Jump to content

Capitolo 3 - Death on the Reik (Parte 1)


AndreaP
 Share

Recommended Posts

Topic di Gioco per la campagna Winds of Chaos - Terzo capitolo

I primi due capitoli e l'inizio del terzo è stato giocato su piattaforma dungeonpbem.net

Cita

Arriverà il momento in qui i nemici del Chaos abbasseranno la guardia. Regnando dalle loro potenti fortezze, gli uomini non presteranno attenzione alle ombre alle loro spalle. Allora il Grande Mutatore sveglierà la luna cangiante e l'amata di Mòrr sputerà sulla terra dell'Impero dopo essersi schiarita la gola. E dove lo sputo segnerà la terra, lì il debole avrà paura di pestare il piede, ma chi possederà lo sputo avrà grande potere.

 

Edited by AndreaP
Link to comment
Share on other sites


Marktag 10 Pflugzeit - Pomeriggio [Sereno]

Il nano guardò l'elfa e rispose: "Avete ragione, mi stavo comportando come un elfo, e mi scuso di ciò"

“Io sto lavorando qui da sei ottimane per conto di una commissione Imperiale di Altdorf che supervisiona la costruzioni delle torri di segnalazione Imperiali secondo l’ultimo decreto. Queste torri costeggiano tutto il Reik e permetteranno di mandare messaggi veloci da Nuln ad Altdorf. Qui noi siamo avvantaggiati poiché siamo costruendo sulle fondamenta di un’antica torre in rovina.” e con la mano indicò la parte in muratura posta sotto il segnalatore “Quella parte che vedete sotto non è cava ne ha finestre e si dimostra quindi un gran vantaggio per costruivisi sopra. Sono praticamente fondente già fatte e abbiamo dovuto solo demolire le poca mura rimaste sopra dell’edificio precedente.”
Fece un grande respiro
“Con questo vantaggio credevo che avrei velocemente finito il lavoro, ma ci sono stati molti incidenti dalle impalcature: alcuni ingeneri nani, normalmente sempre attenti sono caduti lussandosi o rompendosi arti. Altri si sono ammalati di una misteriosa malattia che li ha paralizzati. Nonostante ciò il lavoro è continuato con un discreto ritmo, ma 5 giorni fa i lavoratori che controllavano la torre hanno iniziato a scomparire senza lasciare traccia durante la notte: gli ultimi due sono svaniti questa notte.”

Scosse la testa
“Ora gli altri nani rimasti chiedono più soldi, dicono che il luogo è maledetto in quanto pensano sia un cimitero elfico, se non peggio. Avevo 12 ingegneri nani al lavoro: ora me ne sono rimasti 6”
“Il nostro onore e la mia reputazione sarà distrutto se non finiamo il lavoro in tempo.”

Poi fissò il gruppo “penso di avere bisogno di aiuto: qualcuno che con mente lucida possa aiutarmi ad uscire da questo problema. Posso pagarvi 3 Corone al giorno se vi fermate e ci proteggete per i prossimi 7 giorni, che è il tempo che ci resta per finire la costruzione. In più vi darò altre 25 Corone se risolvete il mistero che ci affligge, indipendentemente dal tempo che ci metterete.” concluse il nano guardando i compagni con occhi pieni i speranza.


@all

Spoiler

 

Sono passato al formalismo che si usa qui su DL
"" in grassetto per i dialoghi
'' in corsivo per i pensieri

In intestazione di post nome del pg che agisce,

 

Vi aggiungo l’immagine di Isembeard
https://drive.google.com/open?id=15E0K6Wf8pcKQSWiqIQuEbffAUzTMj1pu

E della torre in costruzione
https://drive.google.com/open?id=14OhgRVA0YtvzE88iMZjwdehZhVujLIZd

 

 

Link to comment
Share on other sites

-Radagast il Verde

 

<<Cos'è? Un ingaggio? Un compito? Un'avventura? E portataci dai nani????

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHHAHAHAHAHA

AH

AH

ehmmmm beh penso che per queste cose... se ne occupi madama Galinis... Tutta questa confusione per uno sciocco ingaggio... puah e io che pensavo ad una cosa strana fatta dai nani... e invece... che delusione... madama pensateci voi>>

Il Druido mogio mogio tornò a sedersi sulla punta della nave.

Link to comment
Share on other sites

Marktag 10 Pflugzeit - Pomeriggio [Sereno]

"Non è uno sciocco ingaggio, nobile vegliardo" rispose solennemente Isembear a Radagast "per noi nani qualsiasi impegno è questione di onore. E un impegno di tale natura, come costruire qualcosa che resti per sempre non è solo un impegno verso l'umano che ce l'ha chiesto, ma verso il nostro clan che ci chiede di lasciare un segno indelebile nel mondo e che ciascuno d noi rappresenta personalmente. "
"Quindi nessuno sciocca ingaggio o cosa strana, ma solo una questione di onore e rispetto verso chi noi siamo veramente e verso i nostri antenati"
concluse

Poi si voltò verso l'elfa "Attendo di sapere la tua parola quindi"

Edited by AndreaP
Link to comment
Share on other sites

Marktag 10 Pflugzeit - Pomeriggio [Sereno]

"Sembra che tu sia indecisa" riprese Isembear cogliendo l'attimo di esitazione di Galinis "pare che spetti a te decidere: in fin dei conti è più che giusto che sia rispettata la saggezza di chi ha più anni sulle spalle" aggiunse rivolto a Radagast.

 

Link to comment
Share on other sites

Radagast il Verde

"E'? A chi? A meee?? Guardi Mastro che io non sono il capo, io non comando niente, loro sono miei amici. Noi siamo un gruppo di mercenari, non siamo dei soldati di ventura, non siamo un reggimento di Elfi ed io non mi chiamo Caradryan. Io non devo decidere un bel niente, dobbiamo scegliere tutti insieme. Abbiamo fatto il nome di Galinis non perché sia il nostro capo ma perché è la persona fra noi ad essere più avvezza a prendere decisioni di questo tipo. Noi ci fidiamo ciecamente di lei. E, a proposito, ma il committente dell'opera chi è? Magari lo conosciamo..."

Disse tutte queste cose al nano rimanendo sempre sulla punta della barca. Non fu una risposta piccata, ma più che altro una semplice precisazione.

Link to comment
Share on other sites

Marktag 10 Pflugzeit - Pomeriggio [Sereno]

"Come dicevo è sua Maestà l'Imperatore. Per suo conto  una commissione Imperiale di Altdorf che supervisiona la costruzioni delle torri di segnalazione Imperiali: sono loro che ci hanno ingaggiati, conoscendo la nostra maestria!" rispose

"Beh che avete deciso?" disse infine

@All

Spoiler

Abbiamo perso @Beppe63?

 

Link to comment
Share on other sites

Galinis del Casato Daerleon (Elfa dei Boschi)

L'elfa stava meditando sul da farsi. In realtà lei era concentrata sulla missione di trovare le persone che stavano cercando e portare un po' di luce nel mistero in cui si erano imbattuti a Bogenhafen, ma Caspar non aveva tutti i torti... un po' di soldi in tasca avrebbero fatto comodo per proseguire le loro ricerche.

"Se i miei amici sono d'accordo, come giustamente dice il druido, possiamo accettare il vostro ingaggio a patto che la paga sia di 4 Corone al giorno e se risolviamo il problema ci darete 30 Corone. Altrimenti giriamo l'imbarcazione e proseguiamo il nostro viaggio." il tono di Galinis non era arrogante o offensivo, anche se non gli erano piaciuti i modi iniziali del nano e nemmeno il riferimento all'età. La sua controfferta era semplicemente questione di negoziazione per bilanciare la perdita di tempo che avrebbe portato la situazione.

[NDG]

Spoiler

Scusate tutti per l'estremo ritardo ma non seguivo il thread e per cui non ricevevo le notifiche!!!! 😞

Andrea ho aggiornato la scheda su Myth-Weavers, con che nome devo condividerla con te?

 

Link to comment
Share on other sites

"Ooooo questo si che è parlare! Come diceva il Druido di Abetello - Dare soldi, vedere cammello!"

Il Druido iniziò a guardare il nano con fare deciso a braccia incrociate. Certo a lui i soldi non servivano molto ma capiva che i compagni potevano avere dei bisogno danarosi.

Link to comment
Share on other sites

Marktag 10 Pflugzeit - Pomeriggio [Sereno]

"E sia, elfa!" disse Isembeard "data al situazione non posso fare diversamente: 4 corone al giorno e 30 se risolverete il problema. Hai la mia parola. E mi aspetto la vostra serietà, come questa faccenda richiede” concluse secco.

Quindi voltatosi si mosse verso la collina su cui sorgeva la torre.

"Attracco, quindi?" disse Ludwig "E ancora una volta io me ne starò alla barca, mentre voi salite?"

Link to comment
Share on other sites

Galinis del Casato Daerleon (Elfa dei Boschi)

"Sì Ludwig attracca ed aspettaci qui sull'imbarcazione." Una volta fatto Galinis fa un cenno di intesa con i suoi compagni di viaggio e dice "Andiamo a vedere cosa ci aspetta e a guadagnarci la paga promessa." Quindi scende dalla barca e segue con il suo passo deciso il nano ed una volta raggiunto gli chiede "Forniscici tutti i dettagli sulla situazione in modo che possiamo decidere un piano d'azione e dove indirizzare le nostre indagini."

Link to comment
Share on other sites

Radagast il Verde

Uhm si, andiamo a vedere, chissà non succeda qualcosa di interessante; pensò il Druido.

Per cui si alzò e a passo deciso si mise alle calcagna di Galinis con Huan sempre alle sue spalle che iniziò a saltellare felice.

Link to comment
Share on other sites


Marktag 10 Pflugzeit - Pomeriggio [Sereno]

Il gruppo salì la collina fino ad uno spiazzo alla base della torre dove erano state poste delle tende

L’accampamento sorgeva alla base della torre sulla cui impalcatura altri nani stavano lavorando e verso la quale i due ribelli si mossero. La tenda del Mestro Nano era di notevoli dimensioni e aveva un grosso tavolo su cui era appoggiato lo schema della costruzione. Isembeard rispose alle domande di Galinis “ Qui siamo isolati nella foresta. La strada più vicino porta a Grünburg ma è difficilmente raggiungibile. I contatti li manteniamo via fiume. Ci portano le attrezzature ed il cibo. In quanto alla torre era abbandonata da secoli a quanto ho visto. E con l’editto Imperiale che ci autorizza ad usarla abbiamo deciso di sfruttarla come base della torre di segnalazione.” Poi indicando lo schema aggiunse "Come vedete è previsto che vi sia una segnale diurno a braccia mobili, e un fuoco notturno. Ogni torre sarà costruita in un luogo dove siano visibili altre due contigue, una prima e una dopo lungo il percorso di comunicazione, così da poter ricevere e trasmettere messaggi"

"I ragazzi scomparsi erano a guardia delle attrezzature intorno alla torre: quattro sono scomparsi, due sono in una tenda con una malattia che non si può curare." aggiunse

@all

 

Link to comment
Share on other sites

Galinis del Casato Daerleon (Elfa dei Boschi)

Galinis ascoltò le parole del nano e poi guardò con attenzione il progetto cercando di memorizzarlo il più possibile "La scomparsa è avvenuta di notte o di giorno? Erano tutti e quattro assieme? O le scomparse sono avvenute in giorni differenti? Dove erano esattamente i nani al momento della scomparsa? Sempre nello stesso posto?"

Dopo aver atteso le risposte aggiunse "I nani malati sono coscienti? Indipendentemente da ciò sarebbe il caso che potessimo vederli, soprattutto il mio amico Radagast che potrebbe scoprire qualcosa sulla malattia."

Link to comment
Share on other sites

Radagast il Verde

 

Si si, concordo con la mia amica Madama Galinis, vorrei visitare i malati. Eeee mi stavo chiedendo se per caso la torre non avesse un seminterrato Una zona nascosta sotto di essa, magari una cantina o un magazzino abbandonato. Magari si potrebbe cercare un qualche passaggio nascosto o abbandonato. Non so, dalle mie conoscenze questo dovrebbe essere un lavoro semplice per un qualsiasi nano che si rispetti. Nooon voglio passare per impudente, non sia mai, era solo una domanda fatta per capire se è stato fatto tutto il necessario per venire a capo dell'enigma. Ma non fatemi perdere tempo. Portatemi dai malati!!

Link to comment
Share on other sites

Marktag 10 Pflugzeit - Pomeriggio [Sereno]

"Le scomparse sono avvenute tutte nottetempo" rispose Isembeard "mentre i ragazzi erano di guardia alla torre; la guardia viene fatta a coppie così da evitare di addormentarsi. Le scomparse sono avvenute in giorni distinti: il 2 e il 5. Mentre ieri sera erano di guardia i due che i compagni, che andavano a dargli il cambio di notte, hanno trovato ancora vivi."
"Dalla nostra esperienza il basamento della torre è pieno, fato così per supplire al terreno che tende a divenire molle con la pioggia. E comunque non abbiamo trovato ingressi a cunicoli"
Fece una pausa assumendo un atteggiamento ancor più serio
"Quanto ai sopravvissuti, non possono parlare, ne mangiare, ne bere." disse "Stanno morendo, paralizzati nel loro letto. Disturbarli non penso servirebbe."
 

Link to comment
Share on other sites

Galinis del Casato Daerleon (Elfa dei Boschi)

"Allora non li disturberemo, ma sarebbe meglio se il mio amico druido desse loro un'occhiata, magari potrebbe fornirci qualche indizio sulla malattia che li affligge... o magari su cosa può aver causato la malattia." Galinis fece una breve pausa portandosi la mano sinistra inanellata al mento mentre guardava la torre in costruzione "Se volete che vi diamo una mano a risolvere il mistero dovete darci la possibilità di vagliare ogni possibilità e raccogliere più informazioni possibili." Nel dire questa frase volse lo sguardo verso Isembeard guardandolo direttamente negl'occhi.

Poi si volse verso gl'altri compagni di viaggio "Intanto noi ispezioneremo il dosso su cui poggia la torre ed il piano terra della torre stessa."

[NDG]

Spoiler

Galinis vuole, aiutata da Caspar ed Eike, ispezionare il dosso alla ricerca di ingressi nascosti o celati e altrettanto con il pavimento del piano terra della torre.
Cercare +6, Osservare +6 (Trapfinding se serve).

 

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.