Jump to content

Recommended Posts

Salve a tutti, ho già masterato una campagna e una oneshot e adesso sto mostrando un'altra campagna ma ho sempre riscontrato il problema di come gestire i tempi e le sessioni di viaggio. Se i PG devono percorrere una lunga distanza per arrivare al punto o al luogo in cui la storia continua, come fate voi a gestire ciò? Fate giocare tutta la sessione e se serve continuare anche nella prossima  in cui i PG viaggiano e quindi inserite qualche incontro nelle terre selvagge o saltate buona parte del viaggio per non perdere il flusso della storia? Grazie in anticipo 🙂

Link to comment
Share on other sites


Ciao, se mastichi l'inglese ti consiglio la lettura di questa serie di articoli dal blog The Alexandrian

Riassumendo all'osso consiglia di saltare quelle parti di narrazione che non pongono i giocatori di fronte a scelte significative.

Quindi se non ritieni opportuno o verosimile che durante il viaggio accada qualcosa di significativo, allora saltalo e riprendi la narrazione quando ci saranno scelte interessanti da fare. 

Personalmente a me piace sfruttare i lunghi viaggi per fornire dettagli e approfondimenti sull'ambientazione, qualche volta anche sulle varie trame della campagna. 

In questo caso ti consiglio di preparare delle tabelle di incontri casuali (incontri variegati e che rappresentino qualcosa di concreto e significativo nel mondo di gioco, non mostri erranti privi di una logica) specifici per ogni regione che i pg attraverseranno. 

Se serve posso fare alcuni esempi.

 

 

Edited by Lucane
Correzione errori di battitura
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Quanto è importante l'esperienza del "viaggio" e della "esplorazione" per voi e per il gioco a cui state giocando? La trovate interessante? La gestione delle risorse (cibo, acqua, tempo e quant'altro) è rilevante? Altrimenti, andare direttamente al punto è probabilmente la scelta migliore.

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, Lucane ha scritto:

Ciao, se mastichi l'inglese ti consiglio la lettura di questa serie di articoli dal blog The Alexandrian

Riassumendo all'osso consiglia di saltare quelle parti di narrazione che non pongono i giocatori di fronte a scelte significative.

Quindi se non ritieni opportuno o verosimile che durante il viaggio accada qualcosa di significativo, allora saltalo e riprendi la narrazione quando ci saranno scelte interessanti da fare. 

Personalmente a me piace sfruttare i lunghi viaggi per fornire dettagli e approfondimenti sull'ambientazione, qualche volta anche sulle varie trame della campagna. 

In questo caso ti consiglio di preparare delle tabelle di incontri casuali (incontri variegati e che rappresentino qualcosa di concreto e significativo nel mondo di gioco, non mostri erranti privi di una logica) specifici per ogni regione che i pg attraverseranno. 

Se serve posso fare alcuni esempi.

 

 

Se possibile sarei grato se facessi quegli esempio. Comunque grazie 🙂

Link to comment
Share on other sites

Il 22/11/2020 alle 09:08, Arkoss ha scritto:

Se possibile sarei grato se facessi quegli esempio. Comunque grazie 🙂

Un esempio di tabella per gli incontri casuali? 

Incontri nel tragitto Rocca Cupa-Troburgo [D6]

Una volta durante il giorno tira un d20. Con un risultato di 15 o più ha luogo un incontro.

Giorno

1. Pattuglia della polizia politica di Rocca Cupa. Cerca spie nemiche, ha metodi brutali. Pretende di perquisire chiunque.

2. Sfollati dal confine est. Questa povera gente scappa dalle incursioni degli orchi.

3. Carovana di mercanti halfling. Stanno recandosi a nord per l'annuale raduno del loro popolo.

4. Pattuglia di guardie forestali. Proteggono il partimonio faunistico e floreale della Contea. Uccidere orsi è reato in questa regione, chiederanno un indennizzo in denaro ai pg che abbiano pellicce di orso fresche con sé. 

5. Pellegrini diretti alla Cattedrale dell'Orso Bianco a Troburgo. Sono ansiosi di fare proseliti.

6. Un solitario studente di Ingegneria presso la prestigiosa università di Rocca Cupa. Porta con se uno strano congegno meccanico che emette un continuo ronzio. Sta portando il suo brevetto in facoltà. 

Una volta durante la notte tira un d20, con un risultato di 17 o più ha luogo un incontro.

Notte

1. Orchi neri incursori. 1d12 guerrieri della tribù Dente di Cane. Inseguivano una pattuglia sbandata della milizia, ma si sono spinti troppo in profondità nel territorio della Contea e ora stanno rientrando.

2. Un druido in forma di civetta. Segue il gruppo per controllare che non disturbino una cucciolata di orsi. Se colto in flagrante si paleserà e informerà i pg della sacralità degli orsi in questa regione.

3. Pattuglia della polizia politica. Vedi giorno.

4. Un gruppo di rampolli di Rocca Cupa sta facendo una battuta di caccia notturna. Sono ubriachi e sprezzanti, parlano con veemenza della politica locale.

5. Accampamento di pellegrini. Sono diretti alla Cattedrale dell'Orso Bianco a Troburgo. Sono ansiosi di fare proseliti. 

6. Soldati disertori dediti al banditaggio. Sono fedeli a Rocca Cupa, ma dopo il colpo di stato dell'aristocrazia di Troburgo sono diventati fuorilegge.

----

Più o meno tutti questi incontri posso essere spunto per approfondire la storia, la cultura e la situazione politica della regione in questione. Molti sono incontri che difficilmente porteranno ad un combattimento, altri (come quello con gli orchi) può risolversi pacificamente in base a come giocano i pg. 

Insomma non so se ho reso l'idea o se è questo il tipo di esempio che cerchi. Se così non fosse fammi sapere! 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.