Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

I Mondi del Design #3: "Tutto Ruota Intorno a Me" Parte 2

Riprendiamo le riflessioni di Lewis Pulsipher circa due stili di gioco opposti, "individualista" e "collaborativo": secondo lui si tratta di differenze generazionali che portano il design dei giochi ad essere orientato verso un gusto piuttosto che verso l'altro. Voi cosa ne pensate?

Read more...

Avventure Investigative #2: L'Avventura in Giallo

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi il secondo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Sage Advice - Evoluzioni delle Creature

Jeremy Crawford ci parla dell'evoluzione futura dei blocchi delle statistiche e delle nuove razze giocabili introdotte in The Wild Beyond the Witchlight.

Read more...

Eccellenti Esempi di Design: Emberwind

Proseguiamo con l'analisi degli "eccellenti esempi di design" presentandovi Emberwind, un GdR pensato per poter essere giocato anche senza un master.

Read more...

La terra di Noth

Andiamo ad esplorare un altro angolo di Centerra, la bizzarra ambientazione ideata da GoblinPunch. In particolare oggi parleremo della Terra di Noth, un impero in forte ascesa.

Read more...

Questione per quanto riguarda la CUCINA


Anthaldin94
 Share

Recommended Posts

Non so se ci sia realmente una risposta, ora vi spiego. Uno dei miei player ha l'abilità nel cucinare, ed ha la peculiarità di cucinare i nemici che ha ucciso e mangiarli. Essendo un monaco di 10 lvl è immune a malattie, infezioni, veleni ecc. Quindi potrebbe rendere praticamente quasi tutto commestibile per lui. (se è materia organica con proprietà nutritive ovviamente) La mia domandona è : se lui mangiasse carne di creature come abomini, aberrazioni o semplicemente creature magiche come unicorni. Dovrei conferirgli qualcosa io da master? Ma che cosa dovrei conferirgli se mangiasse tipo carne di yuan-ti, per esempio? Oppure semplicemente lo faccio contare come un "normale" pasto, anche se mangiare carne di drago (sempre per esempio) non so quanto possa definirsi normale. 

Link to comment
Share on other sites


Concordo con @Albedo. Se vuole fare questa cosa per flavour faccia pure. Nessun effetto meccanico a meno che non vi sia un motivo evidente. Altrimenti bisognerebbe inventare un'intera meccanica dedicata a questa cosa, per di più gratuita. Non vedo la ragione 🙂

Poi, se in una situazione specifica vuoi usare questa sua abitudine come spunto per un'avventura, facendo succedere qualcosa (di brutto) come conseguenza, naturalmente è un'ottima idea. Ma è un'eccezione

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

 

1 ora fa, Anthaldin94 ha scritto:

La mia domandona è : se lui mangiasse carne di creature come abomini, aberrazioni o semplicemente creature magiche come unicorni. Dovrei conferirgli qualcosa io da master?

Diarrea di arcobaleni

1 ora fa, Anthaldin94 ha scritto:

Ma che cosa dovrei conferirgli se mangiasse tipo carne di yuan-ti, per esempio?

Diarrea di serpentelli vivi

Edited by Grimorio
  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

Ciao! Beh, come hanno già detto gli altri non gli darei vantaggi effettivi. Se la campagna fosse incentrata sui Draghi o creature simili, magari se il Personaggio mangiasse per tutto il tempo carne di queste creature magice, l'unica cosa che mi verrebbe in mente di potergli "dare" è, che ne so, un cambio di colore della pelle o la comparsa di alcune scaglie, chiaramente inutili al fine del gioco.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Io sottolineerei che non avvelenarsi non vuol dire trovare di proprio gradimento. Chiederei una prova di cucina bella alta per renderla di sapore sopportabile (tra il 20 e il 30 a seconda della creatura e delle cose a disposizione per cucinare) e una prova di costituzione per mandare giù una cosa disgustosa (ossia dove la prima prova fallisce).

Se ci riesce la manda giù se no la vomita.

Inoltre farei pesare che per la maggior parte delle culture questo è un’atteggiamento che porta all’isolamento o addirittura alla sanzione.

Per finire se proprio vuoi portare questa cosa ad avere dei benefici puoi fargli scoprire uno scritto antico che  illustri una cerimonia magica con cui mangiando il cuore di un drago si acquisisce qualcosa (l’equivalente di un oggetto magico) e gli fai giocare una lunga ricerca per trovare le componenti necessarie, tra cui il drago da uccidere (che magari è un drago buono o un loro alleato) e alla fine lo premi.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Si questo si era capito.

Per questo dico che se vuoi dargli qualcosa puoi. Però deve avere un costo, altrimenti ti ritrovi con tutto il gruppo che fa cretimate per avere dei vantaggi. Quando un giocatore cerca di inventarsi qualcosa per avere dei vantaggi non è sbagliato cercare di accontentarlo, però avere quel vantaggio deve essere difficile allo stesso modo per tutti e deve avere un costo equivalente a quello in cui te lo procureresti normalmente.

La cosa migliore è concedere vantaggi equivalenti ad oggetti magici così hai un parametro per capire quanto è raro quel vantaggio e quanto dovrebbe essere difficile procurarselo.

Link to comment
Share on other sites

48 minutes ago, Anthaldin94 said:

Grazie mille a tutti, non gli darò nessun beneficio ma anzi gli farò fare delle prove per "buttare giù" determinate cose. Comunque la campagna è malvagia. 

Se non trae alcun vantaggio dal mangiare quella roba, lascia pure stare le prove.

Ti sconsiglio anche di stare a inventare effetti e a bilanciarli.

Se è solo colore, trattalo come tale e passaci sopra alla svelta. Se poi avrà ripercussioni "sociali", gioca su quelle. Ma lascia pure stare i dadi e i numeri 🙂

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Grappa
      Salve a tutti. Buildando un artefice mi è venuto un dubbio sull'abilità artigianato. Tra le abilità di classe, ovviamente, l'artefice ha artigianato. Il mio dubbio è questo: posso sceglierne solamente uno o posso sceglierne un numero illimitato? (ovviamente sapendo che facendo questo saranno tutti con pochissimi gradi).
      Vi ringrazio molto per la vostra disponibilità 
    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
          ho alcuni dubbi riguardo le due abilità speciali in oggetto. Personalmente trovo che la meccanica dell'ambiente prescelto sia più sensato e soprattutto sia più accattivante del nemico prescelto, però:
      1) l'ambiente prescelto è meno forte del nemico prescelto, o quanto meno favorisce le build di ranger più ladresche mentre con lo standard sono più combattivi;
      2) nel caso concordaste sul punto 1), secondo voi con ambiente prescelto è fattibile conservare anche i bonus garantiti da nemico prescelto, però limitatamente a tutti e solo gli Animali (e Bestie magiche?) il cui ambiente naturale sia quello selezionato? Sarebbe bilanciato oppure si rischierebbe di sbracare dall'altro lato?
      3) come si concilia la variante di classe Solitary Hunter con la variante di abilità Ambiente prescelto?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Pau_wolf
      Ho creato una one shot per un gruppo novizio di dnd. Inizieranno non dal livello 1, ma attorno al 5, così da vedere qualche "meccanica figa" della classe che si scelgono. Inoltre, pensavo di farli livellare almeno una volta durante la sessione, magari senza usare gli XP, ma premiarli con un livello bonus se faranno qualcosa di intelligente o ruoleranno bene, così imparano anche a livellare. Ma veniamo al dunque... il boss che ho scelto è un drago nero, perchè la one shot è ambientata in una palude. Per esigenze di trama, tuttavia (pianificavo inizialmente di usare un drago rosso) questo drago nero deve avere qualche capacità di fuoco, ed un GS attorno a quello dei PG. Come ottengo tutto ciò? C'è qualche talento od archetipo? O magari un livello da stregone con mani brucianti è sufficiente?
    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
           c'è una cosa relativamente all'abilità speciale in oggetto che mi manda il cervello in cortocircuito.
      Chi possiede l'abilità in questione, solitamente s'intende che s'incendia le mani per colpire i nemici. Bene.
      Però eventualmente anche i piedi che sono coperti da calzature, o sempre le mani anche se coperte da guanti. Ma allora il fuoco brucia dalla pelle, attraverso gl'indumenti, ferisce i nemici ma senza danneggiare i propri indumenti? Va be'... Dopotutto neanche una Palla di Fuoco hanno mai danneggiato un foglio di carta o un oggetto di legno tenuto in mano da un nemico.
      Supponiamo poi che il personaggio in questione venga legato a un palo con una corda, che gli cinge fianchi, gambe e petto. Ancora lui potrebbe scatenare la fiamma in qualsiasi parte del corpo (perché le mani sono solo una convenzione) e bruciare la corda, e ancora non si brucerebbero gl'indumenti che indossa?
      Io non mi raccapezzo più.
      Ciao e grazie a chi potrà chiarirmi le idee, MadLuke.
       
    • By federico1976berton@yahoo.i
      Ciao a tutti, se è assodato che l'attacco furtivo funziona inseme all'ira se si soddisfano i requisiti, mi chiedo se posso usare il passo fantasma mentre sono in ira oppure l'ira mi impedisce di usarlo
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.