Jump to content

Come descrivere una regione?


Black Wolf

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Mi rivolgo prevalentemente a quelli che, come me, stanno creando una propria ambientazione, ma anche a tutti quei giocatori che sono interessati al background del mondo in cui i loro pg vivono, e che quindi possono dare consigli eccellenti.

Il mio problema sorge in quanto ho ben chiara in mente la struttura generale del mio mondo, quanti e quali stati lo compongono, quali sono gli insediamenti principali, le regioni geografiche, le unità territoriali non ben definite da confini o stati, etc. etc., ma quando provo a buttare giù una descrizione delle specifiche singole regioni, mi trovo sempre ad un punto morto.

Non so mai da cosa cominciare, come cominciare, cosa scrivere, cosa omettere. Parto dagli insediamenti? Dall'aspetto territoriale? Dalla popolazione? Dalla storia? Insomma, ho chiaro ciò che voglio scrivere, ma non so come scriverlo.

Certo, questo è normale e comune, ma in genere non ho problemi nella scrittura di racconti o storielle. Dunque mi viene da pensare che ciò che mi manca è un modello di base. Un pò come le schede descrittive delle varie regioni dei Forgotten Realms. Ho provato ad ispirarmi a quelle, ma non mi soddisfano affatto.

Per questo chiedo a voi, Savi Master Creans, come impostate la descrizione delle vostre regioni? E per regioni intendo regioni politichè, quali Contee, Regni, Stati, etc. etc.

Grazie in anticipo!

Link to comment
Share on other sites


Io generalmente, dopo essermi fatto un'idea iniziale di ciò che voglio disegno la mappa come primo passo.

Una volta fatta quella non ho mai avuto particolari problemi nella descrizione, quindi non saprei che consigli darti a parte alcune cose alquanto semplici come, ad esempio: nella descrizione comincia con un cenno generale molto superficiale delle caratteristiche del luogo e poi passa alla sua storia narrando gli eventi che lo hanno coinvolto in passato, solo in seguito passa allo specifico.

Link to comment
Share on other sites

Beh, una generica regione/stato dovrebbe avere:

- una descrizione morfologica e climatica del terriotorio

- una flora e fauna caratterizzante del clima/regione

- una popolazione di umanoidi con un'etnia

- una storia della popolazione e/o della regione

- una cultura caratterizzante della popolazione

Se non riesci a inventarti tutte queste cose per ogni regione, cosa tutt'altro che facile, il mio consiglio, oltre che altre ambientazioni (a me le regioni di forgotten non piaciono per nulla), è di ispirarti a regioni del mondo reale.

Per esempio, nell'ambientazione dove gioco, Mystara, molte regioni sono ispirate a culture e regioni "reali". Alcuni esempi:

- Ylaruam è una regione desertica con un cultura molto simile a quella islamica, dove l'unica religione è quella del "profeta" Al-Kalim

- Ethengar è una steppa molto simile alla Mongolia di Gensis Khan

- Thyatis è un impero con numere colonie, che si rifà all'impero bizantino (con annessa forte corruzione e decadimento sociale)

- Sind è una regione con guru e santoni, che rispecchia l'India.

Link to comment
Share on other sites

Io per ora uso questo tipo di format, ancora in attesa di miglioramenti, ma che per ora funziona abbastanza bene.

Spoiler:  
REGIONE

Capitale: Capitale

Razze: Razze

Religioni: Religioni

Lingue: Lingue

Moneta: Moneta

Introduzione

Clima

Descrizione

Politica

Descrizione

Tecnologia

Livello tecnologico

Soprannaturale

Livello di soprannaturale

Trasporti

Luoghi importanti

Luogo: descrizione

Personaggi

Personaggio (Nascita): descrizione

Organizzazioni

Organizzazione: descrizione

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao, ti consiglio vivamente di procurarti qualche atlante di Mystara (chiedi a google :-) ).

Te li consiglio non perché siano la bibbia, anzi, però almeno vedi a livello generale come sono descritte le nazioni e non sono nemmeno troppe pagine (a quei tempi si conteneva tutto in 60 paginette circa).

Questi manuali sono sviluppati in modo diverso, non troverai lo stesso schema su tutti, ma visto che a te serve farti un'idea e non leggerne i contenuti, procuratene più di uno.

Una volta che ti sei fatto l'idea, inizia a scrivere, non scriverai subito l'ambientazione della tua vita, ma intanto farai esperienza.

ciao e buon lavoro ;)

Link to comment
Share on other sites

Grazie per i consigli!

Il mio problema però non è di inventiva, perchè ho in testa mille idee circa le singole regioni, e ne ho un quadro piuttosto chiaro (dato che mi sto dedicando ad una sola area del mondo).

Quello che mi serve è un modello vago per sapere da cosa iniziare, affinchè dal magma di idee che ho chiare e delineate in mente venga fuori qualcosa di intellegibile da tutti...

Ho già un "mappone" generale dell'area dell'ambientazione, ma dite che sarebbe meglio fare anche le mappe specifiche di ogni regione? In tal caso, come potrei riuscire a fare mappe proporzionate?

Intanto proverò a dare un'occhiata a Mystara, e vi farò sapere! :)

Link to comment
Share on other sites

Ho già un "mappone" generale dell'area dell'ambientazione, ma dite che sarebbe meglio fare anche le mappe specifiche di ogni regione? In tal caso, come potrei riuscire a fare mappe proporzionate?

Le proporzioni delle mappe stanno affliggendo anche me. In genere mi arrabatto molto: decido l'area del mappone e da quella ricavo la scala e vi sovrappongo un griglia. A quel punto partono gli ingrandimenti sulle singole regioni ed i raffronti con mappe reali, tutto molto molto alla buona.

Link to comment
Share on other sites

Io uso un approccio molto schematico. Descrivi brevemente il continente dal punto di vista del clima e dei territori poi ti fai uno schema generale della storia del luogo (ti scrivi gli eventi salienti a cui associ le date in cui avvengono) così poi ti sarà più facile buttare giù la storia casomai mettendo anche i particolari (io di solito non lo faccio e mi servo solo dello schema delle date).

Dopo passa alla descrizione delle singole regioni:

1) Compila questo schema

Capitale:

Popolazione: (n di abitanti e percentuale delle razze)

Governo:

Religioni:

Importazioni:

Esportazioni:

Allineamento:

2) ora fai una breve descrizione della regione(confini,clima, popolazione ecc..)

3)poi fai un paragrafo sui luoghi importanti della regione dove citi e descrivi tutte le città e i luoghi più importanti per la regione

4)poi scrivi la storia della regione (se ti trovi bene usa di nuovo lo schema delle date).

5) poi puoi scriverti delle idee sulle varie trame che si possono sviluppare in questa regione, e casomai se ti è di aiuto inserisci le schede dei pg più importanti di quella regione.

Questo è lo schema che usa il manuale di ambientazione del Faerun. Io l' ho usato per creare mie ambientazioni e mi ci trovo molto bene, perchè gli schemi mi aiutano a mettere su carta le idee senza fare confusione.

Link to comment
Share on other sites

Io pensavo di strutturare la creazione della nazione così:

- creazione del territorio con indicazioni fisiche e geografiche.

- suddivisione in regioni della nazione e indicazioni delle capitali

- descrizione delle città con gli elementi principali, luoghi, templi, gilde, governo, etc...

- schema degli altri luoghi importanti della regione ed eventi correlati

- schema dei punti "caldi" della regione e dei possibili eventi

La storia della regione la reputate così importante?

Link to comment
Share on other sites

Innanzitutto, grazie mille dei consigli!

L'idea di fare gli schemi non mi attira molto perchè, per come sono fatto io, lo schema costituirebbe una gabbia alla mia immaginazione, piuttosto che una base di partenza. Questo è un mio limite, nella creazione, perchè mi rendo conto che invece per lo studio funziona benissimo. Inoltre il form usato dai FR non mi soddisfa.

Perciò ho deciso alla fine di partire da una mappa specifica della regione. Da questa ho ricavato una descrizione geografica (seguendo lo schema di wikipedia: orografia, idrografia, confini) e una climatica. Poi ho elencato i vari insediamenti che avevo disegnato sulla mappa, facendo una distinzione tra quelli civili (città e villaggi) e quelli militari (forti, castelli e avamposti), e fornendo una breve descrizione. Di seguito ho descritto le caratteristiche fisiche delle razze che popolano la regione, passando poi alle varie culture. Per ora sono a questo punto, e mi sono trovato bene con questo tipo di metodo perchè mi lascia enorme spazio creativo, che per me, quando scrivo, è essenziale. Tantopiù che l'ambientazione la sto creando per il mio party (e voglio che sia dettagliatissima per poter offrire un'esperienza di gioco coinvolgente), ma anche con l'intenzione, forse, un domani, di scriverci un libro sopra.

Questo metodo (o non-metodo, dato che ho praticamente seguito il mio flusso di coscienza) lo consiglio a chi vuole dare spazio ad ogni dettaglio nell'ambientazione. Altri credo preferiscano avere uno schema da seguire, che spesso rimane solo uno schema, e che và benissimo, credo, per una campagna che non preveda un'ambientazione "invasiva".

Per rispondere a Maji, la storia è importante solo se come master ti interessa far "vivere" il tuo mondo. Cioè, un villaggio che due anni prima è stato colpito da un'alluvione, e i PNG alludono a questa, è certo più interessante che Collequercia, Piccolo Paese di 267 abitanti. E questo vale per ogni aspetto dell'ambientazione. Senza contare che la storia può darti mille agganci per avventure... Poi credo che tutto dipenda dal tipo di master e dal tipo di giocatori. Ad alcuni non frega niente di un mondo che respira, purchè ci sia un bel dungeon, e questo và benissimo, se appaga sia il party che il master. Se però qualcuno sente l'esigenza di immedesimarsi un pò di più nel mondo virtuale, forse una almeno vaga traccia di ciò che è successo prima che il PG facesse la sua entrata in scena potrebbe essere interessante. Spero di averti risposto, considerando che questo è comunque sempre solo il mio punto di vista!

Grazie a tutti, e se avete altri consigli sarò felicissimo di ascoltarvi, perchè so già che alla prossima regione sarò punto e a capo!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...