Jump to content

Questione per quanto riguarda la CUCINA


Anthaldin94

Recommended Posts

Non so se ci sia realmente una risposta, ora vi spiego. Uno dei miei player ha l'abilità nel cucinare, ed ha la peculiarità di cucinare i nemici che ha ucciso e mangiarli. Essendo un monaco di 10 lvl è immune a malattie, infezioni, veleni ecc. Quindi potrebbe rendere praticamente quasi tutto commestibile per lui. (se è materia organica con proprietà nutritive ovviamente) La mia domandona è : se lui mangiasse carne di creature come abomini, aberrazioni o semplicemente creature magiche come unicorni. Dovrei conferirgli qualcosa io da master? Ma che cosa dovrei conferirgli se mangiasse tipo carne di yuan-ti, per esempio? Oppure semplicemente lo faccio contare come un "normale" pasto, anche se mangiare carne di drago (sempre per esempio) non so quanto possa definirsi normale. 

Link to comment
Share on other sites

Concordo con @Albedo. Se vuole fare questa cosa per flavour faccia pure. Nessun effetto meccanico a meno che non vi sia un motivo evidente. Altrimenti bisognerebbe inventare un'intera meccanica dedicata a questa cosa, per di più gratuita. Non vedo la ragione 🙂

Poi, se in una situazione specifica vuoi usare questa sua abitudine come spunto per un'avventura, facendo succedere qualcosa (di brutto) come conseguenza, naturalmente è un'ottima idea. Ma è un'eccezione

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

 

1 ora fa, Anthaldin94 ha scritto:

La mia domandona è : se lui mangiasse carne di creature come abomini, aberrazioni o semplicemente creature magiche come unicorni. Dovrei conferirgli qualcosa io da master?

Diarrea di arcobaleni

1 ora fa, Anthaldin94 ha scritto:

Ma che cosa dovrei conferirgli se mangiasse tipo carne di yuan-ti, per esempio?

Diarrea di serpentelli vivi

Edited by Grimorio
  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

Ciao! Beh, come hanno già detto gli altri non gli darei vantaggi effettivi. Se la campagna fosse incentrata sui Draghi o creature simili, magari se il Personaggio mangiasse per tutto il tempo carne di queste creature magice, l'unica cosa che mi verrebbe in mente di potergli "dare" è, che ne so, un cambio di colore della pelle o la comparsa di alcune scaglie, chiaramente inutili al fine del gioco.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Io sottolineerei che non avvelenarsi non vuol dire trovare di proprio gradimento. Chiederei una prova di cucina bella alta per renderla di sapore sopportabile (tra il 20 e il 30 a seconda della creatura e delle cose a disposizione per cucinare) e una prova di costituzione per mandare giù una cosa disgustosa (ossia dove la prima prova fallisce).

Se ci riesce la manda giù se no la vomita.

Inoltre farei pesare che per la maggior parte delle culture questo è un’atteggiamento che porta all’isolamento o addirittura alla sanzione.

Per finire se proprio vuoi portare questa cosa ad avere dei benefici puoi fargli scoprire uno scritto antico che  illustri una cerimonia magica con cui mangiando il cuore di un drago si acquisisce qualcosa (l’equivalente di un oggetto magico) e gli fai giocare una lunga ricerca per trovare le componenti necessarie, tra cui il drago da uccidere (che magari è un drago buono o un loro alleato) e alla fine lo premi.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Si questo si era capito.

Per questo dico che se vuoi dargli qualcosa puoi. Però deve avere un costo, altrimenti ti ritrovi con tutto il gruppo che fa cretimate per avere dei vantaggi. Quando un giocatore cerca di inventarsi qualcosa per avere dei vantaggi non è sbagliato cercare di accontentarlo, però avere quel vantaggio deve essere difficile allo stesso modo per tutti e deve avere un costo equivalente a quello in cui te lo procureresti normalmente.

La cosa migliore è concedere vantaggi equivalenti ad oggetti magici così hai un parametro per capire quanto è raro quel vantaggio e quanto dovrebbe essere difficile procurarselo.

Link to comment
Share on other sites

48 minutes ago, Anthaldin94 said:

Grazie mille a tutti, non gli darò nessun beneficio ma anzi gli farò fare delle prove per "buttare giù" determinate cose. Comunque la campagna è malvagia. 

Se non trae alcun vantaggio dal mangiare quella roba, lascia pure stare le prove.

Ti sconsiglio anche di stare a inventare effetti e a bilanciarli.

Se è solo colore, trattalo come tale e passaci sopra alla svelta. Se poi avrà ripercussioni "sociali", gioca su quelle. Ma lascia pure stare i dadi e i numeri 🙂

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...