Jump to content

-La Tomba degli Orrori- Capitolo II Le Lande di Acererak


Recommended Posts

CAPITOLO II

LE LANDE DI ACERERAK

 

@Minsc @aykman @Dmitrij @Voignar @MattoMatteo

La notte trascorre tranquilla. Notate come, dopo tutto questo tempo in giro per il mondo, dormire in un letto dà una sensazione che avevate quasi dimenticato. Le calde e morbide coperte che avvolgono il vostro corpo, un soffice cuscino dove il vostro viso affonda, e un materasso che vi fa sentire protetti, al caldo e a casa.
 

Quando balzate in piedi il sole non è ancora sorto. Di lui si vede solo una lama rossastra all'orizzonte. Sapete che manca poco all'alba, e sapete di dovervi sbrigare. 
I più mattinieri spingono giù dal letto tutti gli altri (in particolare Hawk che, seccato, fa notare che essendo gatto per lui è contro natura stare sveglio di giorno, quando si potrebbe comodamente ronfare su un letto caldo), e, afferrata la colazione, vi precipitate fuori, mangiando rapidi.
Un messo di Killian vi dà il buongiorno, e vi avvisa che, purtroppo, il suo capitano ha avuto uno spiacevole contrattempo, per cui non potrà, almeno per ora, accompagnarvi.
 

Giungete al sentiero che scende dalla montagna, e, mentre lo scalate, sotto di voi si estende un paesaggio mozzafiato: boschi, nebbia, neve, valli. E, in lontananza, ammantata di nebbia, un possente colle, da un'inquietante forma. Sembra, infatti, un teschio umano che, inesorabile e incurante di tutto, controlla il mondo, controlla tutto. 
La Tomba. Fonte di leggende, storie, miti. Eccola là. Davanti a voi. 

Ma, prima di arrivarci, dovrete affrontare altri pericoli, forse di egual misura...

Giunge la Notte

Ormai siete scesi dalla montagna, e davanti a voi si estende il bosco. Ma siete stanchi. Avete evitato lo Gnomo, il Coccodrillo, ci siete riusciti. Ma qui il sentiero si interrompe, e scompare tra gli alberi, sotto le foglie. E subito la vicenda si fa interessante. Notate, infatti, un cadavere accasciato accanto ad uno dei primi alberi. Numerose ferite gli sconvolgono il volto. Sembrerebbe umano, o almeno, ciò che resta di un umano. Sembrerebbe proprio lo spuntino di qualche creatura... 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Nastya

Ah bene. Il posto perfetto per accamparsi la notte, prima di tuffarci... là dentro indico la foresta con un mignolo.
Mi avvicino al corpo del poveretto. A giudicare dalle ferite, i suoi ultimi 5 minuti se li è passati davvero male. Per fortuna non soffro la vista del sangue.
Provo a valutare le ferite, la provenienza e l'identità della persona, magari qualcosa nell'abbigliamento o che ha con sé possono aiutarci a far chiarezza.

DM

Spoiler

Medicina +5
Con. Arcane/Storia/Religioni +6
Percezione +9
Il corpo è abbastanza integro per poter essere bersaglio di Parlare con i morti?


 

Link to comment
Share on other sites

Lady Eileen

La fortuna di avere un carro e due buoni animali per tirarlo, carico di ogni necessità e soprattutto del superfluo, mi permette di affrontare la prima parte del viaggio piuttosto serena, godendomi il panorama nonostante il freddo estremo. E se ogni tanto tocca ammansire i cavalli o convincerli ad affrontare le asperità con rinnovata verve, è bello anche poter risparmiare le scarpe talvolta, sedendo sul predellino nei tratti meno ostici e scambiando qualche battuta con Ayla e Sophie, entrambe estremamente seccate della sveglia oltraggiosamente anticipata e del viaggio tutto scossoni; Boswell, più filosoficamente, se ne sta imbacuccato nel pastrano con le redini in una mano, l'altra nascosta sotto l'ascella, masticando un filo di fieno. 

Quando il bosco prende il posto della cruda montagna  il freddo si attenua un poco, o forse è solo il vento che, ostacolato innumerevoli volte, si fa meno tagliente. E qui, dopo appena poche miglia, la macabra scoperta quando già si discuteva sul miglior posto dove accamparci. Fatto fermare il carro con un solo gesto, intimo a bassa voce state sul carro prima di avvicinarmi circospetta ad Anastasia, ancora indecisa se la scoperta significhi un pericolo immediato o semplicemente un'istanza alla prudenza, mai eccessiva d'altronde nelle terre selvagge. Poveretto mormoro quando arrivo abbastanza vicina da esser sicura dell'atroce dipartita, poi mi do uno sguardo attorno, valutando il terreno attorno al corpo, non sia mai che qualche indizio sfuggito al primo colpo d'occhio non ci dia più indicazioni sulle cause. 

@dm

Spoiler

se si può, uso investigare (+4) per farmi un'idea dell'omicidio - spirito di CSI, vieni a me - Grissom, scelgo te

 

Link to comment
Share on other sites

Hawk

Brontolando per il freddo (fortuna che ho preso abiti più pesanti... nonostante il mio pelo, il freddo quì taglia come una lama ben affilata!) seguo gli altri, svegliandomi completamente solo un paio d'ore dopo gli altri.
'Una bella avventura su una spaggia assolta, no, eh?' rimugino fra me e me verso sera, quando troviamo un cadavere.
"Fantastico... ci manca solo l'avvoltoio appollaiato su un ramo, e il quadretto è completo!" ironizzo in tono acido.
Nonostante tutto scendo da cavallo, per esaminare da vicino il cadavere e il terreno circostante.
"Qualunque cosa l'abbia attaccato, o era molto affamato, o molto arrabbiato..."

Spoiler

Percezione +7, Natura +4, e Sopravvivenza +7
Cerco di capire che tipo di creatura l'ha attaccato, e se trovo impronte che indichino da dove è arrivata e dove è andata.

P.S.: "Esploratore naturale" mi permette di raddoppiare il bonus di competenza (da +4 a +8) per ogni prova di Int e Sag (Percezione e Sopravvivenza +7 => +11, Natura +4 => +8) relativa ai miei terreni preferiti (uno di essi è "Foresta", appunto), se ci passo almeno 1 ora... non sò se il viaggio conta, visto che abbiamo trovato il cadavere solo ora, ma te lo segnalo lo stesso, poi vedi tu.

 

Link to comment
Share on other sites

Xaxhi 

Do ragione al felino… qua si muore di freddo! Dico, stringendomi il più possibile nei vestiti, non credo che mi abituerò mai a queste temperature, nemmeno se ci passassi cento anni

Alla vista del poveraccio morto, lascio che sia Nastya ad ispezionarlo, mettendomi invece a controllare la zona circostanze, alla ricerca di tracce ed eventuali animali, lasciando anche Na, il mio famiglio, che oggi ha voluto prendere la forma di un piccolo occhio con tentacoli bluastri ed ali da pipistrello, in volo per avere più visuale. La strana creatura volteggia un attimo attorno a Nastya, tanto per infastidire un poco la chierica, poi spicca il volo

Spoiler

Percezione +6, Insight +6, Invedtigation +1; Religion e Arcana +5, Nature e History +1

Il famiglio ha le statistiche di un imp: diventa invisibile e si tiene a massimo 100 piedi da me, così può comunicarmi telepaticamente ciò che vede; percezione passiva 11, percezione +1, vede nell’oscurità magica 

 

Link to comment
Share on other sites

Otan Meledos

Bè direi che il terreno di caccia di un predatore sia l'ideale per accamparsi, non vedo cosa potrebbe andare storto - commento guardando il poveretto sfigurato. 

Non vorrai mica rifare quella cosa strana per far parlare il cadavere come fosse una marionetta, vero? - chiedo impensierito alla chierica che si appresta a fare un rituale sul cadavere. - Io preferisco guardare dall'altra parte, mi farebbe meno impressione un orsogufo con ancora i brandelli di carne nel becco - dico voltandomi scudo in pugno per assicurarmi che qualche bestia non sia alla ricerca di un dessert... 

Spoiler

Un ricco perception +9/investigation +9 per vedere se ci sono tracce di bestie strane. Volendo ho anche arcana +9/natura +5 se servono

 

Edited by Minsc
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Dungeon Master

Limitare del bosco, ai piedi della montagna, verso la valle, Sera, Terre del Nord, Inverno inoltrato

Analizzate il cadavere, mentre la puzza vi fa girare la testa. Sembra essere morto da diverse ore, probabilmente è stato lo spuntino di qualche bestia affamata.

Guardate meglio le ferite, e notate che, mischiato al copioso sangue si trova un liquido violaceo e viscido.

Questo vi fa venire le vertigini. Vi guardate l'un l'altro: non avete mai visto ferite del genere.
Ha il volto gonfio, così come le mani e le dita, probabilmente un qualche tipo di veleno. 

Nastya tenta il rituale, ma, purtroppo, non c'è verso: praticamente è dubbio che sia umano. Solo brandelli di carne, sangue e un corpo mezzo mangiato.

Nel frattempo ispezionate il suo abbigliamento. Pesante, come il vostro. Ha una spada spezzata accanto, un pugnale legato ad una cintura rotta, un mantello da viaggio ormai ridotto a pochi brandelli insanguinati, e accanto a lui c'è uno zaino fatto a pezzi. Vuoto, se non per qualche oggetto rotto (otre, corda, un sacchettino di tela, un altro pugnale spezzato, un elmo rotto, delle torce consumate e una lanterna infranta). 

Forse un esploratore o un avventuriero, come voi. 

Informazioni per il gruppo:

Spoiler

Il corpo è troppo poco integro per essere bersagliato dall'incantesimo. Però notate che è strano come solo gli oggetti rotti sono stati lasciati lì... una bestia affamata non ruba monete o armi... integre o distrutte che siano.

Sembrava proprio un avventuriero, probabilmente diretto alla Tomba, proprio come voi. 

Non sembrano esserci bestie nei paraggi, ma ci sono troppe poche tracce (e quelle che ci sono sono rami rotti o erba e neve schiacciata). Chiunque sia stato probabilmente volava o attaccava dagli alberi (ed è sceso solo per rubare-compiere qualche attacco).

 

 

Link to comment
Share on other sites

Otan Meledos

Uno stormo di gazze ladre mannare - sentenzio con sicurezza - se ne parlava in una ballata che ho sentito tempo fa in una locanda del sud. Non ero molto attento alle parole per via di quella cameriera in un corpetto di due taglie troppo piccolo, ma sono abbastanza certo che fossero proprio gazze ladre mannare: Infide bestie che nidano sugli abeti. 

A questo punto direi di accamparci subito fuori dal bosco, non sia mai che siano attratte dal tintinnio di altre monete

Link to comment
Share on other sites

Xaxhi

Del tutto d’accordo, non vorrei svegliarmi fatto a pezzi come questo poveraccio dico, richiamando Na dal suo volo di pattuglia se volete può fare la sentinella volante, così rischiamo meno sorprese il famiglio diventa visibile a pochi centimetri da lady Eileen, schioccando allegro i tentacoli. Io vado a prelevare un poco di quel liquido, per provare ad analizzarlo meglio 

Spoiler

Religion e Arcana +5, Nature +1 per il veleno 

 

Link to comment
Share on other sites

Lady Eileen

Rabbrividisco nel mantello di pelliccia, più per le scoperte frammentarie che per il freddo. A mezza voce, aggiungo la mia opinione Lui era solo, almeno in apparenza, noi no: possiamo montare la guardia a turni e non correre il rischio di finire come lui. Lancio uno sguardo furtivo al carro e poi al bosco Gli alberi ci possono fornire riparo dal vento e dalla neve, oltre che ulteriore legna per il fuoco. Non sarebbe  meglio cercare una radura o un posto del genere appena all'interno, così da poter approfittare del riparo senza correre il rischio che qualche gazza appollaiata su un ramo scenda zampettando ad importunarci? Tanto il bosco ci tocca attraversarlo comunque, se non oggi domani di sicuro.. e non è detto che riusciamo a farlo in una sola tappa.. mi mordo le labbra screpolate, indecisa sul mio stesso consiglio e ansiosa di accendere un bel fuoco  

Link to comment
Share on other sites

Nastya

Dopo aver esaminato il corpo, rinuncio immediatamente al tentativo di parlare con le memorie contenute nel suo corpo malconcio.
Anche io voto per star lontani dalla foresta e dagli alberi, almeno per stanotte. Possiamo trovare un punto dove accamparci un po' più lontano da qui, ci teniamo ad una cinquantina di metri dal limitare della foresta, in un punto riparato dal vento. Rimandiamo l'ingresso a domani, quando ci sarà più luce. Ora come ora non sappiamo quanto ci vorrebbe a trovare una radura abbastanza ampia e dubito che potremo portare con noi il carro là dentro, il sentiero qui sembra finito.
Torno a guardare il corpo dello sventurato.
Qualunque cosa l'abbia conciato così, ha frugato tra i suoi averi, portato via quel che gli interessava e distrutto il resto. Io penso tornerà, serviranno turni di guardia, magari a coppie. Otan, ti va di far guardia con me?

Link to comment
Share on other sites

Hawk

"Concordo sull'accamparci lontani dagli alberi... non vorrei che, dopo le gazze mannare, avessimo a che fare anche con scoiattoli succhiasangue..." ironizzo, tentando di mantenere l'atmosfera allegra.
'Il fuoco potrebbe attirare l'attenzione di pericoli umanoidi, ma se si tratta di un'animale potrebbe bastare a tenerlo alla larga... spero!'
Poi mi offro subito di fare il mio turno di guardia assieme a Lady Eileen "Non sia mai che il suo cavalier servente la lasci indifesa, mia bella signora" declamo in tono grandioso.
Adocchio Xaxhi che preleva un pò di quel liquido violaceo, quindi gli chiedo, in tono molto più serio "Credi si tratti di un qualche veleno?"

Link to comment
Share on other sites

Dungeon Master

Limitare del bosco, ai piedi della montagna, verso la valle, Sera, Terre del Nord, Inverno inoltrato

Mentre Xaxhi preleva il liquido, gli altri si allontanano di un poco. Si fermano su un pendio erboso, popolato da pochi alberi spogli e piegati per il freddo. Qui e là ci sono pietre di un grigio chiaro, quasi bianche, che spuntano dalla neve.  Trovate un piccolo spiazzo in mezzo a cinque pietre, che vi proteggono dal vento. 

Xaxhi

Prendi un poco di quello che ai tuoi compagni era sembrato veleno. Ed effettivamente sembra proprio sia così. 
Forse è una sostanza tossica e corrosiva, magari la saliva di qualche mostro. Ne prendi un poco, e lo osservi attentamente. All'improvviso capisci cosa potrebbe essere successo (guidato dalla probabile natura di quella sostanza). Magari il poveretto è stato avvelenato prima, è morto nel giro di poco, e ciò che lo aveva avvelenato è tornato sul posto per rubare gli averi, o se una bestia, per nutrirsene. 
E, sfortunatamente, la copiosa neve non contribuirà di certo alle vostre indagini...

Se prima c'erano delle tracce... ora sono sparite.

La nebbia avvolge tutt'intorno, e presto non distingui più nemmeno la sagoma del cadavere. 
E qualcosa fa scattare i tuoi sensi. Un rumore nella foresta. Qualcosa che si avvicina...

 

Gruppo
Vi dividete, per cercare legna secca per accendere il fuoco, e notate che l'atmosfera si fa sempre più sinistra. La neve è diminuita, ma una pesante nebbia sta scivolando tra gli alberi e sui monti circostanti. 
Quando ormai siete tornati al campo, praticamente non vi vedete l'un l'altro. 

Ormai al campo, accendete in fretta un fuoco. E presto incominciate a chiedervi dove sia Xaxhi. Ci sta mettendo parecchio.

Decidete di incominciare a preparare la cena. E così fate. Mentre gli altri si guardano attorno Nastya si dà da fare (non vi fidate di lasciare Hawk con le provviste, ancora meno di Otan, e Eileen è rimasta a chiacchierare con i suoi servi nel carro, al più caldo possibile)...

 

Link to comment
Share on other sites

Xaxhi

quando mi rialzo, riempiendo un paio di fiale con il liquido violaceo, mi accorgo di essere da solo, con l'unica compagnia di Na e del cadavere

Sbuffo, provando a capire dove diamine siano finiti tutti, parlottando nella mia lingua con Na e mandandolo in alto per provare a trovare i fedifraghi Questo è uno scherzetto di quella chierica, o al massimo di quel gattaccio, ne sono certo... Oh, ma se non gli faccio trovare Na nel giaciglio stasera! sorrido alla prospettiva della mia "vendetta", quando un suono mi congela sul posto

mi paralizzo subito, alzando le mani e cominciando a richiamare il mio potere tra le dita, il sigillo sul mio occhio si illumina, mentre piccoli tentacoli guizzano attorno al bulbo ed una grande lacrima nera ne esce 

Spoiler

Azione preparata se emerge qualcosa che mi attacca: azione bonus, evoco il Tentacle of the Deep, entro 10 piedi dal bersaglio, TpC+8, 1d8 danni da freddo e la velocità del bersaglio è ridotta di 10 piedi; azione standard, Mind Sliver sul bersaglio, ts 16 Int o 3d6 danni psichici e sottrae 1d4 al suo prossimo tiro salvezza

Se subisco danni elementali, uso la reazione per Absorb Elements    

 

Link to comment
Share on other sites

Otan Meledos

Che bel tempo - commento sfregandomi le mani di fronte al fuoco appena acceso - Ma Xaxhi sta ancora guardando il corpo martoriato dalle gazze ladre mannare? Qualcuno si dovrebbe occupare delle sue devianze... Non è normale eccitarsi tanto davanti ad una carcassa. Neanche fosse un negromante! 

 

HEY XAXHIIIII! - urlo restando seduto - Se non ti dai una mossa resterà da mangiare solo la carcassa che stai studiando! 

Link to comment
Share on other sites

Lady Eileen

Il grido di Otan mi spinge a scendere dal carro, invitando Ayla e Sophie a collaborare con i preparativi per la cena mentre io sistemo il carro di traverso e sopravvento, in maniera da ripararci un pò di più, lasciando a Boswell il compito di impastoiare e accudire ai cavalli. Solo pochi istanti e quella nebbia opprimente mi spinge ad alzar lo sguardo, nervosa. Con un borbottio secco che fuma più di un caminetto, brontolo Non ti azzardare a lasciare il campo per seguirmi, Boswell. Appena hai fatto qui, va da Ayla. Se le cose si agitano, nascondi le ragazze sotto il carro. E tu con loro aggiungo con un cipiglio molto poco diplomatico, prima di voltarmi verso le sagome indistinte a pochi passi da me. Ayla, Sophie, aggiungete legna sul fuoco, e restate vicino a Boswell esclamo rivolto alle donne, prendendo un ramo incendiato a mò di torcia e avvicinando il bardo Lo vedi? gli chiedo, visto che Xaxhi non risponde Non sarà il caso di andarlo a cercare? stizzita, batto un piede per terra Perché diavolo l'abbiamo lasciato solo! 

Link to comment
Share on other sites

Hawk

"Fantastico, ci mancava pure la nebbia... ora qualunque cosa può avvicinarsi senza essere vista!" sbotto seccato.
"Voi restate tutti quì!" dico agli altri, in tono duro "Xaxhi lo vado a cercare io, posso seguire le tracce che abbiamo lasciato"
Estraggo lo stocco, e prendo ad esaminare il terreno attorno al campo, prima di incamminarmi nella direzione in cui -spero!- si trova il nostro compagno.

Spoiler

Percezione e Sopravvivenza +7; seguo le tracce che abbiamo lasciato per venire dal luogo in cui si trova il cadavere.

 

Link to comment
Share on other sites

Otan Meledos

Ah che splendida idea! Perdiamo una persona nella nebbia, perché non mandarne un'altra da sola a cercarla in modo da perdere anche lei? - dico alzandomi controvoglia dall'invitante fuocherello - Se non torna da solo, lo andiamo a cercare tutti insieme. Le gazze ladre mannare adorano i tipi solitari - dico indicando il cielo con un dito prima di illuminare lo scudo con un incanto

Spoiler

Lancio light sullo scudo, poi guidance rinnovandolo di continuo e cerco xaxhi

Perception e investigation +9+1d4

 

Link to comment
Share on other sites

Nastya

Sto per prepararmi a lanciare l'incantesimo che creerà il rifugio per la notte, quando notiamo l'assenza di Xaxhi. La sua presenza, come quella di chiunque voglia passare una notte al caldo e al sicuro, è necessaria al momento del lancio del santuario, per cui accantono l'idea.
Direi che da oggi sarà meglio che nessuno gironzoli più da solo, ma almeno in coppia, che ne dite... dico preoccupata dall'assenza di Xaxhi proprio quando la nebbia si sta infittendo.
Hawk, lasciati accompagnare almeno da Otan, io ed Eileen restiamo qui al campo, in caso Xaxhi torni da solo prima di voi. Che ne dici? Quindi mi avvicino al gattone Dai, per piacere, così sto più tranquilla...
Traccio su di lui con un dito una benedizione.

DM e Hawk

Spoiler

Uso vigilant blessing, Hawk ha vantaggio al prossimo tiro di iniziativa

Vigilant Blessing - Twilight Domain feature
As an action, you give one creature you touch (including yourself) advantage on the next initiative roll the creature makes. This benefit ends immediately after the roll or if you use this feature again.

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...