Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Manticore Games offre 20.000 $ per un'Avventura di D&D creata con la piattaforma Core

La software house Manticore Games ha di recente ricevuto dalla WotC l'autorizzazione per l'organizzazione di un concorso intitolato D&D Design-a-Dungeon contest e dedicato alla creazione dell'avventura videoludica definitiva in stile D&D. Manticore Games, infatti, è proprietaria di una piattaforma per la creazione di videogiochi online per PC, il Core, progettata appositamente per consentire a chiunque di creare un proprio videogioco online senza essere per forza un programmatore esperto, e ha deciso di mettere alla prova i giocatori di tutto il mondo per vedere cosa questi ultimi sono in grado di creare con il suo software. I creatori delle avventure migliori potranno vincere premi per un ammontare totale di 20.000 dollari.

Il concorso D&D Design-a-Dungeon, che durerà fino al 6 Settembre, richiede che i partecipanti realizzino con il software Core un'Avventura appartenente a una delle seguenti 4 Categorie:
Dungeon, Caverne e Catacombe Le Terre Selvagge Fortezze e Torri Piani Elementali Per partecipare al concorso basterà creare un gioco in Core e incluedere '[DnD]' nel titolo o nella descrizione di quest'ultimo.
Il materiale inserito per il concorso dovrà assumere la forma di una vera e propria avventura di D&D e sarà giudicato non solo per l'estetica del mondo digitale creato dagli autori, ma anche in base al livello narrativo e d'interazione dell'avventura. Il materiale inviato, dunque, dovrà avere la forma di un vero e proprio videogioco, e non essere semplicemente una serie di scenari da esplorare con il proprio avatar virtuale. All'interno del software Core i partecipanti troveranno tutto ciò che gli servirà per creare l'avventura. Per aiutare i meno esperti nell'uso di Core, tuttavia, Manticore Games ha creato un framework scaricabile qui e pensato per fornire agli utenti un tutorial edelle linee guida su come usare il programma per creare i propri giochi. Non è obbligatorio scaricare e usare il framework per partecipare al concorso.

I 20.000 dollari messi in palio saranno utilizzati per premiare i lavori migliori. 5000 dollari in gift card di Amazon saranno assegnati al lavoro migliore di tutti, a prescindere dalla categoria. Il denaro restante, invece, sarà assegnato ai migliori 2 lavori per ognuna delle categorie: 2500 dollari in gift card di Amazon per il 1° posto e 1250 dollari per il 2° posto. Oltre ai premi in denaro i vincitori riceveranno altri premi in base alla qualità del loro lavoro, come spiegato sul sito ufficiale del concorso.
Per ogni nuovo candidato iscritto al concorso, inoltre, Manticore Games donerà alla raccolta fondi Extra Life 100 dollari, fino a un massimo di 10.000 dollari.
Tutti i giochi creati durante il concorso saranno svelati e resi disponibili in occasione di un evento speciale organizzato durante il PAX Online, la fiera dedicata al gioco che si terrà a settembre e che quest'anno sarà online a causa del COVID-19. Durante questo evento speciale, alcuni degli avventurieri e dei Dungeon Master più celebri - come Jerry Holkins (Acquisition Incorporated) e Deborah Ann Woll (Deredevil, Relics & Rarities) - saranno presenti per annunciare i vincitori del concorso e per giocare alle avventure da loro realizzate.
Per maggiori informazioni sul Core e sul Concorso D&D Design-a-Dungeon potete visitare la pagina ufficiale del concorso e seguire l'account twitter ufficiale di Manticore Games @CoreGames.
Grazie a @Muso per la segnalazione.
Fonte: https://dndcontest.coregames.com/
Read more...

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...
Sign in to follow this  
lucailario

L'IMPERO INFRANTO: progetto per una ambientazione

Secondo la tua esperienza una iniziativa come il creare un WEB-RING attorno alla costruzione di una  

4 members have voted

  1. 1. Secondo la tua esperienza una iniziativa come il creare un WEB-RING attorno alla costruzione di una



Recommended Posts

Ho pensato ad un po' di concept per le razze, ma mi trovo un po' in difficoltà, perché prima vorrei conoscere meglio il lato geopolitico e geografico dell'ambientazione.

Ad ogni modo, avevo pensato a queste tipologie di razze:

-un paio di razze adatte a vivere in ambienti particolari, umanoidi (come gli elfi, per fare un esempio) ma specializzate. Per esempio, una che viva in zone deserte, o una in zone particolarmente selvagge. Ne basterebbero un paio.

-sul genere di quelle che verranno introdotte in Eberron (la nuova ambientazione per D&D), due razze particolari. Lì ci saranno razze mutaforma e di costrutti. Magari possiamo introdurre una cosa del genere anche noi.

-un altro paio di razze, stavolta basate sulla religione. L'idea che avevo in mente era, dato che la religione ha una grande importanza nella tua ambientazione, di fare in modo che due razze in particolare fossero dedicate al culto.

-una razza simil-draconica, unica razza mostruosa giocabile.

Così avremo più o meno cinque o sei razze (ma possiamo sfrondare quanto vogliamo) aggiuntive o che rimpiazzeranno quelle classiche. Per non aggiungere una pletora di sotto-razze, possiamo utilizzare talenti regionali, tratti fisici e di personalità.

-MikeT

Share this post


Link to post
Share on other sites

lato geopolitico:

un impero è collassato e si è diviso in vari regni teocratici sparsi per tutto il continente, abbiamo un forte commercio in aumento e la tensione tra i vari regni aumenta di pari passo..

lato geografico ogni ambiente possibile dall'equatore al polo con montagne, pianure altipiani e simila,

In somma c'è da sbizzarrirsi

Sarebbe interessante la faccenda delle razze religiose, tu cosa intendi?

Aspetto news

Share this post


Link to post
Share on other sites

lato geopolitico:

un impero è collassato e si è diviso in vari regni teocratici sparsi per tutto il continente, abbiamo un forte commercio in aumento e la tensione tra i vari regni aumenta di pari passo..

lato geografico ogni ambiente possibile dall'equatore al polo con montagne, pianure altipiani e simila,

In somma c'è da sbizzarrirsi

:? Fino a qui c'ero arrivato, ma volevo più che altro avere una mezza idea sulla distribuzione che avrebbero avuto tali razze all'interno delle varie nazioni.

Sarebbe interessante la faccenda delle razze religiose, tu cosa intendi?

Aspetto news

E' un'idea un po' vaga anche per me. In pratica, pensavo che sarebbe stato interessante avere delle razze che possedessero una grande affinità con il lato più spirituale, sia negativamente che positivamente, e che ciò si potesse riflettere sul gioco magari con dei bonus/malus di qualche tipo...

Devo sviluppare l'idea.

-MikeT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ogni razza ha la sua terra natale, dove ha la più alta concentrazione, mentre negli altri stati non ce ne sono quasi per niente, gli stranieri sono mal visti e quindi il loro insediamento in territori non loro è molto ostacolato.

Per le razze spirituali mi sembra una buona strada, se vui un consuglio dovresti collegarle più a allineamenti che alle singole religioni...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, adesso comincio a ragionarci... riguardo le altre idee, che mi sai dire?

-MikeT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al posto della razza simil-draconica che ne diresti di mettere una razza di una civiltà che era prima dell'impero e che si è ritirata in una valletta sperduta.... sto immaginando gli Irda di dragonslance...

Poi per razze particolari bisogna vedere cosa tiri fuori... dipende dalle loro caratteristiche.

per le razze specializzate andrebbe bene, anche se però non devono ricevere troppi malus fuori dal loro ambiente perchè senò nessuno le userà mai..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli Irda non li conosco (non gioco in Dragonlance), però l'idea mi stuzzica più di quella che ho avuto io. :wink:

Per le altre razze, per me è ok. Vado a concepirle.

-MikeT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al posto della razza simil-draconica che ne diresti di mettere una razza di una civiltà che era prima dell'impero e che si è ritirata in una valletta sperduta.... sto immaginando gli Irda di dragonslance...

Avevo pensato ad una razza che si sia un po' degenerata con il tempo, dato il suo ritiro prolungato. Quindi un pochino più ferale/primitiva/"deforme" dal normale, ma con qualche conoscenza più sviluppata del normale...

Poi per razze particolari bisogna vedere cosa tiri fuori... dipende dalle loro caratteristiche.

Lì sono un po' indeciso, perché volevo provare qualcosa di nuovo, che non fossero i soliti mezzi-qualcosa. I costrutti viventi li hanno già utilizzati... ancora non ho visto però dei non-morti o a delle aberrazioni particolari che fossero giocabili. I non-morti non sarebbero male, anche perché Alexela potrebbe essere una di loro.

per le razze specializzate andrebbe bene, anche se però non devono ricevere troppi malus fuori dal loro ambiente perchè senò nessuno le userà mai..

Magari potrebbero ottenere qualcosa di particolare che non faccia preoccupare troppo il giocatore. Non so, una resistenza di qualche tipo, alcuni bonus ai tiri abilità...

-MikeT

Share this post


Link to post
Share on other sites

per la razza ritirata... pensavo di farla più debole ma più intelligente, partendo dal presupposto che si sono evoluti per molto tempo in una civilà dove dovevano lavorare e faticare poco e far andare solo il cervello...

Per la razza particolare l'dea di usare dei non morti va bene andrebbe a pennello per alexela, così potremo inserirla meglio del tipo una razza di non morti creata dal dio per servirlo per l'eternità.. robe del genere.

Per le razze specializzate a me così va benissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

per la razza ritirata... pensavo di farla più debole ma più intelligente, partendo dal presupposto che si sono evoluti per molto tempo in una civilà dove dovevano lavorare e faticare poco e far andare solo il cervello...

Potrebbero anche essere tutti cloni. Potrebbero avere una personalità distaccata e superiore, simili a robot...

Per la razza particolare l'dea di usare dei non morti va bene andrebbe a pennello per alexela, così potremo inserirla meglio del tipo una razza di non morti creata dal dio per servirlo per l'eternità.. robe del genere.

Sì, magari che sono riusciti a sganciarsi dall'energia negativa (e quindi non essere comandabili o simili), non invecchiano ma sono cadaveri deambulanti a tutti gli effetti... magari non propriamente "cadaveri," ma credo che tu abbia capito cosa voglio dire. :wink:

Per le razze specializzate a me così va benissimo

Anche a me, quindi comincio a lavorarci subito. Ne farò una abituata a vivere in zone forestali e una adatta a climi particolarmente rigidi.

-MikeT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima idea quella della personalità a robot... stile vulcaniani di star trek

Per i non morti ho capito benissimo, tra menti superiori ci si capisce al volo :wink:

Aspetto le tue creazioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti sono nuovo di qua, ma faccio letteralmente parte del gruppo "impero infranto" di luca. Sono Yari uno dei collaboratori più stretti.

Dato che nel forum ormai si parla solo di cose un po troppo specifiche per lettori forse troppo esperti, sarebbe bello generalizzare un pochino... :?::?:

Tempo addietro ho presentato dei testi sulla storia dell'impero e della sua caduta direttamente a Luca, e penso che non siano stati esposti sul forum. Quindi per ravvivare la discussione ecco a voi un po di storia.. ispiratoria... L'idea è molto in generale e sappiate che è tutto provvisorio.. però... ha decisamente un suo fascino :wink::wink::wink:

L' IMPERO INFRANTO

Cronache della terza era dell'impero:

ILCONSIGLIERE

L'impero dominava incontrastato in quasi ogni parte del mondo. In ogni dove vi erano arazzi recanti ilsimbolo del "giudice supremo" e nessuno sembrava contrastare il suo potere. Ma nontutto era statoconquistato. La legge non era ancora giunta dove aveva trovato un grosso impedimento.

Un' estrema fonte di caos proveniente da ovest impediva la sua avanzata. Oltre il regno dei draghi e oltre le nere foreste, vi era qualcosa o qualcuno che aveva fra le mani la reale fragiltà dell'impero, la chiave per far cadere tutte le certezze secolari su cui esso si erabasato. Così un giorno venne, presso la corte, un uomo anziano e ricurvo che si presentò al l'imperatore come Izmo il veggente. Passò oltre agli imponenti archi e alle possenti colonne senza cedere nemmeno lo sguardo a queste maestose costruzioni. Il suo incedere zoppicante loportò sino al grigio trono dove, fiero, sedeva l'imperatore.

<<Padrone del regno senza fine, signore delle terre della legge, re gli umani, vengo qui da voi pergrazia del Giudice>> Così il vecchio si riferì ad Elendur, che volle rimanere solo con esso. <<Il vostro interminato impero ha subito una prima piccolissima crepa. Voi credete di aversoggiogato tutti i popoli, di aver sottomesso tutte le razze, di aver conquistato tutti i territori. Ma errate, mio signore. La sfera veggente vede. Il suo sguardo è lungo verso ovest, verso dove neanche ivostri soldati hanno osato oltre. Ebbene lì sorge la crepa. La vostra legge può essere infranta solo

dall'antitesi di se stessa : il Caos. E dove vi è caos non vige legge. La crepa potrebbe procedere nelsuo cammino come un'incrinatura in uno specchio, formando infinite venature, frammentazioni distati d'animo che sfuggiranno al suo controllo, sfociando nella distruzione totale. Deve impedirel'incedere di questa crepa se vuole che il suo regno viva. Altrimenti lo specchio si infrangerà.>>

Elendur, che non aveva mai sentito nominare la parola "caos" al solo sentirla rabbrividì e chiese conla sua imperiosa voce

<<Cos'è questo caos di cui vai parlando, e chi conduce la sua avanzata? Sarà degno del mioesercito?>> Il volto si corrugò, interrogativo. Il vecchio scoprì il capo rivelando una bianca e radacapigliatura. Preoccupato rivolse lo sguardo verso il suo signore<<Il caos non è semplicemente uno stato naturale dell'esistenza. E' quel che tuti noi chiamiamo Ragnarok. Crepuscolo. Fine. Annulla ogni cosa e la trasmuta in se stesso. Unisce la conoscenza con la distruzione, la bellezza con l'empietà la forza con l'intelligenza. Non bada a chi passa sopra, e

nemmeno ai cambiamenti. E' eterno, come la legge. Impalpabile ma esistente. Intoccabile ma percettibile. Scatena anche la più nobile anima alla follia. E' qualcosa che il nostro popolo non deve neanche conoscere, altrimenti rischieremmo l'apocalisse.>> A queste parole Elendur scattò in piedi strinse la sua spada e affermò con tono sicuro: <<Non permetterò che il caos abbia il sopravvento, dimmi, anziano, Dove si trova questo Caos, e chi lo guida>> Il vecchio fece cenno di si con la testa

<< Esiste un regno che ha radunato tutte le forze sfuggite dal tuo giogo, riorganizzandole nel corso di questi ultimi anni. Durante l'utima luna è stato rivelato ad Ixiath, il comandante delle forze del caos ed uno dei nemici elfi, il luogo dove è giaciuta per millenni la sfera del caos assoluto, concepita durante la creazione di questo mondo. Ora io vengo quì a riferirti dell'esistenza di un altro oggetto, altrettanto potente, chiamato globo della legge suprema. Signore, deve trovare prima del nemico, uno

dei due oggetti, o non sarai in grado di affrontarlo. Nemmeno una scheggia della sfera del caos,che leidistrggerà, dovrà toccare il nostro, regno. La sfera veggente ha visto mote cose...come vorrei che si

tradisse>> Lo sguardo si fece triste e sofferente e ormai l'anziano uomo si era prostrato ai piedi di Elendur il quale gli stringeva la mano. <<E sia. Oggi stesso radunerò i miei diciassette generali e andrò alla ricerca dei due globi, partendo da quello della legge che mi riguarda più da vicino.

Vecchio il tuo consiglio è stato saggio e giusto, avrai una casa nella capitale per perpetrare i tuoi studi, come avevi chiesto. Ma sappi che se quello che dici è falso perseguiterò te e la tua razza come nemici dell'impero. Va piccolo uomo e spera che ciò che mi hai riferito sia leale>> Il ricurvo figuro si tolse il cappuccio, quello vero, rivelando la sua vera identità, che non era comunque sfuggita all'imperatore. Lunghe orecchie pelose e radi capelli neri, occhi grandi e scuri e intelligenti,

carnagione rosa-giallo e labbra sottili. Si inchinò, , all'imperatore con un ampio gesto da artista, che restò composto e monolitico. <<Infine sapevate già chi ero>>La sua voce era giovane e anche un poco stonata, differente da quella del finto vecchio da lui personificato con grande abilità<<Comunque mi ripresento, sono Sunduq della tribù nomade degli gnomi, al vostro servizio...lealmente>> Anche l'imperatore fece un breve sorriso ma subito tornò alle sue preoccupazioni : la spedizione doveva iniziare.

LA RIVELAZIONE DI HAZIM

Era più di sei lune che i generali erano partiti, insieme con i loro fedeli e l'imperatore non aveva ottenuto ancora una risposta dal Giudice Supremo. Ormai non credeva più ai racconti dei globi delsuo consigliere e voleva muoversi di persona per constatare definitivamente se realmente esistevano questi due artefatti. La solitudine lo avvolgeva e i pensieri erano troppi per poter dormire la notte anche se una sera, dopo tre lune senza sonno, si addormentò. Detetestava dormire per l'irrazionalità e

la caoticità dei sogni. Infatti, puntualmente, arrivò quella irrazionalità che lui fuggiva.Vide un castello in tutto e per tutto isolato dal mondo, con opachi colori e disabitato. La sua perfezione era equilibrata,: imponente ma non sfarzosa. Sorgeva sul nulla ; e il nulla dominava. Al suo interno non vi era vita. Completamente privo di spirito. Senza un anima. Nel salone principale, spoglio anche delle colonne, vi era una figura adombrata, capelli bianchi e profonde rughe sul suo viso. Gli occhi

stanchi della vita e affaticati dal peso di ciò che avevano visto. Si trascinava verso il vuoto insieme alla sua armatura rilucente e alla sua pesante spada. Morente. Era Elendur, l'imperatore, che fuggiva

dalla sua stessa ombra sorretto soltanto dalla forza della giustizia. Dalla porta del salone percepiva paura. Non osò guardare e continuò la sua corsa verso il nulla, quando una voce mai esistita, della quale mai nessuno avrebbe retto il suono, parlò. Terrorizzato l'imperatore si girò, e vide una figura avvolta per metà da fiamme e per l'altra da oscurità avvicinarsi di scatto, come veloci fotogrammi di paura. Distinse le due parti che componevano il mostro: Una psaventosa ala diabolica attaccata ad un corpo rosso fuoco, crepato da mille vene e mille battaglie. Il viso di uno dei signori degli inferi : orribile e barbuto con occhi azzurro ghiaccio. Quì la carne si interrompeva, fra la paura di Erendul, lasciando spazio alle ossa di quello che era un diavolo. Per metà demonio e per metà scheletro. In una mano teneva una bilancia, che mostrava alla sua vittima. Nell'altra un bastone di ossa. Parlò: " Vedi,mio veneratore, io sono la vera forma del dio che preghi , e che tutti adorano. Sono Hazim, l'esito dell'imminente unione di caos e legge. Il piatto della bilancia, ora pende per il re del caos. Ha mietuto più vittime offrendole a me. Credo che non vorrai ti sconfigga Quindi incamminati ad ovest e nella piana di akkrum disintegra la tua controparte e bilancia il piatto che ho fra le mani. Non badare alle leggende. Diventa leggenda con il tuo popolo."

La terribile apparizione scomparve come era apparsa, ma l'imperatore ancora fissava il punto in cui gli aveva parlato, seguendo con gli occhi la scia del fuoco.

:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D

Ogni nome è pura fantasia. ogni carica come l' "imperatore" può essere ritradotta (si era pensato a patriarca) la continuazione può essere un motivo di discussione interessante.

-il come e dove vengono ritrovati i globi

-la gestione degli eserciti

-gli eroi che partecipano alla guerra

-la visione del vero dio

-la reazione dei popoli del mondo

-le decisioni delle divinità

-la guerra finale

Di cio si suppone solo il finale: i due globi entrano in collisione, sembra prevalere quello della legge suprema che getta tutti i frammenti del caos nelle terre ad ovest...ma un solo frammento giunge.. e basta questo per infrangere il secolare impero. La gente ora sa cio chenon doveva sapere...

Bella raga qui è Yari ...divertitevi. Per ogni richiesta consultate LUCA

ciao belli... :D:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Miorc (popoli del nord)

Tratti razziali:

- +2 Costituzione, -2 Carisma (robusti ma un po' schivi nei confronti delle altre razze).

- +2 ai tiri salvezza sulla Tempra per resistere al freddo.

- Se falliscono il tiro salvezza per resistere al caldo eccessivo, subiscono 1d6 di danno non letale invece di 1d4.

- Visione crepuscolare.

- +1 di armatura naturale (coriacei).

- Classe preferita: Guerriero.

Kadoc (popoli selvaggi)

Tratti razziali:

- +2 Destrezza, -2 Intelligenza (agili e veloci, ma non particolarmente colti).

- Visione crepuscolare.

- +2 ad Addestrare Animali, Arrampicarsi e Nascondersi.

- -2 a Diplomazia e Intimidire nei confronti di persone che provengono da aree civilizzate.

- Classe preferita: Ranger.

Redoa (non-morti):

Tratti razziali:

- Tipo Non-morti.

- Sono svincolati dall'energia negativa.

- Dadi vita: d12.

- Non hanno punti in Costituzione.

- Tratti non-morti.

- Se raggiungono gli 0 PF, vengono distrutti, e non possono essere risuscitati.

- Classe preferita: Chierico.

- Modificatore di livello: +2.

Qadar (popolo antico):

Tratti razziali:

- +4 Intelligenza, -2 Forza, -2 Costituzione (mente molto sviluppata, ma corpo trascurato).

- Sono tutti cloni: il loro aspetto fisico generico è sempre identico, sebbene possa variare un minimo da individuo ad individuo.

- Immuni agli effetti di condizionamento mentale: essi agiscono secondo la loro mentalità collettiva, e nessuno può cercare di comandarli.

- -4 a Diplomazia.

- Classe preferita: qualunque.

- Modificatore di livello: +1.

Adrinoa (popolo buono):

Tratti razziali:

- -2 Forza, +2 Costituzione, +2 Carisma.

- Allineamento: qualunque buono.

- Cura ferite moderate: possono utilizzare cura ferite moderate 1/g come un Chierico del loro livello.

- +2 ai tiri salvezza contro gli effetti dell'energia negativa.

- +2 a Diplomazia.

- Visione crepuscolare.

- Classe preferita: Chierico.

- Modificatore di livello: +1.

Chedriloa (popolo malvagio):

Tratti razziali:

- -2 Forza, +2 Destrezza, +2 Saggezza.

- Allineamento: qualunque malvagio.

- Infliggi ferite moderate: possono utilizzare infliggi ferite moderate 1/g come un Chierico del loro livello.

- +2 al tiro per comandare non-morti.

- +2 a Intimidire.

- Scurovisione 18 m.

- Classe preferita: Chierico.

- Modificatore di livello: +1.

I nomi sono puramente indicativi.

Qualunque idea vi passi per la testa per migliorare queste razze è ben accetta!

EDIT

Ho dimenticato di cancellare i tratti razziali originali della razza che ho preso come modello per indicare le caratteristiche.

-MikeT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti MikeT adesso me le studio per benini ma sono ottime a prima vista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco le mie proposte di modifiche

Qadar (popolo antico):

Tratti razziali:

- +4 Intelligenza, -2 Forza, -2 Costituzione (mente molto sviluppata, ma corpo trascurato).

- Sono tutti cloni: il loro aspetto fisico generico è sempre identico, sebbene possa variare un minimo da individuo ad individuo.

- Immuni agli effetti di condizionamento mentale: essi agiscono secondo la loro mentalità collettiva, e nessuno può cercare di comandarli.

- -2 a Diplomazia.

- Classe preferita: qualunque.

- Modificatore di livello: +0.

Adrinoa (popolo buono):

Tratti razziali:

- -2 Forza, +2 Costituzione, +2 Carisma.

- Allineamento: qualunque buono.

- Electricity resistance 10

- Cura ferite moderate: possono utilizzare cura ferite moderate 1/g come un Chierico del loro livello.

- +2 ai tiri salvezza contro gli effetti dell'energia negativa.

- +2 a Diplomazia.

- Visione crepuscolare.

- Classe preferita: Chierico.

- Modificatore di livello: +1.

Chedriloa (popolo buono):

Tratti razziali:

- +2 charisma, +2 wisdom, -2 constitution, negatars are very impressive and have a will of iron but are often frail and sickly

- Allineamento: qualunque malvagio.

- Cold and electricity resistance 5

- Infliggi ferite moderate: possono utilizzare infliggi ferite moderate 1/g come un Chierico del loro livello.

- +2 al tiro per comandare non-morti.

- +2 a Intimidire.

- Scurovisione 18 m.

- Classe preferita: Chierico.

- Modificatore di livello: +1.

Guarda se ti vanno bene....

P.s. per i non morti vediamo un attimo stiamo discutendo su come inserirli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ops :oops:

non avevo visto, allora le uniche modifice sono alla prova di diplomazia dei Qadar, io l'ho messa a -2 perchè anche se hano una mente collettiva un pò di diplomazia omunque riescono a farla, meno 4 mi sembrava un pò eccessivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo messo -4 perché li vedo come una razza così "aliena" da far sì che il loro schema di pensiero renda difficile anche una comunicazione pacifica.

-MikeT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va bene, lasciamo il -4.

Giovedì mi vedo con Lucailario e vediamo di tirare inieme un pò le idee se avete qualche altra ideuzza ben venga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By vorongren
      Ciao ragazzi, sto cercando un sistema di regole indicato per gestire un'avventura con le seguenti caratteristiche:
      ambientazione sistema solare (anche home made) tecnologia realistica (no misteriosa tecnologia aliena, no magia, no strani poteri divini, no teletrasporto, no macchina del tempo, ecc) parte manageriale per astronave ma anche magari per base sia planetaria che non gestione decente delle armi da fuoco (anche instant kill va bene, ma no armi inverosimili alla quake, per dire) e dei combat anche tra astronavi classi realistiche (ad es marine, ingegnere, pilota, mercante, poliziotto, ecc, NO psion o altre cose simili) piuttosto che razze, caratteristiche dipendenti dal pianeta di origine focalizzazione gdr o comunque non solo sul combat e non solo manageriale. avete idee o suggerimenti? 
       
      grazie
    • By AugustoV
      Ciao a tutti, stavo cercando un'ambientazione per poter creare una campagna ambientata nel mondo di avatar senza dover creare e bilanciare io tutte le classi. Sostanzialmente qualcosa di simile al manuale homebrew di StarWars, ma per Avatar. Sapete indirizzarmi da qualche parte?
       
      P.S. Moderatori spero di non aver fatto casini con questa discussione 
    • By ZerryBlack95
      Buongiorno a tutti!
      Ho scaricato il pdf in inglese di "Arkadia", manuale di ambientazione "greca" di d&d 5e. Volevo chiedere se qualcuno sa SE e QUANDO questo manuale verrà mai tradotto in italiano!
    • By senhull
      FINALMENTE CI SIAMO!!!!!!
      Affilate le vostre carte di credito e potete procedere con l'acquisto qui.
      Buon divertimento e ci vediamo tra qualche giorno, quando me lo sarò bevuto!
       
    • By senhull
      Ciao a tutti,
      in questo tweet, sembra che domani ci sarà un'interessante intervista live streaming (diretta TWITCH) su Exploring Eberron sul canale di D&D Beyond.
      Alcuni ovviamente hanno intenso (sbagliando) che sarà disponibile anche per quella piattaforma, ma KB ha confermato che sarà solo su DM Guild, come previsto dal contratto.
      Anche se posso considerarmi tra i fortunati che hanno ricevuto alcuni spoiler inediti di questo libro, non mi resta che attendere l'uscita con il cuore in gola...
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.