Jump to content

Talos_Elle

Ordine del Drago
  • Content Count

    46
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

13 Goblin

About Talos_Elle

  • Rank
    Virtuoso
  • Birthday 12/02/2000

Profile Information

  • Location
    Ancona
  • GdR preferiti
    Vampiri
  • Occupazione
    Molta
  • Interessi
    Dipingo quadri

Recent Profile Visitors

97 profile views
  1. Sono molto incuriosito dalla Selva. Rappresenta l’equivalente del Sogno di Smeraldo in Azeroth per certi versi. Riguardo al crossover con Magic ben venga il tutto. Però purtroppo sono d’accordo con @Lord Danarc: manuali che non comprerò.
  2. Alla fine ho creato così il mio pg Mezz’Elfo, 1liv Stregone, poi 2 CHR, e altri 3 da STR / Background ACCOLITO 5 lingue parlate FOR 9 DES 14 (13+1) COS 14 INT 10 SAG 14 (13+1) CAR 16 (14+2) Armatura Media (14) con Scudo (2) (trovato nell’avventura), CA 18 Uso la Spada Corta in mischia per attaccare con Booming Blade quando necessario, oppure uso il trucchetto Stretta Folgorante.
  3. mi piace molto come idea, in più aggiungo questo: il personaggio furtivo avvisa il rumoroso di non muovere nessun muscolo, mentre i furtivi provano ad attaccare di sorpresa. - Il personaggio rumoroso ha un vantaggio al tiro di furtivita unicamente per stare fermo immobile aspettando gli altri. - Dopo che si tira di iniziativa il personaggio rumoroso può decidere se entrare o meno in combattimento, non ottenendo nessun attacco a sorpresa.
  4. Salve a tutti. Sto giocando un Chierico della Tempesta 2 / Stregone 4 ed ho scelto i seguenti incantesimi: Protezione dal Bene e dal Male e Nube di Nebbia. Entrambi sono a concentrazione e non posso tenerli attivi entrambi. Nel gruppo però c'è un Druido che ha Nube di Nebbia, perciò mi sono chiesto: Lanciando protezione su un pg, ed una nube di nebbia sul campo, i nemici hanno un doppio svantaggio? o super svantaggio? Come funziona la meccanica? Si lanciano 3 dadi e si prende il minore? Grazie
  5. Ora tutti i messaggi stanno andando nella direzione dell' "equilibrio"; e non posso che avallare questa soluzione. Se il gruppo si diverte, bene; se non si diverte, allora, il master e i pg hanno bisogno di riunirsi per capirne i motivi. Purtroppo a volte si passa un po' allo scontro tra i master rigidi ed i giocatori che "vogliono fare i fenomeni". E qui si torna ad un vecchio thread: DnD non è un obbligo, ma un gioco e, come tale, deve divertire tutti: sia il DM che i giocatori, in quanto lo stesso DM gioca. Io sono un master ma anche un pg, rigido sull'interpretazione: voglio ch
  6. Ecco, per esempio, questo da master non l'ho mai fatto. Nel momento in cui si va nel combattimento e purtroppo non riescono a stare dietro al nemico, o al party nemico, ho aspettato che si ritirassero magari, trattenendo determinati colpi, piuttosto che dire a fine sessione "vi ho graziati". Il principio Deus Ex Machina non mi piace. Vi racconto quello che è successo ieri sera invece, e che da giocatore non ho apprezzato. Siamo pg di 5° livello ed abbiamo trovato la seguente arma: Arco Lungo +3, +2d8 danni magici da forza, abilità: 1/riposo una freccia può dare pazzia. Gli ho ri
  7. Non posso dilungarmi su tuttoil background della storia che si stava vivendo in quel momento. è morto solo quel pg per una questione di iniziativa: lo squadrone era molto più forte, hanno fatto tiri medi, ma tutto il party per iniziativa aveva tirato basso; essendo quel pg ad aver ucciso uno dei compagni hanno concentrato tutti gli attacchi su di lui. Alla morte del compagno gli altri membri del party hanno deposto le armi. Non ho descritto tutti i particolari e penso che continuare a raccontare aneddoti rischia di farci andare off-topic.
  8. Ciao MasterX, non mi sono spiegato bene. Io li ho disarmati perché non volevo lo scontro in quanto non potevano oggettivamente farcela contro lo squadrone. 2) l'ho ucciso perché si è arrivati allo scontro, e sono stati i dadi a decidere lo scontro, non ho truccato il combattimento a cui hanno preso parte anche gli altri membri del party. Purtroppo penso sia stato quello il motivo che l'ha spinto ad attaccare nemici palesamente più cazzuti. Noi siamo i giocatori, quindi noi siamo più forti di tutto e in tutto, anche se i nemici ci sono superiori. Eppure, nel briefing dell
  9. Quindi gli arcanum dall'11esimo livello in poi non possono essere lanciati con la tabella del multiclassaggio? giusto?
  10. è molto ambigua come affermazione: il master deve far vincere sempre e comunque i pg? o deve metterli nelle condizioni di poter vincere? Io penso sia molto importante trovare un equilibrio al tavolo: Il master non deve fare tailoring volto al TPK. Questo di base, ma ci sono delle eccezioni. La prima è questa: Qui sono d'accordo. Se c'è tanto da esplorare i giocatori non sono per forza gli eroi mega supremi del mondo. Dipende dall'ambientazione in cui sono stati inseriti. @nolavocals questa di @Lord Danarc è la Regola Aurea. In Dungeons and Dragons, essendo un gdr, penso a
  11. Dove trovo questa regola? considerando che con il bladesinger si attacca con i trucchetti SCAG.
  12. Okay, quindi si aggiungono e non possono essere usati per lanciare incantesimi da mago, secondo l'ultima faq. Però comunque vale la tabella del multiclasse. Ora, magari vado off topic, è sempre conveniente multiclassare il warlock quindi? Immagino anche ad un multiclasse con lo stregone, un paladino, o magari anche un druido o addirittura un chierico, a prescindere dalla caratteristica da incantatore, avere anche solo un livello di un'altra classe magica è conveniente perché si ha accesso al lancio di molti più incantesimi.
  13. tranne se arrivi all'11 esimo livello di Guerriero giusto? in quel caso l'attacco extra ti dà il terzo attacco
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.