Jump to content

Mad Master

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    7,281
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    29

Mad Master last won the day on December 19 2014

Mad Master had the most liked content!

Community Reputation

265 Viverna

1 Follower

About Mad Master

  • Rank
    Sommo
  • Birthday 05/14/1970

Contact Methods

  • Skype
    mastropazzo

Profile Information

  • Location
    Monte Argentario
  • GdR preferiti
    D&D, Fuzion

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Non sono sicuro, ma ci dovrebbe essere un qualcosa del genere tra le capacità dei mostri in qualche bestiario... E' un po' che non ci guardo però...
  2. I corrispettivi ci sono quando il talento 3.5 o era scarso o era troppo forte e conveniente... Nella maggior parte dei casi, quando non c'è il corrispettivo vale la peculiarità di Pathfinder di essere retrocompatibile...
  3. E' semplicemente un certo tipo di componente magica usata come limite... Non tutte le fiale che l'alchimista compra le userà per le bombe, comunque: quelle per i mutageni e gli estratti le può quasi sempre riutilizzare... Ma se volete fargli avere bombe infinite, laddove i pistoleri hanno costose pallottole e polvere da sparo, gli arcieri le frecce e i caster gli slot, mi sa che avete capito male come "bilanciano" le classi alla Paizo...
  4. Non è troppo se si pensa che nel medioevo il vetro era materiale da gioielleria... Era rarissimo e prezioso e la tecnologia per produrlo era custodita gelosamente (soprattutto a Venezia, che del vetro faceva una delle sue esportazioni top)... I normali contenitori erano otri di pelle di capra, orci di terracotta o vari aggeggi metallici, per lo più di peltro, rame o ottone/bronzo... E non è che il metallo fosse comunque meno costoso...
  5. Sì, vanno rispettati per sempre, altrimenti si perdono tutti i benefici della CdP e non si può più avanzare in essa (rimangono solo DV, pf, BAB, TS e abilità)... Non ricordo se in Pathfinder è spiegato da qualche parte, ma in 3.5 era indicato nei vari Complete... Non saprei che dirti... Quel sistema mi è sempre parso una complicazione inutile... Non è un vero sistema a ferite e finisce per complicare il sistema a punti ferita, senza decidersi per una cosa o l'altra... E' da molto che stò cercando di fare di meglio senza complicare troppo il gioco, ma non è così semplice...
  6. Quella di Pathfinder è un po' più completa e comprende anche condizioni e talenti specifici... Entrambe comunque complicano un bel po' la faccenda senza grossi cambiamenti effettivi al sistema...
  7. Gli umani non sono psionici, però possono fare ogni classe psionica... Le razze psioniche hanno solo un piccolo pool razziale di punti potere e possono usarlo per capacità psioniche o talenti psionici anche senza appartenere ad una classe psionica... Questa è l'unica differenza... Per il resto, ogni razza può intraprendere ogni classe base...
  8. Normalmente, un beneficio magico non si cumula con se stesso, se non viene indicato altrimenti, soprattutto quando si applica alla stessa cosa... Nel caso degli effetti di velocità è per giunta ribadito ogni volta che non si cumulano, nemmeno se sono differenti... In pratica, avere due armi della velocità ti darebbe sempre e solo un attacco extra con l'arma primaria durante un attacco completo... Bisogna comunque vedere caso per caso... Le armi Dueling, ad esempio, seguono la cumulabilità dei bonus, per cui il +4 di potenziamento all'iniziativa si applica solo una volta, mentre i vari +2 alle manovre, essendo bonus senza nome potrebbero anche cumularsi, sempre che il DM non decida che provengono dallo stesso effetto magico e quindi non si possano cumulare... Io ad esempio propendo per la seconda soluzione sempre...
  9. Nel caso di Scisma, però, c'è il problema della suddivisione mentale: si tratta di due personaggi nello stesso corpo, ovvero quello principale, con tutti i talenti e le abilità già applicati, e quello secondario, con accesso solo alle abilità mentali e ai poteri in comune... Non è il caso di un personaggio in due differenti situazioni, ma quello di due personaggi di cui uno ottiene un certo valore in base a quello dell'altro: prima si calcola il ML della mente primaria, talenti e tutto, poi si ricava quello della mente secondaria togliendogli 6... In questo caso specifico l'ordine dei calcoli è prestabilito e non è nemmeno paragonabile agli esempi della FAQ...
  10. La corruzione è una regola adatta a campagne a tema horror, come quelle di cui tratta il manuale in questione... Applicarla a campagne regolari potrebbe non essere sempre raccomandabile... Il manuale, comunque, offre una quantità di consigli e aiuti per gestire campagne di quel tipo, per cui probabilmente leggendolo più a fondo potresti capire meglio se è il caso di introdurre quella regola nella tua campagna oppure no e, se sì, come farlo al meglio...
  11. Probabilmente, però, la risposta è no... Il motivo è che la mente secondaria ha un -6 al ML rispetto alla mente primaria, che già gode dei vantaggi del talento (che siano efficaci o meno), per cui non potrebbe goderne una seconda volta (sempre la solita storia dei talenti che non si cumulano con se stessi)... Detta in altre parole, non si possono calcolare due volte gli effetti di Practiced Manifester: se è già stato applicato alla mente primaria, il suo valore è già compreso nel ML primario e da quello si sottrae il -6, senza applicare il talento una seconda volta... Ho notato che in rete si tende a ignorare bellamente questa basilare limitazione assai sovente...
  12. Sì, ma con le penalità per armi più pesanti... Sì, ma lo fanno con prerequisiti differenti, cosa che fa risparmiare talenti ad un combattente con due armi... Inoltre, non fanno sprecare azioni per fintare, ma solo un attacco... A leggere bene la descrizione dell'incantesimo, direi che ritorni visibile subito... Infatti viene specificato che dirigere azioni verso oggetti incustoditi non fa riapparire, ma in questo caso la staresti dirigendo verso un oggetto custodito, per cui viene logico dedurre che l'incantesimo cessi...
  13. Se non ha preparato gli incantesimi giusti o li ha già usati o non li conosce o non ha il libro che li contiene con se o non ha le componenti materiali richieste o tante altre cose, decisamente non sarà in grado nemmeno di fare "tiro per colpire" e basta e il burrone non lo attraverserà nemmeno in un mese, figuriamoci arrivare sul cucuzzolo della montagna... Per questo ho aggiunto la postilla di non dare per scontate cose che non si verificano mai, come il fatto che il mago conosca e abbia preparato sempre e immancabilmente proprio l'incantesimo che gli serve per un certo scopo... Per questo servono premesse e questo fattore enormemente limitante degli incantatori va decisamente tenuto in conto in ogni caso... Gli incantatori hanno in media più soluzioni per vari problemi, ma nell'immediato sono molto limitati e spesso si riducono a "tutto o niente"...
  14. Non si possono fare stime senza sapere un dettaglio che è stato omesso nella domanda: avvantaggiata rispetto a cosa? Avvantaggiata e basta non ha senso, per cui serve specificare un ambito che non sia troppo generico e non dia per scontate cose che in gioco non si verificano mai...
  15. Dimenticavo di aggiungere una cosa... Per gli incantesimi con TS sarebbe bene non applicare il normale x2 ai danni, in quanto tendono già a farne in abbondanza... Per quelli a bersaglio singolo, ci si potrebbe limitare ad un x1,5, tipo gli incantesimi potenziati, mentre per quelli ad area si potrebbe rollare il critico su due locazioni invece di una sola, senza aumentare i danni... Ovviamente, solo gli incantesimi (o gli effetti in genere) che fanno danni dovrebbero poter fare critico...
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.