Jump to content

Neanche finito Gatecrash... Siamo già su Dragons' Maze!


Subumloc
 Share

Recommended Posts

  • Administrators

Non so se qualcuno ha notato questa cosa, ma è uscito un annuncio sul prerelease di Dragon's Maze. Anche stavolta kit di gilda, tutti e dieci, ciascuno supporta due gilde, ma soprattutto:

Dragon's Maze Booster Packs All Contain Nonbasic Lands

That's better! The fifteenth card in Dragon's Maze packs isn't basic land; it's nonbasic land. All ten guildgates will be showing up (with the Dragon's Maze expansion symbol), as will all ten shocklands from Return to Ravnica and Gatecrash (with their Return to Ravnica or Gatecrash symbols). They'll show up at rates about like their original rarity. There's also a mythic rare land from Dragon's Maze that will show up there sometimes!

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 86
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

kit di gilda, tutti e dieci, ciascuno supporta due gilde,

Qui già non ho capito una cosa. Quando si andrà al Prerelease di Dragon's Maze si sceglierà una Gilda. La "seconda supportata" la si può scegliere, sarà uguale per tutti quelli che avranno scelto quella Gilda, sarà casuale? Quando ho letto quella frase ho cercato di capire che cosa volesse dire e mi sono venute in mente diverse idee. Per semplicità teorizzo a partire da Dimir, la mia Gilda preferita, fingendo che un giocatore abbia quindi già scelto di giocare con la Gilda Blu e Nera.

1) Si trovano carte Blu, Nere, ma anche bianche e si "condivide" il pacchetto con gli Azorius, che riceveranno lo stesso tipo di pacchetto. Ci sarebbe, insomma, il pacchetto "ibrido" Dimir ed Azorius. Ma siccome solo due Gilde sono supportate, il pacchetto Orzhov sarà condiviso con qualche altra Gilda, come i Boros o i Rakdos.

2) Si trovano carte Blu, Nere, ma anche Rosse e Bianche. Il pacchetto Dimir nasce come "ibrido" Dimir e Boros. Sono supportate due Gilde che non formano una terna di colori, costringendo a scegliere una delle due fazioni, a meno di fare mazzi a quattro colori come minimo.

3) Si trovano carte Blu, Nere e di un colore casuale. Non c'è il pacchetto "ibrido" Dimir ed Azorius, ma ogni pacchetto Dimir è in realtà "Dimir e qualcos'altro".

4) Si trovano carte Blu, Nere e di altri due colori casuali, diversi da Blu e Nero. In pratica si può giocare un tricolor con il terzo colore casuale a partire dal Blu e dal Nero dei Dimir.

5) Si scelgono due "mezzi pacchetti". Ci si presenta dicendo "Dimir e Azorius".

Secondo voi sarà una di queste possibilità? Perchè il fatto che ogni pacchetto supporti due Gilde mi sembra un po' bizzarro, considerando che con due colori si fa una Gilda sola, mentre con tre colori se ne coprono tre.

Altra domanda "tecnica": il fatto che non ci sia la Terra Base, ma una "terra speciale" in ogni bustina, significa che si drafteranno quindici carte per busta?

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators

Dopo il mio post, l'articolo wizards è stato aggiornato con un chiarimento.

I box di gilda conterranno: 4 buste di Dragons' Maze, una busta di gilda della gilda scelta e una busta di gilda della gilda alleata.

La gilda alleata sarà random, del set opposto a quello della gilda scelta, e con un colore in comune.

Quindi Dimir (BU di gatecrash) si troverà un alleato tra le gilde con il blu o il nero di Return to Ravnica (quindi tutte a parte Selesnya).

Link to comment
Share on other sites

Dopo il mio post, l'articolo wizards è stato aggiornato con un chiarimento.

I box di gilda conterranno: 4 buste di Dragons' Maze, una busta di gilda della gilda scelta e una busta di gilda della gilda alleata.

La gilda alleata sarà random, del set opposto a quello della gilda scelta, e con un colore in comune.

Quindi Dimir (BU di gatecrash) si troverà un alleato tra le gilde con il blu o il nero di Return to Ravnica (quindi tutte a parte Selesnya).

Grazie mille della precisazione! In effetti la cosa ha senso, ma soprattutto spinge molto per i mazzi a tre colori. Se voglio giocare solo Dimir, la "busta alleata" sarà solo parzialmente utile, mentre dovrebbe spingermi molto a puntare su tre colori, dato che avrò essenzialmente due pacchetti nei due colori che avrò scelto, più un terzo casuale.

Mi viene da chiedermi se, a livello di trama, questo avrà poi un riscontro: ci sarà un nuovo Guildpact o in generale una nuova alleanza fra le Gilde? Perchè questa scelta sembra proprio urlare "yay, alleiamoci fra di noi!". Non sto seguendo molto la trama, a meno dei vari video promozionali in cui i Dimir sembrano essere i cattivi e gli Izzet sono " up to something". Nuovo patto in vista? Tutti uniti contro Niv-Mizzet ed il suo labirinto? Seriamente, quanto è brutto il nome di questa espansione?

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille della precisazione! In effetti la cosa ha senso, ma soprattutto spinge molto per i mazzi a tre colori. Se voglio giocare solo Dimir, la "busta alleata" sarà solo parzialmente utile, mentre dovrebbe spingermi molto a puntare su tre colori, dato che avrò essenzialmente due pacchetti nei due colori che avrò scelto, più un terzo casuale.

Mi viene da chiedermi se, a livello di trama, questo avrà poi un riscontro: ci sarà un nuovo Guildpact o in generale una nuova alleanza fra le Gilde? Perchè questa scelta sembra proprio urlare "yay, alleiamoci fra di noi!". Non sto seguendo molto la trama, a meno dei vari video promozionali in cui i Dimir sembrano essere i cattivi e gli Izzet sono " up to something". Nuovo patto in vista? Tutti uniti contro Niv-Mizzet ed il suo labirinto? Seriamente, quanto è brutto il nome di questa espansione?

Imho in Dragon's Maze i "Senza Cancello" faranno casino, e ci sarà una epica battaglia con le gilde alleate, un pò come contro i Nephilim, magari con qualche mescolamento stile Alara.

Link to comment
Share on other sites

Imho in Dragon's Maze i "Senza Cancello" faranno casino, e ci sarà una epica battaglia con le gilde alleate, un pò come contro i Nephilim, magari con qualche mescolamento stile Alara.

Un ruolo interessante dei Senza Cancello devo ammettere che mi intrigherebbe moltissimo. Mi pare di ricordare qualche articolo della Wizards riguardante proprio le carte rappresentanti alcuni personaggi non allineati con le Gilde, da un punto di vista esclusivamente dell'ambientazione e della trama. Uno di loro mi pare fosse il Voidwielder di Return to Ravnica, che, malgrado essere blu, non aveva nessuna fazione esplicita neanche nel disegno.

Mark Rosewater aveva già detto che Nicol Bolas non sarebbe stato coinvolto nelle vicende del blocco di Return to Ravnica, se ben ricordo, quindi l'unico drago che possa effettivamente essere protagonista della prossima espansione di questo blocco sarebbe esclusivamente Niv-Mizzet. Gli Izzet mi pare che siano considerati fra le "Gilde buone", o, comunque, sono dalla parte "più buona" fra i neutrali, a differenza di Dimir, Rakdos ed Orzhov, che sono "fra i cattivi" e Azorius, Selesnya e Boros che sono "fra i buoni". Già il trailer di Ritorno a Ravnica annunciava un ruolo importante degli Izzet, ma il loro ruolo nei Prerelease sarà assolutamente identico alle altre Gilde, quindi penso non avremo un "Izzet contro tutti".

Ed i giocatori collaboreranno fra di loro per muovere la propria Gilda attraverso un labirinto. Questo mi fa pensare che "il Labirinto" potrebbe non essere qualcosa di figurato come pensavo, qualcosa come un complesso schema mentale o un piano un po' contorto, ma potrebbe essere un effettivo Labirinto. Ma forse no.

Vista la popolarità di Niv-Mizzet, il fatto che sia così intelligente e volendo lavorare un po' di fantasia con nessun materiale di partenza io vedrei bene un qualcosa come "Niv-Mizzet contro tutti". Non "Izzet contro tutti", proprio Niv-Mizzet. Qualcosa del tipo che il Drago più celebre di Ravnica diventa un Planeswalker (dai, è una cosa che hanno chiamato in molti) e punta alla conoscenza assoluta sul Piano. Ed oltre. O alla dominazione assoluta. O a qualsiasi cosa le persone facciano al sabato sera su Ravnica quando diventano intelligentissime e persino i Jace che passano da quelle parti iniziano a preoccuparsi. Forse Niv-Mizzet non sarà cattivo, ma il suo passaggio a ruolo di antagonista o, comunque, personaggio rilevantissimo, lo vedo molto come il plot twist finale di questo blocco.

Link to comment
Share on other sites

Questa è l'unica cosa che sicuramente non può succedere dato che al 99% con la nuova espansione il ruolo di planeswalker UR lo prenderà Clint Eastwood.

Ma ovviamente mi ero completamente dimenticato di quell'immagine. Ragionevolmente ci sarà un solo Planeswalker in Dragon's Maze, dato che si tratterà di un'espansione "piccola". Qualche tempo fa mi pare girassero voci sul fatto che Ral Zarek non sarebbe stato presente come carta, malgrado lo spoiler, o sarebbe stato inserito solo come Creatura, ma penso fosse il genere di diceria messa in giro da qualcuno senza nessuna base solida, ma solo per alimentare un po' le voci.

Questo mi porta a chiedermi se Ral Zarek sarà parte della storia di questa nuova espansione ambientata a Ravnica in modo "attivo" o meno. Mi riferisco in particolare al trailer per Return to Ravnica in cui, se ben ricordo, Jace (in voicover) diceva qualcosa del tipo "... The Izzet League seems to be up to... Something?!". Tutti abbiamo pensato che Niv-Mizzet, genio locale, fosse dietro a tutto, ma non ho idea di come sia, a livello di trama, il suo rapporto (ed, in generale, di tutti gli Izzet) con Ral Zarek. Mi piacerebbe comunque vedere un Niv-Mizzet in qualche modo "migliore" che finalmente faccia qualcosa di gigantesco e terribile. Bam, diventa un mostro a cinque colori per il puro gusto di dare al mondo un nuovo Generale per chi volesse montare un Commander a cinque colori. Che non è il mio caso, ma trovo simpatiche le carte multicolori, da un punto di vista estetico. Insomma, Gatecrash ha un bel po' di carte che fanno riferimento a questo Labirinto. Vorrei qualcosa di spettacolare, anche a livello di Prerelease. Quelli di Ritorno a Ravnica e Gatecrash si sono dimostrati molto divertenti, particolari e sicuramente meritevoli. Decisamente un passo avanti rispetto a tutta l'anticipazione che si era creata intorno ad Avacyn Restored, che si trasformò in un deludente "due token ed un dado per tutti". Che, bene inteso, i dadi fanno sempre piacere, ma sembrava dovesse essere l'evento del millennio e di fatto non fu nulla di speciale. Soprattutto se paragonato al divertimento dei Prerelease del blocco di Ritorno a Ravnica.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Wow, dopo lo spoiler di ieri su quello che accadrà a Settembre, abbiamo le prime carte di Dragon's Maze, nonché il trailer...

A quanto pare oltre a Ral Zarek, avremo un ciclo di creature leggendarie, una per gilda, a rappresentare il Campione che ogni gilda invierà nel Labirinto.

ruricthartheunbowed.jpg

Quì abbiamo il grosso campione Gruul. (Degli altri nove si conosce solo il nome.... e ci sarà Tesya.)

mazesend.jpg

Ed il Termine del Labirinto.

Link to comment
Share on other sites

Un paio di considerazioni: il campione Gruul non ha senso. Non ha senso e basta. Mi sta bene che la Wizards punti più sulle creature che sul controllo, mi sta bene che le creature debbano mantenersi su livelli molto forti per incentivare l'interesse verso le nuove espansioni, ma questa carta è ridicola.

Non hanno ristampato i Titani, ma hanno proposto questo che, allo stesso costo e con le stesse Forza e Costituzione di un Titano fa una cosa assurda. Vigilance e Reach insieme già è una combinazione davvero valida. Che debba attaccare ogni turno non è che sia una cosa troppo svantaggiosa, considerando che è veramente grosso. Ma non lo si può buttare giù con magie a meno di prendere sei danni. Quindi o lo si butta giù mettendo insieme un bel po' di creature o si ha a disposizione un Boros Reckoner, che mi sa che resterà una creatura molto valida nei prossimi mesi, quanto meno per far fronte a questa bestia. Lo si potrebbe copiare, ma in Standard non c'è più quel capolavoro di eleganza che era Phantasmal Image. Ho come la mezza impressione che alla Wizards Naya piaccia molto.

Un dettaglio interessante che aveva notato, fra gli altri, http://www.youtube.com/watch?v=gDTixmMoCw0: se guardate bene l'illustrazione del Maze's End noterete che sono rappresentate nove Gilde. Dimir non sembra esserci. Che Dimir torni ad essere la gilda segreta? O altre cose bizzarre? La trama di Dragon's Maze mi sembra davvero tanto quella di Harry Potter e il Calice di Fuoco, vediamo che cosa ne uscirà!

Link to comment
Share on other sites

ora che sia forte, lo è in effetti... ma il ciccione non è che sia impossibile da contrastare. E' vero, sono 6 danni minimo nel groppone, ma se non avesse quello... ma puoi giocare ciccioni anche tu senza prenderti randellate. in più le prende anche il caster del ciccione...

Link to comment
Share on other sites

ma puoi giocare ciccioni anche tu senza prenderti randellate. in più le prende anche il caster del ciccione...

Sono assolutamente d'accordo sul fatto che anche il proprietario si faccia danni in caso casti qualcosa che non sia una creatura, ma mi viene da pensare ad un mazzo come il Naya che sta andando di moda ultimamente, che, se non vado errato, quasi non gioca magie che non siano creature. Il giocatore che include nel suo mazzo Ruric Thar, che può scendere in campo presto grazie ai molti acceleratori in forma di creatura, fra cui Arbor Elf ed Avacyn Pilgrim, ha già un intrinseco vantaggio nel disporre di un mazzo magari completamente privo di magie non creatura, rendendo il "sei danni a chi lancia magia non creatura" solo un'arma contro l'avversario e non anche una penalità per sè. Anche perchè, come giustamente dici, è contrastabile, lo si può senza problemi far fuori anche con una magia al prezzo di sei danni, ma inizia ad essere una cosa piuttosto pesante, soprattutto se, morto il primo, se ne riesce a giocare un secondo.

Sempre giustamente dici "se non avesse quello..." e sono d'accordo con te. Se fosse soltanto un 6/6 per sei mana con Vigilance e Reach e dovesse attaccare ogni turno nessuno sarebbe poi impressionato. Ma il fatto che punisca in modo così manifesto i mazzi diversi dall'archetipo Naya basato solo sulle creature in cui lui si trova perfettamente lo rende, secondo me, un tantino sbilanciato. Può essere counterizzato, costa anche non poco in termini di mana, ma come carta mi sembra decisamente un po' troppo. Anche perchè l'abilità che punisce i mazzi controllo non è neppure generata da una combinazione di carte che, messe insieme, rendono più difficile la vita all'avversario: è lì, visibile e chiara, a generare un effetto assurdo da sola.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators

Sono assolutamente d'accordo sul fatto che anche il proprietario si faccia danni in caso casti qualcosa che non sia una creatura, ma mi viene da pensare ad un mazzo come il Naya che sta andando di moda ultimamente, che, se non vado errato, quasi non gioca magie che non siano creature. Il giocatore che include nel suo mazzo Ruric Thar, che può scendere in campo presto grazie ai molti acceleratori in forma di creatura, fra cui Arbor Elf ed Avacyn Pilgrim, ha già un intrinseco vantaggio nel disporre di un mazzo magari completamente privo di magie non creatura, rendendo il "sei danni a chi lancia magia non creatura" solo un'arma contro l'avversario e non anche una penalità per sè. Anche perchè, come giustamente dici, è contrastabile, lo si può senza problemi far fuori anche con una magia al prezzo di sei danni, ma inizia ad essere una cosa piuttosto pesante, soprattutto se, morto il primo, se ne riesce a giocare un secondo.

Sempre giustamente dici "se non avesse quello..." e sono d'accordo con te. Se fosse soltanto un 6/6 per sei mana con Vigilance e Reach e dovesse attaccare ogni turno nessuno sarebbe poi impressionato. Ma il fatto che punisca in modo così manifesto i mazzi diversi dall'archetipo Naya basato solo sulle creature in cui lui si trova perfettamente lo rende, secondo me, un tantino sbilanciato. Può essere counterizzato, costa anche non poco in termini di mana, ma come carta mi sembra decisamente un po' troppo. Anche perchè l'abilità che punisce i mazzi controllo non è neppure generata da una combinazione di carte che, messe insieme, rendono più difficile la vita all'avversario: è lì, visibile e chiara, a generare un effetto assurdo da sola.

In un meta pieno di creature come questo, senza l'ultima abilità Thar rischia di suicidarsi attaccando per forza in un multiblocco senza fare danni. Così muore alla prima rimozione ma almeno fa qualche danno sicuro.

Link to comment
Share on other sites

Link to comment
Share on other sites

Dimir rulez...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.