Vai al contenuto

Nereas Silverflower

Moderatore di sezione
  • Conteggio contenuto

    2.223
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    8

Tutti i contenuti di Nereas Silverflower

  1. Nereas Silverflower

    Tra abissi e cieli [TdG]

    @Note generali sulla formattazione dei post e nota di servizio @Albedo @Cronos89 @Ian Morgenvelt @Laurence @Lone Wolf
  2. Nereas Silverflower

    Tra abissi e cieli [TdS]

    @Lone Wolf @Albedo @Cronos89 @Ian Morgenvelt e @Laurence ecco il TdS di questa breve campagna Vi riepilogo quanto avevo già scritto nel thread di reclutamento sulla creazione dei personaggi La generazione delle caratteristiche verrà eseguita con un PB a 20 punti e sono ammessi due tratti Sono ammesse tutte le classi, eccetto per il pistolero e quelle occulte, queste perché non ho molta dimestichezza con il sistema della magia psichica In virtù degli scenari che giocheremo per quanto riguarda l'allineamento sconsiglio fortemente allineamenti malvagi e, soprattutto, eviterei totalmente personaggi di allineamento caotico malvagio Normalmente gli scenari della Pathfinder Society sono pensati partendo dal presupposto che i PG facciano parte, appunto, della Pathfinder Society, ma nel nostro caso questo non è necessario. Tuttavia, a prescindere da questo potrebbe accadere che i PG si ritrovino a collaborare con la Pathfinder Society anche se da questo punto di vista posso attuare modifiche narrative A prescindere da se giocheremo o meno Siege of the Diamond City, i PG devono avere un motivo per trovarsi a Nerosyan, capitale del Mendev, e città posta non troppo distante dalla Piaga del Mondo poiché gli accadimenti inizieranno a muoversi da lì. In base alla scelta di giocare o meno il prologo costituito da Siege of the Diamond City vi fornirò poi alcune informazioni in più. Come avevo scritto più sopra, la campagna prevede una forte componente planare e non solo quello che potreste aspettarvi sulla base della location che vi ho indicato come location di partenza, ma non vi anticipo altro. Non faremo uso del sistema dei punti esperienza e il level up dei personaggi avverrà attraverso il sistema delle milestone. Non so se ho altro da dire al momento, e sussiste la possibilità che abbia con buona probabilità dimenticato di dirvi qualcosa, ma se avete domande all'atto di proporre la candidatura, fatele pure e cercherò di rispondere alle stesse al meglio. In più aggiungo, perché giustamente mi è stato fatto notare: Per quanto riguarda le classi occulte potete utilizzare il cineta poiché non fa ricorso alla magia psichica (potrebbe essere interessante vedere qualcuno con l'archetipo delle'Elysiokineticist poiché direi che è abbastanza tematico), in più potete utilizzare una classe occulta a patto di prendere però un archetipo che ne cambi il tipo di incantesimi in arcani o divini. Per quanto riguarda le razze, proponete e vedremo di venirci incontro per quelle non core. Sicuramente Aasimar e Tiefling sono ammessi poiché partiamo da Nerosyan nel quale è stanziato un grosso contingente di crociati mendeviani essendo comunque quella città la capitale del Mendev. Ditemi inoltre se avete intenzione di giocare o meno Siege of the Diamond City come prologo così da stabilire se partiremo dal 2° oppure dal 3° livello. Vi dico già qualcosa su Nerosyan che prescinde dal nostro punto di partenza: Come scritto sopra, la città è la capitale del Mendev ed è anche la dimora della regina Galfrey, è posta non lontano dalla Piaga del Mondo ed è ivi stanziato un grande contingente di crociati. Sapete anche che in città è presente una loggia di Pathfinder attiva e che recentemente c'è stato molto movimento (sul perché c'è stato movimento dipenderà da se giocheremo o meno il prologo). Sapete inoltre che la città viene definita la Città di Diamante in virtù della sua forma.
  3. Nereas Silverflower

    Tra abissi e cieli [TdS]

    @Albedo, @Cronos89 sto aspettando voi Per quanto riguarda te invece ho tenuto conto del fatto che tu stia andando ad aiutare la giovane
  4. Nereas Silverflower

    [TdG] Winds of Chaos (chapter III) - Death on the Reik

    Eike la cantastorie Passiamo l'intera mattinata ad investigare passando in rassegna le tende dell'accampamento, parlando con i lavoratori e passando nuovamente in rassegna la torre. Tuttavia, non riusciamo ad individuare nulla di sospetto né pare che i nani interrogati siano propensi a mentire. Purtroppo più la mattina giunge al suo termine, più aumenta la mia fame e tra una ricerca e un interrogatorio insieme a Will, la mia fame non fa altro che crescere, rendendomi sempre più imbarazzata per i continui brontolii emessi dal mio stomaco. Tanto che, una volta usciti dalla torre a mani vuote, i miei pensieri si distolgono per un attimo dall'investigazione e volgo tutta arrossita lo sguardo verso terra mentre picchietto gli indici delle due mani tra loro dicendo con tono flebile "Scusate se lo chiedo, ma... Avrei molta fame e... Beh... Purtroppo non ho cibo con me, da cui... Ecco... Mi stavo chiedendo se qualcuno di voi ha qualcosa da mangiare che potrebbe offrirmi... Con tutta la fame che ho in questo momento mi sa che mangerei addirittura i medaglioni se fossero commestibili!" e mi perdo in una risata per cercare di stemperare l'imbarazzo che mi ha preso. Poi cerco di recuperare un barlume di serietà "Comunque il fatto di non aver trovato l'ultimo medaglione rimane un problema... Mi chiedo che fine abbia fatto... Si tratta pur sempre di un oggetto pericoloso... Anche se lo è sicuramente molto meno senza gli altri..." al che mi viene in mente una cosa e appena possibile mi rivolgo ad Isembeard per chiedergliela con tono decisamente più rispettoso di quello usato in passato riflettendo con aria interrogativa "Le chiedo scusa, ma... Vorrei porle esattamente due domande... Saprebbe dirci se il territorio nei dintorni della torre di segnalazione che state costruendo risulta essere totalmente disabitato oppure è presente qualche eremita o qualche solitario che vi abita? Inoltre, quando siete arrivati per l'inizio della costruzione la struttura riposava qui totalmente inviolata oppure erano presenti segni di passaggio e uso, soprattutto recenti? So di essere tediante con la mia curiosità e le mie domande, ma penso che si tratti comunque di elementi utili da sapere per la nostra ricerca... Detto questo non ho motivo di intralciare ulteriormente il vostro lavoro come vi avevo già promesso..."
  5. Nereas Silverflower

    War for the Crown - Crownfall

    Adral Alderini Nonostante le parole di Malphene, rimango adamantino e non mi allontano dallo stipite della porta totalmente disinteressato ad indietreggiare "Vuoi sapere chi sono? Sono semplicemente qualcuno che non indietreggia dinanzi alla verità e non ha paura di chi come te intende fare leva sul suo potere per portare l'oppressione. Le tue minacce e i tuoi "amici", se così possiamo chiamare il gruppetto di ruffiani che ti segue, non mi spaventano affatto. Guardatevi... Guardatevi... E nel profondo riflettete... Potreste essere meglio di così se solo lo voleste... E invece... Invece eccovi qui ad attuare minacce contro un uomo per perseguire le vostre macchinazioni... Io non ho intenzione di colpire per primo, ma se non vi fermerete e proverete ad attaccare non tanto me, quanto ancora lui o i miei compagni, non esiterò a restituirvi il colpo... Anche se non arriverò mai al punto di prendere le vostre vite... Se lo facessi, non farei altro che provare disgusto per me stesso perché significherebbe che sono come voi..."
  6. Nereas Silverflower

    DnD 5e Avvistati due Nuovi Manuali di D&D per Bambini

    Sono apparsi all'orizzonte due nuovi manuali pensati per introdurre i bambini al fantastico mondo di D&D, ai suoi mostri e ai suoi eroi. Articolo di J.R. Zambrano, Del 28 Novembre 2018 Su Amazon sono stati avvistati due nuovi manuali indirizzati ai lettori più giovani, scritti dagli stessi autori di Art and Arcana. Il loro scopo è quello di introdure i più giovani ai mostri, agli avventurieri e a D&D in generale. Seguendo la scia degli ABC e degli 123 di D&D, in giro per internet sono stati individuati due nuovi manuali pensati per introdurre i giocatori più giovani al gioco. Se avete dei bambini oppure se lavorate con loro attraverso organizzazioni che portano D&D nelle scuole, questi manuali potrebbero essere un modo perfetto per introdurre la magia di Dungeons and Dragons alla prossima generazione. Questa non è la prima volta che la WotC ha rilasciato un prodotto pensato apposta per i più giovani. Nel 2015 era stata pubblicata un'avventura (Monster Slayer: Champions of the Elements) indirizzata appunto verso i bambini dai 6 anni in su, di cui avevamo parlato qui. Tramite Amazon Monsters and Creatures – $12.99 Questa guida introduttiva a DUNGEONS & DRAGONS fornisce un'anteprima divertente ed immersiva delle sue bestie e dei suoi mostri. In questa guida illustrata verrete trasportati nei mondi magici e leggendari di Dungeons & Dragions, e vi verranno presentate descrizioni uniche di alcune delle specie di mostri più sinistre, tremende e memorabili. Grazie a delle meravigliose illustrazioni e ad accurate informazioni su alcuni dei mostri più pericolosi di D&D, questa guida punta i riflettori sulle bestie che spaventano, entusiasmano e provocano guai agli avventurieri, da creature che vivono sottoterra a quelle che abitano nelle terre selvagge e nei cimiteri, fino a quelle che si librano nei cieli. In questi profili troverete informazioni sulla taglia di ciascun mostro, il suo livello di pericolo e suggerimenti su come sopravvivere ad un incontro con essi. Un'introduzione perfetta per i giovani fan del fantasy desiderosi di diventare avventurieri di D&D, questo manuale presenta anche storie con “Incontri” introduttivi, così che i lettori possano esercitarsi nelle abilità di risoluzione dei problemi di cui avranno bisogno per combattere questi mostri quando giocheranno un’avventura di D&D a loro volta. Warriors and Weapons – $12.99 Questa guida introduttiva a DUNGEONS & DRAGONS fornisce un’anteprima illustrata di molti dei personaggi che potrete interpretare in D&D, oltre che alle armi e agli strumenti per l’avventura che questi personaggi portano con sé. In questa guida illustrata, verrete trasportati nei mondi magici e leggendari di Dungeons & Dragons dove vi verranno presentate descrizioni di vari tipi di combattente, oltre che delle armi che questi guerrieri utilizzano per le avventure di D&D. Questa guida include dettagliate illustrazioni di armi, armature, vestiti e altro equipaggiamento utilizzato dai guerrieri, offrendo gli strumenti di cui i giovani aspiranti avventurieri avranno bisogno per imparare a costruire i loro personaggi. Sono anche inclusi dei profili d’esempio, un diagramma di flusso per aiutare a capire che tipo di combattente essere e intriganti sfide per iniziare a pensare come un avventuriero, sia da soli che nel mezzo di un’entusiasmante quest con gli amici e altri giocatori. Buone Avventure! Link all'articolo originale: http://www.belloflostsouls.net/2018/11/dd-two-new-childrens-books-spotted-coming-next-year.html Visualizza articolo completo
  7. Nereas Silverflower

    DnD 5e Avvistati due Nuovi Manuali di D&D per Bambini

    Articolo di J.R. Zambrano, Del 28 Novembre 2018 Su Amazon sono stati avvistati due nuovi manuali indirizzati ai lettori più giovani, scritti dagli stessi autori di Art and Arcana. Il loro scopo è quello di introdure i più giovani ai mostri, agli avventurieri e a D&D in generale. Seguendo la scia degli ABC e degli 123 di D&D, in giro per internet sono stati individuati due nuovi manuali pensati per introdurre i giocatori più giovani al gioco. Se avete dei bambini oppure se lavorate con loro attraverso organizzazioni che portano D&D nelle scuole, questi manuali potrebbero essere un modo perfetto per introdurre la magia di Dungeons and Dragons alla prossima generazione. Questa non è la prima volta che la WotC ha rilasciato un prodotto pensato apposta per i più giovani. Nel 2015 era stata pubblicata un'avventura (Monster Slayer: Champions of the Elements) indirizzata appunto verso i bambini dai 6 anni in su, di cui avevamo parlato qui. Tramite Amazon Monsters and Creatures – $12.99 Questa guida introduttiva a DUNGEONS & DRAGONS fornisce un'anteprima divertente ed immersiva delle sue bestie e dei suoi mostri. In questa guida illustrata verrete trasportati nei mondi magici e leggendari di Dungeons & Dragions, e vi verranno presentate descrizioni uniche di alcune delle specie di mostri più sinistre, tremende e memorabili. Grazie a delle meravigliose illustrazioni e ad accurate informazioni su alcuni dei mostri più pericolosi di D&D, questa guida punta i riflettori sulle bestie che spaventano, entusiasmano e provocano guai agli avventurieri, da creature che vivono sottoterra a quelle che abitano nelle terre selvagge e nei cimiteri, fino a quelle che si librano nei cieli. In questi profili troverete informazioni sulla taglia di ciascun mostro, il suo livello di pericolo e suggerimenti su come sopravvivere ad un incontro con essi. Un'introduzione perfetta per i giovani fan del fantasy desiderosi di diventare avventurieri di D&D, questo manuale presenta anche storie con “Incontri” introduttivi, così che i lettori possano esercitarsi nelle abilità di risoluzione dei problemi di cui avranno bisogno per combattere questi mostri quando giocheranno un’avventura di D&D a loro volta. Warriors and Weapons – $12.99 Questa guida introduttiva a DUNGEONS & DRAGONS fornisce un’anteprima illustrata di molti dei personaggi che potrete interpretare in D&D, oltre che alle armi e agli strumenti per l’avventura che questi personaggi portano con sé. In questa guida illustrata, verrete trasportati nei mondi magici e leggendari di Dungeons & Dragons dove vi verranno presentate descrizioni di vari tipi di combattente, oltre che delle armi che questi guerrieri utilizzano per le avventure di D&D. Questa guida include dettagliate illustrazioni di armi, armature, vestiti e altro equipaggiamento utilizzato dai guerrieri, offrendo gli strumenti di cui i giovani aspiranti avventurieri avranno bisogno per imparare a costruire i loro personaggi. Sono anche inclusi dei profili d’esempio, un diagramma di flusso per aiutare a capire che tipo di combattente essere e intriganti sfide per iniziare a pensare come un avventuriero, sia da soli che nel mezzo di un’entusiasmante quest con gli amici e altri giocatori. Buone Avventure! Link all'articolo originale: http://www.belloflostsouls.net/2018/11/dd-two-new-childrens-books-spotted-coming-next-year.html
  8. @dalamar78, ricorda che se all'inizio del mio turno c'è qualcuno su una delle due macchie di unto, quel qualcuno deve tirare salvezza sui Riflessi per vedere se scivola. Se le cose non sono cambiate dalla mappa precedente, dovrebbero tirare salvezza il Worg grande e il Worg piccolo vicini a Derio e l'orco che era già scivolato
  9. @Alonewolf87 @headshocked @Slamurai2 @Zellos Ecco a voi il thread di servizio che correderà la vostra avventura in quel di Kintargo e oltre (nell'arciducato di Ravounel nel Cheliax) dove potrete porre le vostre domande e richieste Cominciamo con alcune semplici direttive sulla creazioni dei personaggi: Data la natura dell'Adventure Path che giocheremo è decisamente preferibile che evitiate di giocare personaggi di allineamento malvagio, allo stesso modo è preferibile che evitiate di venerare divinità malvage. Contrariamente divinità fautrici della libertà Per la creazione avete a disposizione un point buy di 20 punti e due tratti (di cui uno specifico della campagna e l'altro a scelta) La ricchezza iniziale che avete a disposizione per l'acquisto dell'equipaggiamento è quella media per la classe selezionata per il primo livello di personaggio Se volete, potete utilizzare le classi Unchained e i loro archetipi Per le schede fatele tranquillamente attraverso myth weaver avendo però premura di produrne anche una copia di backup che vi sia sempre accessibile Per i background: Potrete inviarmeli tranquillamente tramite messaggio privato una volta pronti Se volete che alcuni personaggi si conoscano già per ragioni di background, non ci sono problemi Se il vostro personaggio non è originario di Kintargo, è preferibile che sia giunto in città poco prima che Barzillai Thrune prendesse il potere con la proclamazione della legge marziale così da aver avuto modo di visitare un po' la città Il background va completato con una ragione per cui vi trovete alla protesta durante il primo incontro della campagna. Dopo vi farò una lista delle possibilità che ci sono. La scelta che effettuerete vi concederà un bonus per tutta la durata di quell'incontro. Dopo vi scriverò qualche informazione utile su Kintargo e sugli eventi che si sono verificati e stanno verificando nel Cheliax che vi potrà essere utile per il background (il novero di tali informazioni è comune e si suppone che ciascuno dei vostri personaggi già le sappia poiché le voci corrono in fretta) e vi scriverò inoltre i tratti della campagna. In base ai tratti campagna che sceglierete, potrete avere qualche frammento di informazione aggiuntivo su alcune cose che vi sarà comunicato privatamente. Qualora la vostra curiosità fosse molto forte, potete attingere alcuni dei lineamenti di ciò che vi scriverò dopo (inclusi i tratti della campagna e le ragioni per protestare) dalla guida del giocatore per l'Adventure Path scaricabile gratuitamente dal sito della Paizo Sulla rebellione: Nella fase iniziale della prima parte dell'Adventure Path questa cosa non ci servirà, ma successivamente dovremo decidere come gestire la ribellione di Kintargo, dunque o utilizzando le regole previste dall'Adventure Path o lasciandola come semplice elemento di background. Sempre nella guida troverete tutti i lineamenti per la gestione nel caso sceglieste di utilizzare le regole previste, in alternativa ve le riporterò io Se avete altre domande, cercherò di rispondere al meglio ai vostri interrogativi
  10. Nereas Silverflower

    Pathfinder [TdS]Hell's Rebels

    @Lone Wolf, mi sa che hai sbagliato leggermente AP con Sorshen ahahahahah. La proprietaria della Stella d'Argento si chiama Shensen ahahahahah EDIT: Comunque se non volete fare altro per la giornata corrente, ditemelo e mando avanti
  11. Hell's Rebels - Capitolo 1: Nell'Ombra Più Luminosa dell'Inferno Nonostante la giornata sia iniziata con una leggera acquerugiola che ha bagnato sia i ciottoli della Strada d'Argento che il fogliame del Parco Aria, che risulta tuttora leggermente umido, ciò non ha scoraggiato gli abitanti di Kintargo dallo scegliere di radunarsi dinanzi al teatro dell'opera cittadino per protestare contro il nuovo lord-sindaco della città, il Paraconte Barzillai Thrune, e il regime oppressivo che questi ha instaurato. Attualmente la piazza del Parco Aria non è ancora gremita e per il momento solo poche persone sono già accorse sul posto. L'atmosfera che si respira è ancora tiepida, come la leggera brezza che in questo momento spira dolcemente dal mare che bagna parte di Kintargo accarezzando delicatamente gli alberi in fiore che abbelliscono la città, ma è solo questione di tempo prima che si riempia del tutto e la protesta effettiva abbia inizio. @Tutti - Alcune note di servizio @Tutti - Alcune note sul gioco e la mappa dell'area
  12. Caelern Rispondo alle preoccupazioni di Tiberius dicendo "Quando siamo avanzati, non mi è sembrato di scorgere altre strade lungo il corridoio né diramazioni evidenti. Se vi sono altri sentieri che possiamo percorrere per addentrarci nei più oscuri recessi di questo luogo senza attraversare la stanza che si staglia dinanzi a noi, questi sono stati sicuramente celati per non essere immediatamente visibili... Dovremmo provare a cercare per vedere se c'è qualche passaggio nascosto in giro, ma farlo avrebbe un prezzo... E questo prezzo sarebbe il rischio di attirare l'attenzione di coloro che si sono celati nell'altra stanza... Inoltre, la cosa probabilmente richiederebbe tempo per la rassegna del corridoio e poi per noi ora il tempo è una moneta preziosa considerando la situazione critica che ci eravamo lasciati alle spalle in superficie addentrandoci qui per provare a risolverla... Mi chiedo cosa stia succedendo lassù... Nelle terre baciate dal sole e ora vessate dalla furia selvaggia della fiamma divoratrice..."
  13. Nereas Silverflower

    DnD 3e Nuove Reclute

    Ameriel Loral Quando il paladino di Corellon interviene, gli dico in tono affabile "Figlio di Corellon, non hai alcunché di cui scusarti per la tua intromissione, anzi... In verità ti sono grata per avermi dato qualche dettaglio su quanto è accaduto al vostro compagno! Questo sicuramente mi aiuterà a pensare ad una possibile soluzione per provare ad aiutarlo e migliorarne le condizioni. Sapresti anche descrivermi a grandi linee l'aspetto delle creature che avete fronteggiato? Ad ogni modo, se il capitano acconsentirà, non ho alcuna obiezione ad aiutarvi nella liberazione dei cunicoli dalle corrotte creature che vi si sono insediate... Non possiamo infatti permettere che le stesse siano un pericolo per gli innocenti! Probabilmente non potrò aiutarvi molto con la forza delle armi, ma... I miei incanti, la magia che infonde le mie arti e le mie conoscenze penso possano esservi utili ad assolvere a tale scopo! Permettimi dunque di eseguire la mia visita e poi, se lo riterrete opportuno, ci avventureremo immediatamente negli oscuri meandri dove la luce del sole non può giungere per occuparci delle immonde progenie della tenebra che vivono come parodia della vita crogiolandosi nell'oscurità..."
  14. @Alonewolf87, in relazione alla domanda che è stata posta da Tiberius a Caelern e Keaven che hanno attraversato avanzando i corridoi per arrivare negli intorni della stanza successiva, avrei una domanda da porti... Non so di quanto ci eravamo distanziati da Julian e Tiberius andando in avanscoperta, ma quando lo abbiamo fatto ci siamo trovati dinanzi solamente ad un corridoio rettilineo senza diramazioni oppure mentre ci spostavamo seguendo la scia delle voci abbiamo visto anche dei corridoi laterali che si intersecavano con lo stesso oltre alla stanza nella quale si teneva la conversazione?
  15. Caelern Una volta tornato da Julian e Tiberius, gli racconto ciò al quale abbiamo assistito e ciò che abbiamo visto "A quanto pare più avanti c'è un po' di compagnia... Si tratta di un cultista umano, due drow e un aboleth... Per quanto riguarda l'ultimo, questi è racchiuso in un globo d'acqua che penso serva a permettergli di sopravvivere in questo luogo poiché si tratta di una creatura strettamente acquatica... Se riuscissimo ad infrangerlo in qualche modo, ci sbarazzeremmo di lui senza troppi problemi... Tra l'altro se lo fronteggiassimo, dovremmo fare attenzione a non entrare in contatto con il suo muco poiché in un luogo come questo significherebbe morte certa... Infatti obbliga chi ne entra in contatto a respirare acqua per varie ore affinché possa sopravvivere impedendogli di respirare l'aria... Comunque, nella stanza si trova anche una grossa statua che rappresenta un occhio racchiuso in una piramide rovesciata... E la sua visione non è certamente di buon auspicio poiché si tratta del marchio di Tharizdun, la divinità della distruzione che incarna gli aspetti più distruttivi degli elementi... Questo rende più chiaro perché hanno scelto di evocare Imix... Tharizdun infatti è a capo dei principi elementali malvagia e forse sarebbe meglio muoversi per evitare che evochino qualcun'altro... Già il fatto che ci sia un aboleth in questo luogo non è un buon segno in tal senso, non vorrei che questo faccia venire a qualcuno la malsana idea di evocare anche Olhydra, la sorella di Imix legata alle acque di cui gli aboleth pare siano alleati... Imix da solo è un grosso problema e ciò ci è stato dimostrato dal fatto che neanche il battaglione dei Cavalieri di Rugiada del Lago del Gelato giunto in nostro soccorso sia riuscito a tenergli testa nonostante l'aiuto dei loro draghi d'argento... Figuriamoci se dovessimo combattere anche contro Olhydra... Quei due insieme probabilmente sarebbero una furia inarrestabile se non forse con sforzi immagini e probabilmente ingenti perdite..." poi ci penso un attimo e aggiungo "Ah, giusto, nonostante non sia riuscito ad origliare nulla, prima di tornare da voi abbiamo assistito ad un qualcosa di estremamente singolare mentre spiavamo cosa stesse accadendo nell'altra stanza... I drow si sono nascosti, l'aboleth è levitato fino alla cima della statua per poi svanire alla vista, suppongo con l'utilizzo di un incanto simile ai miei visto che sanno padroneggiare le arti magiche arcane, e il cultista... Beh, il cultista è rimasto fermo al centro della stanza come se aspettasse qualcosa, anche se non riuscito a capire cosa... Come ho detto prima a Keaven, sono scettico sul fatto che ci abbiano individuato, anche perché se ci avessero visto penso che ci avrebbero già catturato o sistemato in qualche modo visto che siamo solamente in due... Non penso stiano aspettando, anche se dovremo mostrare molta cautela nell'avanzare... C'è un'altra possibilità, anche se remota... E se ci fossero altre presenze intruse o le stesse presenze con le quali abbiamo visto parlare il cultista fossero intruse? Magari il sacerdote stava aspettando qualcuno..."
  16. Nereas Silverflower

    Pathfinder [Alonewolf87] Uccisori di Giganti - Gruppo 2 - Parte 2

    Tariam Lave "Mi chiedo cosa abbia in mente quell'orco... Forse è meglio provare a vedere se riesco a scorgerlo tra le fronde prima che possa fare la sua mossa... Così da avvisare gli altri, anche se è abbastanza lontano e probabilmente sarà difficile stanarlo..." e rimanendo guardingo senza rilassare la mia presa sull'arco scruto con lo sguardo le fronde dell'albero su cui l'orco si è arrampicato e aguzzo le orecchie in cerca di segni che tradiscano la presenza del nostro feroce passerotto che si crede un'aquila aiutato dal fatto che gli altri orchi in parte siano impegnati a combattere contro il resto del gruppo, in parte siano intralciati dalla vegetazione. DM
  17. Nereas Silverflower

    DnD 3e Nuove Reclute

    Ameriel Loral Quando Erik ci dice che un membro dell'ordine si trova in condizioni problematiche, assumo un'aria pensierosa e gli rispondo dicendo "Cosa gli si è successo? Siete riusciti a determinare cosa lo affligge? Se volete, posso provare a dare un'occhiata per vedere se ci capisco qualcosa... Tra l'altro con me nella borsa ho delle pergamene curative con incanti contro le malattie, da cui se la causa della sua afflizione fosse una malattia, dovrei poter fare qualcosa per aiutarlo già adesso..." DM
  18. Nereas Silverflower

    Altro GdR [TdS] Winds of Chaos

    Questo pomeriggio dovrei anche riuscire a leggerlo. Ad ogni modo per quanto riguarda la questione dell'orazione nel gioco, visto che ne avevo la possibilità, ho provato a dettagliarla un pochino provando ad intessere un piccolo discorso
  19. Nereas Silverflower

    Pathfinder [TdG]Hell's Rebels

    Mentre Manius attraverso la sua padronanza del mondo del magico e i suoi incantesimi si dedica alla lettura delle pergamene e prova ad identificare le pozioni, coloro tra voi che hanno conoscenze sul mondo religioso ripensano alle frasi scritte in elfico dietro due delle pergamene che avete rinvenuto nella piccola cassa a forma di croma. @Slamurai2 Per chi ha conoscenze sul mondo religioso ( @Alonewolf87, @headshocked, @Lone Wolf) Vedendo che Manius sembra esitante nell'identificazione delle pozioni, Rexus che lo ha visto lanciare i suoi incantesimi di identificazione si sottrae momentaneamente allo studio dei documenti per vedere se riesce a capire cosa sono. Lancia a sua volta degli incanti e lo vedete concentrarsi maneggiando le due fiale. Dopo qualche istante vi dice "Chiunque le abbia preparate, ha infuso nelle stesse un barlume di magia divina... Si tratta di pozioni in grado di eliminare gli effetti della fatica e curare un piccolo quantitativo di danni inflitto al corpo oppure alle mente." @In termini meccanici
  20. Nereas Silverflower

    [TdG] Winds of Chaos (chapter III) - Death on the Reik

    Eike la cantastorie Nonostante le tensioni insorte nel corso della notte tra me ed Isembeard, questi accetta di farmi fare l'orazione in onore dei caduti, cosa che mi rende decisamente felice poiché posso rendere utile le mie doti da artista. Una volta che è stato preparata la semplice tomba nella quale adagiare le salme dei nani morti ed è stata compiuta la processione, i feretri vengono adagiati nella dura roccia che d'ora in poi costituirà il luogo del loro riposo e mi viene lasciata la parola da Isembeard. Quando ciò avviene, inizio a parlare e ad intessere il mio discorso dicendo "Questi eventi purtroppo sono sempre tragici... Che si tratti della morte di un genitore, di un figlio, di un amato o, come in questo caso, di un compagno... Profondo è il segno del lutto che lasciano sul nostro cuore... Profondi il dolore e la tristezza che ci avvolgono per il fatto che non potremo più rivedere i caduti se non nell'immagine dei nostri ricordi e dei nostri sogni... Sogni e ricordi talvolta vividi, talvolta sfocati che si stagliano nell'orizzonte della nostra mente imbevuti dalle molte emozioni che abbiamo provato al loro fianco... Emozioni che sanno rivelarsi liete oppure amare... Eppure, nonostante questo, nonostante tutto questo, non dobbiamo permettere che il dolore tenga prigioniero il nostro cuore lasciandoci incapaci di agire... Dobbiamo reagire... Reagire per tenere vive le loro memorie e far sì che quanto di sinceramente buono abbiano fatto non venga eliso da maree d'oblio diventando solo un discorso obbligato al silenzio del tempo così che possa essere ricordato e, laddove possibile, continuato cosicché i loro sforzi sulle strade della vita non siano stati vani... E io... Io che sono solo una sognatrice innamorata delle arti... Ora lascio loro questo ultimo requiem affinché possa allietare il loro cammino e far splendere il ricordo di loro donando un po' di conforto ai cuori!" e inizio ad intonare commossa e con le lacrime sul viso il mio triste canto funebre così che l'arte con la sua mano accarezzi il cuore dei presenti donando a questi un po' di conforto. Finiti l'orazione e il canto, cerco di riprendermi dalle lacrime che continuano a scorrere e, seppur con qualche difficoltà derivante dal fatto che nel profondo sono una persona fortemente, alla fine ce la faccio, seppur a stento per poi porre con gentilezza una mano sulla spalla di Isembeard e dare al nano una dolce carezza prima che questi porti a pieno compimento la cerimonia funebre dando le ultime onoranze ai caduti per poi affidarne gli spiriti alle divinità naniche, questo perché nonostante i dissapori avuti con lui, so in cuor mio che il lutto sa unire. Finita la cerimonia, Isembeard ci chiede come vogliamo agire e quando Will espone il suo piano gli dico, ancora un po' tremante per le molte emozioni vissute durante la cerimonia "Va bene. Allora io aiuterò Galinis nella ricerca e, se lo vorrai, come ti avevo già detto, potrò darti una mano nell'interrogare i nani poiché sono versata nell'uso delle parole." DM
  21. Nereas Silverflower

    Il Terrore e la Speranza - Parte II - Capitolo 2

    Baegorn Vedendo che un anche un orco si è unito al worg ed essendo in difficoltà nel combattimento in mischia, al momento opto per ritirarmi in una posizione del campo di battaglia più sicura che mi tenga lontano dagli assalti in mischia dei nemici nella speranza che però sia il worg che l'orco mi inseguano così da essere facili bersagli per gli arcieri elfici e diminuire il possibile grado di pressione su di loro. DM
  22. @dalamar78, ricorda che all'inizio di ogni mio turno le creature che sono ancora sulla macchia di unto devono ripetere di nuovo il tiro salvezza per non cadere a meno che, come per altre cose, tu stia usando la versione dell'incantesimo di Pathfinder
  23. Nereas Silverflower

    Pathfinder [Alonewolf87] Uccisori di Giganti - Gruppo 2 - Parte 2

    Tariam Lave Vedendo che parte degli orchi è rimasta bloccata dalle piante e che quelli liberi invece di focalizzarsi su di me si sono orientati sui miei compagni, esco nuovamente dalla mia copertura per continuare a dare supporto. Notando che uno degli orchi ha cominciato ad arrampicarsi su un albero, concentro le mie frecce su di lui per provare a farlo desistere dalla sua arrampicata ed eventualmente farlo cadere nonostante il fatto che sia avvantaggiato dalla presenza di rami e fronde che in parte lo aiutano a proteggersi dalle mie frecce. Mentre continuo rapidamente ad incoccare frecce, in tono ironico dico "Direi che la stagione della caccia è aperta ed è il momento di fare caccia grossa." DM
  24. @Alonewolf87, supponendo di fare un passo da 1,5 m dalla mia posizione attuale. ho linea visuale sull'orco che si sta arrampicando?
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.