• Accedi per seguirlo  
    Che mi seguono 0

    Anteprima Adventures in Middle-earth Player's Guide # 1: Sommario

    In questi giorni la Cubicle 7 ha partecipato al Gecon 2016, una delle fiere più importanti del settore Gdr in america. Durante questa occasione, il nuovo manuale Adventures in Middle-earth Player's Guide è stato reso disponibile al pubblico presente sul posto ed è stata fatta una foto del suo contenuto, messa subito dopo online.
    Ecco che, quindi, abbiamo la possibilità di dare un'occhiata al Sommario del nuovo manuale sulla Terra di Mezzo, che verrà rilasciato in estate (versione PDF) e in autunno (versione cartacea):

    attachment.php?s=37c5b077fc043a5e7143ec5


    Accedi per seguirlo  
    Che mi seguono 0

    Feedback utente


    Devo dire che sono enormemente interessato a quelle Classi. Non solo perchè sono più in stile Terra di Mezzo, ma soprattutto perchè suonano perfette per setting Low Magic o addirittura No Magic.

    Mischiate con Classi non Magiche di D&D possono aiutare a trovare una buona base per giocare a numerosi Setting ampiamente distanti dal tradizionale stile High Fantasy di D&D. Addirittura, se saranno progettare in maniera adeguata, potrebbero essere utilizzabili per giocare in Campagne ambientate nei vari periodi storici della nostra storia (ad esempio il Medioevo).

    Tra tutte, la Classe che m'intriga di più scoprire è lo Scholar:)

    Per il resto, sono curioso di scoprire come funzionino quelle "Virtues"...

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    23 minuti fa, SilentWolf ha scritto:

    Tra tutte, la Classe che m'intriga di più scoprire è lo Scholar:)

    In inglese "scholar" significa studioso, sapiente, erudito; in pratica sarà (imho) l'equivalente del mago in un mondo privo di magia: un'esperto in numerose branche del sapere.
    Il "leader" mi dava l'idea di essere il "face" del gruppo, ma poi leggendo i nomi delle sottoclassi dà l'impressione di essere un combattente... forse sarà una cosa sulla falsariga del condottiero della 4?
    Lo "slayer" è quasi sicuramente un combattente.
    Il "treasure hunter" è il ladro (grossomodo).
    Il "wanderer" è quello che nel Signore degli Anelli è stato tradotto con "ramingo", cioè il ranger (uno senza incantesimi... forse è la volta buona che, finalmente, vediamo un ranger senza incantesimi fatto come Iluvatar comanda!).
    "Warden" in inglese significa custode, guardiano, mentre i nomi delle sottoclassi significano cancelliere, araldo (la traduzione migliore che ho trovato, di "bounder", è "colui che delimita"); direi che l'ispirazione sia Grima Vermilinguo, quindi potrebbe svolgere il ruolo di "face" (almeno credo).

    A Hennet87 piace questo contenuto

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    @MattoMatteo Sì, esatto, mi ritrovo esattamente con la tua analisi. Lo Scholar lo attendo con curiosità, prorio perchè incarna lo studioso non mago. :mrgreen:

    Le altre classi che m'incuriosiscono sono il Wanderer (esatto, un Ranger senza Spell) e il Warden (un "bardo", nel senso di esperto nelle questioni sociali, senza Spell).

    Già solo con tutte queste Classi si potrà, forse, giocare a una campagna senza magia. Vediamo un pò che capacità avranno.

    Sono dannatamente curioso. :mrgreen:

    A MattoMatteo piace questo contenuto

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti


    Crea un account o accedi per commentare

    Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

    Crea un account

    Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


    Registra un nuovo account

    Accedi

    Hai già un account? Accedi qui.


    Accedi ora