Jump to content

Cambio talenti precedenti


MadLuke
 Share

Recommended Posts

Ciao,

volevo sapere quali/se problemi ci vedete a permettere ai PG di cambiare i propri talenti già acquisiti.

Es: al 6° liv. scambiare Arma focalizzata che aveva preso al primo con Sensi acuti (o viceversa).

Io credo non ci sia nulla di scandaloso, ne in gioco, né fuori gioco. Se il ranger dopo un po' di tempo trascura la sua pratica con le armi e si concentra maggiormente sulle abilità di sopravvivenza, è ragionevole perda da una parte e guadagni dall'altra.

E anche in gioco: fino a ieri uccidevi i nemici più facilmente, adesso sei fai più fatica; non ci vedo nulla di sbilanciante.

Ovviamente sempre ammesso che il talento nuovo che prende, avesse i requisiti anche quando prese il vecchio.

Ciao, MadLuke.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Grazie. Altra domanda: io permetto sempre ai personaggi di prendere talenti per cui non hanno i requisiti, però questi diventano attivi solo quando soddisfano i requisiti.

Es. Un mago al 1° liv. prende Estrazione Rapida che ha requisito BAB +1, ma lui non può usarlo perché il suo BAB è 0.

Al 2° liv. il BAB diventa +1 quindi può finalmente iniziare a usare il talento.

Diversamente avrebbe dovuto aspettare il 3° liv per prenderlo e usarlo.

Ci vedete nulla di male?

Ciao, MadLuke.

Link to comment
Share on other sites

Va da se che normalmente non è possibile prendere un talento se non se ne rispettano i requisiti, tanto che ci sono alcune classi che aggirano questa limitazione coi loro talenti bonus e quindi in realtà le renderesti meno interessanti (monaco e ranger, ad esempio)...

Di solito, se i requisiti impediscono di prendere un certo talento prima di un certo livello è perchè è previsto che sia così, quindi permettendo di ignorare i requisiti finiresti col fornire ai giocatori delle capacità che non è previsto abbiano a quei livelli...

Link to comment
Share on other sites

Va da se che normalmente non è possibile prendere un talento se non se ne rispettano i requisiti, tanto che ci sono alcune classi che aggirano questa limitazione coi loro talenti bonus e quindi in realtà le renderesti meno interessanti (monaco e ranger, ad esempio)...

Di solito, se i requisiti impediscono di prendere un certo talento prima di un certo livello è perchè è previsto che sia così, quindi permettendo di ignorare i requisiti finiresti col fornire ai giocatori delle capacità che non è previsto abbiano a quei livelli...

Non so se hai letto

io permetto sempre ai personaggi di prendere talenti per cui non hanno i requisiti, però questi diventano attivi solo quando soddisfano i requisiti.
Link to comment
Share on other sites

Non so se hai letto

Credo che intenda che nel gioco è prevista questa limitazione Mi spiego: critico migliorato un ranger può prenderlo al nono livello, mentre un guerriero gia dall'ottavo può prenderlo. E' ragionevole pensare che un ranger possa usufruire meglio del critico, in quanto ha una minore probabilità di colpire rispetto a un guerriero con spadone, ma la probabilità di critico rimarrebbe invariata. Per questo è più equilibrato che un ranger lo acquisisca al nono livello, mentre un guerriero potrebbe prenderlo gia dall'ottavo.

Penso che Mad Master intendesse questo. Se mi sbaglio chiedo scusa e me ne vò XD

Link to comment
Share on other sites

Credo che intenda che nel gioco è prevista questa limitazione Mi spiego: critico migliorato un ranger può prenderlo al nono livello, mentre un guerriero gia dall'ottavo può prenderlo. E' ragionevole pensare che un ranger possa usufruire meglio del critico, in quanto ha una minore probabilità di colpire rispetto a un guerriero con spadone, ma la probabilità di critico rimarrebbe invariata. Per questo è più equilibrato che un ranger lo acquisisca al nono livello, mentre un guerriero potrebbe prenderlo gia dall'ottavo.

Penso che Mad Master intendesse questo. Se mi sbaglio chiedo scusa e me ne vò XD

In quale scala un ranger non può avere critico migliorato all'8?

Link to comment
Share on other sites

Il fatto è che così facendo un mago usa Estrazione Rapida quando normalmente non lo utilizzerebbe prima del terzo livello. (al 2° raggiunge i prerequisiti e solo al 3° può prenderlo)

Questo, se sfruttato bene dai giocatori, li favorisce rispetto al livello standard (in proporzione a quanti talenti fighi riescono ad usare tra "ho i prerequisiti" e "avrei preso ora il talento")

Ma se ti piace così puoi sempre, nel caso, mandare contro nemici altrettanto forti, per pareggiare se qualcuno arrivasse un po' oltre il previsto.

Link to comment
Share on other sites

Come del resto se io voglio ammazzare Ao, lo ammazzo. E' D&D 3.5, dopotutto.

No, ma sul serio, se all'ottavo livello un ranger vuole critico migliorato ci sono i livelli da guerriero. In ogni caso non ho capito la tua risposta: perché se il ranger ha meno possibilità di colpire, sfrutta meglio il critico? Lo sfrutterà ben peggio, rischia che parte dell'intervallo sia coperto dai numeri con cui manca.

EDIT: per inciso, se non si fosse capito, il commento è dovuto al fatto chela 3.5 è stata creata nel nome dell'ottimizzazione e del multiclasse, quindi se uno vuole prendere critico migliorato all'ottavo nella mia campagna, che faccia. C'è di MOOOOOLTO peggio.

Link to comment
Share on other sites

Potrei sbagliarmi, ma credo che il punto sia che con il sistema "ti prendi il talento e lo usi quando arrivi ai prerequisiti", il ranger al 7° livello (o prima) prende come talento critico migliorato. Sale all'8. Ora ha i requisiti per usarlo. Fine.

Il problema è che così c'è un ranger di 8 livelli purissimi che usa critico migliorato (e rapido segugio e se il bonus di caratterista lo permette un incantesimo extra, e blabla).

Normalmente, avendo all'8 livello i requisiti, o il ranger prendeva un livello da guerriero (ma rimaneva con le caratteristiche, come ranger, di 7, e di guerriero di 1) oppure aspettava il talento "normale" al 9° livello per prendere critico migliorato avendone ormai i requisiti.

Non sono convinta che avere critico migliorato un livello prima possa sbilanciare le sorti del gioco in modo drammatico, ma a voler essere puntigliosi la risposta è comunque sì, è una decisione che favorisce un giocatore attento.

Link to comment
Share on other sites

No, ma sul serio, se all'ottavo livello un ranger vuole critico migliorato ci sono i livelli da guerriero. In ogni caso non ho capito la tua risposta: perché se il ranger ha meno possibilità di colpire, sfrutta meglio il critico? Lo sfrutterà ben peggio, rischia che parte dell'intervallo sia coperto dai numeri con cui manca.

EDIT: per inciso, se non si fosse capito, il commento è dovuto al fatto chela 3.5 è stata creata nel nome dell'ottimizzazione e del multiclasse, quindi se uno vuole prendere critico migliorato all'ottavo nella mia campagna, che faccia. C'è di MOOOOOLTO peggio.

Si, ma quando entra è sempre un critico. il che è come raddoppiare il raggio effettivo del suo tiro per colpire, mentre un guerriero non ha questo problema, però fa un numero minore di attacchi. A conti fatti il ranger ci guadagna un bel pò, soprattutto ai bassi livelli.

Link to comment
Share on other sites

Non ti seguo. Se entrambi hanno range di critico 17-20, il vantaggio è lo stesso, il ranger è solo più sfigato perché colpisce meno. Detto ciò, supponendo che il ranger colpisca solo dal 19 in su, ci ha rimesso pure 2 punti dell'intervallo di critico, mentre il guerriero magari colpisce dal 17, che è molto meglio. Sul serio, non riesco a seguire il tuo ragionamento (a meno che tu non stia considerando che con una minaccia colpisci sempre, ma non è così).

Link to comment
Share on other sites

A conti fatti il ranger ci guadagna un bel pò, soprattutto ai bassi livelli.

Il tutto è sistemabile con nemici con elevata CA, o altri ranger con più attacchi e critici migliorati, comunque non distrugge lo spaziotempo come cosa. Se i giocatori ci tengono a poterlo fare, il master può concederlo. In fondo anche tutti i nemici useranno critico migliorato prima del previsto quindi saranno tutti sulla stessa barca sempre... E comunque il ranger si ritrova a passare tutto il livello 7 con un talento preso ma senza poterlo usare (mentre un eventuale nemico ranger potrà aver preso un talento utile e utilizzabile e sfruttarne le potenzialità per tutto il livello contro il pg, per dire).

Ps: io per il discorso del "cambiare talenti già presi", visto che avendo giocatori inesperti mi trovo giocatori che cambiano idea più spesso delle mutande, penso ad una specie di eliminamosse alla pokémon. Insomma, devono pagare un incantatore per poterlo fare. In game è poco realistico forse, ma altrimenti ogni livello saremmo lì a discutere quali talenti potrebbero togliere, quali mettere al loro posto, rileggerebbero tutte le infinite pagine del manuale sui talenti uno per uno e cercherebbero di cambiare tutto ogni santissima volta. :yes:

Link to comment
Share on other sites

Non ti seguo. Se entrambi hanno range di critico 17-20, il vantaggio è lo stesso, il ranger è solo più sfigato perché colpisce meno. Detto ciò, supponendo che il ranger colpisca solo dal 19 in su, ci ha rimesso pure 2 punti dell'intervallo di critico, mentre il guerriero magari colpisce dal 17, che è molto meglio. Sul serio, non riesco a seguire il tuo ragionamento (a meno che tu non stia considerando che con una minaccia colpisci sempre, ma non è così).

Statisticamente il ranger non colpisce meno, perché ha meno probabilità di colpire, ma tira di più. Evitando quelle situazioni in cui un guerriero con spadone colpisca solo con un minimo di 17, il che significa che tutto il restante gruppo si attacca, e che quindi forse la situazione è un pò sfuggita di mano, io prendo in considerazione i combattimenti medi, in cui il guerriero con spadone colpisce mediamente con un 10/11. In quelle situazioni il ranger vedrebbe perdere la possibilità di colpire di circa 5 punti, il che significherebbe che nessun punto andrebbe perso... Cmq specifico che con amici, per una questione analoga, rimanemmo tutta la serata a calcolare i vantaggi che comportava il talento critico migliorato a seconda della ca dell'avversario... E risultava un talento utilissimo al guerriero, ma ancora più utile al ranger e al ladro (che con lo stocco raggiungeva l'assurdo di un critico a 12, e quel flippato voleva pure comprarsi lo stocco vorpal). Ora non è che abbia tanta voglia di rifarmi i conti, ma se trovo gli appunti te li copio qui :D

- - - Aggiornato - - -

In realtà esiste il modo di farlo da regole ed è appunto rieducazione psichica.

Con tutti i casini del caso...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.