Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #2

Andiamo a scoprire due novità legate a classi e razze che saranno presenti nella Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

La Free League ha annunciato il GdR ufficiale di Blade Runner

Andiamo ad immergerci nell'iconico universo di Blade Runner con questo nuovo prodotto della Free League in arrivo l'anno prossimo.

Read more...

Domains of Delight

La Wizards of the Coast ha pubblicato sulla DMs Guild un supplemento sulla Selva Fatata!

Read more...

Avventure a Rokugan

L'EDGE Studio ci porterà di nuovo a Rokugan, l'ambientazione de La Leggenda dei Cinque Anelli, con le regole di D&D 5E.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #10: Un Esempio di Programmazione ad Incontri

Eccovi il decimo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

D&D 3.5 Fabbro Guerriero


Recommended Posts

Buongiorno,

ho appena intrapreso una campagna in cui gioco un nano (standard) chierico 4°lvl (1° e 4° di sostituzione razziale, quindi niente scacciare), in cui il mio intento sarebbe arrivare a costruire un Fabbro Guerriero.

I manuali a disposizione sono:

-serie perfetti;

-razze di pietra;

-"quelli che volete, ma ogni aggiunta alza la mortalità del personaggio" cit master (direi massimo un altro).

Il party è composto da un barbaro, orientato verso il combattente orso (perfetto combattente), un' elfa ranger e un bardo, quindi il mio ruolo sarebbe quello di Tank/Heal.

Il master, dopo un paio di sessioni di prova, ci ha dato la possibilità di rivedere i PG, a patto di non cambiare classe e BG.

Per le statistiche abbiamo scelto la distribuzione di punteggio, quindi 30 punti spendibili, con costo progressivo e io ho optato per:

Frz 16

Des 12

Cos 16

Int 12

Sag 15

Car 6

(Mod raziali e punto del 4° lvl inclusi).

Come divinità ho scelto Tharmekul (Razze di Pietra) e domini distruzione e guerra, questo fondamentale perché fornisce ARMA FOC per il martello da guerra, essenziale per la CdP e per il mio gusto.

Uno dei due talenti che ha al momento è Competenza Armature Naniche, necessario per l'armatura da battaglia che indossa e l'unico altro punto fermo riguardo i talenti sarebbe Robustezza (requisito cdp) che deve prendere entro il lvl 7, per poter acquisire la cdp all'8.

Pensavo di prendere i prossimi 3 lvl (5-6-7) da guerriero, proseguire con Fabbro Guerriero (5lvl), ma poi non ne ho idea.

Vorrei consigli su come ottimizzare il combattimento in mischia e le cure, ringrazio in anticipo per l'interesse e le eventuali risposte!

Edited by Rhaegar94
aggiunta dettagli pg
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 13
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

4 ore fa, Rhaegar94 ha scritto:

ho appena intrapreso una campagna in cui gioco un nano (standard) chierico 4°lvl, in cui il mio intento sarebbe arrivare a costruire un Fabbro Guerriero.

Ma il Fabbro Guerriero sarebbe la CdP che in inglese è BattleSmith su Razze di Pietra?
Perché non mi torna il fatto che il requisito è Resistenza Fisica, non Robustezza.
Comunque per quanto carina la CdP è adatta ad un guerriero, per un chierico è deleteria non aumentando il livello da incantatore.

A conto fatti per fare un nano chierico fabbro non ti serve nessuna CdP in particolare, potresti fare anche un chierico puro. In generale può andare bene quasiasi CdP che perda pochi o meglio nessun livello da incantatore. Poi ovviamente tutti i punti abilità vanno in artigianato. Se proprio vuoi fare un chierico molto guerriero c'è il sacerdote guerriero sul perfetto sacerdote, anche se perde diversi livelli da incantatore.

 

5 ore fa, Rhaegar94 ha scritto:

Frz 16

Des 12

Cos 16

Int 12

Sag 15

Car 6

Io metterei Des e Int a 10 per alzare Sag e For.

Link to comment
Share on other sites

Sì, la cdp è il bBattlesSmith e il talento l'ho confuso, è resistenza fisica.

L'int l'ho messa a 12 per poter maxare 3 abilità, ovvero artigianato armi, armature e concentrazione per il cast, Dex invece a 12 per sfruttare il punto bonus alla CA. Se sono superflue a me va solo bene alzare un po' for e dex per i danni e le cure.

Il sacerdote guerriero l'ho adocchiato e pensavo di prendere qualche livello, perché mi sembra perfetto come healer da mischia, ma al BattleSmith tengo molto perché mi piace da impazzire il fatto che prenda bonus usando gli equip che si crea da solo e poi ogni lvl conta come 3 di incantatore per la creazione di oggetti magici.

Mi rendo conto, da quello che hai scritto, che l'incastro non sia eccellente, ma sul alcune cose tengo davvero molto. Potrebbe essere un buon compromesso sacrificare un po' il corpo a corpo, almeno all'inizio, e andare su una progressione del tipo: chierico 7, BattleSmith 1-2, e il resto diviso tra chierico e sacerdote guerriero per non perdere troppi lvl incantatore?

 

Link to comment
Share on other sites

Il 1/8/2021 alle 13:21, Rhaegar94 ha scritto:

L'int l'ho messa a 12 per poter maxare 3 abilità, ovvero artigianato armi, armature e concentrazione per il cast, Dex invece a 12 per sfruttare il punto bonus alla CA. Se sono superflue a me va solo bene alzare un po' for e dex per i danni e le cure.

Sì, immaginavo fosse per quello, però  For Cos e Sag sono decisamente più importanti che qualche punto abilità in più o +1 alla CA.
Il battlesmith se ci fai caso ha poi solo due punti abilità, quindi paradossalmente sarebbe meglio fare una CdP come l'inquisitore che ha 4 punti abilità per livello.

Il 1/8/2021 alle 13:21, Rhaegar94 ha scritto:

Il sacerdote guerriero l'ho adocchiato e pensavo di prendere qualche livello, perché mi sembra perfetto come healer da mischia, ma al BattleSmith tengo molto perché mi piace da impazzire il fatto che prenda bonus usando gli equip che si crea da solo e poi ogni lvl conta come 3 di incantatore per la creazione di oggetti magici.

Sì sicuramente avere un bel bonus al livello dell'incantatore è utile per creare oggetti, ma a meno che sia una campagna basata poco sugli scontri e più su qualcosa come la creazione di oggetti, gestire un negozio o simili, perdi tanta potenza.
Nel senso, tra un chierico 8 / battlesmith 5 e un chierico 13, è vero che il primo ha un LI di 23 nella creazione di oggetti, ma il secondo casta di 7° rispetto all'altro che casta solo di 4°. La differenza di potere è insormontabile.
Poi magari non ti interessa un personaggio particolarmente forte, ma piuttosto caratteristico, però se chiedi come ottimizzare il combattimento il battlesmith è da cassare completamente.

Link to comment
Share on other sites

È proprio quello il problema: il mio intento è di giocare il BattleSmith, che però non so bene come costruire perché non ho molta esperienza, soprattutto dei livelli dopo il 10° e non ho trovato build a cui fare riferimento. Mi rendo conto che non sia una CdP da PP e che quindi non rivaleggerebbe mai con un CHR puro con metamagia divina etc, ma è proprio per questo che chiedo consiglio, perché il mio timore era, pensando di basarlo sia su incantesimi che corpo a corpo, di ottenere una build completamente inefficiente in entrambi.

Link to comment
Share on other sites

21 ore fa, Rhaegar94 ha scritto:

È proprio quello il problema: il mio intento è di giocare il BattleSmith, che però non so bene come costruire perché non ho molta esperienza, soprattutto dei livelli dopo il 10° e non ho trovato build a cui fare riferimento. Mi rendo conto che non sia una CdP da PP e che quindi non rivaleggerebbe mai con un CHR puro con metamagia divina etc, ma è proprio per questo che chiedo consiglio, perché il mio timore era, pensando di basarlo sia su incantesimi che corpo a corpo, di ottenere una build completamente inefficiente in entrambi.

Non si tratta di essere PP, ma del fatto che depotenzia proprio il personaggio. Un chierico puro è appunto più forte anche senza metamagia divina.
Se vuoi giocare il battlesmith, l'ideale sarebbe fare un guerriero, allora sì che hai poco da perdere e tutto da guadagnare nel fare la CDP, arrivando ad un ottimo LI 15 per creare oggetti e avere bonus anche carini.

Poi ribadisco, magari non ti interessa anche se il PG risulta mediocre, ma siccome la richiesta iniziale era questa

Il 1/8/2021 alle 06:34, Rhaegar94 ha scritto:

Vorrei consigli su come ottimizzare il combattimento in mischia e le cure, ringrazio in anticipo per l'interesse e le eventuali risposte!

Il mio consiglio è evita il battlesmith come la peste, qualsiasi CdP da chierico che non ti fare perdere livelli da incantatore va sempre bene, il sacerdote guerriero è proprio borderline perché ha abilità molto più interessanti per combattere e curare, però puoi pensare di farne fino a 6 livelli per arrivare comunque a LI 17 e quindi gli incantesimi di 9° al 20°

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Letto quanto sopra non vedo altra scelta: cambio classe col guerriero.

A questo punto pensavo di buildarlo di modo che usi il martello a due mani, con spezzare migliorato e brutal strike (phII), in modo che possa frantumare scudi e crani.

Oltre al fabbro guerriero, ho letto del deepwarden (RoS), che aggiunge Cos alla CA, potrebbe inserirsi bene per completare la build?

Ci è stato concesso anche di attingere ai difetti e ai tratti da Arcani Rivelati, quindi sono apprezzati consigli in merito.

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, Rhaegar94 ha scritto:

A questo punto pensavo di buildarlo di modo che usi il martello a due mani, con spezzare migliorato e brutal strike (phII), in modo che possa frantumare scudi e crani.

Spezzare di solito è mal visto dai giocatori per un semplice motivi: se spezzi armi e armature nemiche non le puoi riutilizzare tu o rivenderle per fare soldi e comprarti altre cose. 

13 ore fa, Rhaegar94 ha scritto:

Oltre al fabbro guerriero, ho letto del deepwarden (RoS), che aggiunge Cos alla CA, potrebbe inserirsi bene per completare la build?

Il Deepwarder a me piace molto ed è una classe abbastanza bilanciata. C'è da dire che è un concept abbastanza specifico della "guardia nanica di confine (del sottosuolo)", quindi a seconda di quanto considerate queste cose non si capisce perché un PG intraprende questa CdP per andare all'avventura.
Certo c'è anche chi se ne infischia di queste cose e magari prende solo due livelli per la capacità più golosa, però anche agli altri livelli ci sono cose carine come ritirare un TS, usare inviare o schivare prodigioso.

13 ore fa, Rhaegar94 ha scritto:

Ci è stato concesso anche di attingere ai difetti e ai tratti da Arcani Rivelati, quindi sono apprezzati consigli in merito.

Vengono usati nelle build più spinte nel modo più sbagliato. Nel senso che sono pensati per caratterizzare il PG e invece vengono usati per ottenere più talenti prendendo malus su cose che non serviranno mai (tipo ai TPC a distanza per uno che sta solo in mischia). Quindi come puoi immagine non sono un grande fan.
Nel tuo caso come guerriero di talenti ne hai in abbondanza quindi non credo ti possano servire.
Ricordati di prendere però melee weapon mastery dal Player's Handbook II che è un must

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Giusto per dimostrare che accolgo i consigli e che ci tengo alla caratterizzazione: ho lasciato perdere i difetti e per i tratti ho scelto duro d'orecchi (malus ascoltare, bonus osservare), che per un fabbro mi sembra azzeccato TAN TAN TAN, e implacabile (bonus resistenza affaticamento, malus effetti).

Contro ogni mia previsione il master ha accettato di modificare la CdP del Martello di Moradin, per adattarla alla mia divinità, ovvero Thermekul (RoS), che in pratica è identico a Moradin, ma con allineamento N/N (per non sgarrare troppo il PG sarà L/N, in modo da essere a un passo da entrambe le divinità) e ha Domini Guerra (preso), Distruzione (preso), Fuoco (scartato).

Quindi come progressione nei livelli ho pensato questa:

3 chierico/4 guerriero/4 BattleSmith/9 Martello di Tharmekul

Il 3° livello da chierico l'avrei scartato, ma mi serve per arrivare a LI15 per creazione armi e armature magiche (3chr+3x4battlesmith) per poter forgiare, a suo tempo, un'arma degli antenati (RoS).

Per i talenti (10-2 per le CdP):

RESISTENZA FISICA (CdP)-ph
VOLONTÀ DI FERRO (CdP)-ph
Combattimento ravvicinato-cw
Ottimizzazione armature Pesanti-RoS
Ott. arm. pes. superiore-RoS
Att. Poderoso-ph
Spezzare Mig.-ph
Combattimento Brutale-cw
Lancio brutale-ca
Arma spec.(martello)-ph

Purtroppo il phII non mi è stato concesso.

Mi fanno gola anche:

Occhi dietro la testa-cw

Duro a morire-ph

Edited by Rhaegar94
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Rhaegar94 ha scritto:

Il 3° livello da chierico l'avrei scartato, ma mi serve per arrivare a LI15 per creazione armi e armature magiche (3chr+3x4battlesmith) per poter forgiare, a suo tempo, un'arma degli antenati (RoS).

Ma non è meglio fare 5 livelli da battlesmith a questo punto?
O i livelli da chierico ti servono più che altro per i requisiti della CdP del Martello?

Sarebbe stato interessante pensare ad una build con il paladino, però se la divinità è neutrale non si riesce, a meno di permettere varianti di paladini LN o simili

Per ottimizzare le cose ed evitare quei livelli da chierico ti propongo piuttosto qualcosa tipo guerriero 6/templare 1/battlesmith 5/templare8

Link to comment
Share on other sites

Bello, mi piace l'ascesa graduale ai poteri divini! 

Farei solo una modifica:

Guerriero7/battlesmith5/templare8

Perché tra i requisiti del template c'è conoscenze (rel) 4°, che per il guerriero è classe incrociata e mi costerebbe 8 punti abilità, tanto del 9° livello del templare me ne faccio poco, anche se ardore a livello 7 farebbe proprio comodo... Speravo di tenere INT 10, ma a questo punto forse è meglio se la metto a 12 e seguo la tua progressione.

Potrei farlo charger, con leap Attack, brutal combat e shock trooper.

Ma i livelli da templare contano per il LC per la creazione? Perché così arriverei addirittura a 23!

Link to comment
Share on other sites

Ah no, anche leap Attack è un problema, 8° in saltare...

Vero credente invece è un talento perfetto per questo PG, mi hai dato un gran bel consiglio.

Il martello di Moradin è tamarrissimo, ma tra restrizioni etc ho il dubbio che non sia per nulla efficiente e a dirla tutta lanciare il martello alla Thor non mi fa impazzire... Il terremoto sì, però me ne farò una ragione quando vedrò i danni immagino.

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Rhaegar94 ha scritto:

Perché tra i requisiti del template c'è conoscenze (rel) 4°, che per il guerriero è classe incrociata e mi costerebbe 8 punti abilità, tanto del 9° livello del templare me ne faccio poco, anche se ardore a livello 7 farebbe proprio comodo... Speravo di tenere INT 10, ma a questo punto forse è meglio se la metto a 12 e seguo la tua progressione.

Ho messo lì il templare per evitare i livelli dispari da guerriero, non avevo pensato alle abilità, ma se ti avanza un talento c'è Able Learner su Razza del Destino che ti permette di spende solo un punto per grado anche per abilità di classe incrociata.
Altre alternative sarebbero fare guerriero 8/ battlesmith 5/ templare 7, oppure guerriero 6/ranger1 (che ti dà punti abilità, BAB pieno e nemico prescelto) e a seguire battlesmith e templare

7 ore fa, Rhaegar94 ha scritto:

Ma i livelli da templare contano per il LC per la creazione? Perché così arriverei addirittura a 23!

Essendo livelli da incantatore divino sì

Link to comment
Share on other sites

Able learner ha come prerequisito Umano o Doppelganger

Grr8/BS5/templare7 alla fine mi porta ad avere lo stesso numero di talenti, anche se anticipa quello del templare 8, ma perdo un CL

Il livello da ranger... Multiclasserei ranger solo se decidessi di prendere livelli da deepwarden, che comunque non mi fa schifo come opzione

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Aramil619
      Salve volevo strutturare un guerriero maestro di battaglia umano variante (con talento cuoco)specializzato nelle armi da lancio , per le statistiche abbiamo via libera per usare il sistema dei 27 punti o prendere i seguenti punteggi  15, 14, 13, 12, 10, 8. Avete idee di come distribuire le caratteristiche ed eventuali talenti e manovre  ?mi piacerebbe usare una lancia/tridente o comunque un arma su asta per intenderci .Campagna fino livello 20
    • By darksaro1990
      ciao a tutti, dopo quasi un annetto in cui sono stato introdotto attraverso nuove amicizie alla 5e mi stavo divertendo a pensare a un futuro pg. attualmente sto masterando una campagna in conclusione ( non vuol dire che sia esperto in questa edizione comunque) e visto che finita la mia uno dei giocatori farà da master, per sfizio, ho iniziato a pensare a un pg
      tra le varie scelte possibili quella che mi da da pensare e' quella di un pg Shadar- kai che per ragioni attualmente non decise ( possiamo parlarne insieme se vi fa piacere ) , riesce o viene , tramite influenze esterne, liberato dal giogo imposto dalla Raven queen. La sua storia come PG dovrebbe iniziare nel piano materiale , probabilmente nel Faerun o in un mondo Custom ma comunque abbastanza standard.
      L'idea era giocare come classe il Ranger con le varianti offerte da tasha ( favored foe ecc..) La scelta del ranger era data dal fatto che immaginano questo shadar kai nella cui memoria ci sono scene di avvenimenti che non ricorda bene e per sopravvivere si da alla via del ramingo,arrangiandosi come può'.
      Non e' mia intenzione cercare di fare power playing ma mi farebbe piacere una build solida che abbia il suo senso in combattimento. sono molto indeciso se farlo ranged ( hand crossbow o arco lungo) o in corpo a corpo andando di stocco , due spade corte o magari in alternativa  con la doppia lama valenar ( adattata da eberron).
      le sottoclassi che mi sembrano più adatte sono gloom stalker ( uno shadar kai che si mimetizza nelle ombre e fa agguati ci sta), horizon walker ( stessa cosa, essendo fuggito da un altro piano ci starebbe benissimo un ranger planare) e anche il fey wander ( meno indicato tra i tre, ma magari puo essere da stimolo per il master per la "fantomatica motivazione narrativa" che ha permesso a questo shadar kai disgraziato di liberarsi dalla schiavitù della regina corvo e vivere libero.
      Sono aperto ad alternative, stravolgimenti cambi di razza o classe basta che si segua concettualmente il flavour di base.
      avevo valutato la Custom Lineage presente in tasha per creare un elfo  "shadar- kai " privo della benedizione della regina corvo ( e per essere elfo con il talento bonus , magari proprio per partire subito con il talento revenant blade per usare la doppia scimitarra valenar con "finesse" , si so che sono un po' paraculo  )
      sotto un' immagine di concept di partenza e ringrazio tanto chiunque mi dedichi qualche minuto del suo tempo. ( male che vada, goblin beastmaster che cavalca il compagno animale lupo o magari un coboldo barbaro !)
      Edit: manuali concessi tutti quelli in italiano, niente UA. niente ranger rivisitato, tasha consentito

       
      a voi ...

    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
           il damage dealer del gruppo tra poco prenderà l'abilità speciale della CdP 3.0 in oggetto (Dragon Magazine #314).
      Personalmente trovo sia decisamente debole: spendere un'azione standard per fare 28 pf danno, che con TS Riflessi CD 20 si dimezzano, seppure ad area è davvero imbarazzante considerato che lui con un singolo attacco ne fa 35 di media. Pensavo quindi:
      - danni: d6 --> d8, così danno medio 36, cambia poco ma è una prima misura;
      - l'utilizzo dell'abilità comporta interruzione immediata dell'ira: questa è una delle tante fisime di tanti talenti e CdP 3.0, faccio come non l'avessi neanche letto;
      - usi: 1/giorno --> 3/giorno, in realtà considerato quanto pochissimo danno fa io la metterei anche at will;
      - area: cerchio diametro 9 m. incentrato su se stesso --> diametro 12 m. su se stesso modellabile su qualsiasi ampiezza di cono/semicerchio, così da colpirne almeno qualcuno in più e non mettere a rischio i propri alleati.
      Che ne pensate? Per dirla tutta io gli ho consigliato di lasciar perdere la CdP e riprendere piuttosto la classe base, ma lui dice una CdP così particolare non la farà più e allora giacché c'è vuole completarla (e lo capisco anche).
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Qarisath
      Heilà ragazzi. Avrei un dubbio riguardo ad alcune meccaniche di una classe specifica, che come potete immaginare senza troppe difficoltà dato il titolo, è quella del cineta. Premettiamo che mi sembra una classe dannatamente fichissima e che non vedo l'ora di giocarla nella prossima campagna (ascesa, nello specifico). Per farla breve, mi chiedevo come workasse la questione BAB e ondate cinetiche: arrivato ad avere all'8°lv il doppio BAB +6/+1, posso lanciare due blast con i rispettivi BAB? Se si, conseguentemente potrei prendere "combattere con due armi" e fare un attacco aggiuntivo?
      Il mio dubbio quindi è se/quando l'ondata cinetica funziona come un cast classico (che in casi comuni è possibile lanciarne solo uno a round) o come un'arma (dato che "Le ondate cinetiche contano come un tipo di arma ai fini di talenti come Arma Focalizzata" ).
      Mi affido alla vostra immensa conoscenza regà. Grazie mille in anticipo!
       
    • By tharoim
      Ciao a tutti. Gioco un guerriero pesante dopo innumerevoli incantatori quindi mi chiedo: come affronterò degli avversari volanti? Da considerare che sono un paladino in armatura completa e scudo torre
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.