Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sondaggio su Arcanisti di Strixhaven

La WotC ha reso disponibile il sondaggio riguardante l'ultimo Arcani Rivelati, dedicato all'ambientazione di Strixhaven.

Read more...

Hexcrawl Parte 2: Viaggi nelle Terre Selvagge

Benvenuti al secondo appuntamento con gli Hexcrawl, oggi impareremo il tempo e la distanza che ci vogliono ad attraversare gli esagoni.

Read more...
By Lucane

Dungeon col d100 - Parte IV - Porte, Pavimenti, Muri e Soffitti

Volete aggiungere un pò di personalità alla struttura dei vostri dungeon? Prendete una manciata di d100 e lasciatevi ispirare da questa carrellata di spunti.

Read more...

La Scatola Bianca è arrivata in italiano

Torniamo indietro nel tempo fino al 1974 e giochiamo usando le regole di OD&D in italiano!

Read more...

Tabella per il Tempo Atmosferico

Oggi GoblinPunch ci offre degli spunti per del tempo atmosferico bizzarro e peculiare da inserire nelle nostre partite.

Read more...

Immagini di Anteprima della Van Richten's Guide to Ravenloft #3


Recommended Posts

  • Moderators - supermoderator

Viaggiamo tra i vari Domini del Terrore di Ravenloft con queste nuove immagini in anteprima.

Tra le immagini di anteprima della Van Richten's Guide to Ravenloft che in questi giorni girano su Internet ce ne sono alcune che ci offrono uno scorcio sui domini presentati nei manuali e i loro abitanti. Vediamone assieme quattro, riferite rispettivamente a Dementlieu, Lamordia, Har'Akir e Falkonia.

large.dementlieu.jpg.9eb4ecaa511528bc75040ece48294964.jpg

Dementlieu trae ispirazione da Cenerentola e La Maschera della Morte Rossa ed è "uno degli oltre 30 Domini del Terrore descriti nel manuale. Offre un contrasto netto rispetto alle oscure foreste e al castello gotico sulla collina di Barovia. Dementlieu è coperto da una patina fascinosa di vestiti eleganti e feste lussuose. Tutti muoiono dalla voglia di essere invitati alla Grande Mascherata organizzata dalla Duchessa Saidra d’Honaire tutte le settimane sulla sua isola privata. E, in molti casi, finire per essere uccisi quando vengono scoperti alla festa anche se non dovevano trovarsi lì."

large.325472-by-katerina-ladon-lamordia.jpg.289c13479ffc6b996a3e8faa22dd92cd.jpg

Molti dei Domini del Terrore sono ispirati da storie horror o frammenti di folklore e Lamordia trae molto chiaramente le sue origini da Frankenstein. Ma anche se questo Dominio è ispirato da questo grande classico dell'horror, i suoi elementi sono visti tramite la lente delle avventure di D&D e portati a dozzine di estremi terrificanti. Il Dominio di Mordenheim non è soltanto legati ad esperimenti di resurrezione andati male, ma in generale ad ogni forma di scienza e bizzari esperimenti che portano a strani risultati, orrori di mutazioni corporee e storie cupe dove la civiltà si oppone ad una natura ostile. Così come la storia di Frankestein non è solo riguardo uno scienziato che abbandona la sua creatura, così Lamordia non è solo suture e carne semi-morta.

large_ank.png.4fa5f7e0350f6943b7dbccf21a74bf6b.png
Ankhetop, Signore Oscuro di Har'Akir

"Come mai c'è un Dominio che è composto da un deserto pieno di piramidi in rovina e  antici ed inspiegabili monumenti infestati? Come fa ad esistere un dominio del genere? Che senso ha? Per certi versi non ne ha uno e spetterà ai giocatori che lo vogliono esplorare capire che questo intero dominio per sua natura sta cercando di confonderli e stordirli."

large.Falkovnia2021-MarkBehm-WM-720x498.jpg.f603d7195b2c7e817d61a472ba6d11bc.jpg

"Falkonia è una società agricola, con una classe di lavoratori, un'intera ed elaborata struttura sociale che permette alle persone di sopravvivere sotto un sovrano crudele. Ci sono persone disposte a lavorare sodo e che dipendono le une dalle altre per cibo e sostentamento e così via. Un ottimo posto dove far succedere un'apocalisse zombie. Ma come ha inizio? Come ne vengono coinvolti i giocatori? Dove hanno iniziato ad andare male le cose? Come possono andare peggio? Quali orribili sacrifici compirà un governo amorale per salvare più persone possibile o semplicemente sé stesso? E come si risolverà il tutto?"


Visualizza articolo completo

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

  • Replies 9
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ankhetop non mi piace: e' troppo Cyber ..e poi ha le ballerine.

http://www.fraternityofshadows.com/wiki/Category:Domain La differenza che passa tra il vecchio setting e questo è grossomodo la stessa che passa tra i FR di AD&D e 3x e gli scempi di 4e. A qu

sembra un necron di warhammer 40000 e non è che la cosa mi piaccia 

Non conosco come fosse ravenloft nelle edizioni precedenti, ma mi pare che questo manuale includa un melting pot di ambientazioni che vanno dallo steampunk (quasi necron, ci hai visto bene @cultistapazzo) al rinascimentale cappa e spada veneziana (seven sea?) o vittorian/primi novecentesco e non solo o proprio fantasy.

non mi piace particolarmente, ma immagino abbia un senso allargare le opzioni di gioco.

Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Lord Danarc ha scritto:

 

non mi piace particolarmente, ma immagino abbia un senso allargare le opzioni di gioco.

Si ma non a discapito delle vecchie ambientazioni e del vecchio lore. È già successo con i Forgotten Realms durante la 4a edizione dove la geografia e la politica venne sconvolta per allargare le opzioni di gioco.

Edited by Grimorio
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Premesso che non conosco a fondo l'ambientazione.. da quel poco che so pare che ci saranno delle aggiunte, ma non lo vedo necessariamente un male: quel che è nascosto nella nebbia non è tutto chiaro ..che io ricordi era già così, quindi è plausibile che con il tempo siano stati scoperte nuovi domini.. no? Correggetemi se sbaglio!
Che poi non piacciano le scelte di ambientazione proposte è un altro discorso, ci mancherebbe.

Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Lord Danarc ha scritto:

Non conosco come fosse ravenloft nelle edizioni precedenti,

http://www.fraternityofshadows.com/wiki/Category:Domain

La differenza che passa tra il vecchio setting e questo è grossomodo la stessa che passa tra i FR di AD&D e 3x e gli scempi di 4e. A questo aggiungi una cronologia devastata (diciamo pure finita nello sciacquone) per motivi esterni a D&D e spesso poco comprensibili * quando c'erano diecimila soluzioni salva lore supportate dall'ambientazione stessa... 

 

* elenco per il momento:

Spoiler

La combo mummia rivista in salsa sci fi/power ranger+l'altra illustrazione della Van Richten's con mummie e mostri egizi+intervista del lead designer. In sintesi: una gag dove WotC predica tenendo il piede in due scarpe mentre sullo sfondo passano la mummia dei vecchi film Hammer e un necromante con una pala in spalla e un carretto pieno di corpi e arti mozzati per il suo golem di carne. 

La tipa col costume di Lady Gaga.

Npc storici swappati donna. 

Harkon Lukas del Cormyr testimonial dell'inclusività 2021 (che già esisteva da 2e, ma facciamo finta di no) e fumettoso rispetto a tutti gli altri artwork. Dall'assenza del monocolo viene da pensare che questi creativi, di Harkon Lukas non abbiano visto neanche le vecchie illustrazioni e deciso a tavolino. E comunque secondo me in un gdr cartaceo creare un npc ex novo sarebbe stata una soluzione più efficace, interessante e rappresentativa del classico approccio alla Marvel. A meno che alla WotC non pensino che i giocatori afroamericani si sentano maggiormente rappresentati da un npc negativo fino all'osso che sbrana le persone... (eh sì, perché è bene ricordare che Harkon Lukas è un uomo lupo 😅)

Adam il golem di carne cancellato e il dott. Victor e la moglie Elise rebootati a sangue sa il cielo perché. 

Sithicus, il vecchio dominio di Lord Soth rimosso. Evidentemente in Ravenloft 5e non si possono mettere i vistani malvagi, neanche uno. Men che meno se sono signori oscuri com'era Inza...nemmeno se la npc in questione per avere il posto di Soth è anche precipitata in un baratro pieno di tenebre/fusa con le tenebre e supportata da un intero romanzo (lo Spettro della Rosa Nera). E non parliamo dei kender vampiro. Altra nota ridicola? Così hanno tolto anche Azrael il nano tasso mannaro che era un nano a cui non piaceva dichiaratamente lo stereotipo fantasy classico. (c'è una piccola chance di vederlo a Forlorn, ma chiaramente avrà bg e curriculum segati a metà)

Quanto al resto se volevano mettere domini ispirati a Eberron, Ravnica o altro potevano già farlo tranquillamente col vecchio setting così com'era. Le Nebbie arrivano, reclamano l'npc cattivo e gli danno un dominio così com'è sempre stato. 

Edited by Nyxator
Edit
  • Like 2
  • Thanks 2
Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Grimorio ha scritto:

Chissa come si sentono gli autori di Ultima Forsan a vedersi la loro ambientazione scopiazzata dalla Wizards con la nuova Falkovnia?

Loro non lo so. Al più posso dire che continuo a esser perplesso riguardo all' "innovativa" (si narra) possibilità in 5e di giocare dei pg nati nei domini grazie a questi mirabolanti box questionario. 

_MG_3231.jpg

È una possibilità così "innovativa" che era già presente in Ravenloft AD&D. 

 

 

Edited by Nyxator
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Alonewolf87
      L'ultima volta Arcani Rivelati vi ha presentato cinque sottoclassi per Dungeons & Dragons. Ciascuna di queste sottoclassi vi permette di giocare un arcanista associato con uno dei cinque collegi di Strixhaven, un'università della magia. Ora che avete avuto modo di leggere e studiare queste opzioni siamo pronti per conoscere il vostro parere su di esse nel seguente sondaggio. Questo sondaggio rimarrà aperto per circa due settimane.
      Questo è Materiale da Playtest
      Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
      ARcani Rivelati: Arcanisti di Strixhaven
        Sondaggio su Arcanisti di Strixhaven
    • By Alonewolf87
      La WotC ha reso disponibile il sondaggio riguardante l'ultimo Arcani Rivelati, dedicato all'ambientazione di Strixhaven.
      L'ultima volta Arcani Rivelati vi ha presentato cinque sottoclassi per Dungeons & Dragons. Ciascuna di queste sottoclassi vi permette di giocare un arcanista associato con uno dei cinque collegi di Strixhaven, un'università della magia. Ora che avete avuto modo di leggere e studiare queste opzioni siamo pronti per conoscere il vostro parere su di esse nel seguente sondaggio. Questo sondaggio rimarrà aperto per circa due settimane.
      Questo è Materiale da Playtest
      Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
      ARcani Rivelati: Arcanisti di Strixhaven
        Sondaggio su Arcanisti di Strixhaven
      Visualizza articolo completo
    • By Tensazanghetsu
      ciao, cerco un DM per una campagna lunga ambientata in eberron o ravnica ( se posso giocare comunque l'arteficie ) il giorno in cui giocare sarebbe la domenica o il sabato sera
      il mio contatto discord francesco#6375
    • By Tensazanghetsu
      ciao, cerco un DM per una campagna lunga ambientata in eberron o ravnica ( se posso giocare comunque l'arteficie ) il giorno in cui giocare sarebbe la domenica o il sabato sera
      il mio contatto discord francesco#6375
    • By Grimorio
      Preparatevi ad esplorare Eberron in italiano grazie alla Need Games e Keith Baker
      Dopo aver annunciato alcuni mesi fa l'ambizioso progetto di collaborazione con Keith Baker per la traduzione in italiano del volume Exploring Eberron la Need Games ha finalmente rilasciato l'opera al pubblico con il titolo Esplorando Eberron.

      Esplorando Eberron propone l'ambientazione come immaginata dall'autore originale, Keith Baker, in un volume da più di 250 pagine, che esamina nel dettaglio il mondo e le leggende di Eberron come nessun altro manuale per D&D 5a Edizione ha mai fatto prima. Ma il "lore" non sarà tutto, il manuale infatti conterrà anche nuove sottoclassi, opzioni di razza e oggetti magici specifici per l'ambientazione di Eberron.
      Ecco la sinossi ufficiale del manuale:
      Esplorando Eberron è il più grande progetto di traduzione di un prodotto DMS Guild mai visto finora e ad appena un giorno dalla sua uscita si è già posizionato decimo nella lista dei prodotti più popolari, un risultato eccezionale per un prodotto in lingua italiana. Nonostante sia stato tradotto da Need Games, editore di altri moduli per la 5a Edizione come Avventure nella Terra di Mezzo e Journey to Ragnarok, Esplorando Eberron rimane un'esclusiva DMS Guild, come la sua controparte in inglese, ed è acquistabile, in pdf e in print on demand, solamente tramite DMS Guild al link che trovate più in basso nel box grigio. I prezzi sono (al momento in cui scrivo) 24.90€ per la versione PDF, 49.90€ per la versione print on demand con copertina rigida e 62.40€ per entrambe le versioni.
      Link al prodotto: https://www.dmsguild.com/product/356377/Esplorando-Eberron
      Visualizza articolo completo

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.