gratuitamente le loro conoscenze. 

image.thumb.jpeg.f193343727ed9260a69dc66abb509ed8.jpeg
(Immagine di Charlie Bowater)

Per chi volesse leggere la scheda completa, eccola qui:

(La scheda nello spoiler contiene in fondo il resto del background del mio personaggio, che ho voluto definire fin da subito perché mi aiuta a ruolarlo meglio.)

Per quanto riguarda @Plettro, che arriverà più tardi, siccome il mio personaggio non è originario di Miranda e si è unito al gruppo di volontari poco dopo essere arrivato in città non saprà niente del tuo, quando il tuo si unirà al gruppo, Glauce gli chiederà di raccontarle qualcosa di lui.

 

@Le FantomeDomani in serata scriverò ciò che fa Glauce, prima non credo di potere.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao Elena, sentiti libera di considerare Glauce edotta di queste info su Popovič, informata dai saggi di Miranda e dai pochi che lo conoscevano prima della partenza ai quali hai chiesto info o hai sentito commentare. In ordine sparso:

  • "é un brav'uomo"
  • "moglie, figlia e marito di lei sono morti a causa del vaiolo. Erano una famiglia molto legata"
  • "gli é rimasto solo il nipote, il quale ha contratto il virus dopo gli altri suoi familiari"
  • "é un uomo dalla grande inventiva"
  • "riesce a riparare oggetti rotti usando quelli che i più considerano scarti"
  • "ha sempre aiutato chiunque senza chiedere nulla in cambio, da quando la moglie é morta é cambiato ed ha cominciato ad isolarsi"
  • "l'unico suo obiettivo é trovare la cura per il nipote"
  • Like 2
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda Sàpios, mi immagino i saggi mettervi in guardia:

- è un disperato

- non ha niente da perdere, solo da guadagnare

- è abituato a vivere da solo e a stare da solo

- non sappiamo perché si sia unito peró è un'ottima fonte di manodopera e di lavoro manuale

Per quanto riguarda il viaggio, Sápios ha dato modo di ascoltare molto e parlare poco. È effettivamente un gran lavoratore che esegue ciò che gli si viene detto, quasi a comando. Ha dato modo di rispondere poche volte con frasi sottili.

  • Like 2
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Fezza ha scritto:

Non l'ho fatto prima, me ne scuso: 
ho visto che il mio PG parte con 16 MO come quip, avrei voluto spenderle per prendere qualcosa di utile.
C'è su Drive un elenco che posso vedere?

Ciao!
Allora, ci sono vari materiali nella tabella dei materiali casuali che puoi aver reperito a Miranda:
https://docs.google.com/document/d/1P4aZLMbW9ECMCi6Vxr-2dLWLbXBXmpl9/edit

(considera che il costo di ogni materiale viene maggiorato del 50% dai mercanti, solitamente)

Altri materiali sono presenti nei seguenti documenti:
https://docs.google.com/document/d/1rj5pPBNmOXfz3aOQVIK_tTxPnO_g9vvP/edit

https://docs.google.com/document/d/1gRYlLQf4BCdboQOgRjrNIM981r_krcTj/edit

Altri beni, quali medicine o sostanze chimiche più complesse, non hanno un prezzo universale. Se pensi che Popovic avesse interesse a reperire qualcosa di particolare prima della partenza, posso stimarti il prezzo per vedere se fosse in grado di procurarselo.

 

Link to comment
Share on other sites

Ero interessato all'acquisto di oggetti già costruiti, ti faccio un breve elenco in ordine di importanza per il mio PG:

  • coltello multiuso (o tattico)
  • accendino
  • acciarino da tasca
  • mantella in plastica (o materiale similare idrofobo o trattato con idrorepellente) per evitare di bagnarsi con la pioggia
  • coperta di alluminio (o similare, quella per il primo soccorso per trattenere il calore corporeo)
  • torcia elettrica
  • moschettone/i
  • ago e filo per cucire le ferite (sono conosciuti come "da sutura")
  • laccio emostatico

Si trovano a Miranda?
Si possono realizzare con i materiali che ci sono sulla barca? (se si, Popovič passa tutto il suo tempo a creare quel che ho elencato)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

@licet_insanire @SamPey @Fezza @Alabaster

Daphne è molto estroversa e ha passato il viaggio a chiacchierare, quindi sapete molto di lei.

  • È nativa di Miranda.
  • Viene da una famiglia numerosa (diversi suoi membri sono stati colpiti dall'epidemia).
  • Crede nell'esistenza di entità superiori e benefiche che vegliano sull'umanità (ma anche di entità malefiche che vogliono portarla alla distruzione).
  • Ha una fede appassionata, e a tratti ingenua, in questo Bene superiore.
  • A volte si raccoglie in preghiera: sono gli unici momenti in cui se ne sta zitta.
  • È convinta che la vostra missione sia sacra (ha avuto dei sogni profetici a riguardo).
  • È ottimista, gentile, sempre sorridente, e cerca in ogni modo di infondere speranza nei suoi compagni.
Edited by Bille Boo
  • Like 2
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, Fezza ha scritto:

coltello multiuso (o tattico)

Volendo è presente il coltello da disosso, molto utile per sventrare le carogne e ricavarne ossa, carne, sangue e pellame vario. Andrebbe bene o invece vorresti per Popovic un coltello specifico con delle caratteristiche peculiari? 
Inoltre, dovresti dirmi anche il materiale che vorresti sia stato usato per forgiare il coltello, dato che è ciò che influenza maggiormente il prezzo finale del manufatto.

Ti dico subito che 16 mo. non sono una cifra ingente in Radiogenesi, uno strumento di lavoro di fattura eccellente può, da solo, eccedere la quantità di denaro che Popovic ha a disposizione per le spese personali, quindi per ora mi concentrerei sul coltello. Se avanzasse qualcosa, passeremo in rassegna anche altri oggetti della lista 😉

Link to comment
Share on other sites

Grazie della spiegazione,
volevo un oggetto (il coltello) capace di essere utilizzato in più casistiche (à la coltellino svizzero) dato che non so se avremo o troveremo tutti gli strumenti utili per assemblare, smontare, tagliare, svitare/avvitare.
Non ho idea della qualità del materiale usato per forgiarlo, mi rimetto a te

Se il costo è troppo alto passerei oltre agli altri oggetti della lista 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

53 minuti fa, Fezza ha scritto:

volevo un oggetto (il coltello) capace di essere utilizzato in più casistiche (à la coltellino svizzero) dato che non so se avremo o troveremo tutti gli strumenti utili per assemblare, smontare, tagliare, svitare/avvitare.
Non ho idea della qualità del materiale usato per forgiarlo, mi rimetto a te

In Radiogenesi si da per assodato che queste operazioni vengano svolte mediante l'uso dei banchi da lavoro, quindi in teoria Popovic non dovrebbe aver bisogno di cacciaviti, chiavi inglesi, brugole o altri strumenti di questo tipo, banalmente perché, tutto il necessario per compiere operazioni di assemblaggio e disassemblaggio manuale, è già presente in dotazione al banco da lavoro e alle sue varianti tecnologicamente più avanzante.
Ponderi qualche altro uso del coltello che avevi in mente che non è ragionevole venga replicato da un banco da lavoro adeguatamente fornito?

Edited by Le Fantome
Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, Le Fantome ha scritto:

In Radiogenesi si da per assodato che queste operazioni vengano svolte mediante l'uso dei banchi da lavoro, quindi in teoria Popovic non dovrebbe aver bisogno di cacciaviti, chiavi inglesi, brugole o altri strumenti di questo tipo, banalmente perché, tutto il necessario per compiere operazioni di assemblaggio e disassemblaggio manuale, è già presente in dotazione al banco da lavoro e alle sue varianti tecnologicamente più avanzante.
Ti viene in mente qualche altro uso del coltello che avevi in mente che non è ragionevole venga replicato da un banco da lavoro adeguatamente fornito?

Ora mi è più chiaro,
solo immaginavo che il banco fosse non trasportabile (non lo è, giusto? rimane sulla barca credo) e volevo dotarmi di uno strumento più comodo.
A questo punto skippo il coltello e passiamo pure agli altri oggetti 🙂

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, Fezza ha scritto:

Ora mi è più chiaro,
solo immaginavo che il banco fosse non trasportabile (non lo è, giusto? rimane sulla barca credo) e volevo dotarmi di uno strumento più comodo.

Si può trasportare, anche se ciò richiede notevole fatica. I banchi da lavoro occupano minimo [8] di ingombro, anche se banchi da lavoro più complessi possono avere un ingombro notevolmente superiore. In pratica, un PG che voglia trasportare un banco da lavoro dovrebbe rinunciare a portare sulla sua persona qualsiasi altra cosa, comprese armi, armature o strumenti di sopravvivenza.

Ti chiedo nuovamente se tu non voglia comunque dotare Popovic di un coltello da disosso, strumento di sopravvivenza utile in svariate situazioni.

Un acciarino ti verrebbe a costare 15,8 mg. (1,58 mo.), considera che sono monouso.

Accendini da tasca non ne vengono costruiti normalmente, ma l'acciarino sopperisce già a questa funzione.

Una cerata di qualità, che copra in toto una persona adulta, riparandola dalla pioggia e molto duratura, ti verrebbe a costare 450 mg., cioè ben 45 mo.! Non credo che Popovic possa raggiungere questa cifra, a meno che non abbia deciso di vendere ogni altra cosa in suo possesso.

Aspetto tu mi risponda prima di prendere in analisi gli altri oggetti che hai elencato.

Link to comment
Share on other sites

Maledetta inflazione, nemmeno in questo Nuovo Mondo ci hai abbandonato (frase tipica di Popovič quando valuta cosa acquistare nei vari mercati di Miranda)

Riconsidero l'opzione del coltello per disossare, non adatto al buon Popovič in termini di coerenza con il BG del personaggio, di questi tempi nulla é indispensabile ma tutto é utile. Quanto gli costa? Proseguirei negli acquisti andando in ordine di interesse.

Mi domandavo come potesse un acciarino funzionare solo 1 volta. Normalmente ha decine di migliaia di utilizzi finché non viene consumato il materiale, no?

Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...