Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

I Cinque Tipi di Dilemmi Morali - Parte 2

GoblinPunch finisce oggi di parlarci dei possibili dilemmi morali da inserire nelle nostre partite.

Read more...

Un Nuovo Sondaggio sul Futuro di D&D

La WotC ha reso disponibile ai fan un sondaggio che permetterà loro di aiutare a plasmare il futuro di D&D.

Read more...

Il prodotto mancante per D&D 5E del 2021?

Quale prodotto è ancora rimasto da svelare per D&D 5E in questo 2021?

Read more...
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte XVIII

Iniziamo a definire i PNG che popolano la città di Mikva avvalendoci di tabelle casuali per avere spunti interessanti.

Read more...

Cyberpunk Red: Nuovo Materiale Gratuito

La Need Games ha messo a disposizione dei supplementi digitali gratuiti per Cyberpunk Red.

Read more...

Recommended Posts

Wit 

I vistani sono persone che si sono dimostrate sicuramente affidabili nonché le migliori incontrate fino ad ora.

Mi dispiace tantissimo andarmene via da questo accampamento ma sembra che siamo i prescelti a fare qualcosa di grandioso e questo destino è comunque sulla mia strada per tornare "da loro".

I miei ricordi su quanto ci è stato detto la notte scorsa non mi hanno aiutato. So pochissimo a riguardo tuttavia, quanto so, lo comunico agli altri durante il viaggio.

@tutti 

Spoiler

Leggetevi pure il mio spoiler

Stiamo camminando in questa radura quando Ireena dice che le sembra che ci stanno seguendo.

Mi avvicino a quella direzione muovendomi silenziosamente e cercando di capire se percepisco, ora, qualcosa in più.

Spoiler

Percezione +3 per osservare meglio e Stealth +7 per muovermi con calma e nascondermi dagli occhi di chi ci segue.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

  • Replies 835
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Amadeus A casa  

Grazie, nulla distrae il pubblico come delle fiamme di colore strano il vecchio annuisce complice a Wit quanto alle predizioni di Madame, sono sempre confusionarie, e ci vogliono pure mesi per capirle

Silkan Mi sono divertito molto nella fitta boscaglia... quando ho visto Raquel preoccupata non ho saputo resistere... mi sono allontanato un po' da lei ed ogni tanto... Puf... Illusione minore...

Posted Images

Hector

Sospiro

"Come non detto..."

Grande, grosso e incompetente. Non ha mai scortato nessuno?

Attendo sulla difensiva

MasterX

Spoiler

Giusto per sapere, la sera poi ignori hector o gli dici qualcosa? Era carina come interazione.

@Voignar

Spoiler

Considerami in dodge.

 

Link to post
Share on other sites

Anlaf

Annuso l'aria come un felino, seguendo la direzione del vento, guardando verso i rovi. "Tutto in questo luogo ha come...un aspetto bellicoso...Ma sì, è come se qualcuno ci seguisse..." osservo la zona, poi rispondo a Hector e a N4. "Lascia stare...Vado io."

Imbraccio lo scudo, impugno una delle mie asce e mi avvicino verso il bosco.

Il bardo viene con me, quindi gli faccio segno di andare di nascosto da un lato, mentre io richiamo l'attenzione dall'altro.

 "Ti conviene uscire prima che ti venga a prendere!" esclamo, avvicinandomi.

Spoiler

Dunque, dovrei essere abbastanza protetto (abbastanza... Ho CA 16)

Ho il talento allerta, quindi non posso essere sorpreso. Con percezione del pericolo ho vantaggio ai TS su destrezza.

Intimidire +2

Percepire +2

Sopravvivenza per cercare tracce, +2

EDIT: Scusate, non avevo notato i post della pagina successiva...Possiamo fare che uno va furtivo da un lato, mentre io attiro l'attenzione dall'altro?

 

 

Edited by Daimadoshi85
Non avevo notato gli ultimi due post
Link to post
Share on other sites

Raquel

Saluto con una benedizione e un gran sorriso i Vistani, la cui allegria ha rintuzzato la brace della speranza per questa terra maledetta. Il viaggio è deprimente, ma cerco di ravvivarlo con dei canti contadini. ''La mia mamma cantava sempre questa canzona alla raccolta delle olive!'' racconto allegramente ''Diceva che il canto è una medicina per lo spirito e un balsamo per la fatica!''

Quando Ireena si stringe a me, istintivamente imbraccio lo scudo e la proteggo con esso. ''Non avere paure Ireena, nessuno di noi permetterà che ti succeda qualcosa.''

Narratore

Spoiler

Persuasione +3 per tranquillizzare Ireena. 

 

Link to post
Share on other sites

Slikan

La dormita mi ha fatto bene... ma durante il cammino ho ancora qualche nausea recidiva della sera prima... 
Resto per un attimo a fissare la lontana cascata mentre Ireena la descrive.... comincio a pensare che c'è qualcosa di bello e buono in questo mondo dove sono capitato.... ed un tratto mi viene in mente una cosa che mi avevo promesso di fare prima di partire dall'insediamente Vistano... e a voce alta esclamo... Oh no .... ho dimenticato di chiedere alla vecchia Eva se poteva cedermi quel meravoglioso verde cuscino.... Lucy ti avevo detto di ricordarmi...

Passate le grandi porte non riesco a fidarmi di quella tetra boscaglia... chiedo al gruppo di sostare un momento per concentrarmi e controllarla

Spoiler

Rituale : Individuazione del magico .... 10 minuti raggio, 9 metri

Quando Ireena ci avverte del pericolo mi metto in guardia guardando nella direzione indicata, resto indietro, vicino ad Ireena e Raquel, facendo avanzare i membri più grossi del gruppo
 

Spoiler

Azione : schivata

 

Link to post
Share on other sites

Amadeus

Annuisco a Ireena quando ci avverte della figura, e ripeto il gesto con il capo verso Hector e Grang. Visto che il nuovo arrivato ha deciso di prendere in mano la discussione, mi avvicino a Ireena e Raquel. Hai buon occhio Ireena le sorrido ma non ti preoccupare, siamo qui apposta per queste evenienze. Mentre parlo continuo a tenere d'occhio la foresta.

Spoiler

Sono pronto con la balestra a sparare se qualcuno si mostrasse aggressivo. Grang avanza vicino a Hector, basso nell'erba per non esser visto, ma senza avanzare inutilmente.

 

Link to post
Share on other sites

Lentamente, dalla boscaglia emerge la sagoma di un uomo alto, con indosso una cotta di maglia logora ed arrugginita, e pezzi scompaginati di armatura dello stesso aspetto, il volto dell'uomo è coperto da un elmo ammaccato, sulla schiena porta un lungo spadone dall'impugnatura coperta di bende insanguinate; indossa una veste un tempo argentata, ma così coperta di fango e macchie scure che vi è difficile capire se abbia dei decori o dei simboli riconoscibili, sugli spallacci vi sembra di intravedere il disegno di un drago. Una sensazione di freddo glaciale vi avvolge, mandandovi lunghi brividi lungo la schiena, il lupo Grang inizia a ringhiare sommesso, rizzando il pelo nel preludio di un attacco

L'uomo fa vagare lo sguardo su di voi, muovendo l'elmo in un cigolio costante che vi scava i timpani, alla fine rivolge la fessura del copricapo su N4, dicendo Non sono un nemico. la sua voce è rigida e fredda, come se avesse difficoltà a muovere la bocca Viaggio su questa strada, lontano dal sentiero. Non volevo incontri. Buona marcia. così dicendo, muovendosi rigido e lento, si volta e si dirige di nuovo verso il bosco, senza degnarvi di altra considerazione

Link to post
Share on other sites

Hector

"Tanto siamo abituati alle stranezze, giusto? Ahi ahi proseguiamo..."

La lama è pronta, cosi come i nervi. Propongo di proseguire cautamente, ma di non farci troppe domande

Quando Anlaf torna, mi avvicino ad amadeus e chiamo anlaf

@bobon123 @Daimadoshi85

Spoiler

Francamente siete i due di cui mi fido di piu. Meglio se teniamo gli occhi aperti...questo incontro poteva essere letale da ambo i lati per la sconsideratezza di alcuni...compagni. 

Meglio stare in guardia.

Mi ridirigo in formazione, attento ad eventuali pedinamenti

@Voignar

Spoiler

Percezione +2

 

Link to post
Share on other sites

Amadeus

Mi stupisco solo che non abbia chiesto di unirsi a noi, sorrido rispondendo a Hector. Mi accovaccio vicino a Grang come sussurrandogli qualcosa, poi il lupo sparisce nella vegetazione mentre il gruppo riparte.

Spoiler

Chiedo a Grang di seguirlo a distanza di olfatto ma fuori vista. Solo per qualche minuto e senza avvicinarvisi mai, solo per assicurarsi stia in effetti proseguendo per la sua strada.

 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Anlaf

Annuisco all'uomo, vedendo che non ha intenzioni bellicose. "Nemmeno noi lo siamo, se non costretti. Buona marcia a te..." saluto, perplesso in realtà riguardo la brutta sensazione che ho ricevuto e l'abbigliamento trasandato che presenta.

Ritorno indietro, vedendo che la persona non appare come una minaccia, ma semplicemente un avventuriero (?) che fa la stessa nostra strada. Rispondo dunque a Hector e Amadeus.

Spoiler

Sicuramente dobbiamo stare attenti, ad ogni modo abbiamo visto che non tutto ci è nemico...Nonostante l'aspetto inusuale sollevo un sopracciglio. Riprendiamo il cammino...

Di nuovo, parto in testa verso Vallaki seguendo la strada principale.

 

Link to post
Share on other sites

Wit 

Compare sto tizio stranissimo che mette un angoscia incredibile, ci parla e se ne va.

Non capisco assolutamente nulla sulla situazione ma Amadeus anticipa a parole il mio pensiero. Ci mancava solo lui, guarda... gli rispondo con la mia solita ironia e irriverenza

Link to post
Share on other sites

N4 

quell'uomo.... è sospetto, occhi aperti più avanti continuo la marcia non prestando molto caso al cavaliere anche se non gli stacco gli occhi di dosso finché non svanisce dalla mia visuale. 

Spoiler

percezione +0 , tengo gli occhi aperti per qualsiasi eventuale minaccia. 

 

Link to post
Share on other sites

Proseguite lungo il sentiero con i sensi all'erta, mentre il lupo Grang si inoltre nella boscaglia per tallonare lo strano cavaliere. Mentre procedete, il bosco ai vostri lati inizia a sembrarvi più opprimente di prima, e non aiuta certo il fatto che non si senta un frusciare di foglie o il verso di un animale; in breve tempo, nuvole più scure iniziano a ricoprire il sole, mentre i rami si infittiscono sopra la vostra testa, creando una sorta di cupola naturale. Nell'oscurità crescente, con l'aria immobile, la sensazione di essere costantemente osservati inizia a diventare una certezza, e più di una volta confondete le forme di un albero o di un cespuglio con quelle di un mostro o di un animale in agguato.

A mezzogiorno circa, quando finalmente uscite dal folto della boscaglia, tirate tutti un sospiro di sollievo. Gli alberi non sono più attorno a voi, e davanti al vostro sguardo vedete una lunga prateria con qualcosa che luccica in lontananza, alla debole luce del sole, finalmente nascosto da nuvole più sottili. Perfino il lupo Grang ritorna da voi, trotterellando soddisfatto d'aver pedinato il bersaglio ed avervi ritrovato.

Un veloce controllo alla mappa vi fa capire che, in lontananza, vedete scintillare il lago Zarovich, e che potreste raggiungerlo in nemmeno un'ora di cammino per sostare lungo le sue rive, oppure potreste forzare il ritmo e tornare subito sotto gli alberi, per arrivare a Vallaki con qualche ora d'anticipo sul tramonto

Link to post
Share on other sites

Raquel

L'incontro con il losco individuo mi ha lasciata con un forte senso di inquietudine e di pericolo imminente. La lugubre foresta che attraversiamo non fa che acuire questa sensazione, tanto che a intervalli regolari alzo lo scudo e mi metto in guardia con un sussulto, come se avessi visto una minaccia incombente. Ogni volta cerco di rassicurare Ireena, ma mi rendo conto che il mio comportamento stride con le mie parole calme. Giunti in vista del lago Zarovich tiro un respiro di sollievo. L'idea di rientrare nella foresta mi scoraggia. 

"Odio dirlo, ma penso che prima arriveremo a Vallaki, meglio sarà. Lasciamo perdere il lago" propongo "riprendiamo la via del bosco e mettiamoci questa triste strada alle spalle!" 

Il tono che uso è leggero e vagamente ironico, nel tentativo di spezzare il peso che grava sul morale. 

Link to post
Share on other sites

Hector

"Sono veramente tentato dal lago. Se ci incamminiamo ora arriveremo a Vallaki per il tramonto, ma se trovassimo un altro ostacolo? Ahi ahi non che faccia molta differenza ma di notte qui pare che i mostri faccian festa. Se dovessimo tardare sulla tabella di marcia ci troveremmo in una brutta situazione"

Commento pensieroso "ciononostante non viaggio da solo. Vi ho dato la mia opinione, a voi la scelta"

non ho timore di quello che affronteremo tuttavia...mi chiedo quanto sia utile correre verso la meta, e se davvero si può chiamare cosi. Siamo topi in trappola al momento, scappati dal gatto per un poco di formaggio. Chissà quanto ci metterà prima di trovarci? 

Mi dimostro, sebbene dubbioso a parole, deciso con i movimenti, lasciando alla maggioranza la decisione.

Link to post
Share on other sites

Anlaf

Osservo il percorso e valuto le conseguenze, per poi rispondere, greve ma pragmatico "Non è il momento per fare un'allegra scampagnata al lago, non siamo così lontani alla meta ed eviterei di rischiare di doverci accampare. Non in questi luoghi infestati. Concordo con Raquel. Meglio arrivare prima del tramonto, potremo anche visitare il villaggio...Non potrà mai essere più lugubre di Barovia, tanto."

Link to post
Share on other sites

Amadeus

Scuoto la testa verso Hector. Concordo con gli altri, due ore di anticipo sul tramonto mi sembrano una attenzione necessaria. Non sappiamo cosa troveremo a Valakkia e quanto facile sarà cercare un riparo per la notte.

Non possiamo permetterci di rimanere fuori per la notte, non mettiamo a rischio solo la nostra vita. Con un rapido movimento degli occhi, indico Ireena agli altri.

Link to post
Share on other sites

Silkan

Mi sono divertito molto nella fitta boscaglia... quando ho visto Raquel preoccupata non ho saputo resistere... mi sono allontanato un po' da lei ed ogni tanto... Puf... Illusione minore... gli ho fatto vedere più volte l'immagine di quella nera figura incontrata in precedenza... quante risate ci siamo fatti io e Wit quando gli e l'ho detto.. 

Finalmente la tetra foresta si chiude dietro le nostre spalle... le gambe mi fanno male... un lago... Finalmente posso farmi un bel bagno e strdaiarmi un attimo... ma non faccio in tempo a finire il mio pensiero che in molti espongono il loro... ed è contrario al mio... Pfuu... voi camminate troppo... io non reggo il vostro ritmo... c'è un bellissimo lago dove potremmo fare un bel bagno... invece no... sempre avanti... devo trovare il modo di farvi sentire al sicuro anche all'aperto...

Spoiler

Se tutti vogliono proseguire mi appoggio con fatica al bastone e  proseguo anche io

 

  • Like 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Wit 

Fare parte della retrovia molte volte ha i suoi vantaggi, fare amicizia con un burlone come Silkan ne ha molti altri.

Sebbene una parte di me potrebbe sentirsi in colpa per i suoi scherzi un altra parte fa fatica a trattenere le risate.

Quando però esce fuori il discorso serio intervengo anche io Cerchiamo di andare in città. Sono d'accordo. Dico senza motivare sapendo che le mie motivazioni non sarebbero mai accolte dal gruppo.

Link to post
Share on other sites

Di comune accordo, decidete di ripartire il prima possibile, tornando subito sotto gli alberi per l'ultimo tratto di cammino. Forse per la vicinanza alla meta, forse per la fretta con cui vi muovete, forse perché ormai siete assuefatti al tutto, questo tratto di bosco pare meno terrificante del precedente.

Mentre vi avvicinate a Vallaki, per la prima volta da tanto tempo sentite come se vi steste dirigendo verso una località sicura, e quando arrivate in vista delle imponenti mura cittadine, avete tutti la sensazione che si tratti di un posto pacifico e tranquillo. Mentre uscite dall'ombra degli alberi, ed alzate gli occhi sul portale davanti a voi, l'illusione si spezza di colpo. Appese alle mura ci sono una mezza dozzina di pelli di lupo, grosse il doppio del vostro compagno Grang e dalle fattezze strane, devono essere state recuperate da poco, perché grondano ancora sangue, che cola lungo le mura fino a raccogliersi alla base in piccole pozzanghere; proprio sopra l'ingresso, su spuntoni alti quanto il torso di un uomo, stanno infisse le teste di quattro grossi lupi e di due uomini, con le mosche che sciamano attorno a loro ed un grosso corvo che banchetta con gli occhi di una delle teste umane

Ireena sbianca a quella visione, trema per un poco ma poi riesce a parlare con voce abbastanza ferma, pur distogliendo lo sguardo dal sinistro spettacolo Sono mannari, almeno la maggior parte, credo. Scorrazzano durante la luna nuova, aggredendo i viaggiatori. Forse hanno attaccato qualcuno ed i soldati di Vallaki li hanno inseguiti ed... ed uccisi

Vi avvicinate alle porte, e vedete chiaramente un paio di guardie che vi scorgono da lontano. Mentre avanzate, notate che appaiono sempre più persone, e per quando siete sotto le porte, potete contare senza sforzo almeno una decina di soldati, ed altrettante balestre, rivolti verso di voi. Da una porticina ricavata nel portale più grande, si affaccia un ufficiale, con una spada alla cintura e l'espressione risoluta sotto l'elmo, nella penombra dietro di lui, notate almeno altri due soldati con le lance pronte. L'ufficiale si rivolge a voi, la mano pronta sulla spada Chi siete e cosa venite a fare a Vallaki. 

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.