Vai al contenuto

Nereas Silverflower

Moderatore di sezione
  • Conteggio contenuto

    2.566
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    8

Nereas Silverflower ha vinto il 5 Settembre 2018

I contenuti di Nereas Silverflower hanno ricevuto più mi piace di tutti!

2 ti seguono

Informazioni su Nereas Silverflower

  • Rango
    Eletto
  • Compleanno 25 Aprile

Visitatori recenti del profilo

Il blocco visitatori recenti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Nereas Silverflower

    Pathfinder [TdG]Hell's Rebels

    Quando Ambrose si avvicina, il gatto balza con grazia giù dal bancone, si avvicina ad Ambrose e si struscia intorno alle sue gambe facendo le fusa. Poi fa cenno di sì con la testa e si tocca tre volte il muso. Dopo si stiracchia e sussurra "Cosa state facendo nel negozio di Shensen... E, soprattutto, cosa state facendo con il suo diario? Non sembrate figli di Sarenrae e sapevo che i superstiti fossero alla Casa del Canarino..."
  2. Se qualcuno di voi ha silenzio, si potrebbe pensare ad un'azione furtiva completa. Con Sfera di invisibilità e silenzio insieme, potreste avanzare furtivamente senza rischiare che vi individuino al prezzo di non poter comunicare verbalmente. Se lo avessi saputo prima, avrei consigliato di usare questa tattica per farvi approcciare al carro indisturbati
  3. Nereas Silverflower

    Oscuri Presagi (TdG)

    Ilmalyon Lodar La folata di energia curativa che faccio fluire attraverso il mio tocco nel corpo dello gnomo cura parte delle sue ferite e lo aiuta a riprendersi facendogli riprendere conoscenza. Tuttavia, il suo pare un risveglio decisamente brusco poiché parla terrorizzato e disperato, al che gli rispondo "Cosa ti...", ma, purtroppo, non ho il tempo di terminare la mia frase. La sala infatti si immerge nell'inquietudine e si trasforma in un campo di battaglia, infatti vedo emergere nella sala delle orripilanti creature quadrupedi dallo scheletrico aspetto e, dopo l'attimo di silenzio che segue questa inquietante apparizione, una forza misteriosa comincia a ferire o, peggio, a fare a pezzi i presenti. Mi rivolgo ai miei compagni e dico "Per l'amore degli empirei, dobbiamo fare qualcosa!", poi mi rivolgo repentino agli avventori ancora in grado di muoversi "Mettetevi in salvo e cercate di portare con voi i feriti! Inoltre, potrebbe essere una buona idea andare a cercare aiuto..." intanto studio sia la creature che il fenomeno analiticamente per richiamare qualunque informazione possa essermi utile e mentre cerco di capire, mi tengo sulla difensiva. DM
  4. Nereas Silverflower

    [TdG] Winds of Chaos (chapter III) - Death on the Reik

    Eike la cantastorie Quando il giovane ministrante dice che deve andare via, lo saluto cordialmente dicendo parole di conforto "Spero di rivederti! E se vuoi, in quell'occasione suonerò qualcosa per te! E mi raccomando, cerca di non avvilirti! So che puoi avere in fiducia in te stesso!" Dopo aver assolto a ciò, mi rivolgo agli altri che hanno detto di voler andare alla taverna "Sì, concordo. Sicuramente è una buona idea recarci a riposare un po'..." poi mi rivolgo specificamente a Will quando questi accenna alla musica "Will, all'aspetto musicale potrei provvedere io!" e nel dirlo porgo la mano sulla ribeca "Magari una volta che saremo già nella taverna potrei chiedere se posso esibirmi... Se potessi, beh, sicuramente la cosa mi aiuterà un po' a dare sfogo alla mia vena creativa e sicuramente un po' di musica porterà una nota di colore... Tra l'altro chissà che possa capitarmi mai di fare un duetto..."
  5. Nereas Silverflower

    DnD 3e Nuove Reclute

    Ameriel Loral "Tyrinda è sicuramente un'abile combattente al cotrario di me!" penso mentre guardo con ammirazione la donna per le sue doti guerriere e con sconcerto lo spettacolo che ha creato avventandosi sul derro che ha abbattuto. Intanto cerco di ripiegare dietro la roccia accanto alla quale mi trovo in cerca di protezione dal derro che mi è più vicino. Una volta dietro il mio riparo continuo il mio discorso ispiratore per tenere viva l'ardente fiamma del coraggio che ho risvegliato "Svegliati e brilla, o coraggio in noi! Brilla come le molte stelle che adornano gli eccelsi cieli d'inverno." DM Tutti
  6. Caelern "L'acqua dei nostri otri sicuramente lo aiuterà per un po', ma una volta che l'avremo finita, beh, mi duole dirlo, ma Julian sarà condannato... Dobbiamo trovare una fonte d'acqua che gli permetta di respirare esposto al contatto con la stessa al più presto... Sicuramente sarà una corsa contro il tempo... Io tra l'altro sono ancora messo abbastanza male, anche se prima il vostro tempestivo mi ha salvato la vita... Comunque se qualcuno ha bisogno di cure, ho ancora abbastanza energia magica per attingere ad un ultimo incantesimo curativo... Volendo potrei lanciarne anche un altro, ma ciò significherebbe dare fondo al resto delle energie superiori che mi permetterebbero di renderci invisibili ancora una volta... E poi ho..." e noto che la bacchetta non è più con me "Immagino... E spero... Che abbiate preso voi la bacchetta..." e poi vedo Keaven con la bacchetta "Suppongo sia stato tu a salvarmi... Non so quante volte tu l'abbia utilizzata, ma dopo l'ultima volta che l'avevo fatto io, beh, ne rimanevano otto cariche..." penso un attimo per poi riprendere "E poi c'è il problema dell'altro drow... Mi chiedo che fine abbia fatto e il sacerdote invece? Comunque vediamo se il drow che abbiamo sconfitto ha qualcosa di utile con lui..." E, dopo aver lasciato il mio otre agli altri per dare assistenza a Julian, mi metto a frugare sul corpo del drow che abbiamo sconfitto per vedere se trovo qualcosa di utile.
  7. Nereas Silverflower

    Pathfinder [Alonewolf87] Uccisori di Giganti - Gruppo 2 - Parte 2

    Tariam Lave Torno dai miei compagni con brutte notizie poiché riferisco loro in modo decisamente più loquace del solito "Gli orchi stanno correndo lesti e di gran carriera verso il contingente principale. E mentre fuggivano cercavano di fare di tutto per proteggere la cassa più che per proteggere loro stessi, da cui qualunque cosa contenga è sicuramente molto importante! Se ci incamminassimo ora e agissimo fulmineamente, forse potremmo recuperarli, ma ci renderemmo facilmente individuabili, da cui non penso che questa strada sia viabile... Dunque cosa faremo in conseguenza di questa cosa? Tra l'altro questo non è d'aiuto poiché ora, beh, a maggior ragione sapranno che c'è qualcuno che li sta intralciando e sapranno esattamente anche quel qualcuno che aspetto, il che renderà il ricorso ai sotterfugi diretti al campo molto più difficile..."
  8. Nereas Silverflower

    Topic di Servizio

    @Dardan, ecco a come ho pensato il mantello alla fine. Ci sono i simboli di otto signori empirei a cui Ilmalyon si sente più vicino e il simbolo di Tabris al centro. Gli altri simboli sono disposti in cerchio rispetto a quello di Tabris e solo alcuni hanno una posizione che ho specificato. Ovviamente Ilmalyon venera i signori empirei come complesso, chi più chi meno in base alle aree di influenza che hanno. Sicuramente è stato un caos pensare alla realizzazione del mantello a livello estetico da un punto di vista concettuale. Quelli che hanno una posizione specifica nella disposizione circolare, come indicato nella descrizione, sono solo quelli Dalenydra ed Eritrice che sono posti verticalmente rispettivamente al di sopra e al di sotto di quello di Tabris e quelli di Kelinahat e Zohl che sono disposti orizzontalmente rispetto a quello di Tabris. Gli altri sono semplicemente disposti in cerchio. Per ciascuno dei simboli presenti ho elencato il perché nella concezione di Ilmalyon. Il mantello di Ilmalyon è color argento. Al centro del mantello è posta la piuma di calamaio lacera (simbolo di Tabris). Intorno al simbolo della piuma di calamaio lacera sono posti in cerchio i simboli sacri di alcuni signori empirei. Sopra la piuma è disposto il simbolo del pugno avvolto nelle fasciature, simbolo di Dalenydra, la protettrice dei guaritori. A Ilmalyon cara perché tra le arti magiche ha appreso anche incantesimi curativi. Volto di donna tra le luci aurorali del nord, simbolo di Pulura, guardiana delle costellazioni e della luce del nord che conforta chi, come Ilamlyon, è lontano da casa. (l’estetica e la luce del wayfinder sono ispirati a questo) La spada e la luna, simbolo di Kelinahat, colei che ha le ali d’ebano, patrona di coloro che usano astuzia e furtività per combattere il male e acquisire informazioni critiche per combatterlo. Ilmalyon cerca infatti la verità e la verità talvolta lungo il cammino virtuoso deve essere sottratta al male anche per poterlo combattere. Questo nell’insieme di simboli è posto in simmetria con il simbolo di Zohl e questi due simboli sul mantello sono allineati con un terzo simbolo, ossia quello di Eritrice, come a formare un triangolo che, ai miei occhi simboleggia la ricerca della verità. Dama che danza dinanzi alla luna, simbolo di Ashava, guida dalla luce lunare che porta conforto e riposo agli spiriti solitari. Ilmalyon viaggia sotto le stelle e la luce lunare può guidare un viandante solitario. Tromba di smeraldo posta al di sopra della strada, simbolo di Sinashakti, che tra le altre cose veglia su chi viaggia e sui messaggeri. Ilmalyon viaggia e ha viaggiato continuamente prima di giungere a Magnimar. Arpa d’oro e arpa d’argento, simbolo di Seramaydiel, patrona della musica, della comunicazione e dell’ispirazione. Sebbene Ilmalyon non sia avvezzo alla musica, è avvezzo alla comunicazione e all’ispirazione. Leggio dalla forma di leone, simbolo di Eritrice, signora dei dibattiti, della verità e delle opinioni. La verità va cercata e mai va messa a tacere, l’unico modo per farla fiorire è parlando. Talvolta Ilmalyon sa di deviare dal cammino della verità, ma lo fa solo se ciò può aiutare un innocente. Simbolo del libro da scriba con la penna, simbolo di Zohls, che predilige la verità quanto la scopertà. E per giungere alla verità è necessario fare ricorso alla logica e all’intelligenza. Mazza di zaffiro con l’incensiere, simbolo di Winlas, che veglia sui riti religiosi. Perché attraverso i rituali sacri e la devozione agli empirei, seppur la magia di Ilmalyon non sia divina, si può compiere il bene e giungere al sapere. Disposizione del triangolo di simboli Kelinahat, Zohl ed Eritrice: i simboli di Kelinahat e Zohl sono allineati orizzontalmente con quello di Tabris. Quello di Kelinahat è a sinistra perché indica la ricerca militante della verità, quello di Zohl è a destra perché indica la ricerca della verità tanto quanto la verità in sé attraverso la logica. Quello di Eritrice, che rappresenta la verità di per sé, è posto verticalmente rispetto a quello di Tabris ed è posto in basso rispetto allo stesso. I tre simboli formano un triangolo in cui il simbolo di Tabris, rappresentando la conoscenza, è il punto medio tra quello di Zohl e quello di Kelinahat.
  9. Nereas Silverflower

    Topic di Servizio

    @Dardan, ho avuto giusto il tempo di scrivere il post che devo uscire di casa. Non ho pensato ancora alla disposizione dei simboli sul mantello e a quali mettere. Ti farò sapere domani mattina, ma per la scena corrente non penso sia rilevante. In ogni caso si tratta dei simboli di altri signori empirei che contornano il simbolo di una piuma da calamaio lacera. Non so se Tabris abbia un simbolo ufficiale di riferimento, da cui in virtù della sua condizione me lo sono immaginato come una piuma di calamaio lacera. Scusa per questo disguido, ma purtroppo ora ho fretta. Il mantello comunque sicuramente è color argento come da descrizione visibile a tutti in TdG
  10. Nereas Silverflower

    Oscuri Presagi (TdG)

    Ilmalyon Lodar Tutti - Aspetto del PG Alla fine dopo dopo un lungo viaggio per gran parte della regione del Mare Interno sono finalmente giunto a Magnimar, la città dei monumenti, nella quale coloro così cari al mio cuore vengono celebrati. Ora insieme ad altri compagni di viaggio che ho conosciuto sulla nave per giungere a Magnimar ho preso una stanza alla Vecchia Zanna e sto cenando in attesa della notte. Tra una portata e l'altra ma, soprattutto, tra un bicchiere e l'altro penso tra me e me "Non avrei effettivamente bisogno di mangiare e bere, ma ogni tanto mi piace comunque farlo... Ad ogno modo i culti dei signori empirei a Magnimar sono molto diffusi... Forse entrando in contatto con gli stessi potrò trovare risposte su Tabris... E forse potrò anche capire se un giorno potrà tornare ai cieli, ma ora non è il momento di pensarci... Spero che l'esperienza non risulti segnante come quella che ho vissuto in Ustalav, almeno non allo stesso modo... Gli ultimi giorni che passai lì furono davvero segnanti e non per l'esperienza all'università, ma per ben altre ragioni..." e ripenso alla cicatrice che mi segna sull'occhio sinistro. Mentre ho un boccale di birra bionda in mano sono immerso nei miei pensieri, quando all'improvviso dinanzi ai miei occhi si verifica qualcosa di decisamente singolare. Vedo infatti uno gnomo che si materializza dinanzi ai miei occhi e non sembra affatto in belle condizioni. "Sicuramente ha bisogno di aiuto, ma prima devo capire cosa abbia e se è un qualcosa alla mia portata... Anche perché sembra versare in condizioni critiche..." Repentinamente lascio il boccale sul tavolo e la mia natura curiosa e analitica prende il sopravvento e cerco di capire cosa gli stia succedendo. "Dalenydra sicuramente non mi perdonerebbe se lo lasciassi morire senza neanche provare a salvargli alla vita..." ma questa volta non si tratta di pensieri, si tratta di parole che esprimo volutamente mentre penso alla scena dinanzi ai miei occhi e al simbolo del pugno chiuso avvolto tra le fasciature sul mio mantello e che sta a simboleggiare colei che protegge i guaritori. Poi guardo gli altri e dico "Se qualcuno di voi può dare una mano, sicuramente è ben accetta!" DM
  11. @Alonewolf87, avrei una domanda... Ma in tutto questo il cultista dalla possente trottola e dalle molte barriere cosa sta facendo? Suppongo sia ancora nella stanza poiché hai detto che solamente l'aboleth è svanito, è così, giusto?
  12. Nereas Silverflower

    Tra abissi e cieli [TdS]

    Dopo il colpo di Inuwa, il lupo di fronte a te è a terra da quanto vedi. Inuwa ci è anche passato sopra per raggiungere Meha
  13. Nereas Silverflower

    Tra abissi e cieli [TdG]

    In giro per Nerosyan in compagnia di Eran, Gramon e Meha
  14. Nereas Silverflower

    Mappe

    Mappe delle battaglie
  15. Nereas Silverflower

    DnD OS [TdS] oD&D Mystara Classic

    @AndreaP, per quanto riguarda me, non modifico all'azione, anzi, a maggior ragione, data la situazione, spero vivamente che il mio incantesimo riesca
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.